lunedì 19 maggio 2008

Colpirne uno per diseducarne cento

A che gioco stanno giocando i telegiornali? Dopo le spranghe e i roghi di Ponticelli, questa sera il TG1 ci ha mostrato compiaciuto e senza il minimo segno di disapprovazione, anzi parlando di "esasperazione dei cittadini", altre scene indegne, quelle dell'assalto di alcuni abitanti di un quartiere romano ai danni di transessuali. Il servizio terminava mostrando il bravo cittadino che urlava al trans che cercava di scappare tra le frasche "'A frocio, vie' qua!"

Che cazzo di servizio pubblico è mostrare una tale espressione di inciviltà senza dire che i trans ci sono perchè ci sono i clienti, i bravi padri di famiglia ai quali piace scopare una donna con l'uccello perchè così possono negare a se stessi di essere andati con un uomo?
E che diseducazione forniamo ai ragazzini, ai "ciofani" già abbastanza carogne di loro, non stigmatizzando la caccia al diverso? Che paese di merda vogliono farci diventare, sempre di più?

Rom, transgender, omosessuali. Tranquillo SPB, con calma agli ebrei ci arrivano.


OKNotizie
Vota questo post su OKNotizie!

115 commenti:

  1. Anonimo22:27

    Fenolat, ven cà.

    RispondiElimina
  2. Siamo un paese razzista e talebano, ipocrita e intollerante. Una merda, insomma.

    RispondiElimina
  3. Io ci tengo a non fare di tutta l'erba un "fascio", e a parte i giochi di parole sono d'accordo con te.
    Facciamo noi quello che non fanno i giornalisti, prendiamo le distanze da certi usi della televisione, da certi TG. Il telegiornale già non si poteva guardare prima, con l'altro governo, figuriamoci adesso, e pensate che si sono fatti il TG su internet.Secondo loro la gente andrà a predere le notizie lì.

    RispondiElimina
  4. Anonimo06:30

    MA RENDETEVI CONTO CHE SIETE RIMASTI TRE GATTI E CHE FINALMENTE LA GENTE PERBENE SI VUOL LIBERARE DAL PUTRIDUME CHE RIEMPIE LE STRADE....L'ITALIA VUOL TORNARE AD ESSERE UN PAESE TRAQUILLO E NON UN CALVARIO PER LE PERSONE COMUNI...E COMUNQUE NEL TUO LINGUAGGIO MI PARE DI COGLIERE UNA PUNTA ANTISIONISTA: PENSI SIA DOVUTA AL CLIMA DI RAZZISMO CHE REGNA ADESSO E CHE TI HA "CONTAGIATO"???

    RispondiElimina
  5. Mi piacerebbe conoscere il significato di "gente per bene". E anche di "putridume". Anche perchè ritengo più -putridume- il padre di famiglia all'apparenza "per bene" che va con i trans e poi ragiona come ragioni tu, rispetto al trans in sè.

    RispondiElimina
  6. Anonimo08:56

    Non ho visto il servizio, e se hanno fatto una roba del genere è indecente, ma è anche indecente che ci siano vie intere che a qualsiasi ora del giorno e della notte ci siano sia uomini che donne che si vendono tranquillamente in strada......
    Dopo molto tempo sono stata a Torino e sono rimasta allibita, dei ragazzi 8/12 anni passavano avanti tranquillamente a queste scene (ma cosa possono aver pensato???)..........
    Ora sono dei porci chi va con loro, ma almeno non facciano gli esibizionisti, penso che il disturbo di andare da qualche parte se lo potrebbero anche prendere (poi sono affari loro con chi vanno, ma a me da fastidio vedere certe cose)

    RispondiElimina
  7. un anonimo dice che siamo rimasti in 3? intanto ci sono anch'io, già siamo di più, poi ho lavorato nel putridume, quello sommerso che viene accuratamente occultato a gente che oggi deve "lavarsi" la coscienza: prima di perdere la vista ero una detective e si vedono e capiscono molte cose, soprattutto che è la gente "perbene" quella che andrebbe cacciata, quella che ha mantenuto vivo un filo che oggi sta riprendendo forze e potere, il filo dell'inquisizione.
    inutile fra qualche secolo chiedere scusa e dire oops ci eravamo sbagliati: come inquisitori avete tutti un passato ed "eroi" che avete rinnegato col senno di poi.
    i rom, i trans, i bambini.. gli organi, i pedofili...
    il putridume siete voi gente con la puzza sotto al naso, vi ho visto ed ho visto i vostri "bravi ragazzi" in coda per un trans, i viados, le bambine le hanno lasciate ai "bravi papà" e le mogli cornute e in astinenza crescono da decenni sempre più maschi fuori di testa, quelli che scommettono per una corsa contromano sull'olimpica a roma, dopo aver picchiato un trans che voleva usare il preservativo, che ovviamente "da fastidio" al maschio italiano, come danno fastidio le mani dei rom, mentre quelle di un politico, quelle che rubano e pagano mazzette, quelle che giurano in logge massoniche, quelle mani vanno bene per chi si sente tanto "perbene" e "cattolico" da vietare ancora la libertà con il fuoco? gente come voi ha "conquistato" continenti, ha cancellato civiltà intere ritenendole di "selvaggi", conquiste di cui ancora ci vantiamo, con un "papa", che da pochi anni ha abbandonato il diritto di infallibità e i suoi poteri "temporali", ovviamente solo sulla carta, nella realtà, dopo padre pio, riesumeranno ignazio di loyola.
    ciao, mi piace il tuo blog, anch'io ho sentito il tg1 ed ho scritto un post, siamo nate nello stesso anno, si vede che il nucleare a noi del 60 ci ha modificate, in meglio pare ;O) laura

    RispondiElimina
  8. littoria09:27

    voi comunisti siete la rovina dell italia ma per fortuna gli italiani non vi votano più. italia agli italiani.

    RispondiElimina
  9. beh, anche a me da fastidio quello che c´e´per le strade, e mi da fastidio che le persone per mostrarsi sempre buoniste e disponibili proprio a tutto vogliano quasi giustificare e accettare quello che c´e´, ma perche´ io non devo essere difesa, perche´la mia tranquillita´non deve essere difesa? che colpa ho perche´di me e di quello che voglio io nessuno debba interessarsi? io sono semplicemente una mamma, normale, intendo senza particolari vizi o indirizzi strani, e mi sembra che quasi si voglia dire a me di andare via di stare zitta, perche´ cé´altra gente che ha piu´diritto, (trans, rom, extracomunitari, e tanti altri). Sottolineo che contro gli omosessuali non ho niente, anzi, ma credo anche che combattere per loro li faccia sembrare diversi, quando dovrebbero essere semplicemente trattati da persone normali, quello che sono, (tranni i casi in cui ci sono trans idioti come persone etero potrebbero anche esserlo). Voglio dire non vedo un problema grande in questo senso, e continuare a sottolineare certe cose che crea attenzione e paura. E´chiaro che fanno vomitare anche quelli che per esempio ci vanno con le prostitute, ai miei occhi fanno parte di quelli da attaccare ma comunque penso che fosse ora di intervenire per far tornare il ns paese bello, civile,pulito, dove si possa ancora passeggiare tranquilli con i propri bimbi. Per questo sono contentissima e ancora di piu´ che qualcosa si stia muovendo. Meglio questo o tutta questa "munnezza di cose e di persone"?? Verena

    RispondiElimina
  10. se ci sono acquirenti c'è merce, altrimenti no. volete l'italia pulita? a chi lo dite, cominciamo allora a capire una cosa: se una donna si sente messa da parte, non è certo il trans o il rom a farlo.
    non sono comunista, tutti chiusi e programmati a marchiare, etichettare, nel calcolo diabolico di chi non ragiona, di chi non vuole verità.
    sono madre anch'io, ma a mio figlio gli ho sempre detto che il mulino bianco lo avrebbe da grande in olanda, sennò è una demenziale realtà virtuale, e gli ho dato realtà, comprese quelle del rispetto, del ragionamento e di non giudcare mai se non si conoscono le cose.
    la nostra italia? quale? quella che chi da fuoco vuole dividere a metà? fino agli anni 70 da roma in giù erano tutti "marocchini" o sbaglio?
    la "munnezza"? verena io sono di roma, nata e cresciuta, siamo abituati a tutto, anche a dividere la nostra megalopoli con centinaia di etnie diverse. dai paesini arrivano voci ingiustificate, l'italia è italia dal 1870, non è che sia molto poi.. dovevamo solo tenerla pulita prima e fino agli anni 80, e dovevano pensarci gli uomini, cioè coloro che ancora comandano, certo non comandano né trans né rom.
    non abbiamo asili, siamo all'ultimo posto come occupazione femminile e la natalità è quasi zero: è colpa dei rom e dei trans? non sono manco femminista, prima che qualcuno provi a mettere il "marchio": esistono persone libere mentalmente, fuori dagli schemi a cui siete tutti abituati, come un tubo che era quello di matrix, ecco io sto staccata e vorrei più armonia, non ce la facciamo più a stare nella violenza: i pedofili non sono donne, né trans né rom, e con i trans ci vanno i bravi maschi, quelli che ostentano i muscoli come al foro italico (diretta a littoria) ah.. se potesse parlarvi un trans e dirvi chi sono i suoi clienti...

    RispondiElimina
  11. Anonimo10:23

    Vorrei ricordare a tanti "italioti" che,innanzitutto dovremmo noi imparare ad essere educati,per poi, essere d'esempio ad altri!Il livello di civiltà e rispetto delle regole,mostrato da certi deficenti nella circolazione stradale ne è una prova.Anche l'italiano in qualche modo è "bastardo dentro".

    RispondiElimina
  12. Anonimo10:25

    Prendetevela voi questa gente sotto casa..e poi mi dite che ne pensate, d'accordo? La rabbia che abbiamo visto ieri sera, è il risultato di quella che và di moda chiamare "tolleranza" e che vi assicuro ormai, non è altro che permettere a una catena infinita di persone di fare i porci comodi loro, a scapito dei normalissimi cittadini italiani che desiderano solo VIVERE a casa propria come anche nel proprio quartiere..visto che le persone normali(non quelli con la puzza soto al naso), la casa se la comprano con una vita di LAVORO. E vi dirò di più è solo l'inizio..meglio che abbiano messo in onda il servizio, si spera che la voce si diffonda su quello che capita a essere incuranti, volgari e pure sfrontati..(chi conosce la realtà non si stupisce se di fronte a qualche tentativo civile di rispetto, questa "gente" ti risponde:"non ti fare vedere più qui"..A CASA MIA??pura apoteosi..)chi più ne ha ne metta..vi assicuro che a Roma, se le cose non cambiano, quei trattamenti visti ieri al Tg1 si moltiplicheranno e la cosa più brutta sapete quale sarà? che non saranno più trasmessi.Quindi ben venga che lo siano una volta, se sono d'insegnamento a questa melma... Avevate luxuria al governo come massimo esempio..vi potete più indignare? non credo proprio più di nulla..se non di quello che voi chiamate perbenismo e che invece, è semplicemente vivere civilmente nel rispetto di tutti, senza oltrepassare i limiti della decenza. I corrotti di fatto esisteranno sempre, di dx o di sinistra, è la corruzione d'animo che deve essere vissuta senza fare dell'esagerazione un'esibizionismo. Aggiungo anche che questa realtà la possono ben comprendere solo coloro che vivono in una grande città, solo loro possono avere una giusta percezione del degrado e quindi capisco anche quelli che si sono indignati alle immagini viste ieri sera.

