lunedì 14 aprile 2008

Padania raus aus Italien

Mah, io in fondo sono contenta. Sono finiti i dubbi ed inizia un grande periodo di certezze. Da stasera sappiamo con assoluta certezza di essere un paese di merda. Ma non perchè ha vinto Berlusconi, per carità. Finalmente il popolo italiano ha gettato la maschera, ed è quella di Shpalman.

E' in arrivo un grande periodo di prosperità ed entusiasmo. Sono certa, sempre da stasera, che da domani non ci saranno più italiani che non arrivano a fine mese. Spariranno magicamente dai video, che trasmetteranno al loro posto belle immagini di serenità ed ottimismo. Il nostro uomo è pronto ad elargire ad ognuno di noi un po' della sua ricchezza e i negozi si riempiranno di clienti dai portafogli a fisarmonica. Non so voi ma io mi sento già più ricca e sento il divario con mia zia diminuire. Non mi rispetteranno all'estero ma chi se ne frega.

No, davvero, sono contenta che abbia vinto la destra, così ora li attendo al varco.
Mi aspetto come minimo che si comincino a sbattere fuori dall'Italia tutti questi stranieri del cazzo. Poi che mi vengano aboliti l'I.C.I., il bollo auto e possibilmente il canone RAI.

L'Italia si è rialzata e senza Viagra questa volta. Nel napoletano possono cominciare a fare i caroselli con le auto perchè la monnezza sparirà nel giro di, voglio essere pessimista, tre mesi. In Agosto, vedrete, da voi si respirerà a pieni polmoni odore di rose, garofani e giaggioli.

Oh, naturalmente auspico al più presto la nascita della Nazione Padana e il suo definitivo distacco dall'Italia. L'Esercito, la Marina e l'Aeronautica ce li teniamo noi terroni. Loro, visto che hanno i danè che se li comprino nuovi. Non si sa mai che l'Austria voglia far loro guerra di nuovo.

Se infine qualcuno sa dove si trovino le spoglie mortali di Adolf Hitler, corra a prelevarne il DNA e lo cloni. Poi lo fornisca di un grosso patrimonio e lo sbatta in politica. L'Italia lo voterà in massa.


OKNotizie
Vota questo post su OKNotizie!

105 commenti:

  1. virginie21:31

    proprio un gran Belpaese. virginie, nata, suo malgrado, in lombardia

    RispondiElimina
  2. @ virginie
    Ma no, è colpa della Juve. Ogni volta che il Milan perde partite importanti Berlusconi vince le elezioni.

    RispondiElimina
  3. Salazar22:00

    Nel mio piccolo finalmente qualcosa ci guadagno: butto nel cesso uno dei miei due passaporti, quello acquisito alla nascita.
    Risparmieró sui bolli.
    Ma voi italiani d'Italia non avrete più il bollo auto. Che invidia.

    RispondiElimina
  4. Adetrax22:07

    Non ho parole, ieri una vocina mi diceva: five more years, five more years e io ho passato le ultime 24 ore sperando che non fosse vera.
    Ora ne ho la certezza, il voto e' in mano a gente che non sa quello che fa o se anche lontanamente lo sa allora siamo perduti.

    Detto questo l'accostamento a Franz Joseph e' abbastanza improprio, per una insabile diversita` di altezza morale ovviamente.

    Se pensate che chi ha vinto le elezioni ripristinera' ordine e legalita`, siete fuori strada, al massimo legalizzera` un modico consumo di criminalita' organizzata, ma ad alto livello, cosi' alto che una spiacevole cosa dura e molto ingombrante si materializzera` proprio nel momento e nel posto dove non volete (ed e` questo il significato di prenderlo in quel posto).

    Ora tutto il mondo sa con certezza di che spregevole pasta e` fatta la maggior parte degli italiani, perche` errare un paio di volte e` umano, ma perseverare con gioia e` diabolico.

    RispondiElimina
  5. Bel paese sì, dove la gente si vergogna di dire per chi vota. Io no, io ho vottao Veltroni e me ne vanto.

    RispondiElimina
  6. stefano22:33

    "...perche` errare un paio di volte e` umano, ma perseverare con gioia e` diabolico."

    se errare vuole dire votare berlusconi, e non veltroni, ricordatevi che nel partito democratico era ancora presente prodi, ovvero veltroni "il nuovo politico" non era altro che una marionetta di qull'uomo che ha messo in ginocchio l'italia per ben 2 volte...

    far salire berlusconi al governo voleva dire scegliere il male minore e, sinceramente, io di far risalire al comando una marionetta non me la sentivo.

    RispondiElimina
  7. Grande Lame! Grande grande! Sia nel prevoto coi tuoi post che adesso!!
    Anch'io sono contenta, perchè ce lo meritiamo e ci meritiamo di trovare delle soluzioni. Io sono di Mantova, credo siamo gli unici sopra il Po anti-leghisti! Al massimo ci facciamo inglobare nell'Italia, loro che vadano pure coi todeschi a eleggere misspadania! Adesso le cose sono chiare, il che mi permette di trovare una nuova forza! Sono così incazzata...

    RispondiElimina
  8. Massì, andremo nel baratro, ma col sorriso. Poi magari Silvio si è ravveduto, opererà per il bene del paese - in fondo non ha più processi, solo l'amico marcello da salvare ma vabbè.

    Non è meraviglioso tutto ciò?

    RispondiElimina
  9. Panty22:37

    Non tutto il male viene per nuocere.
    Da domani,
    NON CI POTREMO LAMENTARE.

    RispondiElimina
  10. Ma perchè ti incazzi? Walter, che ti rappresenterà degnamente in parlamento, si farà carico di una dura opposizione e gliele canterà sicuramente a tempo debito.
    Intanto, democraticamente e in stile british, gli ha fatto gli auguri perchè (come dice lui)è finito il tempo del muro contro muro.
    p.s.
    a proposito Calearo sembra sia passato insieme alla Binetti

    RispondiElimina
  11. Un saluto a tutti, io sinceramente sono abbastanza deluso...mi chiedo una cosa che veramente mi devasta il cuore, ma come si fa a votare per la pdl al sud...i miei conterranei, o conterroni che dir si voglia, hanno mostrato tutto il loro dissenso verso la politica votando gli amici dei secessionisti padani...e gran parte di questo disastro ce l'ha sulla coscienza grillo...

    RispondiElimina
  12. Mi fate incazzare. in due anni si poteva fare una legge seria sul conflitto di interesse, cosicchè Berlusconi non giocasse, come ha giocato, il ruolo della prima donna mediatica. Ma che cazzo vi aspettavate, che vincesse Veltroni? Con un partito che ha pochi mesi e che non ha espresso un cazzo di programma concreto? Che han fatto questi uomini della sedicente "sinistra" per evitare il disastro? han sempre camminato sul filo del baratro, sempre dalla parte di confindustria, spendendo ipocrite parole per l'elettorato e mettendoglielo sistematicamente nel culo. Sono burattini inutili di una classe economica che, questa sì, riuscirà a spuntarla anche con gli intrallazzi di berlusconi. Magari questo, essendo avido, riesce pure a mettersi meno a pecora di Prodi. Che ci vuol poco eh...

