giovedì 26 giugno 2008

La casta con il pelo sullo stomaco

Domandina facile facile per chi si è fatto abbindolare dal venditore di aspirapolveri con il parrucchino di lusso e le gorge aggiustate a suon di milioni con il botulino: non riuscite proprio a sentire che vi sta prendendo per il culo per la duecentosessantamilionesima volta?


Sapete che c'è una crisi economica della madonna, che la gente non arriva a fine mese, che i petrolieri sanguisughe tra un pò ci costringeranno a far andare le macchine direttamente con il nostro sangue gruppo O RH+ e non avete niente da dire di fronte ad un signore che per prima cosa, appena riagguantato il potere, pensa a sconvolgere il sistema della giustizia per il suo proprio strafottutissimo tornaconto personale?
Minchia, sono decenni che persegue solo il suo interesse e voi ancora credete che vi farà ricchi per proprietà transitiva solo perchè guardate le sue televisioni?

Non vi fa vomitare questo campione della casta che vuole l'impunità assoluta per arricchirsi ancora di più, alla faccia vostra? Dicono che sarà per una sola legislatura ma sarà per sempre. E , diventati intoccabili, lui e i suoi scagnozzi, sarà più dolce per loro finire l'opera di farvelo uscire dalla bocca.

Sarà il caldo, il pensiero della sofferenza che dev'essere indossare un bikini di pelo in un clima come questo ma, pensando al pelo sullo stomaco che dimostra di avere chi avete votato mi verrebbe voglia di prendere una bacchetta magica e far sparire la casta intera dalla faccia della terra. Ad eccezione di Laetitia, s'intende.

P.S. Se siete riusciti a seguire il ragionamento fino in fondo senza farvi distrarre e mi scriverete nei commenti che sono peggio i comunisti e che Prodi ha rovinato l'Italia, mi sa che siete pure gay.


OKNotizie
Vota questo post su OKNotizie!

25 commenti:

  1. piscian23:20

    Approvo in pieno ciò che dici, sempre lucida, come sempre del resto, una sola domanda ma non sarà che gli italiani seguono berlusconi perchè sottosotto sono come lui? Certo che se è veramente così c'è poco da stare allegri

    RispondiElimina
  2. Io sono gay, ma penso che peggio di questo campione della casta non ci sia nessuno.

    RispondiElimina
  3. piscian ha detto...
    Approvo in pieno ciò che dici, sempre lucida, come sempre del resto, una sola domanda ma non sarà che gli italiani seguono berlusconi perchè sottosotto sono come lui? Certo che se è veramente così c'è poco da stare allegri

    Vedi, Piscian, quello che dici è molto più profondo di quello che sembra. Profondo,bhè, si fa per dire, dopo quello che leggo di profondo ce n’è, per tutti, pare. Comunque.
    Se fosse vero che gli Italiani sono, sotto sotto, fatti come lui, come Berlusconi, l’unica cosa che manca in realtà non sarebbe solo il parrucchino come il suo, ma soprattutto i miliardi, in euro, che ha Berlusconi. Forse è questo che gli italiani non hanno capito, e sinceramente mi fa venir voglia di far festa, così per nichilismo. Del resto si può vivere anche di pane e salame in un isola deserta, come Robinson Crusoe tipo “Cast Away” con Tom Hanks. Hai presente? Oh, no, meglio “The Beach”con Di Caprio girato nelle isole della Tthailandia; ecco Berlusconi è ora che diventi proprietà dell’Unesco, come “ la dieta mediterranea” e le isole della Thailandia.

    P.S. a volte non mi capisco nemmeno io.

