venerdì 21 marzo 2008

Forza l'Italia

Quest'uomo è disposto a tutto, pur di vincere le elezioni. Pensa se riuscisse a diventare il salvatore di Malpensa, l'Uomo della Provvidenza Lombarda, il neo Garibaldi del "Qui si fa l'Alitalia o si muore".

Comprereste un aereo usato da quest'uomo che è disposto perfino a mettere in gioco le sudate paghette dei propri figli? Già una volta giurò sulle loro teste senza alcun ritegno ora vuole andare di soppiatto a romper loro i maialini di terracotta per arraffare l'ennesimo conflitto di interessi.
Dopo le televisioni e le Poste, anche le linee aeree nazionali?

E' disposto a tutto e chiede un prestito (!!) al governo italiano, cioè a noi, per formare una cordata che, se l'affare va male, potrebbe avvolgersi attorno al collo degli imprenditori coinvolti.
Si sente un gran puzzo di tavolo da poker e di bluff. Ricorda Le Chiffre, il cattivone dell'ultimo film di James Bond. O Berlusconi ha una scala reale in mano o solo scartine.
In ogni caso se andasse male direbbe che è stato frainteso, che lui non aveva mai detto di voler comperare l'Alitalia.


OKNotizie
Vota questo post su OKNotizie!

37 commenti:

  1. Panty23:11

    E no Silvio,vaca de ostrega boia,el mi amigo Pantalon i sè roto e bale de pagar per li to debiti e per farte far anca ciù sghei!!!
    E po ti sè scoreto,prima te fa abasar e azion e ade ca ne valgon ciù un peto,te vol comprar e far el figuron de quelo,inteligente,chi salva l'alitaglia.
    E con quei novanta milion de itali..,cojon(sondagio american chi ne sbagia)ca te votan e i ne capisan che a pagar i ne solo el mi amigo Pantalon,ma i en anca loro,come la metemo?
    Caro Silvio,non comprarte tuta l'alitaglia,comprete solo un aeroplan,il più belo,il più grando,con la piscina e el campo da tenis e va a goderte Bora Bora.
    Ma sta atento che li visin cè PAGO PAGO e da quela isoleta ghen pasà anca Adolfo e Benito.
    Come i disa quel bel puteo dela publicità,Cumcum quandum ABUNDANTOR pasiensie nostre?

    RispondiElimina
  2. Anonimo23:25

    il berlusca e un porco

    RispondiElimina
  3. Pantalon01:42

    Il mio caro amico Panty,poco portato ad una analisi accurata dei fatti,non ha capito che,la cordata Alitalia,il Cavaliere non la lancia per se stesso.
    IL CAVALIERE LO FA PER LE PRECARIE.
    Lui solo ha capito che il licenziamento di 2000 Hostesses porterebbe 2000 patatone allupate nel mercato della caccia a Piersilvio,creando concorrenza sleale nei confronti delle meno dotate.
    Sappiamo tutti quanto il Cavaliere abborrisca la concorrenza sleale!

    Anonimo,la tua sintesi ungarettiana è da Nobel.
    'Cezziunale veramiente.

    RispondiElimina
  4. Anonimo02:16

    il berlusca è il solo ke può salvare il kulo agli italiani dai francesi l'alitalia è cosanostra e come tale deve restare dovè finito l'orgoglio italiano? Pensate, riflettete se fossimo stati noi italiani a comprare air france loro i francesi sicuramente si sarebbero tassati pur di non vendere la loro compagnia di bandiera.Ci vuole l'orgoglio e il nazionalismo francese ed giunta l'ora che ogni italiano si senta veramente ITALIANO e a divesa della nostra compagnia di bandiera appoggi Berlusconi nella sua scelta. Domanda:vendiamo ai francesi, loro faranno dei tagli sul personale eliminano tutto quel magna magna che ruota intorno all'italia e tutto è ok. invece se lo facesse Berlusconi e la sua cordata e l'alitalia restasse italiana? Voi dite no perchè è Berlusconi a farlo vero? Coglioni che siete daltronde voi non avete orgolio, voi non siete italiani voi siete comunisti. ORAS SICILIANO

    RispondiElimina
  5. Anonimo04:24

    Va a far "cache" orgoglio siciliano.

