lunedì 9 giugno 2008

Vi sta bene

Il grande popolo del salariati del Nord ha votato per Berlusconi e il Partito della Libertà (libertà dei miliardari di fare il cazzo che gli pare), in combutta con quei trogloditi cornutazzi della Lega e con gli ex-fascisti che reggevano il sacco ad entrambi.
Li hanno votati ancora una volta ragionando come Gassman e Tognazzi ne "La marcia su Roma": "Proviamoli solo per un pò e vediamo cosa combinano".
Li hanno votati anche al Sud, credendo a quel pupo di Lombardo che in questo momento si sta risvegliando dal brutto sogno di aver svenduto i finanziamenti per il Sud per il piatto di lenticchie dell'eliminazione dell'ICI.

Li hanno votati e io godo. Me lo prenderò nel culo anch'io, da salariata, ma godo. Voglio che sputino sangue. Che ci sbattano la faccia tutta intera e ci si spacchino il naso. Voglio sentirli piangere e rimpiangere quella squacciarella di Prodi.
Faccio il tifo per questo governo affinchè faccia vedere i mitici sorci verdi a questo popolo di analfabeti politici.
E spero infine che in una Italia futura venga eliminata quella merdata del suffragio universale e che per votare sia necessario un esame attitudinale e il conseguimento di una patente, con prove scritte in storia, economia, diritto, storia dei partiti politici e logica. Non superi la prova? Non voti e te meno pure. Basta votare alla cazzo di cane, che ci andiamo di mezzo tutti, perdio.

Ringrazio gli amici di Altromedia per avermi segnalato le intenzioni del neo ministro del Welfare e per avermi rovinato la digestione.

Questo ministro Sacconi, che hanno messo al Welfare grazie alle sue illuminate idee sul lavoro salariato, (un pò come mettere Ferdinando Carretta alle politiche famigliari), ha promesso le seguenti cose alla Madama della Confindustria, mentre gli ripuliva la casa con la lingua: deregulation selvaggia dei contratti di lavoro e sodomizzazione ripetuta e continuata dei lavoratori. Con o senza tubo Marcegaglia in dotazione.

Come contrappunto alle proposte di killeraggio degli ultimi diritti dei lavoratori (coglioni, li avete votati voi) ricorderò agli smemorati i privilegi di cui gode, come senatore della Repubblica, il suddetto Sacconi e tutta la Casta politica della quale fa parte, che non sarà ovviamente toccata dai provvedimenti in oggetto. E' bene ricordare la regola aurea che chi parla di licenziare gli altri, con la bavetta che gli cola dalla bocca per la goduria, non corre certo il rischio di essere licenziato lui stesso. T'è capì, Brunetta? Se no che sadismo è?

Allora, nelle prossime 120 giornate di Sodoma, il Sacconi propone:
"una poderosa operazione di deregulation, saranno cancellati libro paga e libro matricole, sarà rivisto il Testo unico sulla sicurezza (alleggerendo il sistema sanzionatorio)".
Capito, pirloni? Niente libro paga significa nessun controllo sulle assunzioni. Nessuna data di assunzione nero su bianco, nessuna definizione chiara del contratto. Il nero andrà molto di moda quest'autunno.

«Vogliamo deregolare tutto ciò che attiene alla flessibilità dell'orario di lavoro, come il contratto di part-time che è stato irrigidito». L'obiettivo è quello di «liberare il lavoro» rimuovendo i vincoli che «complicano e inibiscono i rapporti di lavoro».
Lavorerai anche di notte, la domenica, oltre l'orario di lavoro ma non sarà considerato straordinario, insomma come gli parrà a lui. Se no ti lascerà a casa.

«Con tranquillità abrogheremo la disciplina che ha imposto che, perfino le dimissioni volontarie, diventino un atto complicato»
Una bella letterina di dimissioni già firmata e in bianco, come ai vecchi tempi
, soprattutto per le donne che rischiano sempre di rimanere incinte.