    RispondiElimina
  4. Salazar00:59

    Certo che sono peggio i comunisti, se ci fossero stati al governo i comunisti (anche gli attuali che di rosso hanno solo le unghie dei piedi) a quest’ora non avremmo uno tanto ricco e tanto bello e tanto simpatico e tanto alto come presidente del consiglio.
    Certo che Prodi ha rovinato l’Italia. Ha perso le elezioni ed é riuscito lo stesso a lasciare il tesoretto a Bertinotti. Poi, senza soldi, non ha piú fatto lavare a secco le 800 toghe rosse e quelli – trascurati - si son messi a rompere le balle: questa legge si, questa legge no! Come se fossero loro a decidere sulle cose giuridiche.
    E nel post dici stupidaggini perché la letizia non puo essere casta: so riconoscere un ossimoro quando lo vedo. Anche se é peloso.

    RispondiElimina
  5. Ciao Lame,sottoscriviamo!
    Ieri Unicredit,l'anno scorso 6 miliardi di utile, ha dato l'annuncio che licenzierà 9.000 persone ,qualche giorno prima annunciati tagli alla scuola per 9 miliardi di euro e 150.000 posti di lavoro tra docenti e tecnici(!!,praticamente messa a morte),poco prima le leggi vergogna,e qui molti fingono fischiettando che va tutto bene e siamo in una normale situazione!Gli italiani vanno verso il burrone fischiettando e votando anche chi glieli porta.
    Ah,ma vedrai che se ne accorgeranno presto..Ciao.

    RispondiElimina
  6. La questione è che è dura fare i cortei con Calearo e Colanino.

    RispondiElimina
  7. Anonimo07:39

    @altromedia: forse gli italiani se ne accorgeranno nonostante la tv, unica loro fonte di informazione, li assicuri del contrario. Ma mai e poi mai lo ammetteranno, e men che mai daranno la colpa a coloro che hanno votato, credimi. Non c'e' speranza.
    schatten

    RispondiElimina
  8. blixen09:13

    Concordo e mi rendo conto che non ero preparata a tutto questo.Berlusconi, durante la campagna elettorale si atteggiava a vittima sacrificale, mi candido, ma solo perchè me lo chiedete..farò questo sacrificio..per il bene dell'Italia. E invece aveva già la sua agenda ben nascosta : sistemare i suoi processi, mettere la museruola ai giudici, darsi l'immunità..e gli italiani gli hanno dato pieni poteri, chi può fermarlo più? In questi giorni mi chiedo, io, come cittadina, c'è qualcosa che posso fare? cosa possiamo fare noi che non l'abbiamo votato e che vogliamo un'Italia diversa dalla sua? Essere indignata mi sembra troppo poco.

    RispondiElimina
  9. Lame hai ragione.
    Il punto è che il Berlusca sa comunicare. Pensa, fanno una legge per cui chi ruba nelle case, chi fa spaccio, i clandestini e tutti i piccoli criminali, oltre al berlusca ovviamente, non saranno condannati eppure per il volgo è meglio dell'indulto (che comunque fu indifendibile).

    Ma pensateci l'indulto era per pene fino a 3 anni, questa leggina, votata anche dalla lega, per pene fino a dieci anni!!!

    Ma non solo. Pensa te uno che dice che 800 giudici e PM si sono occupati di lui perchè erano tutti e 800 d'accordo e tutti e 800 finanziati dai comunisti.

    Nessun problema tutti lo ascoltano come se dicesse una cosa normale.

    Prova a dire tu che Dell' Utri è stato condannato per Mafia (fatto vero!) e tutti ti dicono che ti inventi le cose.

    Niente da fare è un bravissimo esperto di Marketing.

    RispondiElimina
  10. Panty10:28

    Chiare, fresche et dolci acque,
    ove le belle membra
    pose colei che sola a me par donna;
    gentil ramo ove piacque
    (con sospir' mi rimembra)
    a lei di fare al bel fiancho colonna;
    herba et fior' che la gonna
    leggiadra ricoverse
    co l'angelico seno;
    aere sacro, sereno,
    ove Amor co' begli occhi il cor m'aperse:
    date udïenza insieme
    a le dolenti mie parole extreme.

    Madonna Lameducche,lo ritratto Vostro sconvolse li miei Principeschi Sensi.

    Attendovi,in codesta notte fatata,in quel di Forli.

    Riconoscermi potrete imperocchè cavalcherò lo mio bianco destriero et ornato sarò da Azzurro Mantello.