    RispondiElimina
  13. Su, rimbocchiamoci le maniche perché da domani avremo di nuovo pane per i nostri denti...

    RispondiElimina
  14. cioè, secondo me non ha senso dire che l'elettorato non sapava quel che faceva, che è "immaturo" e cose così. Non ne ha perchè la classe politica (tutta) è il riflesso della sottocultura che esprimiamo...Ma non credo che Veltroni sarebbe stato la panacea che dite. Come Berlusconi non sarà Hitler, Lameduck. Sara', come sarebbe stato Veltroni, un servo dei neocon internazionali. That's all.

    RispondiElimina
  15. Oh, se toglie anche il bollo sulle biciclette sei un una botte di ferro, Lame!
    Teniamo duro, eh, mi raccomando. Il bello della sinistra si vede sempre: nelle sezioni, in kilombo, nella blogosfera (ci caghiamo che è una meraviglia, quasi commovente), per la strada quando incontri un compagno che fa finta di non conoscerti perché pensa che non voti più per il suo partito: siamo stupendi!

    RispondiElimina
  16. piaceva tanto parlare malissimo di quel paraculo di veltroni, no?
    Adesso teniamoceli.
    A quelli che "da sinistra" hanno votato berlusconi dico che se hanno le palle mo le devono mostrare. Facciano vedere che sono qlcsa oltre il gay pride
    ...sempre che glielo lasciano fare

    RispondiElimina
  17. Ah, dimenticavo: ho votato PD al Senato e Sinistra Arcobaleno alla Camera, tenuto conto che sono in Liguria e dei vostri preziosi consigli.

    RispondiElimina
  18. Anonimo23:23

    Cari Amici, tappandomi forte il naso, ho votato per lo schieramento di Veltroni (Di Pietro).Non mi aspettavo vincesse. D'altronde, invece di scaricare gente come Fassino, D'Alema, Bassolino, Veronesi,Bersani, Fioroni, se li sono tenuti stretti stretti...Il Governo Prodi, dall'indulto in poi è stato un disastro continuo: invece di marcare uno stacco deciso,il Pd ha sperato in una "rivergination" degli stessi figuranti. Da Berlusconi e da quelli che dei malevoli potrebbero definire "ceffi" della Lega non mi aspetto altro che facciano il loro dovere:scempiare questo nostro Paese col cemento, ridurre tutto a soldi e fesserie e puttane. Quando penso al dr. Sircana, - che probabilmente in questo momento è già deputato - invece, mi rendo conto che era tutto un'altro andazzo.Però non mi butto giù: 147 anni fa abbiamo cacciato gli Austriaci, i Borbone di Napoli, distrutto lo Stato pontificio. Non credo di essere più fesso dei miei trisnonni, se ci sono riusciti loro, noi riusciremo a, finalmente, spazzare via la mafia, i suoi servi e quelli che pur di accumulare quattrini se ne fregano delle Leggi e del Bello.Coraggio!
    NON MOLLARE! E' il grido della Resistenza inciso sulla tomba dei Fratelli Rosselli a Parigi - cimitero del Père Lachaise -Ciao a Tutti.
    Prudentissimo

    RispondiElimina
  19. Ciao, non ti conosco ma ti sono vicino. Un abbraccio.
    Ora sono triste, meglio che vada a dormire. Ma da domani occhi aperti e mutandoni di ghisa, difendiamoci per quanto ci è possibile.
    E il primo che si pente di aver votato Silvio e rimpiange Prodi lo prendo a randellate sulle gengive. L'avete voluto, ora osannatelo per cinque anni filati.

    RispondiElimina
  20. Non comprendo le litanie della sinistra che sarebbe tutta colpa di Veltroni e del PD questo disastro, l’elettorato di sinistra si è spostato nella lega è matematico. Avrebbero dovuto imbavagliare Grillo da tempo invece, con la sua astensione costruttiva, vedremo il 25 che party ci propinerà. Trombone che non è altro. Si fa per dire.

    RispondiElimina
  21. Anonimo23:46

    Abbiamo i nuovi eroi,mangano e dell'Utri.Le Tv tutte saranno unificate:di che vi lamentate?Ricominceremo a leggere i libri,sempre che gli stessi non saranno messi all'indice.E poi per 5 anni vedremo le stesse facce liftate.Problemi economici?Sono fatti privati,non pubblici.Precariato?Si sceglie un consorte ricco,tanto gli evasori prolifereranno alla grande.Se c'impoveriamo,sposiamo i nuovi ricchi.Torneranno alla grande i furbetti del quartierino e la gente starà ad ammirarli dietro le loro finestre e in Tv.E com'è bello lo sguardo sfuggente del caimano,le palpebre a mezz'asta.Un rettile doc.Da adorare,se no son guai.
    E i pm che fine faranno?Guai a loro.Noi adoriamo il grande serpente.Siamo un popolo da preistoria

    RispondiElimina
  22. Betty23:50

    Io ancora non voglio crederci...però sono convinta che la colpa di questo disastro sia di tutti quelli che a suo tempo avrebbero potuto fermare il nano con una bella legge sul conflitto di interessi, o semplicemente fare una legge elettorale decente. Purtroppo questo è e sarà(anche se mi auguro per poco) il paese che si merita la maggioranza del popolo italiano.Sono sempre più fiera di appartenere ad una minoranza.Non posso pensare di avere come presidente un soggetto che considera eroi i mafiosi.
    p.s. qui piove ancora...finalmente posso dire:governo ladro!!!!!!

    RispondiElimina
  23. Anonimo23:50

    in italia purtroppo chi sta' all'opposizione vince sicuro le successive elezioni ,a meno di imprevisti il 2013 e' il vostro anno ,portate pazienza.

    RispondiElimina
  24. Mi sembra di sognare a leggere questi commenti, ha vinto chi ha ricevuto più voti, tutto qui. Vuol dire che la maggioranza degli italiani preferisce Berlusconi e non Veltroni, vuol dire che non era contenta del governo precedente. E' inutile che fate gli incazzati, un nove per cento di differenza toglie anche dubbi sui brogli.

    RispondiElimina
  25. @ adetrax
    l'addaveni' baffone si riferisce a un desiderio: se nel Nord tornassero gli austriaci... i padani sarebbero automaticamente terroni.

    RispondiElimina
  26. Anonimo00:03

    peggio di prodi non e' possibile: delinquenti a giro, alitalia al fallimento, napoli ricoperta di monnezza...
    altro che silvio, meglio di chi c'era prima anche il primo che passava per la strada
    vergognatevi...

    RispondiElimina
  27. federer00:10

    messaggio ai cetrodestra,state calmi altrimenti ci perdiamo il divertimento di vedere i messaggi dei comunisti che piangono!