    Un tipo serio

    RispondiElimina
  6. Anonimo08:19

    Caro ostrega,i tuoi compagni sono molto ben allenati a fare i finocchi col culo degli altri:ricordati che la Fiat ha comprato Alfa Romeo per 1(una)lira,Olivetti non si sa nemmeno che fine ha fatto(Benedetti si).Vogliamo parlare della SME?Siete abituati al guinzaglio e alla museruola,tutto di colore rosso,naturalmente!

    RispondiElimina
  7. @ panty
    :-D

    @ pantalon
    Povero (si fa per dire) Piersilvio!
    Dimentichi perà che c'è anche Luigino.

    @ oras siciliano
    "l'alitalia è cosanostra".
    Appunto.
    Piuttosto, uno che difende l'orgoglio italiano, potrebbe anche impararlo, l'italiano, ke ne dici?

    @ un tipo serio
    "cache"? come il "va a caghér" di Felipe Massa ad Alonso, o "cache" intesa come casc (dell'hard disk, ad esempio?) Sono curiosa.

    RispondiElimina
  8. è un uomo molto pericoloso, ma quell'aria da burlone lo fa sembrare innocuo

    RispondiElimina
  9. Sarà per lui il folle volo ?


    Pensatoio

    RispondiElimina
  10. molto probabilmente non ce la farà; è chiaro che l'intento è elettorale; lo scenario però è questo: i sindacati compatti sono contro il piano francese, tutto il nord italia idustriale e commerciale prenderebbe uno schiaffo mortale, più del 60% dello schieramento politico è contrario alla svendita,ci sarebbero le forze per un salvataggio in proprio per poi cercare alleanze internazionali con pari dignità (basti pensare ai migliardi di utili delle banche).
    se non dovesse andare, al di là degli interessi elettorali di berlusconi, vorrebbe dire che le banche sono proprio completamente in mano a prodi e che il capitalismo straccione italiano è proprio fatto da "capitani coraggiosi" di merda

    RispondiElimina
  11. morticia09:52

    x lu
    le banche in mano a Prodi??? Uhahaha! Ma quali? Quelle della finanza internazionale? Quelle svizzere?

    RispondiElimina
  12. morticia ha ragione, non tutte le banche sono in mano a prodi, solamente le due più importanti:
    unicredit e intesa-san paolo, ma anche le uniche che potrebbero supportare un salvataggio del genere.

    RispondiElimina
  13. Anonimo10:16

    Chi ha fatto la bandiera dovrebbe imparare a scrivere, tutti i comunisti che continuano a dare contro berlusconi, dovrebbero fare un'analisi dei propri eletti che in pochi mesi hanno messo alla fame migliaia di aziende e di conseguenza migliaia di lavoratori dipendenti, pensate al bene dell'italia e dell'economia che continua ad affamare le famiglie. Siciliano concordo con lo spirito patriotico. Aiutiamo tutti l'Italia a rialzarsi.
    P.S. per chi ha tempo legga sotto..