«La piena reintroduzione dei contratti a termine» e all'emissione di «buoni prepagati per far emergere il lavoro occasionale». Lo chiama voucher ma la traduzione è: marchetta. Che bello sentirsi tutti puttane e quindi, in seguito, individui pericolosi.

«Metteremo mano al Testo unico perchè sanzioni sproporzionate distolgono l'attenzione delle imprese dallo sforzo di aumentare la sicurezza, spingendole ad adempiere a comportamenti formalistici per evitare le sanzioni».
Abbiamo avuto più di mille morti sul lavoro solo nel 2007 e questi vogliono eliminare le sanzioni, ovvero consegnare la licenza di uccidere ai datori di lavoro.

«La Cgil rischia di seguire la disfatta della sinistra radicale, se non riflette su se stessa e non ritrova una strada riformista, che nella sua storia ha più volte praticato e che io credo abbia tutte le capacità di seguire ancora».
Quando dicono riformista, perchè contemporaneamente rigirano il dito nella vaselina?

Ma ora, come promesso, divertiamoci a scoprire quanto guadagna il ministro Sacconi, calcolando soltanto il suo stipendio da senatore. E' tutto alla luce del sole, sul sito del Senato. Se non ve la sentite di leggere tutte le voci di indennità, rimborsi e vitalizi, vi risparmio la fatica, è un conto che avevo già fatto, sono una trentina di milioncini delle vecchie lire al mese, quasi quindici mensilità di un operaio.
Ah, non dormite la notte perchè vi chiedete se andrete mai in pensione? Sentite cosa attende il Sacconi:
In base alle norme contenute in tale Regolamento, recentemente modificato, il Senatore cessato dal mandato riceve il vitalizio a partire dal 65° anno di età, purché abbia svolto il mandato parlamentare per almeno 5 anni. Il limite di età è ridotto di 1 anno per ogni anno di mandato oltre il quinto, fino al limite inderogabile di 60 anni. E' stata altresì approvata una nuova disposizione sulla misura degli assegni vitalizi, che si applicherà ai Senatori eletti per la prima volta a partire dalla prossima legislatura. Per effetto di tale disposizione regolamentare, l'importo dell'assegno vitalizio varia da un minimo del 20 per cento a un massimo del 60 per cento dell'indennità parlamentare, a seconda degli anni di mandato parlamentare.

Ora basta, perfino il Marchese de Sade, di fronte a tanta crudeltà, starebbe chiedendo pietà.




OKNotizie
Vota questo post su OKNotizie!

30 commenti:

  1. Ciao Lame,ci dispiace di averti rovinato la digestione.
    D'altronde ,è lo scopo del nostro sito.Hai ragione,abbiamo il governo che ci meritiamo,anche ai tempi di Mussolini era così.
    Noi Mortadella lo stiamo già rimpiangendo (anche se pochi fra noi lo avevano votato) ma vedrai che presto si aggregheranno altri,anche di destra.Facciamo come i cinesi,aspettiamo(però senza stare seduti,anzi,disturbando e diffondendo disturbo assai..)
    Ciao

    RispondiElimina
  2. Max one23:00

    Bel post sono totalmente d' accordo con te.
    L' Italia purtoppo è abitata da personaggi che credono ancora alle balle del nano e sono la maggioranza,
    compresi una parte di legaioli che fino a qualche anno fa al piduista ne dicevano di tutti i colori.
    Emblematica la scena di berlusconi qualche mese fa quando è andato in piazza a distribuire i pacchi di pasta agli anziani come Achille Lauro, o quando c'ha messo del suo per mandare a puttane la trattativa con airf con airfrance.
    Spero che qualcuno che ha votato per lui o per la lega apra gli occhi quando verrà approvata la nuova legge sulle intercettazioni che noi tutti italiani aspettavamo.

    RispondiElimina
  3. Adetrax23:14

    @Lameduck
    Ci piace vederti cosi'.