    RispondiElimina
  28. Anonimo00:22

    Che dire, oggi non ho pranzato, sono ritornato in città ed ho tirato su la saracinesca della sezione provinciale di sinistra democratica. Aspettavo le 15.00 per godere dopo tanto caseggiato e iniziative, tanto parlare e spiegare che la storia del voto utile era solo una trappola per gli italiani...ed invece eccomi qui a cercare chissà quale conforto per ricominciare domani..Nn mi arrendo, forse dopo piango un pochetto che ne ho bisogno, ma non mi fermo e per maggio la seconda iniziativa sull'ambiente a Taranto la faccio..devo farla, visto che anche quest'anno moriranno altre 1.200 esseri umani tra bambini e adulti..visto che anche quest'anno grazie a Berlusconi e Fitto l'ILVA potrà essere autorizzata a non rispettare le emissioni di diossina in atmosfera (ne produciamo più del 92% nazionale)..come faccio a fermarmi? si lo so, forse a molti non è chiaro che hanno voluto cancellare la sinistra dal governo..e so anche che l'italia di domani puzzerà di destra estrema, di una lega che riconosce solo la sicilia al sud, quella sicilia rappresentata da Dell'Utri e compagni...dove un Mangano diventa eroe della nuova resistenza. non mi fermo. Marcello Caracciolo - email: marcellocaracciolo@virgilio.it

    RispondiElimina
  29. ur_ca00:31

    povera lameduck sei fuori di te. Ma ora, come dici, per almeno una decina di anni i tuoi incubi saranno realtà e soffrirai di meno. Vedi, non amo sparare sulla crocerossa ma nemmeno amo creare ponti al nemico in fuga. I disastri del prodilariato difficilmente si potranno sanare in due e due quattro. Ma non mi interessa questo.
    Lo sai bene che io non ho votato il nanetto affarista col quale il pd sbaverà (già telefona ad arcore) per collaborare a risollevare le sorti dell'italia disastrata.
    Saranno i ridicoli borghezio a impedirvelo. Vale a dire coloro che il nanetto lo hanno in pugno. E ai quali poco interessano le sorti patriottiche.

    RispondiElimina
  30. Pantalon00:45

    Ostrega,e pantegane anonime cominsan a tirar el naso su dale fogne.
    Atenti che sen fioli de P...ontida e i g'an el fusil,miga l'olio de ricino.

    RispondiElimina
  31. Anonimo01:06

    Non è un paese per gente intelligente...vorrei sapere cquanto conterà l'Italietta di Fini, la mafiaggine di lombardo e la Padania di Bossi nella cultura mondiale? quanti premi Nobel e ricercatori avremo?

    RispondiElimina
  32. Anonimo02:46

    cmq sono ligure e ho votato lega nord! perchè mi piacerebbe vedere i liguri in liguria, ma prima ancora di questo vorrei vedere gli italiani in italia, sugli autobus, sui treni, sul metrò, per le strade. vorrei che il centro storico di genova fosse italiano, prima ancora che ligure, ma sicuramente non africano o sudamericano!! e a tutti quei coglioni anticlero, vorrei ricordare che non è il Papa a fare le leggi, ma i politici; il Papa è libero di esprimere il suo pensiero come voi teste di cazzo di sinistra siete liberi di dire le vostre cazzate e di manifestare per la pace con le bandiere di che guevara. andate a rimboccarvi le maniche, che ne avete di merda da raccogliere!!!!!

    RispondiElimina
  33. Anonimo03:18

    X shaka81
    che domanda fai?
    possibile che non sai come ha vinto il PDL ,il denaro compra tutto ,è Berlusconi poi ha fatto un investimento al sud che quello che a speso lo riprende con gli interessi.
    Dico solo che la rivoluzione è gia in atto aspettate un anno e vedrete che Berlusconi sara appoggiato dal essercito dopo 6 cadra lui e tutti i felistei
    e vedremo i fucili della Padania cosa faranno.
    Noi saremo pur Terroni ma abbiamo una cosa di piu del nord il cuore e non abbiamo paura di MORIRE dato che siamo MORTI da anni ecco perchè risorgeremo

    RispondiElimina
  34. Anonimo07:23

    Forse stamattina era meglio se andavoa lavorare alle 6 come sempre, così non avrei letto la roba che avrete scritto voi.
    lavoro tutti i giorni,pago le tasse,desidero città più pulite e più sicure (vedi roma, campi nomadi, sporco ecc.)
    furti, rapine, violenze sono sempre e dico sempre commessi da gruppi al cui interno c'è sempre qualche straniero.
    l'integrazione, che desidero come voi di sinistra, è possibile (dati alla mano) solo lavorando, e chi non lavora acasa. basta, il nord e l'italia che lavora e che fa i sacrisici, che riceve il 20% (sto alto) di quello che paga a roma chiede aiuto, a un imprenditore e lavoratore come silvio e a un movimento concreto come la lega.
    i chiaccheroni, i buonisti e comunque chi ha permesso che l' italia diventasse una fogna stavolta sona all' opposizione. vi do solo un consiglio: fate qualche chilometro con la macchina e date un occhiata a tante delle nostre città e ai veri bisogni dei cittadini, quelli veri.

    cittadinostraniero

    RispondiElimina
  35. Anonimo08:16

    Certo che a fare i processi alle intenzioni in italia siamo maestri... personalmente ho alternato , nella mia storia di votante, voti a destra e a sinistra in base all'evolversi della situazione politica italiana.Non capisco come si faccia a trattare il partito d'appartenenza come la squadra del cuore, ma leggo da voi che è una cosa assai comune infatti se così non fosse probabilmente Veltroni non avrebbe preso ancora tanti voti dopo il meraviglioso governo Prodi...

    RispondiElimina
  36. Anonimo08:17

    Ahi, quanta ignoranza, intesa come "non sapere, non conoscere". E quanti pregiudizievoli commenti su Berlusconi, come se gli ultimi 2 anni fossero stati d'oro (l'indulto vi ricorda qualcosa?).
    Ignoranza, perchè? Leggetevi un pò di libri di storia - vi farà bene. Gli estremismi e la violenza non hanno mai generato nulla di buono, eppure siete qui a insultarvi e ad usare termini di cui forse neanche conoscete il significato, ma poi siete pronti a pretendere da chi ci governa di essere tanto meglio di noi. Lo so anch'io che l'Italia è piena di ingiustizie e/o controssensi, ma non è con l'anarchia che verranno eliminati.
    Tanti auguri a tutti per un domani più sereno. Donatello

    RispondiElimina
  37. Anonimo08:27

    Nord Italia all'Austria?
    Magari ...

    RispondiElimina
  38. Anonimo08:35

    un grazie sentito per l'autrice del post che ha etichettato come Shpalman tutti quelli che hanno votato destra. Grazie alla democrazia siamo liberi di espimere la nostra preferenza politica e io mi sento tanto libero da etichettarti come T.R.O.I.A. di M.E.R.D.A solo perchè hai votato a sinistra.

    RispondiElimina
  39. Anonimo08:46

    Gli psicologi... stregoni di oggi. Quando poi sono sperimentali... Basta che continuino a sperimentare su se stessi.
    Rugiada del Mattino

    RispondiElimina
  40. Cara Paperella,
    non te la prendere per quello che ti scrivono, purtroppo le persone di destra non sanno perdere (brogli! brogli!), ne` vincere.
    Pero` sanno insultare molto bene e questo e` frutto della stessa ignoranza che li porta a votare per la feccia della politica.
    Bisogna accettare la sconfitta, perche` questa e` stata la volonta` del popolo italiano (sic!)
    Io sono solo felicissima di vivere in un Paese libero e democratico, lontano dal fango che da domani, piu` che mai, coprira` l'Italia e si mischiera` alla monnezza.
    Dove io vivo i delinquenti stanno in galera e non in parlamento.
    All the best Paperella!