    "Il Tanto ora è Troppo"

    RispondiElimina
  13. Anonimo10:28

    Piovesse merda!!!

    RispondiElimina
  14. Mi piacerebbe sapere perchè chi è "favorevole" al servizio del tg non si firma e si nasconde dietro l'anonimato. Vi vergognate?

    RispondiElimina
  15. Anonimo10:39

    La "guerra dei poveri" - anche di coloro che non riescono a vedere più in là del proprio naso - ha sempre portato a conseguenze nefaste e se si va avanti così,dovremo difenderci anche dal vicino "italiano".Questa è ignoranza ed è la stessa che ha fatto "dormire" l'Italia per tanti anni.

    RispondiElimina
  16. Anonimo10:52

    Prima la caccia agli zingari, poi ai trans... Chi sarà il prossimo della lista? Come diceva tempo fa Bocca in televisione: nel cuore (cattolico) di ogni italiano alligna un fascista...
    Flamel

    RispondiElimina
  17. Anonimo10:54

    ANONIMO.
    "Te c'ano mai mannato a quer paese ?
    Sapesse quanta gente che ce stà"

    RispondiElimina
  18. Anonimo10:54

    Comuinciamo ad insegnare l'educazione ai nostri figli e a non tollerare tutti gli abusi.
    Poi potremo chiedere di "ripulire" le strade.
    Ritengo inutile fare i moralisti contro la prostituzione quando l'evasione fiscale uguaglia o supera il PIL.
    Inutile quando non si educa il proprio figlio ad avere un comportamento civile e non fare il bullo con i più deboli.
    Troppo comodo rivalersi in modo brutale e vile(centinaia di persone) sui viados e sulle prostitute che infestano le vie prossime alla nostra abitazione e poi andare a caccia in altre strade.
    Impariamo che la legge se c'è deve essere rispettata in tutti i settori della vita civile e non solo dove ci fa comodo.
    Invito tutti a leggere la storia per capire come sono iniziate quelle che poi sono diventate le leggi razziali durante il fascismo, nazismo e comunismo(non in Italia in quest'ultimo caso) e quanta gente è stata poi deportata pur avendo perorato la causa dell'antisemitismo.

    RispondiElimina
  19. Anonimo11:08

    Cominciamo a far parlare chi la storia l'ha vissuta, a chi la quotidianità la vive e non a chi legge la storia e chi vede x tv la squaliida quotidionità.
    Come al solito l'Italia ha un grande problema..l'essere approssimativa..forse è ora di risolvere le grandi problematiche attuali, considerandole e affrontadole singolarmente, non accomunandole in modo da attenuare la gravità di una o dell'altra.
    Il filosofeggiare ha consegnato Roma x la prima volta alla destra..buonanotte!

    "Il Tanto è ora è Troppo"

    RispondiElimina
  20. non etichettate subito le persone, io non do colpa ai trans o ai rom se una donna e´messa da parte o per altre cose. Contro i trans non ho nulla, come si legge dal mio ultimo post e neanche contro gli extracomunitari civili, educati e rispettosi di chi li ha accolti. Sono contro tutto lo schifo, prostituzione, droga, invasione nelle strade di extracomunitari che rubano e mandano bambini di eta´scolare per le srade a chiedere solo senza far nulla, contro pedofili e quant´altro. E´chiaro che ogno problema e´a se´e non e´colpa del successivo, e´chiaro che anche tra noi italiani c´e´gente da paura, e allora? perche´fate luoghi comuni, che dobbiamo capire? sempre capire, e nella societa´queste cose prendono piede e sempre piu´le persone "normali" sono emarginate. E finitela anche di fare stupidi paragoni con dittature, nazismo e quant´altro. Se ne poteva parlare nel dopoguerra, ma ora viviamo in un´altra epoca, un´altra realta´ e certi accostamenti sono ridicoli. bisogna avere intelligenza, le porte di casa mia sono aperte a tutti, ma chi commette cose illegali, chi non ha educazione e rispetto puo´andare fuori (bastano gia´i ns). capire, accettare, ma che???? le persone per bene, gli stranieri per bene???? gia´fatto.... il resto NO!!!!

    RispondiElimina
  21. francesco11:14

    Non ci sarebbero prostitute o viados per strada se gli onesti e cattolicissimi padri di famiglia ed i loro figli non li frequentassero alimentando questo sporco ed antichissimo "commercio".Allora mi sento di dire a tutti i "benpensanti" prima di esprimere i vostri saggi giudizi datevi una mossa.Avete mai sentito parlare di "sepolcri imbiancati" ?
    francesco

    RispondiElimina
  22. Anonimo11:15

    Purtroppo ho visto il servizio del tg1 anche io ieri sera e ho avuto la stessa impressione che ha fatto a te!
    La cosa che mi dispiace di più è che, partiti dalla parte del giusto, ovvero dal voler eliminare lo scempio degli atti sessuali a pagamaneto davanti casa, i cittadini, e i giornalisti poi, si sono accaniti con violenza contro i trans, cosa di cui non c'era assolutamente bisogno!
    Sono rimasta davvero stranita dai loro modi!
    Antonella

    RispondiElimina
  23. poi volevo dire....Roma alla destra ... e allora?? se la storia la si legge, e anche quella contemporanea, si vede che la dittatura non ha un indirizzo, le dittature non sono solo di destra ma anche di sinistra....il ns fine a prova contraria e´un paese democratico, con tutti i suoi problemi a destra e a sinistra, e finitela sempre di attaccare facendo questi ridicoli accostamenti a fatti di storia che ringraziando Dio sono finiti. (e vi parla chi ha avuto nonni combattenti e che sa quella che e´stata la sofferenz).

    RispondiElimina
  24. Anonimo11:24

    E' ORA DI FINIRLA CON LA DITTATURA GAY.TRA L'ALTRO, CHI HA SCRITTO L'ARGOMENTO è STATO MOLTO VOLGARE USANDO UN SACCO DI PAROLACCE.
    PERCHE' RAGIONARE CON LE PARTI BASSE?IL PAESE HA BISOGNO DI ELEVARSI E VOI GAY FATE QUELLO CHE VI PARE, MA NON COSTRINGETE LA GENTE (O PEGGIO I BAMBINI) A CREDERE CHE ESSERE GAY E' UNA COSA NORMALISSIMA.SI PUO' GUARIRE.SE POI VI PIACE E NE SIETE ORGOGLIOSI, E' UNA COSA PRIVATA, NON VA SBANDIERATA PUBBLICAMENTE, CARISSIMI.ANCHE SE NON PIACE A DIO.VI RICORDATE COSA SUCCESSE A SODOMA E GOMORRA? DIO AVRA' PAZIENZA ANCORA PER MOLTO?COLTIVATE LA VOSTRA ANIMA IMMORTALE,PIUTTOSTO CHE ANDARE CONTRO DIO!

    RispondiElimina
  25. Anonimo11:43

    il fatto che ci siano persone che vanno con i trans o altro che significa che si puo' fare tutto e ovunque? tu sei una sboccata maleducata e frocia. per fortuna siete in estinzione. tornate nei vostri lupanari rossi e fatevi tra voi. non seccate le persone normali, quelle cioè che non sono e ne' vanno con i trans ecc.

    RispondiElimina
  26. FRANZ11:44

    la firma è FRANZ

    RispondiElimina
  27. Perdonami un'intromissione leggera e Ot rispetto al tuo post ma ti avrei nominata http://lisapensiero.blogspot.com/2008/05/tremate-o-miei-lettori-giornata-meme.html :-)
    Ah, trovo molti commentatori anonimi estremamente pericolosi.. razzisti, bacchettoni e ignoranti (nel senso che ignorano!)!!!
    Un saluto, Lisa

    RispondiElimina
  28. senti a parte il parere e l´idea di cui ognuno e´libero di esprimerne il concetto, e io sono anche per l´ordine in tutti i sensi, ma che modi sono di esprimersi??!! questo neanche mi piace....(frocia e cose cosi´, ma che modi....sei proprio come quelli di cui si sta parlando di allontanare, sinceramente a me non piacerebbe avere per le strade neanche gente che si esprime cosi´...)

    RispondiElimina
  29. Anch'io a passare attraverso certi quartieri, soprattutto la sera, ho paura. Ho paura dei delinquenti però. Che in alcune zone essi siano per lo più immigrati clandestinti è vero, ma non solo. L'unica discriminante dovrebbe essere: rispetti la legge?
    Ma soprattutto un'altra cosa mi fa paura: quest'ondata di violenza e discriminazione.
    Non posso che trovarmi pienamente d'accordo con il contenuto del tuo post.
    Un saluto

    RispondiElimina
  30. Anonimo12:30

    Meglio fascista che checca rottaincxxo comunista, che tollera la droga, la prostituzione, che giustifica i ragazzi dei centri sociali che disfano intere vie (vedi G8)e il 90% delle manifestazioni che fanno!!!!
    Preferisco essere chiamato fascista che tollerare l'illegalità che regna sovrana grazie a frasi del tipo" poverino bisogna capirlo, deve ancora integrarsi, ha avuto un passato difficile".
    Io sono etero, ma non per questo vado in piazza con l'uccello di fuori dichiarando almondo la mia sessualità.
    Non vado a prostitute ne tantomeno a travestiti e mi fa schifo vederli sotto casa e per strada.
    Mi fa schifo quando viene ucciso un rapinatore in cappucciato armato che ha menato il negoziante e la moglie prima di rapinarli e sentire un parente che dice al negoziante "assassino, era un bravo ragazzo"(talmente bravo che rapinava armato).
    Mi fa schifo rivedere dopo una settimana sotto casa il ladro che ho beccato dentro casa mia.
    Mi fa schifo avere qui extracomunitari che non accettano i nostri ideali, le nostre leggi, la nostra religione. Sei a casa mia e ti adatti alle mie usanze, tradizioni e leggi, se non ti sta bene, nessuno ti impedisce di tornartene a casa tua.

