sabato 29 novembre 2008

Ultimo governo cannibale

Questo non è un governo, è un mondo-governo. E' a livello di quei filmacci finto documentaristici senza vergogna degli anni sessanta-settanta che giocavano ambiguamente sul dubbio "è ammazzatina vera o non è vera?" e che poi hanno ispirato il filone cannibalesco dove si impalavano le indigene, si sparava ai porcellini e si scannavano le tartarughe.
In piena orgia mondo, negli ultimi tempi il governo ha emanato alcune cosette interessanti, mai osate prima d'ora.

Mondo Sky - In questo orripilante capolavoro del cinema verità, censurato in più di 80 paesi, vedrete un abbonato di Sky ricevere la notizia dell'aumento del 10% del suo abbonamento a causa dell'incremento dal 10 al 20% dell'imponibile IVA deciso dal governo ai danni della paytv. In una delle scene più impressionanti vedrete l'abbonato autoimpalarsi sul pennone che regge la parabola satellitare. Con la partecipazione straordinaria di Luca Barbareschi nei panni dell'amministratore condominiale che pietosamente gli spara il colpo di grazia.

Sandropophagus - Non crederete ai vostri occhi, rimarrete paralizzati dall'orrore! Un ex dirigente di McDonald's Italia che, nascosto in un Museo fiorentino, costringe i visitatori a cibarsi di immondi reperti archeologici e poi ne fa polpette che dà da mangiare ad ignari turisti americani. Rimarrete disgustati dagli abissi di necrofagia ideati dalla mente perversa del mostro degli Uffizi e del suo creatore, Sandropophagus. Piccolo cameo di Luca Barbareschi, nel ruolo di un turista americano che, fuori di testa, si mette a sparare al Porcellino.

Mondo Bondi - "Viviamo insieme / questa irripetibile esperienza / con passione politica / autentica / con animo casto / e con la sorpresa dell'amicizia. Ci mancheranno / quando verrà il tempo nuovo / e ci rispecchieremo finalmente / l'uno nell'altro... La mia fede / è la tenerezza dei tuoi sguardi. La tua fede / è nelle parole che cerco." (Poesia di Sandro Bondi, dedicata al vice Fabrizio Cicchitto nel giorno del suo compleanno)

Non fatevi suggestionare dall'inizio bucolico-arcadico e dalla musica di Riz Ortolani che scorre sui poetici titoli di testa. Il casto vate di Fivizzano ritorna novello Virgilio a guidarvi negli abissi del vizio e della perversione più estremi. Vedrete lo scatenato censore contro la trombata vera e non ipocritamente simulata, irrompere sui set porno brandendo un paio di commercialisti accuminati e, sul rogo alimentato da una strega (si dice) bruciata veramente, dare alle fiamme la filmografia completa di John Holmes, Vanessa del Rio e "Ultimo Tango a Parigi".
In questo capolavoro maledetto, Luca Barbareschi interpreta il frate domenicano che passa al vate il tubo di napalm nel fiammeggiante finale.

Voi direte: "stai scherzando". No, la mazzata ai clienti Sky, il manager delle polpette ai Beni Culturali e la pornotax sulle scopate autentiche in 35 mm. sono orrori veri. Altro che sangue finto.

Scene tagliate: il testo integrale e senza censura del decreto sulla pornotax:
Art. 31.
IVA servizi televisivi

3. L'addizionale di cui all'articolo 1, comma 466, della legge 23 dicembre 2005, n. 266, si applica a decorrere dal periodo d'imposta in corso alla data di entrata in vigore del presente decreto, anche al reddito proporzionalmente corrispondente all'ammontare dei ricavi e dei compensi alla quota di ricavi derivanti dalla trasmissione di programmi televisivi del medesimo contenuto. Nel citato comma il terzo periodo è così sostituito: «Ai fini del presente comma, per materiale pornografico si intendono i giornali quotidiani o periodici, con i relativi supporti integrativi, e ogni opera teatrale, letteraria, cinematografica, audiovisiva o multimediale, anche realizzata o riprodotta su supporto informatico o telematico, in cui siano presenti immagini o scene contenenti atti sessuali espliciti e non simulati tra adulti consenzienti, come determinati con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro per i beni e le attività culturali, da emanare entro 60 giorni dalla data di entrata in vigore del presente decreto.»


OKNotizie
Vota questo post su OKNotizie!

13 commenti:

  1. Adetrax22:24

    Questi nuovi capolavori sicuramente colmeranno il vuoto interiore che ogni tanto ci assale quando guardiamo la nostra misera videoteca.