    RispondiElimina
  41. Anonimo09:06

    mamma mia ma quanto vi brucia averlo preso nel culo?

    GIANFRANCO

    RispondiElimina
  42. Anonimo09:10

    Bruuuuuciaaaaaaaa.... :D
    Finalmente la sinistra fuori dal Paese, è la vittoria più grande.

    RispondiElimina
  43. Paolo Rossini da Parma09:16

    @ anonimi del cazzo
    se steste veramente a lavorare non verreste qui a scrivere. Il fatto è che per ogni coglione del Nord che vota Lega c'è un negro che lavora per lui e la sera gli tromba la moglie.
    Tu che dai di troia a chi ti offre un pezzo di tastiera per scrivere le tue stronzate, pensa a quanto sta guadagnando tua madre sulla tangenziale e taci.

    RispondiElimina
  44. Anonimo09:17

    Ho pianto, non lo nego, e la notte è stata molto lunga.. mio figlio nascerà fra 7 mesi e questa è l'Italia che troverà e lo porterà almeno fino alle elementari. Nella mia vita poco cambierà (non sono nè precario, nè dipendente, nè extracomunitario, per fortuna..) e forse in meglio, e non è un problema chi ha vinto, la democrazia è questo. Il problema è l'odio feroce della destra che si vede anche in questo blog. Perchè accanirsi tanto? Da dove viene il vostro odio? Tutti hanno parlato di tasse da dimnuire, bolli da eliminare, stipendi da aumentare, ma chi capisce anche solo un poco di economia sa che siamo nella peggior crisi economica dal dopoguerra e l'Italia è il Paese messo peggio in tutto l'Occidente. Di chi è la colpa? Di Berlusconi, certo, ma anche di Prodi. Da domani ci sarà comunque da soffrire, TUTTI, di Destra e di Sinistra, per cui almeno non odiamoci troppo e prepariamoci a soffrire insieme (sì, più di adesso, molto più di adesso..). Da oggi, anche senza il mio voto, questo è il mio Governo e gli faccio i miei più sinceri auguri di fare un buon lavoro, ne abbiamo bisogno tutti noi, insieme, ITALIANI. Franco

    RispondiElimina
  45. Anonimo09:18

    Cara Roberta da Sydney prima di dire che l'Australia è un paese libero e democratico leggiti questo articolo che parla di come vengono trattati i veri Australiani e cioè gli Aborigeni http://www.etanali.it/australia.htm
    mia cara vedo che hai assimilato bene le usanze del luogo comenascondere la testa sotto la sabbia vero!

    Luca

    RispondiElimina
  46. Anonimo09:21

    Sono Luigi e scrivo da Lecce, anche se sinceramente, considerato lo stato d'animo che mi pervade, avrei fatto meglio a prendermi un paio di TAVOR per continuare a dormire in modo da non pensare allo scempio ed alle macerie che hanno lasciato il voto di ieri e ieri l'altro. Ma dico io come possono gli Italiani pendere dalle labbra di un imbonitore e venditore di fumo? Ma davvero siamo fuori di testa? Durante la campagna elettorale ho spesso sentito gli esponenti della sinistra, del Partito democratico e dell'UDC dire che l'Italia, a causa dei voti della Lega si sarebbe di nuovo trovata davanti al bivio della secessione, ebbene dopo questo risultato delle urne quasi quasi mi vien da pensare se se io ne avessi le possibilità vorrei abbandonare questa Nazione abitata da gente che pende dalle labbra di populisti senza scrupoli. Un grazie davvero grande all'amico Walter e per quanto invece riguarda la Sinistra lArcobaleno mi dispiace per il loro risultato ma devo onestamente dire che quando si tira troppo la corda alla fine la stessa si spezza e nella fattispecie quando ci si incaponisce con i NO su tutto è allora giusto che chi poi deve sostenerti ti sostiene con un altrettanto NO secco. Ora non resta che raccogliere i cocci di questa lacerante sconfitta e cercare di sopravvivere a cinque anni di leggi ad personam, alle cartolarizzazioni, alle leggi che favoriscono il precariato, al ritorno all'istruzione selettiva con la legge Moratti, alla Sanità stile American Style e cioè se hai i soldi vivi sennò crepa, alla legge che non permetterà mai a nessuno di poter aspirare ad una legittima pensione in quanto saliranno lo Scalone in cielo col risultato che alzeranno l'età pensionabile a 80 anni e si metteranno contro gli islamici col risultato che ci ritroveremo ahinoi bersaglio di qualche sciagurato attentato in casa nostra. Cari Italiani, una pubblicità di tanti anni fà recitava "Meditate gente", voi avete avuto 36 ore per meditare e cioè tutta la giornata del 13 e metà giornata del 14 di aprile, non lo avete fatto? E allora meditate per questi prossimi 5 anni. Ben vi sta!

    RispondiElimina
  47. cittadini liberi, felici e vincenti09:22

    per chi di voi volesse abbandonare l'italia, non potendo resistere al fetore mafioso che emana berlusconi, suggeriamo lo zimbabwe (meglio identificabile come ex rodesia) dove il caro mugabe professa e mette in atto da 20 anni le stesse idee vostre.
    il risultato è stato che quella che veniva denominata la svizzera d'africa si è ridotta pegiio che napoli con la monnezza, in uno stato comatoso, da cui forse non uscirà più.
    gli italiani la pensano clamorosamente in maniera diversa da voi e cercheranno di stare quì a raccogliere la monnezza di bassolino.

    RispondiElimina
  48. Anonimo09:24

    A Rossini ma quanto te rosica!!!! ha! ha! ha! ha! ha!

    S.P.Q.R.

    RispondiElimina
  49. Anonimo09:25

    però!
    l'unica comunista sensata è la neomamma...
    che però tu uccideresti comunque, dato che si ritiene ITALIANA ed è dispostissima a lavorare con gli altri ITALIANI...
    i mangiatori d'odio come te sono inutili.

    RispondiElimina
  50. Anonimo09:27

    sono contento della sconfitta di bertinotti irritante e supponente.peccato gravissimo che i comunisti abbiano per l'ennesima volta rinnegato la falce e martello e sono stati puniti

    RispondiElimina
  51. Juni09:32

    Bel post. Come sempre. Però.
    Epperò. Dài, toglimi di là franz, che magari a trovarsi nelle stesse frasi di Berlusca si vergogna.

    (scusa, è che qua a trieste siamo un po' nostalgici. del resto vorrei vedere chi non lo sarebbe, con il sindaco che ci ritroviamo...)

    RispondiElimina
  52. io ho gran fiducia in due cose:
    1. Il priapismo insito nella lega, che visti i risultati se lo sentirà durissimo e farà casino.
    2. il tumore alla prostata del nano.