    Secondo me qualcuno si e' chiesto: ma come mai non riusciamo a riprodurre le meravigliose condizioni di lavoro della Bulgaria o della Cina, in Italia ?

    Qualcun'altro ha risposto: se po' fa e il primo della classe ha preso la palla al balzo dicendo: ghe pensi mi, qualche bonazza qua e la e li intortiamo tutti.

    Ora mi e' chiaro l'occhiolino all'importazione industriale di immigrati disperati (in gran parte appositamente illusi, sia chiaro), servono a spingere al ribasso le condizioni salariali e a massimizzare la quantita' di ore lavorate.

    Vabbe' i faraoni egizi facevano di meglio, c'e' ancora una lunga strada per arrivare al loro livello, anche se qualcuno si e' portato avanti il lavoro con delle belle sale funerarie cui mancano solo i geroglifici.

    RispondiElimina
  4. Non mi stupisce più nulla, ma abbiamo ciò che abbiamo scelto. Che schifo.

    RispondiElimina
  5. Anonimo00:28

    Rimpiango di non aver votato il berlusca , leggere certi post è troppo bello .
    Sta attenta a quello che desideri , se i test attitudinali li preparo io con tutte le cazzate che spari non ti faccio votare nemmeno le nomination al grande fratello .
    ciao
    Ormazad

    RispondiElimina
  6. ylenya01:11

    la cosa più preoccupante è che qualcuno ci ha preso gusto e l'ho visto che girava le dita nella vasellina tutto voglioso

    RispondiElimina
  7. Salazar03:05

    Please don’t feed the trolls.
    Ok, ma uno che cita i libretti di Tara Moss mi é simpatico, leggere libri fa sempre bene.
    E tu stai attento a quello che desideri, Ormazad?
    “Non ti conviene desiderare di rivivere il trauma”, scrive subito dopo la Sig.ra Moss.

    RispondiElimina
  8. @ altromedia
    mannaggia, è da ieri sera che ho un mal di stomaco...

    @ max one
    no, non pensare che gli italiani ammettano mai di avere sbagliato. Ci vorrà una guerra, forse.

    @ adetrax
    a te non preoccupa una classe di industriali che riesce a fare fatturato solo atraverso lo schiavismo?

    @ ormazad
    Scrivere cazzate è umano. Leggerle e commentarle è diabolico.

    RispondiElimina
  9. Anonimo09:48

    Un grande post! condivido e godo anch'io, anche se è una goduria masochista perchè paghiamo tutti.
    Ma io non mi capacito di tutto questo consenso, quando finirà questa luna di miele del cazzo e passerà questa sbornia generale che ha annebbiato a tutti il cervello? Io non ne posso più, ormai spero solo nel colpo secco.
    E.

    RispondiElimina
  10. Vado a vomitare e poi torno a fare un commento serio.

    RispondiElimina
  11. filomeno10:02

    disegnata ad inizio secolo (lo scorso)

    http://www.venceremos.it/articoli/memoria/scalarini/scalarini15.jpg

    RispondiElimina
  12. http://www.venceremos.it/articoli/memoria/
    scalarini/scalarini15.jpg


    filomeno

    RispondiElimina
  13. ...ma cosa pretendiamo? Fermiamoci un attimom guardiamoci attorno, uno per uno, siamo tutto colpevoli dello sfascio. Possibile che si devo sempre scegliere tra "il meno peggio" o turarmi il naso per mettere una x a persone che se fosse veramente per la mia testa non voterei mai! Io quasi quasi, dolcemente, pacatamente, mando tutti a fare in culo. punto e basta tanto non ti migliora la vita nessuno...anzi c'è chi te la peggiora e chi te la rovina...tra le due...fottetevi tutti.

    RispondiElimina
  14. Francesca13:03

    Lo schiavismo è di tipo moderno come dice Grillo.
    Una volta si andavano a prendere con grandi imbarcazioni da far arrivare nelle colonie, ora vengono da soli pagandosi il viaggio e rischiando di morire ed in più ci siamo schiavizzati in qualche modo anche noi italiani con tutti questi tipi di contratto/ricatto (escludendo chiaramente i lavori più umili).

