domenica 11 maggio 2008

La Piovra 11


La censura è già in pieno Travaglio e la RAI, a grande richiesta, riprende la serie della Piovra.
In quanto alla Finocchiaro, la suggerirò per il ruolo di kapò.


OKNotizie
Vota questo post su OKNotizie!

22 commenti:

  1. C’è un elemento di schizofrenia nelle discussioni di questi ultimi tempi. E questo è un caso emblematico: le parole di Travaglio su Schifani alla trasmissione di Fazio sollevano, bipartisan, gli schieramenti di destra e di sinistra (Di Pietro escluso) e Fazio è costretto a “fare ammenda” in diretta perché si è dichiarata una verità risultante da atti ufficiali, e cioè che Schifani, seconda carica dello Stato, ha frequentato mafiosi. Una circostanza (le frequentazioni mafiose di Schifani) acclarata, ma che è “inaccettabile” (parole della Finocchiaro) riferire. Soprattutto in assenza di contradditorio (mi chiedo, ad esempio, come mai non si sia invocato l’intervento, in contraddittorio, di scrutatori e rappresentanti di lista della Sinistra ogni volta che Berlusconi li ha pubblicamente accusati di truffa e di brogli per aver attentato alla democrazia falsificando i risultati elettorali). E’ quindi bipartisan il bavaglio all’informazione libera. Ma non solo quello. Chiedo dove la differenziazione tra schieramenti sia evidente e di sostanza (al di là dei toni “istituzionalmente corretti”, dei richiami ai valori costituzionali, ecc. di cui, purtroppo, non frega più un cazzo a nessuno per motivi vari). Potrei concordare anche con chi dice che l’Italia è un popolo di idioti. Per tutti i motivi del mondo, però, escluso quello che votano la destra invece della “sinistra”. In ragione di quale messaggio alternativo dovrebbero? Perché Berlusconi è un ladro e possiede le televisioni con cui cloroformizza la gente? Certo. Ma se abbiamo avuto 5 anni a disposizione per cambiare questo stato di cose e non solo non lo abbiamo fatto ma lo abbiamo radicato, quale “contrapposizione” rappresentiamo? Quale credibilità opponiamo? C’è un problema di schizofrenia, appunto. Che è una crisi di rappresentanza e di rappresentatività. Bisognerebbe parlare indipendentemente da ciò che esiste. Prescinderne. Destra e Sinistra, come scelta di campo, come visione alternativa del mondo e della politica, nel quadro politico attuale, in Italia, purtroppo non esiste più. Ha radici fragilissime. Inutile affannarci. Si ricomincia, o si abbandona. O ci si parla addosso.

    RispondiElimina
  2. Dal titolo del post pensavo parlassi della fiction su Moro che stanno trasmettendo su canale 5.

    RispondiElimina
  3. Anonimo22:52

    Ciao lameduck,
    andiamo veloce. Fini (Presidente della Camera) rifiuta il relativismo culturale e in compenso pratica il relativismo etico: massacrare un uomo e meno grave che protestare magari bruciando una bandiera. Oggi Alemanno dice che il fascismo ha modernizzato l'Italia: il duce ha prosciugato le paludi e come si sa i treni arrivavano in orario.
    Ma che persone come Petruccioli e Finocchiaro attacchino la liberta' di espressione nella televisione pubblica (e sembra che tutto interno il pd si associ) mi sembra davvero troppo.
    Il migliore commento a questi ultimi giorni lo ha detto Luciana Litizzetto a Fabio Fazio stasera, dopo la umiliante lettura della lettera del boss:
    (dopo aver fatto il gesto di alzarsi la gonna): "Fabio che fai, adesso vuoi dissociarti dalla Jolanda ??"

    RispondiElimina
  4. Elzeard Bouffier22:54

    L'anonimo di prima:
    Elzeard Bouffier

    RispondiElimina
  5. Alessio in Asia23:06

    ah ah ah ah, sto ancora ridendo per la battuta sulla finocchiaro kapo! Ma so che sicuramente sara' stata la tastiera a strumentalizzare i tuoi pensieri e ad estrapolare una frase da un pensiero piu' ampio. Domani chiama Bondi che smentisce lui per te.

    Per quanto riguarda Travaglio, penso che il gruppuscolo dirigente del PD sia legato mani e piedi con il Signore delle Banane e il suo entourage di mafiosi e veline. E’ per questo che l’attacco al giornalista Travaglio - reo di aver divulgato una notizia accertata e di interesse generale -, partito in primis dalla bocca dell’influente signora Finocchiaro, non mi stupisce affatto.

    Poveri italiani, scivolare in un regime comodamente seduti in poltrona col telecomando in mano…

    http://ale1980italy.wordpress.com/2008/05/11/prove-di-regime-censurare-il-giornalista-libero-marco-travaglio/

    RispondiElimina
  6. Dayan00:44

    Non ho visto la puntata incriminata, ho sentito al tg1 le polemiche dei politici e l'indignazione "bipartisan" nei confronti di Travaglio e di Fazio (che ho trovato alquanto penoso per quello che ha detto oggi). L'ho vista oggi su youtube e penso che chi ha messo l'Italia al 40° posto nella classifica per la libertà di stampa sia stato molto generoso.
    In un paese normale la domanda sarebbe: è vero quello che ha affermato Travaglio sulle frequentazioni di Schifani con due mafiosi? In Italia si critica il giornalista che, facendo il suo mestiere, ha leso l'immagine della seconda carica dello Stato.
    Riotta, che dice di essersi formato negli Usa dove è possibile criticare un politico per le sue frequentazioni (di recente Obama ha avuto problemi per la sua amicizia con il reverendo Wright), ha capito molto rapidamente che in Italia la funzione del giornalista è mettere il microfono sotto il naso dei politici, facendo domande che sembrano assist per un gol a porta vuota.
    Quello che mi chiedo è: ma quale è il gioco che vuole giocare il PD?