    A pensarci sono speranze ben più solide di quelle che mi hanno portato a dare il voto alla Sinistra Arcobaleno.

    RispondiElimina
  53. Anonimo09:51

    a rossini, io faccio festa oggi perchè è un giorno di festa perchè oggi i parassiti statalisti e statali tornano casa magari inizieranno a lavorare, dubito..
    ricardati paolo che ogni volta che il "negro" come lo definisci tu fa un' ora io ne faccio 2!
    proporrei che chi ha votato a sinistra venisse derubato in casa o della casa, come succede a tante giovani coppie!
    p.s.: paolo rossini, prima di parlare con noi pulisciti in bocca perchè anche per te vige il rapporto un' ora tua due delle mie
    cittadinostraniero

    RispondiElimina
  54. Anonimo10:06

    pregherei tutti di leggere la drammatica frase di luigi da lecce:
    ..si metteranno contro gli islamici e diventeremo così bersaglio ecc. (più o meno dice così)
    é drammatico che un cittadino la pensi così, tipico di una fetta d' italia (intesa come percentuale sulla popolazione e non in modo geografico, dopo che ce ne sia di più in certe zone non so...)
    vigliacca e arrendevole, paurosa e flaccida non determinata.
    l' islam in italia se dovesse presentarsi o diventare tendenzialmente pericoloso (come è, e mispiace veramente per coloro che sono veramente regolarie lavorano al nostro fianco 10-12-15 ore al giorno e condannano loro stessi i connazionali che non si comportano regolarmente) dovrà essere combattuto come tale. ogni minaccia alla nostra libertà deve essere eliminata, sia essa rappresentata dalla sinistra o da altre cose che il loro buonismo e permissivismo hanno permesso di esistere

    cittadino straniero

    RispondiElimina
  55. Il periodo di prosperità e ed entusiasmo non puo' durare piu' di qualche mese. sono felice(si fa per dire) che il nostro paese si accinge ad affrontare la piu' grande crisi economica dal dopoguerra nelle mani di questi "mafio/fascio/padani"... meno tasse!!!!piu' sicurezza!!!!ah ah si si speraci... tra un anno e mezzo/ ci saranno come minimo il doppio degli immigrati, l'inflazione alle stelle, la benzina a 3/4 euri, banche in fallimento, disoccupazione a go go,bollette energetiche piu' che raddoppiate, corrente elettrica solo a fasce orarie... il popolo padano non capirà cosa sta succedendo e chiederà al silvio provvedimenti impossibili (secessione o troiate simili). sento puzza di merda.

    RispondiElimina
  56. x Luca,
    mio caro saputone, tu l'Australia la leggi, io la vivo da 24 anni.
    Certo che in passato gli aborigeni sono stati maltrattati, ma ti assicuro che non e` piu` vero da molti e molti anni.
    Comunque, se vuoi parlare di aborigeni australiani, vieni qui a conoscerli, come ho fatto io, allora ti daro` il diritto di parlare del mio Paese di adozione.
    Non accetto critiche alla democrazia australiana, da un cittadino di un paese dove la maggioranza della gente ha votato una massa di delinquenti, mafiosi e corrotti per il proprio governo e parlamento.

    RispondiElimina
  57. NOn ho votato né Berlusconi Né Veltroni: sarebbe stata la stessa cosa.
    però ci vorrebbe un po' di sportività in più. Se la sinistra ha perso è perché gli italiani sono delusi dal Governo uscente. E invece giù con i commenti di quanto siano stupidi gli italiani, di voti comprati, ecc. ecc....quanta presunzione! quanta arroganza! IO non avrei votato a sinistra già per tanta arroganza.
    La delusione è legittima ma...quando un po' di rispetto per le scelte altrui? e poi vogliamo dare lezioni di democrazia?Si accetti sportivamente la scelta degli italiani e si organizzi una opposizione seria e costruttiva per riconquistare credibilità!

    RispondiElimina
  58. Anonimo10:25

    E adesso cari italiani, dopo Bertinotti liberatevi di quei porci che guidano i sindacati. Almeno così per 10 anni non percepiranno nemmeno un euro da noi lavoratori, ritorneranno a farsi il culo nelle fabbriche anche loro, e chi prenderà il loro posto saprà che noi italiani siamo stufi dei loro complotti. E' impensabile che si debba votare Berlusconi per avere € 30 in + in busta paga ed i porci pensano ai loro amici ed a farsi solo pubblicità.

    RispondiElimina
  59. Phitio10:42

    Dopo lo spettacolo indegno del passato governo, dove ogni secondo giorno c'era un mazzo di tre o quattro galletti che si beccavano per avere visibilita'; dopo gli indulti; dopo le distruzioni di archivi di intercettazioni dei politici; dopo la marea di rifiuti covati amorevolmente da Bassolino; dopo le leggi sul conflitto di interesse mai fatte; dopo i ministri in piazza contro decisioni del loro stesso governo; dopo la legge porcata elettorale mai riformata; con i chiari di luna che arrivano dall'economia mondiale:
    MA CHE DIAVOLO CI SI ASPETTAVA?

    Miracolo e' che la sinistra sia ancora al 35-38%, e queso solo per la saggezza di Veltroni, che ha berlusconizzato il centrosinistra, strategia di mimesi con l'avversario, e buttato a mare i capetti rompicazzo (e ahime' io una volta ero verde). Sono caduti anche i capetti di destra, nel processo, e questo e' solo un bene.

    Berlusconi dovra' governare in un momento difficilissimo per l'Italia. Stiamo entrando in una recessione nerissima, e seppur dando la colpa al governo precedente, sa che questo sistema di prendere tempo ha il fiato corto. La pubblicita' mediatica televisiva ormai mostra la corda, logorata dall'informazione del web, in grado sempre piu' di diffondere controinformazione ragionata in vasti settori della popolazione.

    Gli elettori, soprattutto, si aspettano mosse concrete, anche discutibili, ma mosse reali.
    Questo governo dovra' farlo. Dovra' fare le liberalizzazioni, dovra' cercare di snellire la burocrazia, dovra' trovare il modo di far ripartire il sistema produttivo italiano e il mercato del lavoro. Ma sono ossi duri da rodere, e il tempo dei fanfaroni mogliloquenti e' finito. Berlusconi dovra' governare.

    Io do 2 anni e mezzo di vita a questo nuovo governo, ma non credo che cadra' per problemi di stabilita' interna. Saranno le pressioni esterne a stritolarlo. E credo che anche un ipotetico governo di centrosinistra farebbe la stessa fine, nelle stesse condizioni.

    Questa nazione o ritrova la sua coesione, o finisce di esistere.

    Saluti

    RispondiElimina
  60. Anonimo11:00

    Sono quasi senza parole. mi dispiace per l'italia, per il futuro dei nostri figli, ma e' ovvio che berlusconi, in fin dei conti, rappresenta l'italiano medio...razzistello, furbetto, lampadato, ignaro e ignorante del mondo...quegli italiani stereotipati che si vedono nei peggiori film alla Boldi.
    E' triste, ma e' quello che gli italiani vogliono, lui rappresenta l'italiano medio. Resta il fatto pero', che 13 milioni di persone non ci stanno, e votano a sinistra. Non mi sento poi tanto sola.

