venerdì 9 novembre 2007

Confesso la mia innocenza


Un ricordo di Elio Petri nell'anniversario della morte, avvenuta il 10 novembre 1982, con il finale del suo capolavoro "Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto", con un immenso Gianmaria Volontè.
Il film è del 1970, gli impuniti di oggi sono sempre uguali a quelli di ieri.


OKNotizie
Ti piace questo post? Votalo su OKNotizie!

8 commenti:

  1. In più hanno solo l'inaspettata protezione di Di Pietro.

    RispondiElimina
  2. Migliore interpretazione di tutti i templi, o giù di lì...

    RispondiElimina
  3. il manifesto del bellissimo "Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto" l'ho rivisto pochi giorni fa, quando sono andata alla Triennale (Milano) alla mostra sul "decennio lungo del secolo breve". Ovviamente era in mezzo a tanti altri che hanno fatto la storia cinematografica degli anni 70, ma mi aveva colpito perché quel film mi era rimasto particolarmente impresso.
    E ora ne trovo qui uno spezzone. Le strane combinazioni della vita, eh!
    Chi avesse la possibilità di andare a Milano non si perda la mostra sugli anni 70, io ne sono rimasta affascinata.

    RispondiElimina
  4. Splendido film e splendido Gianmaria Volontè...
    Un abbraccio nonmisonodimenticatadite ;-)

    RispondiElimina
  5. @ nonnapapera
    la vita e la cultura degli anni 70 sono stati molto belli da vivere per me, nonostante la violenza di quegli anni.
    Sono gli anni ottanta che proprio non sopporto.

    @ pibua
    ciao, bentornata, quanto tempo!

    RispondiElimina
  6. immenso è il termine riduttivo che si avvicina di più...

    RispondiElimina
  7. @ beppone
    si, immenso. Di Volontè mi piacque moltissimo anche la sua interpretazione di Enrico Mattei nel film di Rosi.

    RispondiElimina
  8. Allora non puoi fare a meno di venire alla Triennale. Quando sono entrata nel bar (c'è la minuziosa ricostruzione di un bar di quegli anni) mi son persa ad osservare oggetti e marchi che avevano fatto parte della nostra vita e che erano spariti senza che ce ne rendessimo conto.
    E poi penso che i "santini delle pubblicità" ti catturerebbero irrimediabilmente :-)

    RispondiElimina

SI PREGA DI NON LASCIARE COMMENTI ANONIMI MA DI FIRMARSI (anche con un nome di fantasia).


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...