sabato 8 marzo 2008

Il morbo di Mastellons

Mastella: "Come potete fare a meno di me?"
Veltroni: "Yes, we can."
Boselli: "Vieni con noi al Senato?"
Mastella: "Why not?"


OKNotizie
Vota questo post su OKNotizie!

6 commenti:

  1. E il governo Prodi è caduto per uno così, che mestamente si mette (o viene messo) da parte?

    RispondiElimina
  2. Anonimo09:58

    Oddio ... Poverino , adesso ci vuole anche il risarcimento danni per il suo "calvario" (testuali parole della stampa ufficiale)

    Aiutatemi ... Pizzicatemi ...
    Sto sognando vero? Sono preda di un'allucinazione politica? Sono finita in un mondo parallelo e surreale? Devo costituirmi e consegnarmi alle Forze Psichiatriche?

    Cura per il benessere mentale :

    - basta Internet (sicuramente ho la sindrome da dipendenza)
    - mettere antenna e guardare la TV ad oltranza
    - bandire la parola cultura
    - organizzare una lista di libri da dare alle fiamme
    - farmi prescrivere barbiturici , benzodiazepine , tranquillanti , sonniferi
    - occuparmi di gossip
    - dare l'8x1000 alla chiesa
    - pagare il canone rai
    - investire i miei risparmi in qualcosa di bancario
    - fidarmi delle multinazionali
    - passare a Telecom
    ...
    Accetto suggerimenti

    Cecchina

    RispondiElimina
  3. Il buon Mastella dovrebbe sapere che alcune azioni anche se non lo sono penalmente, sono rilevanti dal punto di vista etico e morale...

    RispondiElimina
  4. si va beh franca stai scherzando

    Non sparisce mai è come le formiche se ti invadono la casa col cavolo che le cacci. Trovi il nido e speri di essertene liberato, ma poi te le ritrovi da un'altra parte

    RispondiElimina
  5. Anonimo00:03

    Parafrasando la pseudopoesia di Neruda che declamava con una certa arroganza in Senato per giustificare la decisione di sfiduciare il governo Prodi, si potrebbe scrivere il suo epitaffio politico: "poco lentamente muore".
    Dayan

    RispondiElimina
  6. @ dalianera
    sarebbe caduto lo stesso, temo.

    @ Cecchina
    io guardo Beautiful e dopo mi sento molto meglio ;-)

    @ franca
    eh Franca, non pretendere troppo dal nostro Clementino, adesso...

    @ sparkaos
    metafora inquietante ma veritiera.

    @ dayan
    che mondo sarebbe senza Mastella?

    RispondiElimina

SI PREGA DI NON LASCIARE COMMENTI ANONIMI MA DI FIRMARSI (anche con un nome di fantasia).


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...