    RispondiElimina
  61. Giuseppina11:04

    "rappresenta l'italiano medio...razzistello, furbetto, lampadato, ignaro e ignorante del mondo...quegli italiani stereotipati che si vedono nei peggiori film alla Boldi".
    buon per te che sei al di sopra della massa e lo dimostri con questo commento....

    RispondiElimina
  62. Anonimo11:07

    L'articolo di Lameduckq mi lascia senza parole!
    Manco io sono contento perchè i politici sono tutti uguali ma almeno vediamo cosa succede tanto peggio di come stiamo ora non credo si possa finire. Cosa avremmo dovuto fare... non votare per far capire tutto il disappunto della nazione? Inutile dire tutte le cose strampalate che va elencando.....Cos'è gli brucia aver perso le elezioni? Di rami secchi ce ne sono dappertutto in Italia. Vediamo se il governo nuovo sarà in grado di far ricrescere l'Italia piano piano e poi tiriamo le somme. In italia non si va avanti proprio per tipi come lamerduckq. Ostracismo a tutti i costi.
    Mah.....se sparissero i tipi come lui forse la gente che vota avrebbe più buon senso. Senza distinzione di fede politica.

    Ciao Giuseppe

    RispondiElimina
  63. Anonimo11:09

    L'Austria è un gran bel Paese,nnon sarà il paradiso ma almeno lì funziona quasi tutto e non ci sono scandali tipo lo Shuttle padano per andare a perdere l'aereo a Malpensa... Detto questo, non vedo perché incolpare Veltroni se i "comunisti" non sono riusciti a portare a casa i voti che credevano essere loro e che invece magari hanno ceduto alla Lega. Se volevano salvare la loro identità (ma di comunisti o di "politici-professionisti-comunisti"?), beh, hanno visto che la gente non era disposta a seguirli.Si aprono tempi nuovi... e speriamo bene...

    RispondiElimina
  64. Attilio11:14

    @ votanti di berlusconi
    su, da bravi, ora che avete sputato il vostro veleno di vincitori, tornate a lavorare che se no sembra che stiano lavorando i negri al posto vostro.

    RispondiElimina
  65. Anonimo11:39

    Ma vattene in Spagna se ti fa tanto schifo la nostra italia. Come da sempre i comunisti altro non siete che traditore della patria, senza Dio, senza valori. La vittoria del pdl non era il mio punto d'arrivo, ma sicuramente un buon compromesso,

    RispondiElimina
  66. anto11:55

    Caspita hanno aperto le gabbie, tanti celebrolesi in libera uscita...
    Cito un pensiero di un mio amico, che, anche se a malincuore, mi pare l'unica a questo punto l'unica speranza:
    "Spero che la Lega imponga la sua visione e si arrivi al vero federalismo in Italia. Alla tedesca. Quando abiti a Colonia, te ne freghi che al sud ci sia la cattolicissima e reazionaria Baviera. Cosi' noi potremmo imporre una visione riformista e progressista nel Centro Italia e fanculo i mafiosi siciliani e gli xenofobi operai veneti. Come Veltroni ha portato Roma davanti a Milano, potremmo finalmente entrare a testa alta in Europa"
    A questo punto è quello che spero anch'io

    RispondiElimina
  67. anto11:59

    Oppure alle prossime elezioni potremmo chiedere a Cetto Laqualunque di candidarsi con il csx, la vittoria sarebbe assicurata, il travaso di voti dalla dx sarebbe inarrestabile

    RispondiElimina
  68. Anonimo12:01

    roma davanti a milano?
    ma se persino montesano dice peste e corna di wolter...
    diciamo la verità, roma davanti a napoli...

    RispondiElimina
  69. Chi l'avrebbe detto che sapessero anche leggere e scrivere, del resto.. bastava riconoscere le figure e apporre una croce per votare.

    RispondiElimina
  70. anto12:05

    eheh nike..
    infatti è per questo che calderolo ha fatto togliere le preferenze dalle schede!

    RispondiElimina
  71. anto sei un mito12:06

    anto in un commento solo ha detto che chi non la pensa come lei è un cerebroleso, ha insultato chi-ahimé- è davvero cerebroleso, ha detto che i cittadini del sud sono mafiosi e quelli del nord sono razzisti.
    Ma non è che Hitler l'hanno riesumato davvero?

    RispondiElimina
  72. anto12:06

    car* anonimo,
    continua a guardare il bagaglino, è più alla tua portata

    RispondiElimina
  73. Anonimo12:06

    I risultati elettorali sono il segno del degrado politico, civile, sociale e culturale del nostro Belpaese. Evidentemente, a molti italiani sta bene così. (Perdonateli), non sanno quel che fanno!
    E basta con questi discorsi del rispetto delle opinioni altrui e della volontà popolare... il POPOLO era adorante ai piedi di Mussolini... direste oggi: "sì, ma era volontà popolare dunque sacra e nulla si può obiettare?" Ma per piacere! Avete esattamente quel che meritate, un paese allo sfascio (sarebbe facile ironia togliere la "s"... ma anche no!)
    E ancora: vorrei sapere quanti dei nostri connazionali hanno davvero una coscienza politica, quanti hanno gli strumenti, anche culturali, per averne una. Perché bisogna averne, c'è poco da fare, altrimenti è chiaro che si vota in relazione a quel poco che si sa e che si capisce. Per esempio, il bollo auto...
    Ma per piacere!

    RispondiElimina
  74. Panty12:08

    Non tutto il male viene per nuocere.
    I vari commenti anonimi,che riportano indietro di ottanta anni,dimostrano il livello di atrofia mentale e di codardia di chi,per rivalersi su chi gli è sempre stato superiore,aspetta di avere le spalle coperte da UN UOMO FORTE.
    Forza KAMERADEN,non avete mai avuto le palle per esporvi di persona,ora avete la FORZA DEL BRANCO.

    RispondiElimina
  75. Anonimo12:10

    Condivido appieno l'articolo. Bisogna solo vergognarsi di essere italiani (e soprattutto "padani" come ahimè nel mio caso). E' bravo Berlusconi ad illudere le masse con slogan, promesse ed arroganza ed è bravo ad elargire soldi, che in un primo tempo darà anche, ma a scapito di una intera struttura statale e sociale svuotata, minata e poi distrutta dalle fondamenta (per intenderci addio a sanità, istruzione, pensioni, assistenza agli anziani, ecc.ecc..). Mi sembra che siamo rimasti l'unico popolo di buoi in Europa, ancora come ai tempi del duce (altro che rinnovamento....) quando si faceva credere alla gente di essere la seconda se non prima potenza mondiale (?!?) e poi non c'era nemmeno da mangiare. Ma non preoccupatevi che i risultati di questo cancro abilmente celato da icone angeliche (che con sacrifici di tutti la sinistra stava cercando di curare) non tarderanno a mostrarsi a tutti (escluso forse ai grandi imprenditori ed ai mafiosi) negli anni a venire.
    E con questo buon governo a tutti......