    RispondiElimina
  31. senti io non dico che quello che dici e´sbagliato, ne tanto meno sono di sinistra. Anche a me da fastidio la gente che tende sempre a giustificare e a dire poverino a tutti e alle persone "normali" sembra quasi di essere rilegate come se fossero loro i sbagliati. Ma ti dico, ci sono modi e modi, non bisogna esagerare e trascendere, si diventerebbe come certe persone, quelle persone che si vogliono tanto criticare. Io sinceramente voglio per una volta avere fiducia che questi politici facciano qualcosa di serio e buono perche´veramente non se ne puo´piu´. Poi volevo raccontare, per chi dice sempre fascista e cosi´via, che quando ero all´universita´, figlia non di ricconi, ma una ragazza "normale" senza tendenze particolari, mi sentivo io vittima dell´autorita´e della presenza di quei ragazzi che ben si riconscevano dal look, tipici frequentatori di centri sociali, aspetto e look un po´trasandato, loro erano a stabilire la vera dittatura, a comandare quello che si doveva o non si doveva fare, se seguire o meno le lezioni, si faceva fatica ad esprimere un concetto che fosse solo poco lontano dal loro. Se un giorno ti andava di vestirti un po´carina, dovevi stare attenta, ti avrebbero etichettata. Solo che loro erano di sinistra quindi "buoni", anche se poi alcuni di loro sono partiti spesso per manifestazioni gia´armati, hanno fatto danni e quant´altro, ma loro sono "poveri bravi ragazzi". Ora io sono contro ogni estremismo ma noto che si tende veramente a dire sempre poveri ragazzi o a giustificare quelli dei centri sociali come portatori chissa´di quale grande verita´. Attenzione prima di aprire la bocca, stiamo veramente rovinando il ns paese!

    RispondiElimina
  32. Francesca12:57

    Verena,
    bisognerebbe capire se la monnezza sono i trans (non credo) o sono quelli che ci vanno o sono quelli che non permettono che in Italia ci siano case chiuse per questo genere di "sfoghi" che a quanto pare per le persone di sesso maschile sia impossibile evitare.
    Se c'è una grande offerta è perchè c'è una grande domanda altrimenti non starebbero certo lì in mezzo alla strada.
    Torniamo sempre allo stesso punto: le case chiuse.
    Ma demonizzare questa gente che ha scelto di vendere il proprio corpo per mantenersi è veramente da idioti e superficiali, nonchè una forma di razzismo.

    RispondiElimina
  33. Francesca13:02

    Perchè Franz la persona "normale" saresti tu?
    Spiegato il baratro in cui siamo caduti.
    :-(

    RispondiElimina
  34. Beppone13:03

    Pero' lame... quanti anonimi simpatici aleggiano sul tuo nido.. :)

    RispondiElimina
  35. Anellidifumo13:05

    Oh in effetti abbiamo scritto un post gemello. Io direi che occorre cominciare anche a difendersi dagli itagliani razzisti con un po' di sana legittima difesa fisica.

    RispondiElimina
  36. Io sono disabile, anche grave e sono discriminata anche da "brave persone" e da coloro che vogliono l'"italia pulita", forse ripulita anche da noi disabili, oltre che dai rom e dai trans. A chi nomina Dio dico anche: se ci credi ha un figlio, che disse alle sorelle di Lazzaro, morto, di lasciare perdere le faccende casalinghe e di andare a piangere per prime il loro fratello, e di mandare via chi non c'entrava niente. Sempre il "figlio" salvò una donna da lapidatori ignoranti, e siccome non siamo tutte madonne, ma ci sono molte maddalene (e non per scelta), direi di cominciare a rispettare le donne ed anche la religione (lo dice una che è nata e cresciuta attaccata allo stato più ricco dell'occidente, il vaticano, uno stato politico e non religioso)e non lo dico solo io, ma anche alcuni che vivono in questo stato ricchissimo e sono disgustati quanto me di ruberie, inquisizione e indifferenza nei confronti della sofferenza. Poi distinguete bene, i rom e i rumeni sono 2 cose diverse, così come i gay e i trans, e il criminale è ovunque, così come sta sia a destra che a sinistra, centro compreso, un centro che vede sempre più potente uno stato che sfrutta fedeli risucchiati e pieni di pregiudizi (sempre il vaticano, da sempre protettore dei pedofili). Sempre il "figlio" un giorno entro in un tempio e riempì di frustate sacerdoti inutili. Non sono manco cattolica, prima del tag appioppato, né musulmana: credo in Dio però, ognuno ha il suo, e siccome non siamo 4 gatti sul pianeta, direi che è ora di globalizzare anche una cosa che non è commerciale, il rispetto.
    I "fedeli" che arrivano con pullman a Roma (sempre a Roma, tutto lì da sempre, forse per questo dicono che è ladrona)e dopo l'angelus vanno a divertirsi con un trans o una bambina, oppure se non fanno di questo non sanno star zitti in una basilica, riempiendola di schiamazzi da gitanti goliardici.. questi sono quelli che si ritengono "normali" (generalizzo, visto che sono molti gli esemplari da me citati, se qualcuno si sente sotto accusa, a roma se chiama coda de paja). Il pianeta è in emergenza, in Italia ancora non sapete in molti la differenza tra Dio e papa, e a noi disabili ci si chiama ancora "handicappati" senza saperne il significato (agghiacciante).
    Molti diventano trans per sfuggire allo squartamento per espianto d'organi, che vengono spediti con aerei a ricchi italiani, lo sapvate questo? Molte diventano baby prostitute perché nei paesi dell'est noi italiani abbiamo fatto cose orrende.. manco questo sapevate? Allora non sapete nemmeno che una prostituta, 9 volte su 10, lo diventà perché a 3 anni già aveva chi abusava di lei! Il bullismo? Abbandonate di meno quei pochi minori che sopravvivono in una società di vecchi assuefatti da farmaci. Una soluzione? Abbandonate le apparenze, cercate il senso della vita e una verità, forse è per questo che si brucia di nuovo chi consideriamo diverso? Non sono manco gay, e spesso mi dispiace, perché come donna, pure disabile, nonostante sia italiana, rischio il rogo ogni pochi secondi.

    RispondiElimina
  37. La dura legge del mercato: se c'è domanda c'è offerta...
    Pensiamo a questo quando non vorremmo certe scene in strada e sotto le nostre finestre!

    Chi non è stato ancora toccato da questo vento, non goda troppo e ricordi Brecht...

    RispondiElimina
  38. ciao blindsight, e sono di nuovo io a rispondere. Mi dispiace per la tua situazione e per il fatto che ti senti discriminata, ma io credo che tu non possa accostare la tua situazione a tutto quello di cui noi stiamo parlando. Fare questo fa girare la pizza e la minestra e sposta lo sguardo dal punto di quello che stiamo dicendo. Se vogliamo parlare di discriminazioni e allora c´e´una lista che non finisce, e come dicevo stamattina vedi che non sono solo i trans forse ad esserlo (non per me), ma quelli del sud, quelli piu´bassi di 1,50cm, quelli piu´grassi di 150kg, i rom, i romeni, i polacchi, gli africani, gli ialiani che decidono di seguire un´altra religione diversa da quella cattolica, quelli oggettivamente bruttini e cosi´avanti senza fine...ma non e´questo il punto....stiamo parlando di casa nostra, del ns meraviglioso paese, che ha una storia, una cultura, una bellezza che noi vogliamo difendere e non dalle persone che ho citato prima ma da tutti quelli che non hanno rispetto per lui e per la sua gente. Se tu sei ospite in casa di qualcuno penso che non fai i tuoi comodi ma cerchi di essere educata e rispettare le regole della casa che ti sta ospitando. Cosi´gli extracomunitari devono fare nel ns paese altrimenti nessuno li costringe a restarci anzi benvenuti alla porta, per chi e´civile, benvenuto mio amico. La prostituzione? certo porci anche i clienti, le case chiuse? Si puo´discutere di tutto, il fatto e´che stiamo discutendo di come migliorare il ns paese da tutto quello che e´illegale, tutto quello che e´offesa alla gente civile e normale. Per normale si intende una persona onesta, che conduce una vita nei canoni del comune senso civile, educata, che ha rispetto della famiglia e dei suoi valori, che ha rispetto della vita propria e altrui.Io sono mamma, moglie, i miei nonni hanno vissuto la guerra e me ne hanno sempre raccontato, erano persone oneste e lavoratrici che hanno visto la fame, altrettanto i miei genitori sono state persone perbene, oneste, lavoratrici, perfino mia madre che a 34 anni e´rimasta handicappata per una malattia che non le permetteva piu´cosi´giovane di poter uscire e camminare, con due bimbi piccoli, e nonostante tutto e´andata avanti con le unghie, come poteva per tirarci su, ha sempre fatto quello che poteva. E´questa gente che io nomino normale, e´questa gente che vedo quotidianamente offesa da tutto cio´che circonda, ed e´per questa gente che vorrei piu´severita´, perche´persone come mia madre, o mamme come me, possano uscire piu´serene, sicure di non essere offese nel profondo da immagini di prostituzione live, delinquenza, sporcizia e tutto via di seguito.

    RispondiElimina
  39. Non ho visto il servizio ma da quello che dici deve essere stato davvero indecente. La violenza va sempre condannata. Detto questo però credo che bisognerebbe comprendere i motivi dell'esasperazione della gente, soprattutto di quella che non la manifesta con atti di violenza, che vede degradarsi le loro città. Nessuna caccia alle streghe, che ognuno faccia nella sua vita privata quello che vuole purché lo faccia tra le discrete mura di una casa. E non c'entra niente che ci sono dei "padri di famiglia" che favoriscono la prostituzione perché - da clienti -incrementano questo traffico di corpi perché c'è anche gente che non va a prostitute e/o trans e ha diritto a vivere in città più decorose.

    RispondiElimina
  40. Mi viene in mente blindsight, che il senso della vita e´il rispetto per la vita stessa, e nessuno puo´limitare la ns di vita!!! almeno non in casa nostra.

    RispondiElimina
  41. mi sembra impossibile che una blogger come Lameduck debba essere perseguitata da questi cretini anonimi e finti non anonimi ma comunque troll. Liberatene, Lameduck.I tuoi post li leggo sempre ma è praticamente impossibile leggere anche i tuoi ospiti. Ma non riesci a cancellarli? Con il poco tempo che si ha a disposizione sta divenytando impossibile leggere tutto compreso i commenti.
    Ciao un augurio di pronta guarigione.Perdona se sono schietta sarà il tempo.

    RispondiElimina
  42. http://www.puta.it/blog/2008/05/20/queer/una-proposta-di-disobbedienza-civile-attiva/

    RispondiElimina
  43. FRANZ14:19

    @ Nike, ecco un vero comunista che da' del cretino a chi comunista non è. Magari, considerando il nick, è anche frocione (oh, ma che comunisti del cavolo siete che usate nick americanizzanti?)

    RispondiElimina
  44. Il servizio del tg1 è intollerabile. Ma perchè guardi il tg1? :-)
    E comunque hai ragione il problema non sono chi si prostituisce ma che ci siano così tanti clienti. Se c'è una cosa che approvo è che in galera dovrebbero andare i clienti, non i prostituti o le prostitute.

    RispondiElimina
  45. Salazar14:22

    Che tristezza.

    RispondiElimina
  46. FRANZ ha detto...