    Grazie per la carellata, ogni tanto è utile conoscere in anticipo certe trame ;-)

    RispondiElimina
  2. Bel post.

    Vorrei solo precisare che secondo me l'innalzamento Iva sulla paytv non ha niente di scandaloso IN SE' (soprattutto in un momento di crisi).
    OVVIAMENTE, però, le cose cambiano se al governo c'è un diretto concorrente di tutte le paytv del mondo.

    Lo dico perchè il Pd ha fatto passare il provvedimento per lo più (salvo qualche eccezione) come un "attentato ai cittadini che vedono Sky e che sono 5milioni", più che come l'ennesima anomalia italiana del conflitto d'interessi.

    RispondiElimina
  3. Anonimo09:25

    dopo il polpettaro ai musei non oso pensare chi verrà scelto per dirigere la struttura per tassare le seghe..
    forse un ufficiale in pensione del Corpo Forestale o il giovane Bossi
    paolo

    RispondiElimina
  4. @ paolo
    pare sarà proprio Sandro Bondi.

    RispondiElimina
  5. Anonimo09:43

    ma no...vdrai che delegherà..
    ;)
    Paolo

    RispondiElimina
  6. @ paolo
    delegherà chi, la Carfagna?

    RispondiElimina
  7. Sto ancora male dopo aver letto i link sui cannibal movie...

    RispondiElimina
  8. Vorrei perorare la causa di un posto piu' consono alle capacita' della Carfagna, che così è sprecata. Che ne dite del ministero alla "Bella presenza e grande disponibilita'"? Oppure cambiare "Pari opportunita'" in "Pari opportunita' solo se sei di bella presenza e disponibile"?

    RispondiElimina
  9. se mettono una tassa sulla pornografia sarà la prima legge "contra personam" varata da questo governo ;)

    una buona domenica

    p.s. dopo aver letto quelli di Bondi, come verso ho rivalutato il raglio d'asino ;)

    RispondiElimina
  10. A margine di questi commenti, leggo oggi sul giornale che il figlio di Bossi, Renzo Bossi, è stato bocciato per la terza volta consecutiva (nonostante il ricorso al TAR del padre) all’Esame di Stato (la cultura non è acqua, neppure con l’aiuto del dio-PO!): allora esiste una giustizia divina… o una nemesi umana!
    Scusate l'OFF-TOPIC

    Con gran godimento
    Luciano Bubbola

    RispondiElimina
  11. Anonimo00:30

    @lame
    no dai...Bondi a capo della commissione sex-tax, no! Già così è un caso psichiatrico grave, ne uscira ancora più devastato!
    Pensa che influenza avrà sulla sua produzione poetica! Cosa dovremo sopportare più di quello che ha già scritto?
    Che governo crudele!

    @riccardo
    meraviglioso il PS

    simona_rm

    RispondiElimina
  12. @ adetrax
    tanto la realtà supera sempre la fantasia.

    @GG
    L'opposizione, che non ha fatto nulla per risolvere il conflitto d'interessi, dovrebbe solo tacere per pudore, soprattutto Gentiloni.
    Il guaio è che il nano alza l'IVA a quell'altro, Murdoch, e non credo lo faccia perchè l'IVA è uguale per tutti, ma per danneggiare la concorrenza.

    @ skeight
    mi dispiace... ;-)

    @ angelo nel fango
    sepoffà.

    @ riccardo
    si, chiamarli versi non è riduttivo.

    @ luciano
    a proposito di ragli, eh? Ma com'è che hai pensato subito a Renzino?

    @ simona_rm
    beh, verranno fuori i suoi Sonetti proibiti, vedrai. Pensa soprattutto quando vedrà "Ho scopato un'aliena" con Rocco.

    RispondiElimina
  13. Cara Lameduck,
    sei troppo forte... anche se nel post successivo (senza essere, per mia fortuna, 'celodurista' o 'padano') mi sono sentito un uomo 'dimidiato' o molto-molto
    microdotato...(accidenti all'Africa!)
    Paziena è la giusta NEMESI per noi uomini fallocratici... o quasi.
    Saluti
    Luciano Bubbola
    p.s.- come ci hanno insegnato Freud e Jung certe associazioni di idee (mi riferisco ai 'ragli' in casa Bossi) sono involontarie e, nel loro inconscio, giustamente naturali...

    RispondiElimina

SI PREGA DI NON LASCIARE COMMENTI ANONIMI MA DI FIRMARSI (anche con un nome di fantasia).


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...