    Cavalcheremo insieme verso uno mondo con più interessi et meno conflitti.

    RispondiElimina
  11. Silvio B.10:53

    Che bello vedervi schiattare tutti e rodervi il fegato per la bile.
    Che bello pensare che dovrete sopportare questo a vita.
    Che bello sentire i vostri lamenti sguaiati, le vostre recriminazioni stizzite e le vostre ingiurie fallate.
    Che bello pensare che vivete male, con tutta quella cattiveria che vi scava dentro.
    Che bello pensare che pagate per le vostre idee sballate comuniste disfattiste, che tanto male hanno fatto all'Italia.
    I vostri drammi per me hanno la stessa dignità delle farse alla Totò (senza offesa per Totò)

    RispondiElimina
  12. gran statista,politico,stratega,grande figa lo preferivo,ma non è una questione di meriti ,è una questione di demeriti ma nostri!
    il problema è che non riusciamo a guardare all'Italia come ad una grande famiglia,in cui tutti dobbiamo collaborare e almeno per un pò stringer la cinghia,siamo come quei figli stronzi che vorrebbero i jeans firmati anche se non si arriva a fine mese,meglio ancora preferiamo che la mamma ci compri i jeans dal mercato e che ci metta sopra l'etichetta di versace a nostra insaputa,perchè occhio non vede ...occhio non vede!

    RispondiElimina
  13. juni11:07

    mi sento un po' come se fossi sul titanic e l'orchestra stesse ancora suonando... e qualcuno anche afferma sicuro che il berlusca è la nostra fatina buona che rimetterà in sesto l'italia e che il titanic è praticamente inaffondabile...

    RispondiElimina
  14. Anonimo11:17

    la fatina coi denti da caimano.
    quelli che ridono non si rendono conto che stanno ballando sull'orlo dell'abisso, poveri loro, li compatisco, il risveglio sarà uno shock

    RispondiElimina
  15. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  16. Erne11:48

    Stamattina ho letto che la spazzatura di Napoli verrà smaltita nella regione Lombardia, non vi pare una soluzione grandiosa?
    Quanti rospi da digerire per la lega per avere il sospirato federalismo!
    E proprio vero che tutto si compra a questo mondo!
    Erne

    RispondiElimina
  17. ibis award12:07

    BANCO SOLIDALE ONLUS codice fiscale 95113040653
    Via Francesco Manzo n° 53 Salerno



    Carissimo amico/a blogger
    Ibis Award è giunto alla sua seconda edizione.
    Siamo molto soddisfatti della bellissima accoglienza che Ibis Award ha avuto lo scorso anno. Quest’anno vorremmo far meglio e abbiamo impreziosito il nostro concorso con progetti di solidarietà, a cui teniamo molto.
    Conoscendo le tue doti solidali, vorremmo che tu partecipassi alla nostra iniziativa,
    anche fuori concorso, donandoci un pò della tua attenzione.
    Gli amici di Ibis ti aspettano e ti vogliono bene
    un caro saluto,

    Segreteria BANCO DELLA SOLIDARIETA’
    e-mail:segreteria@bancodellasollidarieta.it
    Tel:3346090870

    RispondiElimina
  18. Panty12:15

    Per SILVIO B. (innanzi firmatosi)

    Per TE si va nella città dolente
    per TE si va nell' ETERNO DOLORE

    per TE si va tra la PERDUTA GENTE

    ...............................

    Altro dirti non vo'
    ma la TUA festa

    anco tardi a venir
    non ti sia grave

    RispondiElimina
  19. Purtroppo sono noti ed arcinoti gli interventi di Berlusconi a gamba tesa sulla RAI e l'informazione in generale, e sulla Giustizia. Sono note le bugie, sono ascoltabili le intercettazioni, sono verificabili i provvedimenti di legge che ha emanato al riguardo. Sono noti da 14 anni. Ciò nonostante Berlusconi è stato eletto a larghissima maggioranza. A rischio di diventare gay credo che il problema vero stia in chi tutto ciò ha consentito (pur potendo intervenire). Quello stesso "chi", che non riesce a rappresentare un'alternativa credibile ed affidabile e tradisce costantemente le aspirazioni del proprio elettorato, demotivandolo.
    Detto ciò, del post condivido tutto.