    @ Nike, ecco un vero comunista che da' del cretino a chi comunista non è. Magari, considerando il nick, è anche frocione (oh, ma che comunisti del cavolo siete che usate nick americanizzanti?)
    14.19

    nike come nike di samotracia, testina di legno.

    RispondiElimina
  47. se volete migliorare casa vostra, bisognerà cominciare ad avere le idee chiare: siamo europa e gli"extracomunitari" chi sono scusate? personalmente mi sento di abitare su un pianeta e non reggo il termine "handicappato", né falsi pietismi della serie "povero negro".
    sono pochi anni che non vedo più, ripeto ho visto pure troppo: la soluzione non è nei roghi, né nella caccia alle streghe, tantomeno continuare a parlare di casa "nostra" quando non siamo liberi di fare nulla senza il consenso del vaticano.
    l'italia era un paese stupendo, oggi è pieno di danni irreversibili dovuti solo all'ignoranza sempre più dilagante.
    io non mi "sento" discriminata, lo sono, per questo mi batto affinché si capiscano molte differenze: se qualcuno sbaglia applicate le leggi, sia se è italiano che di altra etnia.
    ieri stavo su un giornale, perché in un ospedale italiano, mi è stato proibito di entrare col cane guida, tutelato dalla legge n. 37 del 1974 che ne prevede il lbero e gratuito accesso ovunque, ospedali compresi, in quanto rappresenta i nostri occhi.
    se vogliamo casa pulita, di solito si comincia da dentro, e non dall'esterno e posso garantire che, in mezzo a milioni di italiani, gli unici che non mi fanno sentire diversa e mi offrono aiuto anche senza chiederlo, sono quelli che volete bruciati.
    ripeto il criminale va punito, ma solo il criminale vero, che di solito non diventa ministro usufruendo di agi ed altro pagato da tutti noi.
    cercate di ragionare a 360 gradi e non solo con mentalità medievali chiuse e strette in una piccola contrada: loro arrivano a casa nostra a fare quello che vogliono? allora siamo un popolo di dementi? io a casa mia se uno fa come gli pare e mi da fastidio non ha manco il tempo di respirare, come mai tanta violenza invece tollerata? forse per nascondere altre tolleranze? i barconi poi? pensate veramente che possano infiltrarsi così facilmente senza il consenso di politici che se non alzavano manodopera e demografia si vedevano un paese governato (da chiunque) fuori dall'europa? come per il mio cane, la legge c'è ma non si applica, soprattutto non vi sentite tutti tanto "puliti" e a "casa vostra", perché le "missioni di pace" le abbiamo finanziate tutti noi italiani, e contate quanti morti, scempi e razzie abbiamo alle spalle.. da sempre.
    chiudo ricordando un oggetto e una professione molto made in italy: la valigia, quella di cartone e legata con lo spago, e il ladro autorizzato e impunito (dipende da quanti soldi ha, perché la giustizia in italia non ha legge, ma potere)

    RispondiElimina
  48. Cachorro Quente14:38

    Mamma mia. Il reflusso... cito Hunter S. Thompson: "Non pensavo che questa gente esistesse sul serio".

    RispondiElimina
  49. Ogni giorno mi ripassa per la mente quanto ha scritto Unberto Eco.
    "Avere un nemico è importante sia a definire la nostra identità sia a procurarci un ostacolo rispetto al quale mostrare, nell'affrontarlo, il nostro valore."
    Ci stanno spingendo a consumare i nemici che fanno comodo al potere.

    RispondiElimina
  50. Francesca14:49

    Verena, che sia in casa tua o a casa di qualcun'altro la gente rispetta se viene rispettata.
    E se penso a tutti quella gente "per bene" che magari va' pure in Chiesa e poi prende dei clandestini in nero a lavorare, bhè penso che lì di rispetto ci sia davvero poco.
    Forse oltre ad accusare gli altri dovremmo fare anche un pò di auto-critica che non fa' mai male.

    x Arabefenice che giustifica l'esasperazione delle gente.
    Qui non si capisce che il problema non sono i trans o le prostitute che, facciamocene una ragione, continueranno ad esistere.
    Qui il problema è che il loro lavoro è sulla strada, basterebbe spostarlo in case appropriate dove sono controllati/e, curati/e e in ordine con le tasse.
    Non è sparando sull'ultimo anello della catena, che fra l'altro ha più problemi di noi, che si risolve la questione.
    Questi cittadini stufi dovrebbero sfogare la loro esasperazione con chi non vuole la civiltà delle case chiuse.

    RispondiElimina
  51. Cachorro Quente14:49

    "stiamo parlando di casa nostra, del ns meraviglioso paese, che ha una storia, una cultura, una bellezza che noi vogliamo difendere e non dalle persone che ho citato prima ma da tutti quelli che non hanno rispetto per lui e per la sua gente."

    Cara Verena, ti riferisci a questa storia, a questa cultura? http://images.google.it/imgres?imgurl=http://www.repubblica.it/2006/08/gallerie/spettacoliecultura/lupanare-pompei/ap91054102710125524_big.jpg&imgrefurl=http://www.kataweb.it/multimedia/media/457269&h=353&w=530&sz=38&hl=it&start=1&sig2=uIGNe2S3gi99qYZgsrbIVA&um=1&tbnid=LqhV590K4oxFyM:&tbnh=88&tbnw=132&ei=TMcySKu-LYGm-QKz3PCHAg&prev=/images%3Fq%3DPompei%2Bbordello%26um%3D1%26hl%3Dit%26client%3Dfirefox-a%26channel%3Ds%26rls%3Dorg.mozilla:it:official%26sa%3DN
    E' Pompei, mica Tirana.
    E mica l'Italia cristiana era tanto diversa, la Roma dello Stato Pontificio era praticamente un puttanaio a cielo aperto (con tutti gli scapoloni che ci lavoravano)... le madonne di Caravaggio erano prostitute... a sentire te sembra che la prostituzione l'abbiano inventata le nigeriane e i trans venezuelani! Ma l'hai mai letto Orazio?

    Non voglio fare il DeAndrè della situazione e lanciarmi in un ipocrita (e maschilista) elogio del sesso mercenario, anzi. Ma non è che risolvi il problema nascondendolo... io in linea di principio sono vicino allo spirito della legge Merlin, che era sinceramente progressista, però in un'ottica di riduzione del danno forse è proprio il caso di riaprire le case chiuse.
    Ma scacciare trans e lucciole (che by the way non hanno mai fatto male a nessuno) dal centro, per mandarli su qualche tangenziale, è semplicemente ipocrita.

    RispondiElimina
  52. scusa blindsight, a parte i commenti idioti che ogni tanto arrivano, io ancora non sono d´accordo con te. Scrivi tante belle cose, ma che c´entra dire:"se volete migliorare casa vostra, bisognerà cominciare ad avere le idee chiare: siamo europa e gli"extracomunitari" chi sono scusate? personalmente mi sento di abitare su un pianeta e non reggo il termine "handicappato".
    1) Hai detto stesso tu di essere discriminta 2) ma chi ha detto che tutti gli extracomunitari devovo essere mandati via!? ma allora parliamo e non ci capiamo... qua stiamo parlando di gente che non rispetta la legalita´, e che ci siano italiani che neanche lo fanno, che significa? che allora tutti possono non farlo?? e´chiaro che i problemi devono essere risolti tutti, ma se ai ns si aggiungono anche gli altri e´proprio un casino! 3) sul termine handiccapato, cerchiamo di non essere puntigliosi e vittimisti, io stavo parlando di mia madre ed e´chiaro che il termine non aveva nessuna valenza offensiva, ne posso usare anche un altro, e´chiaro che mia madre dopo mio figlio e´la persona che amo di piu, adare quindi a sottolineare una cosa del genere mi sembra proprio fuori luogo. Sottolinei certe cose e poi sei di quelli che dicono ok, il resto non fa niente se poi cé´altro. E allora per ogni cosa giustifichiamo sempre...e tutto sara´sempre peggio.4) che significa l´italiano con la valigia di cartone?? Io sono dell´idea che se l´italiano, come un extracomunitario in Italia si sposti solo per lavorare, o per fare meglio, nel rispetto dell´altro VA BENISSIMO, ma se ci si sposta per l´illegale, senza rispetto degli altri, allora l´extracomunitario deve essere mandato via, cosi´come farebbero bene paesi stranieri a mandare via italiani che si comportano male. Io non so, spero di riuscire a trasmettere quello che penso.

    RispondiElimina
  53. Francesca14:56

    Ciao blindsight, la penso esattamente come te, sottoscrivo ogni tua parola.
    Perchè è così difficile per la gente "normale" o "comune" comprendere la verità?
    A volte penso sia impossibile che la gente credi ancora che viviamo in un paese libero e democratico quando i mass-media e chi sta il potere veicolano persino i tuoi pensieri (se non ti sforzi un pò a pensare con la tua di testa!), ti dicono chi deve odiare e con chi puoi andare daccordo, ti dicono cosa comprare e dove andare in vacanza.
    Questa è la ns.bella e grande democrazia.
    Come ci siano finiti qui ragazzi?

    RispondiElimina
  54. x francesca
    io non ho giustificato la violenza o lo sparare sull'"ultimo anello della catena", non mi attribuire cose che non ho scritto. Ho detto, invece, che meritiamo di vivere in città più decorose e che - di conseguenza- politici e amministratori dovrebbero essere più attenti alle istanze della gente. Quella delle case chiuse potrebbe essere una soluzione che non escludo. in altre parole, il mio commento non è in contraddizione con il tuo.

    RispondiElimina
  55. cachorro, continuate a dire cose che non sono state dette. Io non ho neanche detto di cacciare i trans, io non ho NULLA contro di loro e il prblema della prostituzione potrebbe essere benissimo risolto con le case chiuse, nulla contro, anzi. Ma certo si parla di quanto la situazione e la vita quotidiana sia diventata insostenibile per tantissime situazioni che non bisogna sempre giustificare, dicendo poverino a qualcuno. Basta, certe cose non si fanno, e si deve intervenire in qualche modo per porre una fine. Ora violenza, estremismi e chi parla di questo?? Io sono una persona civile contraria ad ogni estremismo ma un intervento ci vuole senza ad ogni cosa attaccare subito dicendo MA, PERO´, altrimenti che dirvi tenetevi il vs bel Paese e magari vantatevene pure, portate i vs figli a passeggio tra gente che spaccia, che si prostituisce, ragazzi violenti e maleducati e altro ancora.

    RispondiElimina
  56. Francesca15:10

    Il problema Verena è che ci sono leggi che non vengono usate.
    Su tutto in Italia c'è il problema della giustizia e della legalità, non solo per quello che riguarda gli stranieri.
    Si dovrebbe lavorare su quello anzichè dare colpa a questo o a quello nella scia di odio e intolleranza che questo governo ha creato.
    Così si fa' solo il gioco dei potenti e i problemi si incrementano perchè a forza di buttare la monnezza sotto il tappeto, anche il tappeto è diventato monnezza!