    Sai che ho pensato, Lame?
    Quasi quasi la strada l'ho trovata...la Via Emilia, vuoi dire che 100 euro giornaliere esentasse non le tiro su anch'io?

    RispondiElimina
  15. Super troll13:20

    Vi sparate le vostre cazzate fra di voi: siete sicuramente in maggioranza. Quando qualcuno prova a dire qualcosa di diverso lo infamate in tutti i modi.
    Pensate di essere la parte "pensante" di questo paese e ne siete invece la parte che, quando va bene, è folcloristica ed inutile, quando va male è dannosa, ma sempre sostanzialmente parassita.
    Ogni volta che c'è un'elezione vi stupite di rappresentare un'infima minoranza e che gli italiani preferiscono la lega ai comunisti.
    Ma come pensa ogni buon comunista: non sono le idee che devono conformarsi alla realtà, ma è la realtà che deve essere resa conforme alle vostre idee (se così possiamo chiamarle).
    Noi veniamo a leggervi perchè ci divertite; è come fare gli archeologi.
    Dovrebbero fare serial televisivi su voi relitti dell'800 (ho scritto proprio 800, non 900, sarebbero istruttivi come i documentari sui panda.

    RispondiElimina
  16. @ francesca
    è più conveniente il sadomaso. Vengono a casa, te la puliscono da cima a fondo, tu fai solo la padrona stronza alla quale non va bene niente, gli dai un paio di schiaffoni, gli conficchi il tacco a spillo in una chiappa e loro ti staccano l'assegno da 300 euri.

    @ super troll
    lo dico anche a te. E' da idioti commentare i blog dei comunisti. Soprattutto usando il plurale majestatis come il Papa.

    RispondiElimina
  17. Super troll14:32

    Ma noi ci divertiamo!
    Il plurale non è maiestatis, è solo che noi siamo tantiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii.....

    RispondiElimina
  18. Francesca14:41

    x Supertroll
    Allora visto che siete in tante menti superiori alla media, oltre a dire che non siete daccordo, servirebbero le motivazioni.
    Se invece scrivete solo stronzate, in risposta avrete solo stronzate, claro?
    Se uno non vota Berlusconi diventa immediatamente un comunista?
    Interessante come tesi...da chi l'avete copiata, da Bondi?

    x Lameduck
    ...Te la puliscono da cima a fondo??
    Personalmente quelli lì mi fanno un pò paura, dovrei assumere una guardia del corpo e quindi alla fine c'andrei pure a rimettere!!
    Meglio la lap-dance forse?!Almeno non ti toccano...
    ;-)

    RispondiElimina
  19. @ francesca
    guarda che sto parlando di soggetti totalmente passivi che devi solo accarezzare con la frusta. ;-) Oh, sono informazioni che mi passano colleghi psicoanalisti. Con beneficio di inventario.

    RispondiElimina
  20. Intanto Ichino propone l'abolizione dell'art. 18...

    RispondiElimina
  21. Super troll15:02

    Cosa c'entra la parola Berlusconi?
    L'hai vista scritta da qualche parte? Noi spacchiamo i maroni in proprio.
    Se mi dici qual'è il tuo blog veniamo anche da te.
    Noi ci divertiamo a leggere le vostre sproloquiate, e poi, visto che volete le intercettazioni su tutto e su tutti, non vorrete mica impedirci di ascoltare quello che dite?

    RispondiElimina
  22. Fini, per non stressare troppo i Parlamentari propone di lavorare tre settimane al mese.
    Così potranno sentirsi vicino ai pensionati ed agli operai.
    Non arrivando alla quarta settimana.

    RispondiElimina
  23. @ super troll
    chi saremmo "noi"? Senti, non posso impedirti di leggere il blog ma se non hai niente da dire in merito agli argomenti che vengono proposti (non te ne frega un cazzo se un domani potranno fottersi i tuoi diritti?), allora vai a fare una salutare passeggiata, che è meglio.