    Cordialmente
    Emanuele

    RispondiElimina
  76. anto12:20

    Car* anonim*,
    essere stupidi è un diritto sacrosanto, ma voi ve ne state approfittando!
    Del resto tocca capirli poveretti, ogni tanto provano ad aprirsi un blog tutto loro, ma poi racimolano 2/3 commenti al mese e allora vannno a spargere il loro letame nei blog di sinistra per non soffrire di solitudine

    RispondiElimina
  77. C'è un solo unico ed autentico baffone..Josif Vassirionovic.

    RispondiElimina
  78. Stento ancora a riprendermi.

    RispondiElimina
  79. anto sei DAVVERO un mito...12:42

    te, anto, non sei anonima invece?
    anche io potrei firmarmi "anto".

    RispondiElimina
  80. anto12:49

    infatti ti ci firmi..
    te l'ho già detto, è meglio che torni a guardare il bagaglino, i pensieri articolati non fanno per te

    RispondiElimina
  81. Anonimo12:49

    Finire.
    E' un verbo della nostra lingua, italiana, da oggi sarà un verbo noto soprattutto a colei che si è permessa di scrivere un articolo cosi idiota da sembrare vero,... ai soli idioti ovviamente.

    Basta politicanti sinistroidi cazzabuboli...

    Fine

    by
    Batman..

    RispondiElimina
  82. anto sei un mito...lo dico per davvero...12:52

    senti anto: hai ragione. l'ho detto che sei un mito e i miti non sbagliano

    RispondiElimina
  83. anto13:06

    @sei un mito

    congratulazini, la consapevolezza è una grande conquista

    RispondiElimina
  84. Anch'io come "anonimo" non amo particolarmente la sinistra (forse per esservi appartenuto in giovane età, non so...) ma anche se ho votato a destra (ammesso che il Pdl sia destra) non me lasento proprio di indentificarmi in questi "anonimi" senza un briciolo di rispetto e tronfi d'arroganza e l'unica parola che mi sento di condividere di questo (o forse questi, non ho capito) "anonimo parlante" è quella che ha scritto per ultima: fine.

    RispondiElimina
  85. aboliti bollo, ici e 25 aprile!

    RispondiElimina
  86. Anonimo13:26

    basterebbe il 25 aprile

    RispondiElimina
  87. Il titolo fa riflettere. Per un semplice motivo: prendi Trieste. Lì la lega prende il 2 %. Non è mai stata (né mai sarà) Padania. Il governatore regionale del FVG sarà riconfermato Illy (centro-sinistra, ma si può dire che non è legato alla vecchia distinzione in partiti). E soprattutto: se chiedessi ai Triestini di riavere l'indipendenza (tolta nel 1977 con la ratifica di Osimo 1975, dopo l'annessione all'Italia nel 1954) avuta in seno all'Impero Austro-Ungarico per mezzo millennio, credo che l'85-90 % voterebbe a favore. E' l'esempio più estremo e più internazionale dell'Italia. Una bellissima utopia. I luoghi più belli del mondo. Un'idea ardita, ma che nella realtà poggia su 1000 piccoli stati, signorie, paeselli, città. Prendiamo un paese con la stessa estensione. In Polonia ci sono 3/4 dialetti, e praticamente uguali al polacco. In Italia ci saranno ottomila dialetti, uno per paesino. E idem per tradizioni, pensiero, storia, ecc. Ci sono vantaggi a mettere insieme mille staterelli, ma ci sono anche svantaggi, e lo si vede adesso. Se venite a parlare di Cecco Beppe (che ha costruito un intero pezzo di TS, il Borgo Giuseppino) o di Maria Teresa (che ha sviluppato il centro, il Borgo Teresiano), o di Francesco I (borgo Franceschino), o di Sissi (uscendo dalla stazione centrale la prima statua non è di "italiani" ma di Elisabetta), o di via Verdi (che non c'è a TS e non ci sarà) o di corsi o strade dedicati a Vittori, Emanueli o Umberti (impossibili qui), una sola è la risposta: l'unico luogo in Europa dove si toccano le tre culture principali (latina, germanica, est-europea) ossia Trieste è Porto Franco, è Libero Kuestenland, è TLT (Territorio Libero di Trieste). W TS, W l'incontro di culture, W le città cosmopolite, W il TLT. ***byAlpeAdria***

    RispondiElimina
  88. Anonimo13:55

    L'unica cosa che mi preoccupa è dovrò imparare nuovamente la storia del secolo scorso e che i nostri nonni " eroi partigiani " diventino, per decreto, dei criminali.

    Luc Leduc

    RispondiElimina
  89. Anonimo14:47

    Vedi che hai sbagliato a votare utile. E' per il cambio dell'ultima ora di tanti come te che adesso non solo c'è il Berlusca con maggioranza amplissima e PD sputtanato, ma LA SINISTRA E' SCOMPARSA. Non capisco tanti elettori di sinistra che non hanno capito, è lo scenario più terrificante possibile ed è dovuto anche a voi.
    Alessandra

    RispondiElimina
  90. Anonimo14:47

    Vedi che hai sbagliato a votare utile. E' per il cambio dell'ultima ora di tanti come te che adesso non solo c'è il Berlusca con maggioranza amplissima e PD sputtanato, ma LA SINISTRA E' SCOMPARSA. Non capisco tanti elettori di sinistra che non hanno capito, è lo scenario più terrificante possibile ed è dovuto anche a voi.
    Alessandra

    RispondiElimina
  91. juni14:57

    @alpeadria:

    porca miseria! apprezzo l'esempio che porti. da famiglia triestina da almeno sette generazioni (1400 circa) non posso che applaudire all'idea di internazionalismo, di culture assimilate in un'unica città.

    MA:

    gli errori, perdio! Osimo (trattato bilaterale italo-yugoslavo) non ha mai sostituito i confini definiti nel trattato di pace firmato da De Gasperi. Non può, a meno che non venga ratificato da tutti gli stati che hanno partecipato al trattato di pace.

    Poi: se parli a trieste di Cecco Beppe, probabilmente ti guarderano senza capire. Qua si chiamava Franz Joseph e nessuno lo aveva etichettato mai come Cecco Beppe. Ancora oggi, se uno si chiama francesco, qua viene chiamato Franz.

    Inoltre: Libero Kuestenland? Casomai AdriatischeKuestenland (ma così era chiamata dai tedeschi, non dagli austriaci)

    Corso Vittorio Emanuele, in effetti non c'è, ma purtroppo si compensa abbastanza bene con Piazza Garibaldi, via Mazzini, Corso Cavour, piazza Unità d'Italia (ancora chiamata piazza grande) e con qualche falso storico seminato qua e là, vedi il palazzo della prefettura e i mosaici con lo stemma dei savoia (???).

    Ti prego di non prendertela. E' che amo questa città, come l'hanno amata i miei bisnonni e i miei nonni, alcuni italiani, altri austriaci, o slavi/ungheresi, e amo soprattutto la sua storia e la sua memoria sanguinarie e confuse.