    RispondiElimina
  57. Francesca15:16

    x Arabafenice
    Io l'esasperazione di gente che compie certi gesti non la comprenderò mai (tanto meno giustificarla)- forse ho inteso male ciò che hai scritto ma la violenza in tutte le sue forme è sempre da condannare.
    Pensate per esempio a quando può essere esaperato un immigrato da un paese in guerra a cui il governo non concede rifugio politico.
    Cosa dovrebbe fare secondo voi questa persona?

    poi hai scritto:
    E non c'entra niente che ci sono dei "padri di famiglia" che favoriscono la prostituzione perché - da clienti -incrementano questo traffico di corpi perché c'è anche gente che non va a prostitute e/o trans e ha diritto a vivere in città più decorose.

    Anche i rom, i trans e le prostitute hanno diritto a vivere in una città più decorosa e a fare il loro lavoro in modo più decoroso.

    RispondiElimina
  58. Francesca15:18

    x Verena
    Bisogna intervenire sulle cause, non sulle conseguenze.
    Almeno un paese che pensa di essere civile dovrebbe fare questo.

    RispondiElimina
  59. Io l'esasperazione di gente che compie certi gesti non la comprenderò mai (tanto meno giustificarla)- forse ho inteso male ciò che hai scritto ma la violenza in tutte le sue forme è sempre da condannare.
    credo di non essere stata molto chiara:
    - condanno la violenza
    - condanno la giustizia fai da te
    - condanno la caccia alle streghe
    - condanno queste manifestazioni di intolleranza
    - ritengo che esista tanta gente, non violenta, che non è capace di esprimere la propria esasperazione in quei riprovevoli termini; questa gente non vuole vivere in quartieri degradati, che non vogliono che i quartieri in cui vivono si degradino
    - questa mia considerazione vale per i trans per strada (perché è di questo che stiamo parlando) ma anche per quei campi rom che sono infestati dai topi ma anche per i portici del CEP di bari dove italianissimi si dedicano all'attività criminale sotto gli occhi di tutti (quindi non è una questione di razzismo)
    - credo che questa gente vada ascoltata e che si studino delle soluzioni.
    - il miglioramento delle condizioni di sicurezza e vivibilità delle città ovviamente va a beneficio non solo degli italiani ma di tutti coloro che le abitano.
    Spero di aver chiarito la mia posizione senza dar adito ad ulteriori equivoci.
    Anche i rom, i trans e le prostitute hanno diritto a vivere in una città più decorosa e a fare il loro lavoro in modo più decoroso.
    Certo, tutti coloro che hanno un lavoro hanno diritto a svolgerlo in condizioni dignitose. Per questo ti ho detto di essere aperta alla possibilità di case chiuse. E chi lo ha mai negato?

    RispondiElimina
  60. x verena: se non capisci quanto dico non posso cominciare a spiegare da quando la terra era una palla di fuoco. per il termine "handicappato" ne conosci l'origine? sai bisogna starci da questa parte prima di dire che ci impuntiamo su un termine e avere un caro disabile non ti esime dal comportarti nei modi giusti, visto che ci tieni tanto alla correttezza e alla perfezione (illusione di pochi, visto che la perfezione è armonia, parola fantascientifica).
    tu mi ha scritto: ti senti discriminata, io ti ho risposto che non mi ci sento, ma sono discriminata, leggiti l'ultimo post sul mio blog del cane guida e capisci meglio, considerando anche un'altra cosa: sono stata cacciata anche dalle chiese, dicendomi che il cane non poteva entrare perché è un animale impuro, stessa cosa di chi ha fatto tiro al piattello col corano. poi mi è stato chiesto scusa, come lo si è fatto ai musulmani e come lo si farà domani ai rom, ai trans e a milioni di bambini che, proprio noi italiani, mercanteggiamo per fini orrendi.

    x francesca: grazie per la comprensione: le case chiuse? mica stiamo in olanda cara francesca, e per la legge mai applicata, non stiamo in svezia e mai saremo come loro fino a quando un 8 per mille non andrà in una causa giusta e non ad incrementare le casse più piene del pianeta, ma soprattutto fino a quando saremo un paese che nega l'evidenza, cioè che ci stanno prendendo in giro tutti, europei occidentalissimi per primi.

    RispondiElimina
  61. Dr. House16:07

    x franz
    sei un maleducato e pure ignorante. Nike è una parola greca. Mai sentito parlare della Nike di Samotracia?

    RispondiElimina
  62. per blindsight:

    1han|di|cap|pà|to
    agg., s.m.
    CO che, chi è affetto da una menomazione fisica o psichica:

    questo si trova come definizione del termine, ma se il termine ti offende ti posso chiedere scusa e usarne un altro. Non pensavo fosse una parola offensiva, mia madre lo utilizza tranquillamente ma non tutti sono uguali. Che io abbia mia mamma cosi´significa invece tanto mia cara, e non sottovalutare le cose degli altri pensando invece con un pizzico di arroganza di detenere tu la verita´assoluta, volendo magari anche spiegar quando la terra era una palla di fuoco. Dovresti stare piu´tranquilla e per quello che ti e´successo gia´ti ho detto che mi dispiace, ma nervosa come sei chissa´cosa risponderai anche ad una tale semplice frase. Anche gli altri hanno problemi sai? Tu non conosci le altre persone e la loro storia o la loro vita. Magari sara´peggio della tua, ma magari loro sono felici comunque, e sprizzano gioia da tutti i pori. E per tornare al tema di cui si parlava, sto leggendo tante belle parole, ma veramente come e´facile parlare-....ma si, ma poi, ma poverini, ma sono le leggi, ma anche quelli sbagliano, ma, ma e poi sempre ma, si dovrebbe....certo che le cose sono tante, difficili, ma si continua sempre a giustificare tutto, o a spostare subito il tema per far apparire chi sostiene certe cose un brutto razzista.... a voglia di dire che le ns porte sono aperte a tutti, tutti quelli che vivono nel rispetto, nella legalita´ma non ad altri, a voglia di dire che contro i trans non si ha nulla, tante parole ma vedo che si prende tutto in modo alterato e si fanno parole e allora veramente poiche´sapete voi come si risolvono le questioni, (facendo arrivare chiunque nel ns paese, permettendo che tutto accada perche´tutti sono poverini, non parlando perche´qualcuno potrebbe essere subito offeso) e allora ma tenetevi tutti i vs bei quartieri, la sera magari fumatevi pure una sigaretta con qualche bel drogatello, e vantatevi del vs paese, che sia sempre piu´bello.

    RispondiElimina
  63. Francesca16:28

    x Arabafenice.
    ok, ho malinterpretato le tue parole.
    Mi pareva che il diritto dell'uno escludesse quello dell'altro.
    ora ti ho capita.
    ciao

    RispondiElimina
  64. handicappato da fastidio a tutti noi disabili.. poi io non sono nervosa, affatto, semmai tu verena mi sembri un po' isterica, perché non te la fumi tu la "sigaretta col drogatello", hai visto mai che ragioni? :O)

    RispondiElimina
  65. @ anonimo
    ????

    @ zapatos
    non sarei così severo con la merda.
    Ciao, il tuo blog mi piace moltissimo.

    @ gp
    purtroppo anche non volendolo guardare, ti capita di beccarlo in qualche bar, pizzeria, ristorante. E la gente sente, guarda e ingoia.

    @ anonimo II
    aho' ma che te urli?
    Che cosa c'entra l'antisionismo? Mi sa che hai sbagliato post.

    @ pepes
    già, perbene...

    @ anonimo III
    a mio figlio di 8-12 anni spiegherei che quelle persone vengono pagate da uomini perbene che hanno bisogno di quello per sentirsi tali.

    @ blindsight
    ciao laura, bella la tua testimonianza e bello il tuo blog.
    Si, penso che le radiazioni in certi casi siano salutari. Ci hanno reso immuni a certi virus.
    Un carissimo saluto.

    @ littoria
    comunisti a chi?

    @ verena
    a parte tutto, il lato oscuro della forza esiste e non possiamo pensare di eliminarlo completamente.
    Sai, a me viene un po' da sorridere con quest'ondata di psicosi verso il pericolo esterno perchè ho avuto la vita mezza rovinata da una persona perbene, borghese, benestante e ben all'interno della mia famiglia. Come dire che l'Uomo Nero a volte ti arriva a domicilio.

    @ anonimo fornaio
    le tue stronzate naziste valle a scrivere in qualche altro sito.

    RispondiElimina
  66. Approvo. E inoltre rido amaramente per l'ultima dichiarazione del Papa. Da non credere!

    RispondiElimina
  67. Anonimo17:12

    Molti diventano trans per sfuggire allo squartamento per espianto d'organi, che vengono spediti con aerei a ricchi italiani, lo sapvate questo?

    Ma vi rendete conto di quante cazzate vengono dette in questo blog??? Tipo questa sopra....Ti svegli la mattina e ti manca un rene!!!

    Ma smettiamola....per fare un trapianto di organi ci sono migliaia di variabili da considerare, non ti posso togliere un rene e venderlo al primo che passa!!!!

    Sono tutte leggende e mi stupisce che c'e' ancora qualcuno che ci crede, lo sai che il 25 dicembre arriva babbo natale???? E indovina, porta a tutti un pisello di qualche trans a cui lo hanno rubato.....mamma mia ragazzi come siete messi male!!!

    Pensiamo a riprenderci la libertà di uscire di casa senza timore anche alle 2 di notte, a riprenderci il nostro paese, una volta osannato ed ora preso per il culo da tutti!!!

    Firmato Anonimo Fornaio.
    Vi ricordo che i più razzisti siete voi che additate subito uno fome fascista, nazista ecc e lo menate solo perchè non è comunista e la pensa diversamente da voi.

    Vi ricordo che la storia non si impara a scuola, quella è storia censurata.
    Provate a leggere "centomila gamelle di ghiaccio" storia di centomila soldati italiani lasciait a morire in russia solo per dimostrare il fallimento del fascismo!

    L'anonimo è solo perchè non ho voglia di registrarmi, se volete vi do nome cognome e indirizzo, non mi devo nascondere dietro un nick, che equivale all'anonimo.

    RispondiElimina
  68. x anonimo: illuso e disinformato, tanto da citare ancora figure quali babbo natale, pensi che a chi viene squartato venga espiantato solo un rene e ciò che probabilmente è una miniatura in te? si, visto che citi quanto affermo e scrivo io, dimmi chi sei, nome e cognome, vediamo se oltre al pisello che pare sia una tua ossessione, almeno hai 00 (veramente non ti si doveva manco chiedere, comunque..)
    x lameduck: grazie, a presto

    RispondiElimina
  69. Anonimo17:37

    @ Blindsight

    Scusa ma non posso credere a tutto quello che scrivi, addirittura non ti hanno fatta entrare in ospedale con il cane guida???? Mah...

