giovedì 21 agosto 2008

Scie comiche

Alle ocho de la tarde, ogni sera su Raiuno, non va in onda il telegiornale ma vengono spruzzate minchiate a bassa quota che irrorano le nostre menti con fumi tossici e vapori stupefacenti che ti fanno perfino credere di assistere ad un servizio pubblico di informazione giornalistica.
Scie chimiche che a volte smettono di essere tragiche per diventare scie comiche.

Stasera, in sostituzione delle notizie che veramente interesserebbero, abbiamo voluto gradire una puntata quasi monotematica della serie "la famiglia è sacra, la-vita-è-bella-e-intoccabile", che sembrava fabbricata su ordinazione diretta della CEI.

Finito il bollettino delle odierne disgrazie e la cronaca sull'ennesima giornata senza medaglie per gli italiani, vera emergenza nazionale, è andato in onda un minestrone al profumo d'incenso dominato dallo spottone dai quattro gemellini nati da una untracinquantenne (così giovani e già piccoli badanti), sull'evangelizzazione della Cina e sul "ma perchè i cinesi non sono tutti cattolici" (pensate un paese di vari miliardi di persone che dovesse convincersi a non usare il preservativo perchè è peccato e a smettere di limitare le nascite), con il solito Dalai Lama giallorosso nella parte del Dalai Lama giallorosso.

Per la rubrica "cinegiornale Duce", il presidente tappo tra le solite folle osannanti (bellissimo il modo in cui è stata fatta sparire con destrezza da prestidigitatore la notizia della minchiata del Berlusconi che avrebbe convinto Putin a ritirarsi dalla Georgia), la sonora bestemmia su Falcone, una bottarella a Veltroni e una mazzata a Di Pietro, con il Capezzolone che, con il solito tono del torturatore che cerca di rassicurare la vittima prima di ricominciare con le tenaglie, ci ha ricordato come i giudici non debbano fare politica.
Sulla questione "fannulloni", c'è stata un'intervista ad Epifani molto stile "60 Minutes", di quel giornalismo d'assalto e senza peli sulla lingua che fa le domande scomode, il cui succo era: i sindacati non dovrebbero fare autocritica? Così, per principio e detto con una bella faccia da guerra.
Incredibile ma vero, pur non avendo proferito verbo, invece che ad Epifani, sono riusciti a dare l'ultima parola lo stesso a Brunetta, evocato in puro spirito e materializzatosi come un ectoplasma.

Dulcis in fundo, giusto per fare andare di traverso il gelato ai sensibili le sorti degli animali, e lasciarci con un'ultima scia tossica di malinconia adatta a prepararci al prossimo bollettino dei beccamorti, la storia straziante del balenottero che scambiò uno yacht per sua madre e che forse sarà abbattutto perchè non si trova un biberon abbastanza grande per contenere 200 litri di latte. Servizio con tanto di sondaggio finale: "siete d'accordo sull'abbattimento del balenottero?"
Ovviamente no, ma possiamo discutere uno scambio con la redazione del TG1.


OKNotizie
Vota questo post su OKNotizie!

8 commenti:

  1. Grazie per questi articoli, visto che ti esponi a questi pericolosissimi raggi Stronzgten...

    RispondiElimina
  2. "...ogni sera su Raiuno, non va in onda il telegiornale ma vengono spruzzate minchiate a bassa quota..."

    Invece su Rai2, Rete4, Canale5, Italia1?

    RispondiElimina
  3. Anonimo16:01

    Ho ripreso il tuo post sul mio blog. Grazie! Ciao!!!

    Rino Pruiti

    http://www.rinopruiti.it

    RispondiElimina
  4. Se è vero che la democrazia è garantita dalla libertà d'informazione, allora il cittadino dovrebbe avere particolare tutela rispetto a questa garanzia. Non a caso Salvemini affermava che al cittadino dovrebbe poter ricorrere al Giudice non solo nel caso in cui un organo di informazione lo calunni personalmente, ma anche nell'eventualità che venga data o pubblicata una notizia falsa (o una notizia non venga fornita). Ma non è così, purtroppo. Ed è certamente per questo che Guido Rossi ha definito quella odierna "la democrazia dell'ignoranza".

    RispondiElimina
  5. hai del fegato a sintonizzarti sui telegiornali pubblici!

    RispondiElimina
  6. Panty19:29

    Un dubbio mi tormenta.
    Se vincesse Obama,come farà Silvio a spiegare a Bossi E Borghezio che i suoi migliori amici sono un Comunista Extracomunitario Colonnello del KGB ed un Negher bisnipote di Immigrati Clandestini negli USA.
    Dove finirebbe l'indubbia superiorità della Razza Padana.

    RispondiElimina
  7. Vero, redazione TG1 (e TG2!, facciamo buon peso) in cambio del balenottero.

    RispondiElimina
  8. @ pensatoio
    che nascono dalla contaminazione con il famoso uranio amminchiato.

    @ franca
    anche lì, è ovvio, però finchè vanno sui TG del ducetto a me non frega granchè, mi preoccupo del servizio pubblico.

    @ rino
    ho visto, grazie!

    @ sam
    ormai il balenottero è kaputt. :-(

    RispondiElimina

SI PREGA DI NON LASCIARE COMMENTI ANONIMI MA DI FIRMARSI (anche con un nome di fantasia).


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...