    RispondiElimina
  20. Con questo caldo, a leggere quello che scrivi e che condivido in pieno, mi viene ancora più caldo. Ciao.

    RispondiElimina
  21. C'è poco da fare. Gli italiani hanno quello che si meritano e quello per cui sono stati "educati". Da un lato una sinistra incapace, inconcludente e lontana dalla propria base, dall'altro la televendita di vaseline assortite.

    RispondiElimina
  22. Morpheus14:22

    Mi fa vomitare. È deprimente. E sono d'accordo con piscian, forse la maggioranza degli italiani è come lui. O, peggio ancora, le sue furbate- uso un eufemismo- sono ammirate, "perché lui frega il potere", roba che agli Italiani piace tanto, uh... Ovviamente, sono troppo ingenui per notare che lui è il potere, e lo rappresenta nel modo peggiore. Su quelli che ancora gli credono, su quelli che dicono "ma proprio perché è ricco credo che non agisca nel suo interesse, che "se ha fatto bene con le sue aziende farà bene anche per il paese", che dire?, sono senza speranza.

    Temo che oltre all'ignoranza, il problema sia che la citata maggioranza di Italiani se ne frega della Costituzione, dell'etica, dei magistrati, ecc., ecc., ecc. Tutti a pensare al portafoglio in modo così miope da non notare l'operato di chi alla fine quel portafoglio lo svuoterà ancora di più, perché sembra così ovvio, o i suoi interessi, o i nostri. SEMBRA ovvio, ma no, non vedono neppure ciò. E mentre si lamenta per la sicurezza, e loda il governo per quattro leggi idiote sugli immigrati, è talmente stupida da non essere neanche in grado di notare che il berluska sta smantellando il sistema che a dare sicurezza è chiamato.

    Mr braun, d'accordo, solo che è davvero lui il grande comunicatore, o semplicemente è facile convincere quando hai una banda di fanfare che ti dà ragione e fa udire solo la tua voce? L'esperto di marketing convince chi non è facile da convincere, non i beoni.

    Però, Lameduck, il "se... siete pure gay" mi sembra un intervento a gamba tesa. E no, non sono fissata con il politically correct, come si può notare dal numero di gente che ho insultato nel mio messaggio ;).

    RispondiElimina
  23. @ piscian
    è indubbio che Berlusconi non è arrivato da Marte.

    @ salazar
    ;-)

    @ altromedia
    tu dici che se ne accorgeranno?

    @ mario
    hanno detto che i girotondi facevano del qualunquismo...

    @ panty
    aiutoooo! Panty è stato posseduto dal sommo poeta!

    @ silvio b.
    è brutto invidiare chi ha il senso dell'umorismo, cosa che voi avete perso da tempo. Coraggio, bisogna farsene una ragione.

    @ morpheus
    più che un intervento a gamba tesa era proprio con il piede a martello, da espulsione netta. ;-)

    RispondiElimina
  24. Panty10:01

    Si , o Paperella leggiadra.

    E il naufragar m'è dolce
    in questo mare.

    RispondiElimina
  25. Francesca14:39

    Minchia, sono decenni che persegue solo il suo interesse e voi ancora credete che vi farà ricchi per proprietà transitiva solo perchè guardate le sue televisioni?

    Questa frase mi ha fatto scompisciare perchè credo sia proprio così!
    Meno male che ho ancora la forza di ridere e sorridere!

    x Silvio B.
    Che bello vedere che lo prendi platonicamente nel lato B e sei pure soddisfatto!
    la domanda è: dove hai imparato?

    RispondiElimina

SI PREGA DI NON LASCIARE COMMENTI ANONIMI MA DI FIRMARSI (anche con un nome di fantasia).

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...