    Scandaloso e vergognoso è veramente dire poco!!!> > Mah..> > La
    scelta della data del 13 aprile, per il voto in alternativa> a
    quella del 6 di aprile può apparire casuale ma non lo è
    affatto:> votando il 6 aprile, infatti, i parlamentari alla
    prima legislatura non> rieletti non avrebbero maturato la
    pensione, votando invece come> stabilito dal Consiglio dei
    Ministri il 13 aprile, ovvero una settimana> dopo, acquisiranno
    la pensione. ''E poi parlano di voler fare> l'election day per
    ridurre i costi della politica - ironizza - Ben> altri saranno i
    costi di queste pensioni, non solo in meri termini>
    quantitativi, ma anche per il messaggio dato al Paese, perchè
    questo è> il tipico esempio di come fatta la legge viene subito
    trovato> l'inganno''.> > MORALE DELLA FAVOLA 300.000.000 (sì
    avete letto bene:> TRECENTOMILIONI, chiaramente di €uro) DI
    COSTI PER QUESTA GENTACCIA CHE> DOPO POCHISSIMI MESI SENZA FAR
    NULLA HANNO GIA' LA PENSIONE ED E' DI> PLATINO (ALLA FACCIA DEI
    PENSIONATI CHE DOPO UNA VITA DI LAVORO PER> MANGIARE RACCATTANO
    LA VERDURA RIMASTA A TERRA NEI MERCATI).> > FATE GIRARE QUESTE
    INFORMAZIONI, TUTTI DEVONO SAPERE !!!> I tg corrotti E>
    PREZZOLATI NON LO DICONO, I GIORNALI NEMMENO, SOLO INTERNET
    PERMETTE DI> CONOSCERE QUESTA SCHIFEZZA

    Un Italiano

    RispondiElimina
  14. Giuseppe Mazzini11:23

    x un italiano
    Che bella coerenza. Sei contro i comunisti ma poi appoggi uno che ha fatto i soldi non si sa come e sono decenni che si ingrassa a spese del popolo italiano grazie alle leggi su misura. E' proprio vero che si vede la pagliuzza ma non la trave.

    RispondiElimina
  15. Un milione al giorno per Alitalia? che fallisca! Basta con questa compagnia.

    RispondiElimina
  16. easter...?
    walk on water with me ;)
    peace and love


    ps) in italia ascolto le notizie. oimmena che pena. no, non voto ;)

    RispondiElimina
  17. ho scritto la mia qui:

    Berlusconi: “troverò una cordata italiana per Alitalia”. Magari come quella per l’IRI…

    http://www.ilpassatore.it/2008/03/21/berlusconi-trovero-una-cordata-italiana-per-alitalia-magari-come-quella-per-liri/

    RispondiElimina
  18. Una spece di reality questa storia di alitalia e berlusconi, compresi Prodi e Padoa Schioppa nel ruolo dei cattivi antagonisti del bello, buono e bravo che salva sempre tutti (a parole...)
    Prodi dicesse charamente che berlusconi sta tentando una nuova boutade elettorale, come quella dell'ici nel salotto di Vespa. Che assolutamente non ci sono nè le proposte concrete, nè i presuposti per tentare una scalata italiana e che il cavaliere la deve finire di fare il gradasso sul nulla. Lo sbugiardasse con fermezza, insomma. Perchè con i suoi tentennamenti tipo-se ci sono offerte le valuteremo- offre il fianco a Berlusconi che da vero caimano asserve tutto ai suoi tornaconti elettorali e approfitta dei tentennamenti. Col solo intento, in questo caso, di allungare i tempi della trattativa e al momento opportuno fare quello che gli pare in barba a tutte le promesse.
    Il berlusca è un illusionista e sa usare gli effimeri trucchi con maestria, tipo estrarre il classico coniglio dal cilindro.
    E mangiarselo pure, da solo naturalmente!

    RispondiElimina
  19. no sono convinto che dira' che e' colpa di questa sinistra che non gli ha dato il tempo di salvare la situazione.
    Lui ha chiesto un prestito e tempo.
    Sono state negate e quindi e' colpa dei baubau della sinistra indegna.

    RispondiElimina
  20. "un italiano" che non solo non conosce la sua lingua ma anche bugiardo perchè la sua sparata sulle pensioni dei parlamentari è una bufala.

    RispondiElimina
  21. Anonimo14:47

    X Giuseppe Mazzini

    Su wikipedia.it trovi una definizione di coerenza

    x pidone o pidario

    documentati sulle leggi italiane

    RispondiElimina
  22. B. è indeciso se comprare Alitalia o l'Italia o tutte e due.
    Importante che lo Stato lo finanzi.