    "sono stata cacciata anche dalle chiese, dicendomi che il cane non poteva entrare perché è un animale impuro"

    Ho come la sensazione che tu sia un po frustrata, che soffri un pochino di vittimismo.
    Mi dispiace molto per la tua situazione fisica, che comprendo non è facile, ma trovo incredibile quello che dici, sinceramente mi sembrano tante balle contate su per farsi compatire!!!!

    Firmato Anonimo Fornaio

    Ps. Ho anche io una sorella disabile al 90% e non ho mai avuto un minimo problema da nessuna parte!!!!

    RispondiElimina
  70. Anonimo17:44

    @ Blindsight

    Ma ti rendi conto di quello dici???

    Premesso che ho parlato di reni e che babbo natale porta il pisello del trans....

    Credi ancora a delle leggende metropolitane, la compatibilità degli organi non è cosi semplice....pensa una volta mio cugino è caduto con la Vespa si è tolto il casco e si è aperta la testa....una volta ho visto un cane e invece era un topo....sono stato rapito dagli extraterrestri, ieri notte mi è uscito l'uomo nero dall'armadio e ha rapito mio fratello.
    Ma dai almeno diciamo cose sensate risparmici la favola di cappuccetto rosso almeno!!!


    Anonimo Fornaio

    RispondiElimina
  71. x anonimo: io non invento niente, semmai forse hai paura che ci sia qualcuno che vive fuori dal guscio? anonimo, io non ho paura di niente, e se c'è un frustrato quello sei tu da quanto dimostri qui, non nasconderti dietro un accendino, non darai fuoco a nessuno così, semmai rischi di farti molto male con gente come.
    ti auguro col cuore una giornata da trans, una da rom e una da cieco assoluto, soprattutto una giornata da grande ustionato

    RispondiElimina
  72. Francesca17:53

    x Blindsight
    Purtroppo lo so' che hai ragione, avere il Vaticano in Italia è un enorme problema che ne scaturisce altri, vedi questi.
    Ma è l'ottusità e l'ignoranza della gente che mi fa' molta più paura.

    X anonimo fornaio
    Ma dove vivi tu?
    Mai sentito di gente che paga in contanti per trapianti di organi?
    Hanno fatto tantissime inchieste su questo e tu da dove scendi?dalle stelle?
    Forse ha ragione blindsight, problema di misure?
    E poi come ti permetti a dare della frustrata ad una persona che ci sta aprendo alla sua vita.
    Secondo te i problemi uno se l'inventa se non ce li ha?
    Senti anonimo fornaio spero che a fare il pane tu sia davvero bravo!

    RispondiElimina
  73. Anonimo18:03

    x anonimo: io non invento niente, semmai forse hai paura che ci sia qualcuno che vive fuori dal guscio? anonimo, io non ho paura di niente, e se c'è un frustrato quello sei tu da quanto dimostri qui, non nasconderti dietro un accendino, non darai fuoco a nessuno così, semmai rischi di farti molto male con gente come.
    ti auguro col cuore una giornata da trans, una da rom e una da cieco assoluto, soprattutto una giornata da grande ustionato



    Cos'e' una minaccia?????
    Mah io frustrato proprio no...non mi piango addosso per nulla, vivo la mia vita tranquillamente, a differenza di molti (ogni riferimento è puramente casuale) che appena ne hanno l'occasione fanno di tutto per farsi compatire!!!
    Abbiamo tutti i nostri problemi chi più chi meno gravi, io sicuramente sono molto più fotunato di altre persone, ma una cosa è certa, non vado a dettar legge in casa degli altri, non vado a cercare una spalla su cui piangere, e soprattutto NON CREDO ALLE STORIELLE HORROR!!!!

    Io non auguro niente a nessuno, e il tuo augurio è la dimostrazione della tua condizione di frustrata, piagnona egocentrica che non accetta la realtà dei fatti.

    Non ho paura di farmi male e soprattutto non mi fa paura la gente che dici tu....

    Anonimo Fornaio

    RispondiElimina
  74. Anonimo19:15

    Generalizzando: Italiani brava gente?
    Generalizzando: aderisco in pieno al commento di zapatos:
    "siamo un paese razzista e talebano, ipocrita e intollerante. Una merda, insomma."
    Dando una scorsa ai vari commenti ho notato che proprio quelli più accaniti nel pretendere rispetto (a qualsiasi costo) in "casa propria" da parte degli "altri", quando sono ospiti in casa di altri, in questo caso il tuo blog lame, la lordano con gradassa e arrogante violenza.

    RispondiElimina
  75. Anonimo19:15

    scusate il commento di un attimo fa è il mio: fabiana

    RispondiElimina
  76. e brava, ora sei arrivata tu che con cotanta gentilezza e signorilita´hai portato pace e chiarezza a tutti....ma quante cavolate, non avevi niente di meglio da fare?

    RispondiElimina
  77. socrate19:40

    "siamo un paese razzista e talebano, ipocrita e intollerante. Una merda, insomma"
    vedo che conosci te stesso

    RispondiElimina
  78. socrate19:45

    magari, la prossima volta, parla per te.

    RispondiElimina
  79. Cachorro Quente23:12

    Intanto mentre noi "comunisti" viviamo nei nostri loft al di fuori della realtà (?!?), tutti i commentatori anonimi di questo blog saranno contentissimi del coniglio tirato fuori dal cappello del prestigiatore Maroni...
    ...reato di clandestinità... una misura che non è servita a nulla negli altri paesi che l'hanno adottata (a Parigi, quando i sans papiers hanno scioperato, non si trovava un ristorante aperto...), e che manderà in crisi il già pericolante sistema giudiziario.
    Oh, ma tutti gli elettori della Lega ora saranno convinti di essere più sicuri, e il fatto che RAI e Mediaset ridurranno la copertura dei casi di cronaca nera avvalorerà questa sensazione (perchè se non è in TV, non esiste).
    Forse con Alemanno, improvvisamente, i cittadini romani si renderanno conto di vivere in una delle capitali più sicure del mondo; non che sia cambiato nulla dai tempi di Rutelli e Veltroni, ma vuoi mettere il sindaco macho con la celtica sotto la camicia?

    Pensate di essere anti-politici, anti-ideologici, e invece vi fate fregare dalla demagogia ammuffita di questi ciarlatani... che dire, contenti voi...

    RispondiElimina
  80. Anonimo01:49

    Per verena: intanto ti ringrazio per la definizione di "cotanta gentilezza e signorilità", anche se mi sembra abbastanza chiaro che per te questa definizione equivale ad un insulto. Probabilmente ti farebbe sentire più a tuo agio se la prossima volta scrivessi tutto in maiuscolo, smadonnando e insultando tutti? Effettivamente potrebbe essere più facile visto che i commenti a cui mi riferivo sono quelli degli anonimi delle 11.24, 11.43, 12.30 etc. etc., poi se ti sei sentita presa in causa pazienza.
    A proposito del niente da fare, mi sembra che siamo in diversi a non avere tutto questo da fare, anche tu non devi essere proprio affaccendatissima.

    Per socrate: tu invece sei più chiaro, della merda me la dai direttamente, comunque sia le orecchie le ho e ho sentito commentare più d'uno, a proposito del lancio di molotov contro i campi rom, "bene, era ora, ci sarebbe da bruciarli tutti" oppure "bè le molotov forse sono un pò troppo, però..." e questo mi fa quotare a pieno zapatos.
    E mi fa quotare a pieno zapatos aver visto il servizio del tg1 sulla retata dei viados, che rappresenta bene l'ipocrisia in cui si vive.
    E mi fa quotare in pieno zapatos avere un governo che capisce e cavalca gli umori peggiori delle gente incanalandone la rabbia verso dei facili bersagli.
    E mi fa quotare in pieno Zapatos il fatto che esistano dei bravi ragazzi italiani che non avendo niente da fare uccidono a calci un altro ragazzo solo perché ha il codino, ma tanto è una ragazzata (e poi, insomma, sono italiani, vuoi mettere?)
    E mi fa quotare in pieno Zapatos avere avuto la conferma alle ultime elezioni che agli italiani non interessa che a rappresentarli nel governo ci siano delle persone che con la mafia hanno molto a che fare, perché l'importante è avere soldi e potere.
    E potrei andare avanti ancora ma mi è scappata la mano e sono diventata prolissa
    (Zapatos ti ho quotato se non te ne sei accorto)
    Se poi tu hai la fortuna di vivere in una realtà migliore di quella in cui mi ritrovo a vivere io buon per te. Se cortesemente mi fornisci l'indirizzo vengo a vivere dalle tue parti, anche se la tua presenza già mi fa venire dei dubbi su questo paradiso
    Buona notte

    Fabiana

    RispondiElimina
  81. Franz11:56

    Nike = azienda produttrice di abbigliamento e accessori sportivi, nata nel 1967 da Bill Bowerman allenatore della Oregon University.
    il resto è spazzatura. nella società ke vale e di cui vi servite, internet compreso, non importa sapere come e perchè funziona. Nessuno lo sa e a nessuno che non sia un perditempo interessa. importante è che ci sia. altro ke chiacchere.
    Quanto ai froci e ai trans, non facciano esibizioni pubbliche. vivano la loro vita in privato come i normali etero e basta.

    RispondiElimina
  82. Francesca12:37

    x Franz
    Complimenti vivissimi per l'elasticità mentale di cui è dotato!

    RispondiElimina
  83. a proposito di "esibizioni" in pubblico: si cita sempre qualcuno o si riporta qualche spiegazione scritta magari su wikipedia, quindi dovrebbe diventare "legge"? quante cose non si sanno, e quanti errori si commettono solo per ignoranza.. vedasi fini che aveva proibito di applaudire all'assistente di un deputato disabile dicendole che non poteva in quanto lei era solo un'assitente e non era deputato (già è tanto che non l'ha chiamata badante, e l'ha rimproverata perché questa aveva applaudito a veltroni per conto dell'argentin, disabile e impossibilitata anche ad accendersi una sigaretta..).. allora anche noi disabili dobbiamo starcene a casa come qualcuno consiglia ai trans e ai gay? o il diritto alla vita ce l'hanno solo quelli che apparentemente rientrano nei canoni? la nostra costituzione parla chiaro e, nonostante qualcuno voleva modificarla tempo fa, dopo 60 anni tutti gli italiani, dico tutti, ancora dovrebbero vederla attuata.
    democrazia? se non è in testa, inutile illudersi

    RispondiElimina
  84. Bravo carissimo Bruno!
    E tu Lamdech sei sempre eceezionale.
    Spesso chi odia così svisceratamente i gay, ha pulsioni omosessuali di cui non vuole sapere, che ha rimosso.
    Peccato che una vittima senta la necessità (ma è anche comprensibile) di fare il duro.
    E, anonimo, quanto western ti sei visto nella vita? :)

    RispondiElimina
  85. Franz17:39

    @ lameducq
    Rom, transgender, omosessuali. Tranquillo SPB, con calma agli ebrei ci arrivano.

