martedì 25 marzo 2008

Conversioni a U

Io non capisco le conversioni religiose, l'ho detto anche nel post pasquale. Non capisco ma mi adeguo.
Magdi Cristiano Allam si è fatto cristiano. Embé? Una vera notizia sarebbe stata che Calderoli si fosse fatto musulmano. Roberto Mohammed Calderoli. Oppure che Emilio Fede fosse passato al PD. Emilio Uolter Fede.

Era dai tempi della conversione all'Islam di Cassius Clay (divenuto Mohammed Alì) e del Melandri (vedi sotto) che non si parlava di cambi di casacca di fede con altrettanto clamore.
Tuttavia, a parte Hamas che dice sempre ciò che i nemici di Hamas si aspettano che dica, le autorità islamiche chiamate a commentare la (non) notizia hanno detto che la scelta di Allam è e rimane un fatto privato (infatti). Molto rumore per nulla.

Piuttosto mi chiedo: quanto gli sarà costato il tutto, tra prenotazione obbligatoria, affitto di San Pietro, disturbo del Santo Padre e obolo per i pii orfanelli?




OKNotizie
Vota questo post su OKNotizie!

36 commenti:

  1. ciao, sono arrivato qui tramite galatea. Ottimo blog! Su Magdi Allam ho un mio parere, dato che la mia famiglia ha avuto a che farci nel passato (sul mio blog la storia completa). Secondo me, lui è andato fuori di testa dopo l'11 settembre, ma non credo affatto a una "conversione" sentita.

    PS: livornese e pisana? ma quanto livornese? (io sono sposato a una livornese!)

    RispondiElimina
  2. quoto in pieno knulp, veramente, anch'io penso che sia "andato fuori di testa" dopo l'11 settembre.

    Ciao.

    RispondiElimina
  3. Guareskj08:26

    Lo conosco anch'io e non è fuori di testa. Però da fastidio uno che crede e prima non credeva, uno che dice che la religione musulmana "è fisiologicamente violenta", cosa verissima ma indicibile pena l'emarginazione sociale. Se poi sei anche ricco e vicedirettore del Corsera, ecco fatto il gioco dell'assalto al musulmano che si battezza. ogni blog che sirispetti ha lanciato in questi giorni la sua fatwa. Laica, ma sempre fatwa. ciao

    RispondiElimina
  4. Glu ulema di Al-Azhar hanno già trovato la punizione adatta :
    trasformarlo da Magdi in Magda e farlo perseguitare da Furio il personaggio pignolissimo di Verdone.

    RispondiElimina
  5. Tranquilla, il conto non l'ha pagato lui.

    RispondiElimina
  6. Francesca11:25

    Io non credo affatto come dice Guareskj che la religione musulmana sia "fisioligicamente violenta", lo sono solo le frange estremiste come in tutte le religioni.
    Se si ragiona così allora l'ebraismo cos'è?
    Che Allam fosse + vicino al cattolicesimo che alla religione della sua cultura ormai credo fosse palese ma credo anch'io che sia andato leggermente fuori di melone!!

    RispondiElimina
  7. Tanto rumore per nulla

    RispondiElimina
  8. Guareskj12:25

    Per Francesca: guarda però che lui, Magdi, dice che l'Islam è fisiologicamente violento, non gli islamici. Infatti ci sono islamici moderati. Il punto è che quella religione è una religione che nella sua origine è imposta, nel senso che non accetta mediazione e quindi intepretazione umana. Non per nulla l'Islam non ha una scuola di "esegesi", cioè di intepretazione dei testi: non è ammesso intepretare. Anche l'ebraismo con le sue tavole delle leggi è in un certo senso qualcosa di simile, ma accetta la mediazione umana (Abramo ha "combattutto" con Dio). I 138 musulmani intellettuali che hanno accettato il dialogo col Papa dopo il discorso di Ratisbona, stanno infatti in un certo senso "rifondando" il concetto di Islam. E infatti Binladen dice: "congiura, congiura...".
    Ma è un discorso molto complesso, dove nonconoscenza e pregiudizi giocano una parte rilevantissima. E dove chi pretende di imporre 8anche noi cristiani) spesso fa il gioco di chi dice "Noi siamo per la morte". ...
    Francesca, non so sei la stessa che gira da Cloro: nel caso ben ritrovata se no... ciao.

    RispondiElimina
  9. Io credo che in questo caso l'apparato vaticano abbia ben volentieri sorvolato su costi e regalie...

