martedì 28 ottobre 2008

Uno di noi

La signora della foto non è misericordiosa come Carla Bruni, sempre in ballerine raso terra per non svettare su Sarko. Il taglio d'abito stile impero slancia la figura e il tacco stiletto da dieci (almeno) mortifica senza pietà il cavallo del mini-stro accompagnatore.
L'effetto "l'accettiamo, uno di noi" è assicurato.

Ipotetico lettore - Ma che fai Lameduck, ci sono studenti, professori e genitori in rivolta contro la Gelmini, le scuole in subbuglio, il presdelcons in fibrillazione per i "sondagi" negativi e tu cazzeggi sulla statura di Brunetta, pur deliziandoci con raffinatissime citazioni cinefile?

Lameduck - E' vero ma altrimenti la gente non capisce.


OKNotizie
Vota questo post su OKNotizie!

16 commenti:

  1. Ma dico...

    Ma l'hai notata la cravatta di LUI?

    :-)))

    Ma non ne aveva una per bambini? Di quelle con l'elastico? :-)))

    RispondiElimina
  2. @ chiara di notte
    Minchia, ma è vero, non l'avevo notata!!! :-)))

    RispondiElimina
  3. Anonimo22:22

    gobble gobble, we accept you...
    sei fantastica come sempre.
    schatten

    RispondiElimina
  4. Anonimo01:11

    Non devi pubblicare queste foto sovversive Lameduck, uno guarda e pensa: ... e se Lombroso avesse avuto ragione?
    Noi anime candide non dobbiamo indugiare in simili pensieri.

    RispondiElimina
  5. Anonimo01:13

    L'anonimo sopra sono io.
    C'é qualcosa che non funziona con la scelta Nome/URL.

    Salazar

    RispondiElimina
  6. "Cosa vuol dire avere un metro e mezzo di statura, ve lo rivelan gli
    occhi e le battute della gente,o la curiosità di una ragazza irriverente che si avvicina solo per un suo dubbio impertinente:
    vuole scoprir se è vero quanto si dice intorno ai nani, che siano i più forniti della virtù meno apparente, fra tutte le virtù la più indecente." (Fabrizio de André)
    Anch'io sono disabile, mmmh quasi quasi mi candido:-)

    RispondiElimina
  7. Anonimo10:56

    AH!!!.... mi lascia in sospeso non l'effetto "uno di noi" ma il suo sorriso: sembra uno che ha appena pestato una (con rispetto parlando) CACCA!!!! o no? :-))))

    FIRMA: pensarefabeneallasalute

    RispondiElimina
  8. Ciao Lame,tirando la cravatta dovrebbero allungarglisi le gambe.
    Comunque non si dovrebbe ironizzare così su di una persona che ha avuto la disgrazia di nascere senza tibia e perone.
    Comunque cosa diceva quel gran signore delle persone che hanno il cuore troppo vicino al buco del culo?

    RispondiElimina
  9. Francamente pur avendo imparato qualche accordo con le canzoni del sommo cantautore-poeta Fabrizio De Andrè non ne conosco uno di cantautore italiano più deprimente di lui; comunque.
    Ma di quella cravatta vogliamo parlarne?:-D Già qualcuno ne ha notato la "sproporzionata lunghezza" ed è anche quello che penso io. Bà, dicono che sia "una questione di proporzioni": si dice piccolo uomo uguale -per illusione ottica- grande fallo, più realistico piccolo uomo abnorme ego.
    Riguardo alla cravatta insisto ne farei più una questione di eleganza; con questo governo però un qualsiasi abbozzo di discorso su l' eleganza è decisamente fuori luogo.

    RispondiElimina
  10. VELTRONI LEADER DI UN POPOLO NON COESO

    ne parlo nel mio blog, vieni a trovarmi

    angelo d'amore

    nonsolonapoli

    RispondiElimina
  11. Anonimo21:02

    Parbleu,un vestito stile IMPERO,disinvoltamente indossato nei dintorni dei Palazzi del POTERE,come Josephine,per ricordare che,ORA,anche l'Italia ha il suo NAPOLEONE.
    Tacchi alti di Mademoiselle,cravatta lunga ed espressione vagamente ridicola della controfigura, per ribadire che l'altezza non fa l'IMPERATORE.

    Solo UNO può essere il vero NAPOLEONE D' ITALIA.

    Panty

    RispondiElimina
  12. @ schatten
    ;-)

    @ salazar
    Giusto oggi parlavo di rivalutare Lombroso. A proposito dei pirloni nazi dell'Illinois che volevano attentare ad Obama.

    @ anarchy
    Bello il tuo blog!
    Non si può che ricordare De Andrè oggi con "Un giudice".

    @ pensarefabeneallasalute
    sembra più una banale espressione da "guardate cosa si tromba uno come me".

    @ carlo
    no, tirando la cravatta, cammina.

    @ nike
    deprimente De André? Ascolta Tenco e ti sembrerà spensierato come l'Orchestra Casadei.
    Un verso come "un giorno dopo l'altro, la vita se ne va" (pur nel contesto di una canzone splendida) ti lascia veramente senza speranza.

    @ angelo d'amore
    corro!

    @ panty
    per giunta il Nano, accanto a Brunetta, svetta.

    RispondiElimina
  13. :-)
    sto male dal ridere
    Zio canella! ma è uno scherzo della natura!!!!
    Quella cravatta, come già notato da tutti, è pazzesca!
    Neanche Stanlio avrebbe osato tanto.
    Se lo vede quel fine esteta di Sgarbi lo uccide!
    che spettacolo
    penso che smetterò di ridere tra due ore

    RispondiElimina
  14. Ma Lame, come ti permetti di sfotterlo ?
    Non vedi come è felice ?
    Innamorato.
    E disinibito dal ministero.
    Potrà girare felice con la sua Escort e nessuno lo prenderà in giro.
    Tornati a casa sua, lei lo prenderà per la cravatta e lo solleverà di peso. Gli appoggerà l'altra mano sul culo e lo stringerà a sè e facendolo oscillare più vicino e più lontano, gli farà fare la più bella scopata della sua vita

    RispondiElimina
  15. @ mr braun
    vergogna! non si ride dei diversamente alti! ;-))

    @ pensatoio
    per Escort intendi la Ford, vero?
    Grazie per questa immagine di lui che dondola nell'amplesso, quasi jodorovskiana. Sublime.

    RispondiElimina
  16. ho sentito che quando la spoglia urla "abbasso la figa!"

    RispondiElimina

SI PREGA DI NON LASCIARE COMMENTI ANONIMI MA DI FIRMARSI (anche con un nome di fantasia).


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...