    mi pare di cogliere in queste parole un larvato antisemitismo. Anche se con un po’ di ipocrisia non si vuol fare di tutta l’erba un fascio ecc. Ti richiami (quasi a invocarli) perfino ai tristi eventi storici che nei regimi nazifascisti e comunisti (non dimenticarlo mai) si sono verificati per intere generazioni.
    Forse hai un po' di risentimento nei confronti delle comunità ebraiche che stavolta hanno scelto Berlusconi invece della sinistra. Una sinistra purtroppo (a parer mio e di tanti altri) lontana dai problemi quotidiani, forse troppo rinchiusa nel suo spocchioso radicalchic.
    Vorrei rammentarti che gli ebrei, israeliani e non, sono forse gli unici che in questi ultimi 60 anni che hanno saputo dimostrare di voler difendere con fermezza il loro diritto di esistere a dispetto di altri popoli che vogliono la loro estinzione, e di realizzarsi anche come comunità integrate e rispettose delle leggi dei paesi in cui vivono.
    Bene fanno, quindi, in Italia a pretendere che anche le altre etnie si comportino allo stesso modo.
    Questo è l'unico modo per difendere non solo i propri diritti individuali e collettivi, ma anche quelli di altre etnie, Rom, Rumeni, Arabi, Africani ecc. che siano.
    I tanto vituperati valori cristiani che hanno dato vita a un occidente tollerante e rispettoso degli altri, malgrado tutto consentono a tutti di potersi esprimere in piena libertà. Ricorda che se tu vivessi in una nazione comunista, fascista o, peggio ancora, integralista islamica, parleresti di meno. In quest’ultimo caso, gireresti anche infibulata, con il velo o con il burka pena la lapidazione.
    Quanto ai trans e ai gay che tu volgarmente e, se intenzionale, in modo subdolo accomuni alle comunità etniche, si tratta di categorie che con i loro atteggiamenti plateali in TV, per strada, sotto casa ecc stanno minando quei valori che (piaccia o non piaccia) sono alla base della nostra e della tua civiltà. Debbono perciò essere repressi con fermezza. Parlo dei loro disdicevoli comportamenti e non delle persone, ovviamente.

    RispondiElimina
  86. per blindsight: continui ad accostare la tua situazione ad argomenti che non c´entrano proprio niente. Se vuoi ne apriamo un altro che riguarda i disabili. Tutti ti abbiamo detto che ci dispiace per la tua situazione, e sembra che alcuni che qui hanno scritto abbiano anche situazioni in famiglia dove hanno potuto constatare cosa e´la sofferenza, ma nonostante cio´continuo a leggere nei tuoi messaggi tanta rabbia che sfocia pero´a volte in arroganza e attacchi a chi proprio non ha interesse ad attaccarti ma semplicemente esprime opinioni. E poi mi sa che questi sono argomenti che potrebbero andare avanti in eterno, fondamentalmente ci sono due visioni e due correnti di pensiero, che poi sono casualmente anche alla base dei due principali filoni politici. Le mie convinzioni sono a prescindere dalla politica, anche se ogni idea che in questo blog e´stata esposta viene subito da tutti voi portata su un pensiero politico, offendete subito chi dice di voler essere semplicemente tranquillo, lo accusate di odiare tutti gli stranieri, tutti i trans o addirittura blindsight continua a volersi inserire tra le persone escluse. Qui si parla solo di gente che non si comporta bene e che quindi non e´bene accetta. Che c´entra quindi Blindsight metterti sempre in mezzo? Che c´entrano gli altri trans che si comportano bene? perche´fate sempre una minestra?? Le discriminazioni che hai subito sono sicuramente da condannare e vegognose, ma sai quanta gente ignorante esiste? Sai quante gente ha subito come te o peggio? Non pensare, nonostante la disgrazia che ti ha colpito,di essere l´unica, o di avere diritto di attaccare gli altri solo perche´sei nella tua condizione, poniti la domanda che forse le persone non sono tutte uguali, che forse non tutti discriminano, e che forse se uno dice A, non bisogna tradurlo con il resto dell´alfabeto. Siete cosi´bravi, buonisti, ma ti pare bello anche per scherzo augurare una buona giornata da ustionato ad anonimo fornaio ieri? Ma stai bene? A me pare proprio di no. Ma allora non mettetevi a fare i buonisti per favore.

    RispondiElimina
  87. Francesca18:01

    x il fornaio
    Ecco, stacci con tuo figlio che ha 5 anni che sicuramente ha da insegnarti molto in senso di educazione e rispetto.
    Razzista idiota!

    RispondiElimina
  88. Cachorro Quente18:06

    "vivano la loro vita in privato come i normali etero e basta."

    Perchè le pulsioni eterosessuali non sono sbandierate... perchè la televisione italiana non è piena di allusioni sessuali, tette e culi... ma per piacere!

    RispondiElimina
  89. Francesca18:06

    x Franz
    Bene iniziamo con la repressione?
    A parte che la storia insegna che la repressione non è mai servita a niente, se non a lasciare dolore dietro di sè.
    Ma oltre ai comportamenti, tanto disdicevoli per ipocriti che si girano dall'altra parte, dei gay e dei trans, non reprimeresti nessun comportamento di quelli che si considerano "normali" come te?
    Se invece a gridarti qualcosa il trans, lo facesse la prostituta cambierebbe qualcosa?
    Siete tutti così perfettini, con la puzza sotto al naso, sono proprio questi comportamenti che sono da reprimere!

    RispondiElimina
  90. Francesca18:08

    "vivano la loro vita in privato come i normali etero e basta."

    Perchè le pulsioni eterosessuali non sono sbandierate... perchè la televisione italiana non è piena di allusioni sessuali, tette e culi... ma per piacere!

    Già nelle parole "normali etero" c'è qualcosa che non va'....
    Sono gli stessi normali etero che la notte vanno con le prostitute o con i trans?O sono quelli che vanno i viaggi di sesso per andare con le bambine?
    No perchè fra quei normali etero ci sono anche questi normali etero.

    RispondiElimina
  91. scusami Francesca, a parte la cosa dell´anonio fornaio su "gli spacco la testa", (per me comunque bisogna sempre essere educati e non trascendere), ma ti prego spiegami dove e´da criticare il fatto che lui non voglia con un bimbo di 5 anni passare avanti ad uno che si mostra in modo indecoroso e gli dica volgarita´...io non capisco perche´dobbiate accusare una cosa del genere, perche´dobbiate criticare chi certe cose non le voglia, e io credo che si possa pretendere di non volerle.... e che si dica una cosa del genere non significa che si odiano tutti i trans o tutti gli stranieri....ma lo capite questo???!!!

    RispondiElimina
  92. Anonimo18:10

    @ VERENA

    Finalmente qualcuno che capisce qualcosa e posta cose sensate!


    Grazie...

    Come ho gia postato ieri anche io ho una sorella messa non proprio bene (sclerosi multipla), e come ribadisco non abbiamo mai avuto problemi! Forse perchè abbiamo tirato fuori i maroni e ci facciamo un culo tanto???
    Vabbe lasciamo stare..... a star bene....

    RispondiElimina
  93. Anonimo18:11

    sorry non ho firmato...

    Anonimo Fornaio

    RispondiElimina
  94. Anonimo18:17

    Certo che ci sto con mio figlio, ed è la cosa più bella del mondo averne uno, ma visto quello che dici non sai nemmeno cosa vuol dire averne uno e vivere certe cose!

    Poi siamo noi gli ipocriti con la puzza sotto il naso!!!!

    E comunque che sia etero, gay, trans, bianco, nero, giallo o verde sono i comportamenti che non vengono tollerati, non le persone.
    Per quanto riguarda la TV, ammetto che fa cagare,non la guardo nemmeno più passo il tempo diversamente. Con mio figlio e mia sorella!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    anonimo fornaio

    RispondiElimina
  95. ciao "fornaio" :-) beh, io ho mia mamma che pure e´quasi tutta paralizzata ma per un´altra malattia, ed io ero piccola quando e´successo. Anche noi siamo nonostante questo fatto sereni, forse perche´mia madre lo e´sempre stata nonostante le sue enormi difficolta´e nonostante anche noi ci siamo fatti un sederino cosi´!! anche a noi capitano situazioni in cui le persone non si mostrano tanto comprensive ma che ci vuoi fare, e´un combattimento e lo facciamo e magari ci sorridiamo anche senza mai piangerci addosso. e´una cosa che odio!!!

    RispondiElimina
  96. manomale che io andavo fuori discorso.. senti anonimo perché invece di offendere, visto che finora hai fatto solo questo, non dici chi sei? e tu verena, perché vedi rabbia dappertutto dove non c'è? è la tua forse? mi sembra un po' troppo o sbaglio? io ho parlato di disabili per far capire che anche molte persone "perbene" che la pensano come verena, anonimo, ecc. con noi disabili sono i più sciocchi troppe volte, figuriamoci con un trans o un rom.. niente di più.
    poi portate rispetto: io non mi metto in mezzo, la rete è libera, se qualcuno lo desidera mi cancellasse, e smettetela di dire "mi dispiace di ciò che ti è successo.. della disgrazia ecc." a me dispiace che esista ancora gente vigliacca e chiusa come voi, che per fortuna non vedo più.
    anch'io lavoro, mooolto, non siete solo voi a volere l'italia "pulita" dai diversi, con una differenza: chi rimane nella storia non è mai il gregge, io ne sto fuori.
    qui ho risposto a uno dei tanti post che condannano il razzismo e l'inquisizione, se volete fare gliinquisitori egocentrici, datevi un nome e cognome, altrimenti non siete null'altro che una gran rottura dalla mia sintesi vocale.
    sono molto tranquilla, solo preoccupata per tutto questo inutile razzismo che accelera solo un percorso di fine, perché fuori dalle vostre amate case, c'è un pianeta che palpita, pure in emergenza e di roghi ce ne sono già abbastanza, direi di spegnerli no? no.. sfogatevi in rete come volete, magari però con educazione (altrimenti reagisco e mi difendo ricordando che tutto torna)

    RispondiElimina
  97. per blindsight: ma lo vedi come sei? come ti senti autorizzata ad offendere? ma chi ti ha offesa a te? ma come ti permetti di dire vigliacco? ma a chi? ma come ti permetti di augurare un giorno da ustionato? ma che ci siamo permessi di dirti cose simili a te? ma a chi dici di essere educati?? impara ad esserlo prima tu. e poi non capisci neanche quello che ti si dice.....metterti in mezzo non significa in mezzo a questi discorsi, ma metterti in mezzo alle persone di cui parliamo, che sono persone che non si comportano bene, e di cui spero tu non faccia parte. ogni cosa che ti si dice la devi girare, ti devi innervosire e accusare gli altri di innervosirsi. piu´parlo con te piu´mi convinvo che veramente non stai bene, ma il problema lo hai in testa e non altrove...poi il mio nome l´ho detto, che devo dare i miei dati privati alla merce´di tutti??? fallo tu se vuoi e non parlare degli altri quando non sai proprio niente della vita degli altri, resta nei temi generali di cui si parla. dici sempre di essere offesa e non ti rendi conto di offendere di continuo, perche´forse te ne senti autorizzata dalla tua condizione... poi un attimo dopo, quanto te lo si dice ti neghi tutto. mettiti in discussione, non pensare che sono gli altri a vedere rabbia in te, poniti per una volta una domanda, e cioe´che forse la rabbia ce l´hai per davvero...