    RispondiElimina
  10. L'ho detto altrove e lo ripeto: è vero, è una non notizia. E non è cambiato sostanzialmente nulla, né per noi né per lui.Scimmietta neo-con era, scimmietta neo-con voleva essere, scimmietta neo-con è ufficialmente!
    Tutta la faccenda della conversione interiore è altamente messa in ombra dal casino mediatico che hanno tirato su. Quindi, criticare Allam per la scelta non è una questione di ateismo violento o islamismo radicale, ma semplicemente di rifiuto di esser presi per il culo.

    RispondiElimina
  11. Guareskj13:48

    Occio, GG, che per non rischiare di farsi prendere per il culo a volte ci si prende molto, forse troppo sul serio. Che un po' equivale all'altro tipo di presa, ma facendo da soli.

    RispondiElimina
  12. così, a naso, gli è costato una condanna a morte...

    RispondiElimina
  13. Anonimo15:11

    Io sono agnostico e se dovrei battezzarmi lo farei nel piu perfetto anonimato perche lo sentirei solo mio e frutto di una mia sofferta elaborazione interiore.
    Lui ha fatto esattamente il contrario,ma visto l'ipocrisia del personaggio io dico che questo e un altro atto di cui dovrebbe vergognarsi.

    Se gli italiani fossero un popolo dignitoso non comprerebbero nemmeno una copia di un giornale dove appare un suo articolo. Ma farsi prendere in giro sembra diventata una moda in Italia. Tra pochi giorni ne avremo un'altra clamorosa conferma rieleggendo Berlusconi Presidente del Consiglio. NON A CASO SIAMO DERISI IN TUTTO IL MONDO, e non a caso il nostro eroe è venuto a fare carriera in Italia, all'estero non scriverebbe nemmeno sul bollettino parrocchiale, malgrado la conversione.
    Amicalmente
    Un tipo serio

    RispondiElimina
  14. Guareskj15:29

    Anonimo, con le cagate che dici fai bene a non darti un nome altro che "tiposerio"... (scusa Lameduck, cancella cassa, butta) ciao

    RispondiElimina
  15. volevo avvisarti che partecipo anche io alla campagna"rianimate i laici". un saluto e buon blogghe

    RispondiElimina
  16. Devo dire che mi ha infastidito notevolmente la pubblicita' data a questo avvenimento che poteva essere fatta molto semplicemente nella parrocchia sotto casa dal vecchio prelato 83enne.... invece... il sagrato piu' famoso del mondo, la tele, l'appoggio spirituale del "capo" di Comunione e Liberazione, l'apoteosi cartacea di editoriali sul Corriere dove si spiega il processo interiore e dove si afferma che le minacce saranno moltiplicate....
    Insomma.. una cosa intima...
    Allam si è fatto cristiano? Wow!
    Quella del Melandri è mooooolto piu' importante.
    :)
    PS:
    Secondo me non e' "andato fuori di testa". Il suo atteggiamento verso l'11 settembre è chiaramente strumentale.

    RispondiElimina
  17. Engine17:12

    @guareskj

    A mio parere fraintendi la questione.
    La questione non e' musulmano - che - si - battezza - ed - e' - pure - ricco.
    Magdi Allam e' un individuo con troppe ombre.Come giornalista ha pubblicato notizie non documentate e non verificate e la sua attivita' ha spesso coinciso con una violenta avversione per il multiculturalismo.
    L'Islam sara' intrinsecamente violento,ma il supporto di questo individuo alle aggressioni militari di Israele e Iraq non contribuisce certo ad appianare i contrasti sorti con le popolazioni medio-orientali.E' un fomentatore di violenze e di odio nei riguardi di altri.
    Dunque qual'e' la questione?
    Non musulmano-si-battezza.Bensi' ipocrita-si-battezza-per-far-carriera.
    Una fatwa laica?
    Forse ne servirebbero di piu' per ripulire il mondo dell'informazione dai vari Ferrara e Allam.

    RispondiElimina
  18. Engine17:14

    Correzione al commento precedente:

    "L'Islam sara' intrinsecamente violento,ma il supporto di questo individuo alle aggressioni militari di Israele e USA..."

    Perdonate l'errore.