    (e comunque ci sto, viva il TLT)

    RispondiElimina
  92. ur_ca15:25

    Basta, non accanitevi contro questo blog. La sua autrice non è comunista. E' semplicemente di giovane temperamento... Una romagnola sanguigna e un po' manichea. Chi di noi non lo è stato da giovane o giovanissimo. Io posso dire peste e corna dei comunisti per averli conosciuti bene. Tuttora li ho perfino in casa. Detto ciò Lameduck ha un gran bel blog, e io leghista sto con lei, anche se non mi vuole. Ammettiamolo, è anche simpatica. Perciò W LAMEDUCK E...GRAZIE

    RispondiElimina
  93. Idem: mi associo a ur_ca e basta rompere i coglioni a lameduck.

    RispondiElimina
  94. @ ur_ca
    non è vero che non ti voglio. Mi fai incazzare perchè mi stuzzichi ma in fondo sei un bravo ragazzo! ;-)
    E poi ti ringrazio, sei un gentiluomo.

    grazie anche a Guareskj. Si può essere in disaccordo tra di noi senza per questo insultarci.

    RispondiElimina
  95. il tuo post è meravigliosamente amaro e mi ha fatto ridere. oggi non so perchè non riesco a smettere di ridere.
    temo di avere la sindrome di vauro :D
    o forse sono condizionata dalla filosofia di mia nonna che mi diceva sempre "vedi, si ride per non piangere!"

    ma si, facciamoci una bella risatona.
    un abbraccione

    RispondiElimina
  96. Passavo di qua... come dire: erro triste cercando consolazione... che non arriva.
    Ma un sorriso l'ho fatto...
    Ora ci tenevo a dirti che, nata e cresciuta in Carnia (dunque posso vedere come meridionali di merda già da Udine in giù... figuriamoci i Veneti puri!) voglio stare con i Terroni... perchè di questa Italietta credulona mi vergogno...
    In alcuni nostri seggi la Lega ha avuto il 25%... 1 italiano su 4 ha premiato chi con la bandiera si vuol pulire il culo... e, di riflesso, chi dice che un mafioso è un eroe... e che le donne le vede meglio orrizontali...
    Proprio un BEL PAESE!!!

    RispondiElimina
  97. Anonimo17:49

    E' proprio un Belpaese, dove vincono Mafie,Fascisti e Lobbisti.....e poi ci lamentiamo di quello che dicono di noi all'estero...
    'fanculo Berlusca e chi lo ha votato, affogherete nella vostra merda!!!

    RispondiElimina
  98. Anonimo18:26

    ahahah! bellissimo commento!
    e, purtroppo, vero...

    max

    RispondiElimina
  99. Passa qua la scheda... che lo voto immediatamente!!!!

    Anne

    RispondiElimina
  100. Anonimo23:12

    Buona sera a tutti ,sono molto dispiaciuto di come sono andate le elezioni anche se il partito per cui ho votato e' riuscito a prendere dei seggi in parlamento sono deluso dai risutati della sinistra arcobaleno anche perche' sono dei partiti che hanno avuto poco spazio per farsi propaganda e sono stati slealmente contrastati da tutti e due i grandi schieramenti .
    Io sinceramente mi aspettavo un voto di coscienza, dato che ne la destra ne la sinistra non sono riusciti nell' intento di governarci e parlo di 20 anni fa' sino ad oggi.
    Sicuramente prima i partiti erano troppi ,ma ognuno e' meglio che si tenga il suo credo ed il suo io sempre nel rispetto reciproco.
    Mille idee sono sempre meglio di una sola, ed INSIEME si potrebbe scegliere la migliore.
    Tutti sono capaci di promettere essendo pagati per farlo.
    Vedete che nessuno e' costretto a sciegliere fra tizio e caio solo perche' secondo voi non c'e' alternativa....non e' vero!!!
    Con internet ormai si sarebbe in grado col tempo e volonta'di costruire un movimento di persone che lavorano e sanno quanto ci costano politici ed elezioni non-stop...Si potrebbe fare quasi tutto
    da casa senza gravare sulla spesa pubblica e cosi finalmente il PALAZZO MADAMA potrebbe diventare veramente quello che e' un OSPIZIO per anziani che giocano a carte invece di tirarsi le bottiglie...
    LO capite che oltre a rubarci soldi ci tolgono anche il lavoro??
    Pensate solo a quanti lavori fa' il signor berlusconi o il signor veltroni !!!!
    Potrei stare qui ore a scrivere brutte cose sia di destra,sinistra,su e giu' ma il tutto servirebbe a metterci l' uno contro l' altro come d'altronde stanno facendo, ed il bello e' che in ITALIA ce ne sarebbero per tutti sia soldi che lavoro..
    Fate tutti una riflessione per cortesia .
    Se abbiamo il tempo per scriverci lo abbiamo anche per trovare qualcuno in comune che veramente porti l' italia al suo posto e non uno di questi vecchi,volgari,bugiardi e ladri...
    Spero rifflettiate su questo perche' l' italia ha bisogno di tutti per fare il bene di tutti..
    Vi saluto per quello che siete e non per chi votate....CIAO da alex

    RispondiElimina
  101. @ alex
    hai ragione, secondo me la politica è un qualcosa da ripensare completamente. Ciao!

    RispondiElimina
  102. ur_ca22:40

    Lameduck ha detto...
    ...ti ringrazio, sei un gentiluomo.

    Gentiluomo... che bello! Finalmente riveli il tuo gentil sesso, che bello.

    RispondiElimina
  103. Anonimo12:32

    Se non hai ragione...
    Io però ti confesso che alcune cose che son state dette dal bel nuovo governo in fieri le approvo, solo che non ci credo nemmeno se ci provo al fatto che le realizzeranno (parlo per es. di indurire le pene etc etc.).
    Alla fine forse tutto si ridurrà alle solite "leggette" ad personam, bah..
    In ogni caso, sono leggermente preoccupata dei 3 dicasteri alla Lega di cui si vociferava, voce subito smentita dal Cavaliere che ha detto "nulla é deciso" ma "credo che ci saranno sorprese".
    Mon Dieu! [...]
    Ciao, Silvia B. (pugliese che vive nel profondo Nord-Est leghistissimo).

    RispondiElimina
  104. Cara Silvia,
    ora fanno gli sboroni, come si dice qui dalle mie parti in Romagna, poi si renderanno conto che la propaganda è un conto e i fatti sono ben altra cosa. Voglio proprio vedere se espelleranno gli irregolari e le città diventeranno sicurissime. Non lo sono nemmeno in Russia, dove c'è il tallone di ferro di Putin, figurati da noi.

    RispondiElimina
  105. Ho scritto un racconto sul mio percorso nel meetup di Beppe Grillo, un'esperienza che mi ha lasciato molto perplesso, che mi ha molto cambiato, che mi ha permesso di evidenziare una realtà a me del tutto sconosciuta, dove ho scoperto che inganno e menzogna regnano nella nostra società al di sopra dell'immaginabile.

    Censure, manipolazioni, sotterfugi e lati oscuri nel mondo inquieto ed inquietante di Beppe Grillo …

    http://mondogrillo.net/meetup/la-ragnatela-del-grillo/

    RispondiElimina

SI PREGA DI NON LASCIARE COMMENTI ANONIMI MA DI FIRMARSI (anche con un nome di fantasia).


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...