    RispondiElimina
  23. Complimenti per la citazione su netmonitor di Repubblica.
    Bruno

    RispondiElimina
  24. Solita panzana elettorale...
    Siccome lui gli affari (suoi) li sa far bene, vuoi che compri qualcosa praticamente già fallita?

    RispondiElimina
  25. Lameduck: Comprereste un aereo usato da quest'uomo che è disposto perfino a mettere in gioco le sudate paghette dei propri figli?

    LOL

    […]il conflitto d’interessi berlusconiano languiva da qualche anno sulle solite cosucce tipo tv, giornali, radio, portali internet, banche, assicurazioni, calcio, cinema, processi penali, insomma poca roba. Inglobare anche una compagnia di bandiera nel gruppo del futuro premier avrebbe conferito al conflitto d’interessi un frizzante tocco di novità, al punto che persino Uòlter, forse, avrebbe dovuto occuparsene. Ma l’operazione Piersilvio Airwaiys avrebbe giovato soprattutto per un terzo motivo: avrebbe inaugurato una nuova via tutto italiana al «fare impresa». Un tizio, uno a caso, mettiamo Berlusconi, diventa presidente del Consiglio nel 2001 e si incarica di mandare definitivamente a picco un’azienda pubblica già cagionevole di salute. Per essere sicuro che non ne resterà più traccia, la affida nelle mani sicure della Lega e di An, che ci giochicchiano per l’intera legislatura con i loro leggendari supermanager. Si comincia con l’ex deputato leghista Giuseppe Bonomi, promosso presidente di Alitalia e rimasto celebre per aver sponsorizzato i mondiali di equitazione indoor salto a ostacoli, ad Assago (Milano), dove lui stesso si esibì in sella al suo cavallo baio. Poi Bonomi viene spedito alla Sea (Linate e Malpensa) e ad Alitalia arriva un fedelissimo di Fini: Marco Zanichelli. Ma subito Tremonti litiga con Fini: «Giù le mani da Alitalia, non c’è più una lira».[…]

    http://oknotizie.alice.it/go.php?us=18a15ac807ab4b32

    Ciao.

    RispondiElimina
  26. Io da Berlusconi non comprerei nemmeno un lecca lecca, figuriamoci un biglietto aereo.
    Buona Pasqua, Lame.

    RispondiElimina
  27. No, ragazzi: questo fa gli aerei e pure le assicurazioni, non è possibile!

    (p.s. sulla futura Alinvest: ci ritroveremo Belpietro comandante?)

    RispondiElimina
  28. ur_ca23:21

    anonimo siciliano ha scritto:
    voi non siete italiani voi siete comunisti

    Parole sante, cari COMUNISTI. Che quando non avete argomenti per rispondere denigrate il linguaggio di chi vi critica. Voi, grandi intellettuali da strapazzo!
    Dovreste vergognarvi (non mi stancherò mai di ripeterlo) e sapete perchè? Perchè è l'invidia che vi ottenebra e vi spinge all'odio.
    Cosa non fareste per vedere il berlusca sul lastrico? E con lui sul lastrico anche i 40 mila (così dicono)occupati che gli "girano" attorno. Ammettetelo. Sforzatevi di essere sinceri, anche se la sincerità non vi appartiene.
    L'idea che il disprezzato nano metta in piedi una cordata per l'alitalia vi terrorizza. Tanto più se vincente. E giù con gli insulti e con gli ultimatum veltroniani.
    A voi dell'alitalia, dei suoi dipendenti e delle relative famiglie non ve ne frega niente. Sinceramente non più di tanto nemmeno a me. Io però, che amo il libero pensiero (per quanto possibile), non ho la pretesa intellettuale di ergermi a paladino dei lavoratori, dell'italia e degli italiani come ipocritamente fate voi. E non voglio risolvere i problemi del mondo che voi, con la vostra filosofia, avete solamente impoverito.
    Il realistico presagio di un berlusca che - grazie alla PRODIgiosa campagna elettorale prestatagli inconsciamente dal governo del PROF. FRODI - possa tornare al governo per altri 5 anni è il vero incubo che vi turba. State calmi, dormite tranquilli, la mediocrità del vostro governo passato e presente ci ha già abituati al peggio.