    RispondiElimina
  19. Guareskj17:57

    Va beh e allora? Di giornalisti schierati ce ne sono da entrambi gli schieramenti, se non non sarebbero schieramenti. Facciamo finta di scandalizzarci? Io credo che l'aspetto interessante sia il capire se c'è qualcosa di buono e che vale nelle azioni di tutti noi schierati dall'una o dall'altra parte. Mi sta quindi sul culo quando vedo ridurre il positivo a normalità. Quindi difendo Allam dalla fatwa laica. Se no per te cosa vale la pena difendere? Dacia Valent che dice che è cosa ottima una ritorsione in una scuola ebraica dove muoiono 8 bambini? E la scusa qual è, che erano morti 150 palestinesi? Ma dai, è una proposta questa secondo te? la proposta è qiuello che ognuno di noi spera: che ognuno può cambiare. Ma occore riconoscere ogni giorno che c'è questa possibilitò, anche se magdi sta sul culo. ciao

    ps: e secondo me "Quel treno per Yuma" è illuminante e attuale in questo senso.

    RispondiElimina
  20. Francesca18:03

    x Guareskj
    Ehhhh pensavi di esserti liberato, eh??
    Come ho già scritto, Lame e Cloro sono le mie donne preferite....
    Non credo che la religione possa essere intrisicamente violenta ma diventano violenti le diverse intepretazioni.
    Nella teoria non posso giudicare in quanto la mia non-conoscenza non lo permette ma nella pratica ogni religione ha le sue frange estremiste dovute alle diverse intepretazioni e noi in Italia abbiamo qualche esempio... no?

    Rimane poi il fatto che cristiano, musulmano o buddista, Allam è un tipo viscido della serie "striscio e non inciampo" alla Vespa.
    Chissà forse ha preso ripetizioni d'italiano da lui!!!!
    ;-)
    B.serata Guareskj!!

    RispondiElimina
  21. Guareskj18:27

    Oh, Francesca t'avevo riconosciuto dai punti esclamativi... :-)
    Son contento di ritrovarti e grazie pe l'augurio di buona serata..
    Anche per me Lameduck (dall'altroieri) e Cloro sono le mie "blogghiste" preferite. Mi spiace per loro, ma sono anche conscio che senza di me è un mortorio...

    ps: come già dicevi, Francesca, la modestia è effettivamente uno dei miei molteplici ma tutti trascurabilissimi difetti, ciao

    RispondiElimina
  22. Engine19:39

    @guareskj

    Perdonami,ma fai supposizioni errate e a mio parere anche leggermente offensive nei miei confronti.
    Non sono un fan di Dacia Valent ne di chi istiga alla violenza o la giustifica.Non mi pare d'aver espresso posizioni di questo genere nel mio precedente commento.
    E continui a mancare il punto.Magdi Allam non e' un giornalista schierato.Magdi Allam non e' neppure un giornalista.Si presuppone che un giornalista debba avere fonti oggettive e affidabili su cui costruire le notizie.
    Se non possiede tali fonti e dunque non puo' fornirle ai suoi lettori io lo chiamo contapalle.
    Magdi Allam e' uno scribacchino che monta notizie falsate.
    Se ritieni di doverlo difendere sei libero di farlo ovviamente.E' una tua scelta.
    Io ti rispondo dicendo cosa penso non valga la pena difendere.Magdi Allam e' il suo modo di inquinare il panorama dell'informazione.E chiunque lo imiti.
    Riguardo alle speranze,a me non interessa cosa potra' fare Magdi Allam fra dieci anni - o Dacia Valent o chiunque ti venga in mente.
    A me interessa cosa fa ora.Se cambiera',buon per lui.Non per questo mi sento obbligato a difendere qualcuno che si comporta a mio parere in maniera indegna.

    RispondiElimina
  23. Guareskj21:31

    Dacia Valent era un esempio e a mio parere fai bene a offenderti se ti sei ritenuto da me assimilato a lei. Anzi mi scuso. Per il resto no. Allam è un giornalista, peraltro vicedirettore del Corsera. Come molti giornalisti oggi, non fa il redattore di cronaca ma questo non è un male in se. Fa l'opinionista. Le fonti quali? Perchè dici che le fonti non ci sono o sono mistificate? Così al momento non riesco a rispondere. ciao

    RispondiElimina
  24. Engine22:43

    @guareskj

    Il fatto che sia il vicedirettore di un importante quotidiano non mi tranquillizza affatto.
    Cmq per maggiori informazioni su Magdi Allam e' possibile leggere la voce su Wikipedia o uno dei molti siti dei suoi detrattori - alcuni piu' obbiettivi e puntuali di altri in ogni caso.
    E per inciso.Penso che la categoria degli opinionisti sia assai deleteria...

    RispondiElimina
  25. april23:43

    questa del battesimo in diretta da s. pietro è stata una pagliacciata proprio sconfortante. Ha ragione il tipo serio, uno così poteva far carriera solo in Italia.

