giovedì 1 novembre 2007

'A livella


Domani 2 novembre. C'è bisogno di aggiungere altro, quando parla la poesia?


OKNotizie
Ti piace questo post? Votalo su OKNotizie!

8 commenti:

  1. Anonimo06:00

    Grande Toto`!!! Grazie Paperella!
    Roberta da Sydney

    RispondiElimina
  2. Anche io ho postato 'A livella del mitico Totò. Ho scelto un'animazione della poesia recita da Totò ...ma solo perchè mi hai anticipato ;-)

    RispondiElimina
  3. Io ho postato una scena tratta da "Uccellacci uccellini".
    Stesso tema: il trapasso
    Stesso protagonista: Totò (e Ninetto Davoli)
    Anche per ricordare il grande Pasolini.
    Un saluto paperella!

    RispondiElimina
  4. E' sempre un piacere leggere il tuo blog lameduck... e ogni tanto si possono anche scoprire delle chicche come questa ;)

    RispondiElimina
  5. La poesia degli umili, senza retorica e senza bisogno di macchine parcheggiate sugli alberi o in tripla fila davanti al cimitero.

    RispondiElimina
  6. Dall'altra parte non lo so, ma di qua non è così neanche per la morte.

    Un pensiero a Pier Paolo Pasolini
    un grande poeta e un grande romanziere.
    Troppo avanti per i suoi tempi.
    Ucciso dai pregiudizi

    RispondiElimina
  7. Una poesia che fa tremare...
    Una poesia buddhista, ma non del buddhismo pacifico...

    Pensatoio

    RispondiElimina
  8. "Porca miseria", che capolavoro! Grazie di avercelo riproposto!!!

    RispondiElimina

SI PREGA DI NON LASCIARE COMMENTI ANONIMI MA DI FIRMARSI (anche con un nome di fantasia).


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...