    RispondiElimina
  24. Anonimo15:43

    cara Lameduck, vuoi un altro travaso di bile?

    Sacconi è perfettamente in media con la UE, che ha appena legalizzato la settimana lavorativa di 60 ORE!
    Ormai è chiaro che TUTTA la borghesia mondiale (non solo quella troglodita italiana che nel nano e nella lega ha i suoi degni rappresentanti) ha deciso di competere con la Cina su salari e orari di lavoro e non sulla qualità dei prodotti:

    L'Unione Europea ha approvato questa notte l'estensione della settimana lavorativa oltre le 48 ore, un diritto sociale consacrato dall'Organizzazione internazionale del lavoro 91 anni fa. I ministri del Lavoro degli stati membri hanno dato luce verde alla proposta della presidenza slovena che consentirà ad ogni paese di modificare la sua legislazione per allungare la settimana lavorativa fino a 60 ore per tutti e fino a 65 per determinate categorie come i medici.
    http://www.peacereporter.net/default_news.php?idn=51678

    Giovanni

    RispondiElimina
  25. Francesca17:21

    x Supertroll
    Non era necessario, era sottointeso.
    Ormai conosciamo bene quelli che rompono le scatole senza dire altro (a parte la parola "comunisti" che piace tanto)che circolano su questo blog.
    Ridi?Buon divertimento ma attento al lato B!Basta un niente....

    X Giovanni
    Sì, l'ho visto anch'io.
    Dovrebbero legalizzare nuovamente la schiavitù, ormai stiamo arrivando...

    RispondiElimina
  26. Un osservazione: difficilmente un dipendente voterà contro i propri interessi...quanti dipendenti sono sotto Berlusconi? qualcuno sa fare un rapido conto!?

    RispondiElimina
  27. Francesca18:01

    x Luca
    Ma il problema è che a parte i suoi di dipendenti che comunque sono tanti, ci sono tantissimi operai o impiegati con le pezze al culo che vedono in lui il Salvatore della Patria e per la quarta volta, sigh! :-(
    Certo aver promesso la detassazione degli straordinari (senza spiegare che rimane sotto un certo reddito e stop) può avergli invogliati.

    Ora saranno come i Tafazi di turno.
    Certo più di me.

    RispondiElimina
  28. Anonimo19:00

    Ad incazzarsi tanto si prde la capacità di critica.
    Allora.
    1. Il libro matricola non serve oggi per controllare le assunzioni perché per quelle ci sono già le comunicazioni ai Centri per l'impiego.
    2. Il libro paga, praticamente, non esiste più da 20 anni perché è stato sostituito dalla raccolta delle buste paga vidimate (o con il logo) INAIL. E nessuno se ne duole.
    3. Sicurezza. Mah, vediamo. Una cosa però è vera: così come era gestito sino ad adesso il sistema della sicurezza era ed è sostanzialmente un cumulo di carta comodo per gli ispettori per rifilare multe, ma assai poco utile per aumentare la sicurezza sul lavoro.
    4. Orario di lavoro. Questa è veramente una potenziale fregatura. Ma non attiene alle maggiorazioni per lo straordinario, ma a una faccenda più sottile che è l'impossibilità di disporre del maggior tempo libero del part timer per fare quel che si vuole (lavroae d un'altra parte per arrivare ad uno stipendio pieno ovvero attendere a quelle cose per cui si è deciso di lavorare di meno: esempio classico, la donna che opta per il part time per aver più tempo per i figli). Le maggiorazioni per lo straordinario non te le tolgono: ti tolgono la possibilità di organzizarti, che è peggio.
    5.Dimissioni. E come dare torto a Sacconi? La storia delle dimissioni on line è la più grossa idiozia degli ultimi vent'anni. Primo perché, come ha già specificato il ministero del lavoro (ministro ancora Damiano) la legge non si applica alle risoluzioni consensuali (e quindi il biancosegno lo fai su una risoluzione consensulae e ottienilo stesso effetto), secondo perché è infame complicare la vita alle persone per niente. Anche perché impugnare i biancosegni non è facilissimo, ma si può fare e si è fatto.
    6. Contratto a termine. Molto più di quello che hanno fatto con il 368/01 non possono fare (anche perché cozzerebbero con la disciplina UE). Che poi il sindacato, di fronte a contratti manifestamente nulli rispetto al 368/0 1non abbia fatto nulla è uno dei misteri più oscuri degli ultimi anni. Certo però che il continuo urlare "ce l'hanno messa nel culo" ha indotto una mentalità rinunciataria decisamente fuori luogo. NB: ho impugnato più termini DOPO il 368/01 che prima, con relativa goduria di spese legali.
    7. Sicurezza n.2 Ma che licenzia d'uccidere, dai, non diciamo corbellerie. Lettura consigliata: Furini, Volevo vendere la pizza, Garzanti, 2007 (con presentazione entusiastica di M. Travaglio).
    etienne64