    RispondiElimina
  98. Alberto Sordo19:49

    Scusa Blindsight come fai a leggere i commenti? Te li leggono, ci pensa il cane guida, oppure li leggi tu?
    Chi li scrive ho capito che è il cane, si vede che è arrabbiato con il destino.

    PS: Non urlare tanto non serve

    RispondiElimina
  99. franz20:18

    acetto. Osservazione valida di Cachorro Quente.
    L'osservazione di Francesca non calza. Se ci sono etero che se la fanno con i trans non puoi generalizzare, nè giustificare atteggiamenti non consoni alla morale, che anche se non condividi, non è come la vorresti tu.
    Tuttavia per entrambi, l'opinione pubblica fa testo in una società democratica. Perciò bisogna tenerne in conto.

    RispondiElimina
  100. franz20:37

    x Alberto Sordo, blindsight lo ha detto, legge con la sintesi vocale

    RispondiElimina
  101. verena perché insisti? che ne sai di me? parlo in generale e di altro, tu scendi nel personale, poi tu un nomignolo lo hai, non sarai tu sempre in mezzo? io dicevo di dire chi è ad anonimo.
    leggo con sintesi vocale, anche male perché mi manca metà udito, per questo è uno sforzo e cerco qualità. come il sordo alberto ce ne sono molti, e se ho augurato un giorno, dico un solo giorno in determinate condizioni, è perché bisogna provare per credere, per capire, anche perché battute e commenti del genere non offendono, fanno male a milioni di utenti nelle mie stesse condizioni (e siamo anche in molti a pensarla come scrivo qui, ed altri leggono anche se non scrivono, quindi quando parlo di diversità o disabilità, non mi riferisco solo a me, spero sia chiaro).
    handicappata, come quando molti dicono "il frocio", anziché "una persona".

    RispondiElimina
  102. paola21:27

    direi che la discussione è un tantino degenerata...

    RispondiElimina
  103. @ tutti
    non mi posso allontanare un giorno per degli stupidi problemi con il computer che trovo, e quoto l'ultima gentile interlocutrice, la discussione alquanto degenerata.
    Basta, da domani inizia la raccolta differenziata dei commenti impropri.
    Franz, fornaio e tutti gli anonimi, siete solo dei reazionari.
    Franz, se ti piace tanto Israele vai a viverci e non la menare con l'antisemitismo che qui in questo post non c'entra un cazzo.
    Alberto Sordo, le battute sui cani e i non vedenti valle a fare da qualche altra parte.
    Fornaio, dire "riapriamo i forni" è reato, se non lo sai.

    RispondiElimina
  104. Solo una precisazione. In genere, i padri di famiglia che vanno coi trans pretendono di avere un ruolo passivo. Quindi, pazienza se sono fottuti, quelle comunque sono donne. In quel caso, ovviamente. Poi sono froci.

    RispondiElimina
  105. Francesca12:31

    X Verena, anonimo fornaio e Franz che continuano ad eludere il vero nocciolo della questione.
    Guarda Verena che forse ti sei persa qualche mio passaggio precedente.
    Io odio la prostituzione per strada, di qualunque sesso o razza la pratichi.
    Anche a me piacerebbe evitare inutili incidenti stradali per colpa degli automobilisti che si accostano per fare "la scelta" della carne di turno e mi piacerebbe anche che i bambini non le vedessero queste cose.
    Ma voi lo volete capire che se siamo in queste condizioni è perchè lo Stato che dovrebbe essere laico appoggia la Chiesa nel divieto delle case chiuse?
    Lo volete capire che non è colpa del trans o della prostituta che in quel momento stanno facendo il lavoro più vecchio del mondo che non scomparità mai?
    Volete guardare la luna anzichè il dito?
    Altrimenti continuamo a parlare di aria fritta....
    Lo capisci anonimo fornaio che loro fanno il lavoro "giusto", secondo loro, nel posto e nelle modalità sbagliate?
    Verena scrivi:

    poi portate rispetto: io non mi metto in mezzo, la rete è libera, se qualcuno lo desidera mi cancellasse, e smettetela di dire "mi dispiace di ciò che ti è successo.. della disgrazia ecc." a me dispiace che esista ancora gente vigliacca e chiusa come voi, che per fortuna non vedo più.
    anch'io lavoro, mooolto, non siete solo voi a volere l'italia "pulita" dai diversi, con una differenza: chi rimane nella storia non è mai il gregge, io ne sto fuori.

    Ti dovresti vergognare solo per averlo pensato.

    X Blindsight che scrive:

    poi portate rispetto: io non mi metto in mezzo, la rete è libera, se qualcuno lo desidera mi cancellasse, e smettetela di dire "mi dispiace di ciò che ti è successo.. della disgrazia ecc." a me dispiace che esista ancora gente vigliacca e chiusa come voi, che per fortuna non vedo più.
    anch'io lavoro, mooolto, non siete solo voi a volere l'italia "pulita" dai diversi, con una differenza: chi rimane nella storia non è mai il gregge, io ne sto fuori.

    Sono daccordo completamente!E' lo stesso tipo di dispiacere che sento io come un senso di sconfitta..

    RispondiElimina
  106. Francesca12:35

    x Verena
    E' questa la frase per cui ti dovresti vergognare:

    dici sempre di essere offesa e non ti rendi conto di offendere di continuo, perche´forse te ne senti autorizzata dalla tua condizione... poi un attimo dopo, quanto te lo si dice ti neghi tutto.

    Vorrei ricordare anche che avere una mamma, una sorella o un parente più o meno malato non significa certo che conosciate a pieno la situazione di blindsight quindi è inutile accostare o paragonare la sua situazione alla vs....

    RispondiElimina
  107. Alberto Sordo13:32

    Perchè tanta veemenza con un audioleso, forse che sono meno importante di una non vedente?

    RispondiElimina
  108. X Francesca: Senti Francesca, io sto cercando di far capire proprio questo a Blindsight, e cioe´che ognuno ha il suo, quindi figurati un poco se e´da me che viene il voler accostare o paragonare situazioni. Non lo faccio ma non voglio neanche che lo si faccia con gli alri. Che Blindsight abbia questo problema, non la autorizza comunque ad esprimersi con tanta durezza contro gli altri, e di questa cosa che penso perche´ me ne dovrei vergognare?? ma che e´un´offesa?? non si sono fatti paragoni, e tanto rispetto alla sua situazione, ma non conoscendo quella degli altri si deve avere altrettanto rispetto per chi forse di problemi anche ne ha. piu´volte le ho chiesto scusa, spiegandole perche´avessi usato un termine piuttosto che un altro, mi sono resa disponibile al dialogo, ma lei gira e ti attacca. ma che lei puo´dirti vigliacca, o augurarti un giorno da ustionato (per qualunque motivo avesse in mente non si augura a nessuno del male), e gli altri che senza offesa le esprimono concetti, dovrebbero vergognarsene? Lascia poi le cose idiote che nel corso del blog sono state dette da alcuni utenti, che sono talmente stupide da non essere prese neanche in considerazione. Rigurado a Blindsight, forse il suo ultimo messaggio era un poco piu´tranquillo nell´espressione. Abbiamo iniziato per discutere di un fatto e con l´andare ho visto attacchi, offese del tutto gratuite. Non si e´capaci di mantenere un discorso con intelligenza, e questo e´rivolto a chi la pensa in uno o in un altro modo. I pensieri sono liberi ma ci sono anche i modi.

    RispondiElimina
  109. Poi volevo dire ancora una cosa su Blindsight, a parte tutti i battibecchi che si sono avuti e il mio non condividere il suo modo di porsi nelle discussioni, che le esprimo tranquillamente per che´la ritengo una persona come me, il tutto e´chiaramente a rispetto della sua persona e del lavoro che fa, a cui tanto di cappello, per carita´. Ho visto nel suo blog che e´ una bella ragazza e bello e´anche il suo cane. Comunque ribadisco che anche gli altri hanno una vita, una storia e tutti devono avere rispetto, lei come io e come tutti. quindi tornando al pensiero su chi commette cose illegali, cio´non va contro persone ma contro i crimini e come questi vadano risolti, beh, c´ e´da parlarne poi per ore...mi sta venendo quasi la noia di ripetere sempre lo stesso, si dice a, e questa lettera viene tradotta con tutto l´alfabeto.

    RispondiElimina
  110. Francesca15:34

    Guarda Verena comunque la giri è una frase di quelle che si possono tranquillamente evitare.
    Non per ipocrisia ma per sensibilità e solidarietà.
    Qui chiudo perchè la discussione è diventata troppo sul personale fatta da persone che manco si conoscono...ciao.

    RispondiElimina
  111. infatti, ora sono d´accordo con te. ciao

    RispondiElimina
  112. Franz17:58

    @Lameducq, dice: "Tranquillo SPB, con calma agli ebrei ci arrivano."

    Se sai quel che dici (o semplicemente ripeti), ti pare che queste parole non evochino antisemitismo?
    Quanto a suggerirmi di espatriare in Israele sei davvdero banale e ridicola. Che discorso e'? E in base alle tue continue lagnanze su questo indegno paese capitalista a quale npaese ti ispiri tu? Ecco, io ti suggerirei di emigrarci. Per me l'Italia va anche troppo bene, basta solo un po' d'ordine e di rispetto delle leggi da parte anche di coloro (italiani o stranieri che siano) che lavorano onestamente.

    RispondiElimina
  113. @ sam
    attivi o passivi ("grassi o magri", diceva Totò), poco importa. Sempre ipocriti sono.

    @ franz
    se non hai capito il senso dell'ultima frase del post non so proprio cosa dirti.
    Ci sono letture più facili in giro, comunque. Esiste ancora "Tiramolla"?

    RispondiElimina
  114. E' passato quasi un anno da questo scritto ed ora i media hanno trovato una soluzione: di questi episodi di aggressione semplicemente non ne parlano più!?!
    Omertà, anche questo è un modo per non evidenziare i problemi che ci circondano!

    http://www.transgenere.it/blog/index.php/orrore-a-firenze/

    RispondiElimina
  115. @ Associazione Trand Genere
    Anche se avrei preferito mille volte non leggere di quel criminale episodio di Firenze vi ringrazio per averlo segnalato su questo blog. Anzi, vi prego di tenermi informata degli sviluppi, così da poterci fare un post di informazione. Visto che i giornali non ci pensano ci pensiamo noi.

    RispondiElimina

SI PREGA DI NON LASCIARE COMMENTI ANONIMI MA DI FIRMARSI (anche con un nome di fantasia).


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...