    RispondiElimina
  26. Guareskj23:56

    Engine, le informazioni su Magdi le ho. Ci sono alcuni miei cari amici che lo frequentano e quindi se pareri di parte devo avere... ma ora ti chiedo, al di là dei luoghi comuni su gli opinionisti, cosa ha fatto o avrebbe fatto realmente Magdi per essere chiamato "bertuccia", ottenere la fatwa della Valent e di altri o essere accusato di pubblicare notizie non documentate? Cioè, il fatto di difendere lo fa chiamare bertuccia? Guarda che son d'accordo che Israele fa una politica molto dura, durissima di difesa/attacco. Ma allora difendere una parte, in questo caso un popolo, piuttosto che un altro comporta disprezzo? Ma dai... è il volersi schierare a tutti i costi che costringe al disprezzo. Non è che i bambini israeliani o palestinesi valgono di più o di meno... . cioè non è che voglio convincerti di qualcosa, e nenahce della bontà di M. Allam, ma lo vedi che il muro contro muro non porta da nessuna parte? Si è battezzato, ci crede, è famoso, è al Corsera... da questo punto di vista equivale al mio battesimo nella parrocchia di Fontanellato. Il punto è il battesimo di un musulmano, non la fama che inevitabilmrnte ne consegue. Il significato, non le parole. Non credi? ciao

    RispondiElimina
  27. Engine00:16

    @guareskj

    Il fatto che a Dacia Valent non piaccia Magdi Allam non ha come conseguenza che io possa essere d'accordo con le idee di Dacia Valent dato che non apprezzo come lei tal signore.
    Riguardo alle accuse.Il signor Allam per meritarsele ha fatto esattamente quello di cui lo si accusa.Aver pubblicato notizie non documentate per supportare una determinata linea politica d'aggressione.
    Guareskj,che con il muro contro muro non s'arrivi da nessuna parte io sono pienamente d'accordo.
    Ma considera una cosa.E' Magdi Allam che fomenta questo muro contro muro giustificando le violenze di una parte e condannando quelle dell'altra.
    Come ho gia' detto prima per quanto riguarda Dacia Valent a me non interessa a quale schieramento appartenga la persona.La giustificazione della violenza - con la conseguente demonizzazione della parta avversa - nella mia agenda non e' considerabile come una delle caratteristiche che m'inducono al rispetto d'una persona.

    RispondiElimina
  28. Guareskj00:57

    Engine, ho capito che non condividi le idee della Valent. Va bene, ho compreso. Buon per te. Ma la domanda era e resta: quali notizie non documentate?

    RispondiElimina
  29. Anonimo03:47

    Guareskj,hai rotto con il tuo Magdi
    lui e e restera sempre una testa di c...o che poteva andare a farsi
    battezzare alla parrocchia di Fontanellato.

    Un tipo serio.

    RispondiElimina
  30. Anonimo10:04

    @ guareskj
    ""Dacia Valent che dice che è cosa ottima una ritorsione in una scuola ebraica dove muoiono 8 bambini?""
    Ecco il motivo :)
    Sei molto disinformato. Il seminario attaccato potrebbe essere benissimo descritto come obiettivo militare, essendo in realtà un tassello dell'apparato di formazione dei ranghi dell'esercito. C'è una grande differenza tra il "seminario" che immagini tu e la realtà. I bambini erano cosi indifesi che andavano in giro con i mitra in mano . Il fatto che le tue fonti si rifacciano al convertito-apostata spiega molto.
    Un saluto

    RispondiElimina
  31. Guareskj11:27

    Se ti ho rotto raccogli i cocci tuoi e fanne il miglior uso. Questi sono i tuoi argomenti, questa è la tua proposta: sangue al sangue. Io non ho mai parlato di seminario, si vede che leggi con lenti appannate o arrossate dall'ira ideologica. Però se hai delle fonti citale, visto che da ieri stiamo tutti girando intorno al tema "fonti" senza citarne una. Dai fai il tiposerio.

    RispondiElimina
  32. Guareskj11:35

    E se l'anonimo era un altro anonimo..., mi spiace, ma come dice e chiede Lameduck: firmatevi. ciao

    RispondiElimina
  33. @ knulp
    ciao! scusa per il ritardo ma il lavoro mi ha impegnato molto.
    Livornese era la mi nonna che però poi visse anche a Firenze.
    Su Magdi: ma la sua famiglia non era già di egiziani copti?

    @ guareskj
    la religione islamica non è più fisiologicamente violenta delle altre due monoteiste: ebraica e cristiana, intese nelle loro applicazioni pratiche e non nelle accezioni teoriche.
    Minchia, noi cattolici abbiamo bruciato milioni di streghe, nel medioevo!