    RispondiElimina
  29. Super troll ha detto...
    Vi sparate le vostre cazzate fra di voi: siete sicuramente in maggioranza. Quando qualcuno prova a dire qualcosa di diverso lo infamate in tutti i modi.
    Pensate di essere la parte "pensante" di questo paese e ne siete invece la parte che, quando va bene, è folcloristica ed inutile, quando va male è dannosa, ma sempre sostanzialmente parassita.
    Ogni volta che c'è un'elezione vi stupite di rappresentare un'infima minoranza e che gli italiani preferiscono la lega ai comunisti.
    Ma come pensa ogni buon comunista: non sono le idee che devono conformarsi alla realtà, ma è la realtà che deve essere resa conforme alle vostre idee (se così possiamo chiamarle).
    Noi veniamo a leggervi perchè ci divertite; è come fare gli archeologi.
    Dovrebbero fare serial televisivi su voi relitti dell'800 (ho scritto proprio 800, non 900, sarebbero istruttivi come i documentari sui panda.


    Guarda che i tuoi posts sono pari pari uguali a tantissimi altri dello stesso autore tipo Urca. Su Andetrax e la serie copiosa di troll assortiti un bel no comment. O sei arteriosclerotico o sei sempre tu. Per altro gli argomenti che porti non capisco perchè non li porti da qualche altra parte dove saresti il benvenuto. In internet che riportano sempre lo stesso argomento ce n’è a peso, particolarmente nei siti specificatamente complottisti e finti no-voto. Che di fondo sia questa l’alternativa a noi “pensanti”? E’ per caso questa la nuova rivoluzione culturale dai tempi del ’68? Questa nuova tendenza ideologica (ideologica!) tutta troglodita-nuovi fasci-leghista? Per farne parte bisogna dire sempre le stesse cose: comunisti, ideologia dell’800. Ma ti sei dimenticato “illuminata”. Sei un eccentrico? Sei un solitario? Che caxxo ci fai qua.

    RispondiElimina
  30. Adetrax20:28

    @Lameduck
    Certo che mi preoccupa, ma che vuoi che ti dica, piuttosto che piangere a vita, preferisco un po' di umorismo e ironia (che per qualcuno puo' effettivamente risultare greve / inopportuna).

    @nike
    Non sono certo un troll e, in ogni caso, SuperTroll non e' insopportabile come cercate di farlo apparire, puo' darsi che prima o poi i suoi interventi migliorino e capisca che ci si puo' anche identificare.

    Sapete cos'e' che non mi piace ?

    La seriosita' incombente ove non e' necessaria e la faciloneria quando e' assolutamente inopportuna / devastante; di questa inversione di atteggiamento, in Italia ce n'e` (purtroppo) in abbondanza.

    RispondiElimina

SI PREGA DI NON LASCIARE COMMENTI ANONIMI MA DI FIRMARSI (anche con un nome di fantasia).


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...