    RispondiElimina
  29. Se dovesse vincere Berlusconi ci caccia dalla sua proprietà, cioè dall'Italia...

    Auguri di Buona Pasqua cara Lame!

    Ciao, un caro abbraccio

    RispondiElimina
  30. Anonimo23:43

    Ciao Lame,
    la prima e giusta.

    Un tipo serio

    RispondiElimina
  31. Anonimo11:05

    ur_ca ,
    Più giro nei blog, più leggo cose d'altri tempi.
    Tipo: l'ignoranza viene ereditata,
    non masturbati perchè muori.
    e tu ur_ca in confronto di quel singolo siciliano (rigidamente anonimo) afferma Giustamente e cosanostra , dice una sacrosanta verità- La Mafia e cosa della finanza italiana di alcuni politici, e poi dopo aver speso intere fortune con la fiat perche non continuare a sprecarne e spremere l'Italian Idiot che afferma che bisogna mantenere Alitalia anche quando perde un Miliardo al giorno.
    L'economia mondiale d'altronde funziona proprio cosi.
    Continuate a dar ragione a questi tipi di politici a questa politica MA non lamentatevi per favore, del caro vita delle tasse alte del lavoro precario dei fannulloni pubblici se potete state zitti e continuate a votare Belusconi e i suoi stallieri.
    Khorakhane (A forza di essere )vento

    RispondiElimina
  32. @ bruno
    grazie ;-)

    @ franca
    e poi, da che mondo è mondo, chi vuole comperare vuole spendere il meno possibile, quindi più si deprezza l'Alitalia e meglio è.

    @ nike
    grazie per aver citato Travaglio, l'avrei fatto io.

    @ galatea
    grazie cara, anche a te, Buona Pasqua.

    @gg
    purchè non guidi Fede...

    @ ur_ca
    caro urca, lasciatelo dire: sei banale, tuttavia ammirevole. Una tale devozione nei confronti del padrone non si ritrova nemmeno in un cane da tartufi. Complimenti.

    @ giuseppe
    ciao caro, ti abbraccio anch'io!

    @ un tipo serio
    lo avevo sospettato! ;-)

    @ anonimo
    non ci sono più gli stallieri di una volta.

    RispondiElimina
  33. ur_ca18:44

    x lameduckq
    caro urca: Una tale devozione nei confronti del padrone non si ritrova nemmeno in un cane da tartufi.

    Cara Lameduck
    la Romagna pullula di segretarie "devote" negli ufficietti dei corridoi pubblici. I cui servizi vanno ben oltre la devozione da cani da tartufo che lei mi attribuisce.
    Sia onesta (lo so che è fatica) non confonda i ruoli, per favore.

    RispondiElimina
  34. @ ur_ca
    secondo me lei parla per invidia. Si vede che di quei servizi da corridoio lei non ha usufruito. ;-)

    RispondiElimina
  35. Anonimo11:10

    No Komment, Kompagna!

    RispondiElimina
  36. ur_ca11:12

    X lamerduck
    No Komment, Kompagna!

    RispondiElimina
  37. Francesca11:53

    x Ur_Ca
    Sarebbe sufficiente restituisse tutto ciò che ha rubato in questi lunghi anni!!!!
    Sarebbe già una bella soddisfazione, oltre alla galera chiaramente.
    Altro che invidia (l'unica cosa che sapete dire voi berlusconiani) questa è fame di giustizia!!

    RispondiElimina

SI PREGA DI NON LASCIARE COMMENTI ANONIMI MA DI FIRMARSI (anche con un nome di fantasia).


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...