    @ pensatoio
    muahahaha!
    Magdi? Tu mi adori? Si? E allora vedi che è reciproco?

    @ guareskj
    In effetti l'esegesi è un po' un modo per far dire a Dio ciò che piace a noi. Secondo me Dio non va interpretato.

    @ franca
    mmmh, forse non li frequenti abbastanza (i preti). C'è una tariffa per ogni cosa.

    @ rigitans
    grazie per l'adesione!

    @ beppone
    o è l'11 settembre in sè che è strumentale?

    @ ultima parte della discussione
    bbbbooooniii!! ;-)

    RispondiElimina
  34. Guareskj00:13

    Eh... lameduck, parto dallo streghe: ma dai altro che milioni. Gli studiosi ne hanno "contate" centinaia che sono un pel po' meno dei milioni. Soprattutto il periodo era quello delll'umanesimo e non il medioevo (e questo la dice lunga, sule leggende sul cattolicesimo). Soprattutto erano i protestanti che ne hanno amazzate a bizzeffe: lì si parla davvero di diverse decine di migliaia. Questo tema l'abbiamo già affrontato a suo tempo da Cloro ("La lettera scarlatta" se ricordi). Potrai dirmi che il senso non cambia, tra mille e un milioone, e in parte è vero, ma dato che la questione è delicata va affrontata bene: i numeri danno l'idea del fenomeno. Va anche detto poi che gli studiosi che hanno accertato sti numeri erano laici e quindi onore al merito. Poi: la religione islamica è fisiologicamente violenta. La è perchè non ammette la mediazione umana (non c'è chiesa per esempio); cioè ce l'hanno nel dna la possibilità di uccidere e soprattutto per apostasia. Qualcosa di simile c'era solo nelle religioni pagane.L'esegesi infine è un esempio, per studiosi, della possibilità di interpretare e questo interpretare, in fondo, significa anche lui che l'uomo non è escluso.

    Va beh, credo di aver detto cose noiosissime e con una passione tale da poter solo convincere gli eventuali indecisi a passare all'ateismo. Meglio se parlo di cinema: al massimo uno passa allo sport...

    E Blade Runner (che è il mio mito)?

    RispondiElimina
  35. @ guareskj
    Basta che non siano studiosi tipo Massimo Introvigne, che te li raccomando...
    Va bene, non saranno state milioni le streghe ma le persecuzioni antiprotestanti hanno colpito non certo poche persone ma popolazioni intere. Ti dice niente la strage degli Ugonotti? Per non parlare delle crociate e di una cosina da nulla che si chiamava Santa Inquisizione. Eh?
    Certo la peste non la batte nessuno in quanto a morìa umana ma anche la Chiesa, nel suo piccolo...
    Blade Runner? Devo procurarmi l'ultima versione uscita, quella definitiva, dicono.
    Da vedere ho diverse cose: "La promessa dell'assassino", "Bobby", "Michael Clayton", "Nella valle di Elah" e a questo punto "Quel Treno per Yuma". ;-)

    RispondiElimina
  36. Guareskj23:09

    guarda lameduck che non sto negando che se le siano date... e che i cattolic le abbiano date forte. Però attenzione: anche Olindo il mostro di erba andava magari in chiesa, allora quella è stata una strage cattolica? Gli ugonotti (a dispetto del nome) non erano dei paciocconi e ammazzavano (loro sì) preti e religiosi a mazzi di cento per volta. La strage della notte di Parigi non è stata voluta dalla Chiesa ma dalla regina e dalla sua corte per motivi politici. Nei 2/3000 morti ammazzati impietosamente e fatti apezzi erano compresi molti cattolici. A Roma non si festeggiò la morte degli ugonotti ma lo scampato pericolo (loro intenzione era far fuori i cattolici). Ma per questi fatti non si convertirà mai nessuno, molti invece se ne sono andati, scandalizzati, dalla Chiesa. Questi fatti parlano della miseria umana non della fede. In compenso in nessun passaggio della Bibbia si dice "ammazza i non credenti e dio ne godrà" come invece recita allegramente il Corano. Perciò l'Islam è "fisiologicamente" violento. E aggiungo io: "e contro l'uomo". Così adesso qualche islamico mi lancerà una fatwa... ma di qualcosa bisogna pur morire. Ciao ;-)

    RispondiElimina

SI PREGA DI NON LASCIARE COMMENTI ANONIMI MA DI FIRMARSI (anche con un nome di fantasia).


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...