    RispondiElimina
  7. Il pd e` suicida seguitando a farsi rappresentare da gente sconcia come la finocchiaro.
    Evidentemente la sconfitta CLAMOROSA che ha subito in Sicilia, dove aveva fatto le scarpe ad una degna persona come la Rita Borsellino, non e` bastata.
    Allora che continuino cosi` con quelle solite facce che rappresentano la parte peggiore della sinistra (sic!)(mi viene da pensare che berlusconi abbia offerto un posto da velina alla finocchiaro!)
    Fazio ha dimostrato come si possa strisciare senza essere serpenti, ma solo vermi, facendo le scuse per quanto detto da Marco Travaglio e cioe` la verita` vera!
    Marco Travaglio ha dimostrato una volta di piu` di essere quello che, effettivamente, e` e cioe` uno dei pochissimi GIORNALISTI VERI in Italia.
    Cara Paperella, come state messi male!
    VIVA MARCO TRAVAGLIO!

    RispondiElimina
  8. Travaglio, un grande intervento, anche per quello che ha detto prima di passare a Schifani.
    Fazio e Finocchiaro: tragicomici buffoni di corte. I vermi non godono di buona stampa, ma non meritano certi accostamenti ;)

    RispondiElimina
  9. Salazar04:07

    @ Dayan

    In un Paese normale Schifani non sarebbe dov’è ora, quindi non esisterebbe il problema.
    Già sento nostalgia del faccione di Prodi in TV quando sento parlare di Governo italiano, e questo era ampiamente previsto sin da minuti due dopo i risultati elettorali. Se il PD comincia a “giocare” cosi mi sa che comincerò a sentire nostalgia della Democrazia Cristiana, non quella di Rotondi, quella DOC del secolo scorso. E questo non era per niente previsto.

    RispondiElimina
  10. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  11. La Finocchiaro: che pena!
    Confonde il diritto di replica (sacrosanto) con l'obbligo del contraddittorio che non è mai esistito e non può esistere e che è una leggenda metropolitana invocata ad intermittenza da chi è a corto di argomenti.
    Anche perché, per "i mariuoli", come li chiamava un tale con involontaria autoironia, sarebbe un gioco da ragazzi imporre il silenzio sulle proprie malefatte, semplicemente evitando la propria presenza al contraddittorio.
    Che poi siano proprio i politici a invocare il contraddittorio all'indomani di una campagna elettorale basata, unico caso in Europa, ad eccezione della Russia di Putin, su una serie di monologhi non so se fa più ridere o piangere.

    RispondiElimina
  12. Considerato che ti rappresentano, perché scientemente hai votato questa gente, certe considerazioni lasciano il tempo che trovano.

    RispondiElimina
  13. @ mario
    oh, certo. Meglio tu che ti sei astenuto da duro e puro.
    Questa sinistra cazzona che perde tempo a lottare contro i diversamente compagni su questioni di principio, invece di vedere il mostro giuridico che governa questo paese, merita di scomparire. E quando scenderai in piazza portati l'elmetto di ferro.

    RispondiElimina
  14. Andras07:56

    @Lameduck la cosa grave di questa sinistra è che anche in questa occasione si è mostrata pavida, difensore dello status quo, del "manteniamo il contegno", del "per carità siamo moderati", invece di difendere Travaglio.
    Ha di nuovo perso una occasione per dire qualcosa di sinistra.

    RispondiElimina
  15. Beppone11:01

    Il problema e' che questo PD non si rende conto di essere allo stesso livello del PDL.
    Sono identici.
    Travaglio riferisco cose già conosciute e viene tacciato di untore ....

    RispondiElimina
  16. Francesca12:41

    E' semplicemente vergognoso.
    Ormai comanda Licio Gelli.

    RispondiElimina
  17. Quoto Peppone in pieno.
    Rifletta chi ha votato Pd...

    RispondiElimina
  18. Dayan19:22

    Dicono che si rischia di rovinare il bel clima di dialogo che si è creato tra destra e sinistra e, non so perché, ma mi viene in mente una di quelle vignette di Altan con l'ombrello conficcato nel di dietro.
    Ma davvero credono che si possa dialogare con questa destra? Possibile che non abbiano ancora capito dopo quasi venti anni che Berlusconi dialoga solo se gli conviene?

    RispondiElimina
  19. Anonimo09:32

    Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  20. @ anonimi
    i commenti che insultano gratuitamente gli ospiti del blog vengono cassati.

    RispondiElimina
  21. Anonimo11:40

    Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  22. @ anonimo
    senti anonimo, prima di tutto firmati se vuoi avere il diritto di commentare, come C'E' SCRITTO QUI SOPRA. Poi spiegami da dove hai tirato fuori il fatto delle teste rotte, perchè in questo post non ve n'è traccia. L'unico commento di Mario si riferisce ad altra cosa.

    RispondiElimina

SI PREGA DI NON LASCIARE COMMENTI ANONIMI MA DI FIRMARSI (anche con un nome di fantasia).


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...