venerdì 19 dicembre 2008

Un pensierino per Natale

La rottura di palle del Natale si riassume nel seguente e speculare concetto:

Fai auguri e regali a gente della quale non te ne frega una ceppa e ti aspetti regali e auguri da gente che ti interessa e che non te li farà.





OKNotizie
Vota questo post su OKNotizie!

9 commenti:

  1. Breve, conciso, essenziale. E soprattutto veritiero. Bellissimo post!

    p.s.: per fortuna io non c'ho mezzo euro e dovrò fare regali a destra e a manca!

    RispondiElimina
  2. Panty22:58

    La Vergine di Lesbo era più delicata.

    Io amo te
    Tu ami un altro
    L'altro un'altra ama.

    Così,amando chi non ci ama
    Amati da chi non amiamo
    Consumiamo la vita.
    ( Saffo )

    Lame,buon natale di Quore.

    RispondiElimina
  3. gli auguri te li faccio volentieri di regali ne abbiamo gia' ricevuti tanti da destra e manca che è meglio evitare ciao

    RispondiElimina
  4. Anonimo10:45

    Cari Signori!


    Per una ragazza di 8 anni servono urgentemente fondi per una operazione ad un rene malato. Chi vuole dare il suo CONTRIBUTO PREGO versare (anche spiccioli) a Paypal:

    bell11@gawab.com


    Grazie mille in anticipo e Dio vi benedirà.

    Forza ragazzi aiutiamola!!! E Dio sarà con voi!

    RispondiElimina
  5. Si possono anche fare regali e auguri solo a chi ci va di farli...

    RispondiElimina
  6. L'importante è il pensiero.
    Dobbiamo sviluppare la telepatia.

    x Panty
    E' per fermare questo continuo slittamento che il buon Dio ha inventato le escort ed i gigolò.

    RispondiElimina
  7. Panty19:21

    Giustissimo e hanno anche il vantaggio di accontentarsi del vil denaro.
    Salvo casi anomali non richiedono Ministeri.

    RispondiElimina
  8. @ NoirPink
    per fortuna io ho già fatto.

    @ Panty
    grazie Panty, mio poeta di riferimento e finissimo commentatore.

    @ rossoallosso
    grazie, contraccambio di cuore.

    @ anonimo
    queste richieste di denaro è meglio documentarle un po' meglio, non trovi?

    @ franca
    purtroppo i parenti serpenti non sempre si possono evitare.

    @ pensatoio
    con il pensiero ti regalo la scomparsa (vera) della monnezza da Napoli e soprattutto dintorni.
    Volevo far sparire la Camorra ma mi sono scaricata e ho bisogno di ricaricarmi.

    @ panty
    e soprattutto non pretendono di essere virtuosi.

    RispondiElimina
  9. Ed io invece ti regalo un calendarietto, un calendarietto con i 12 aticoli della prima parte (principi fondamentali) della Costituzione.

    RispondiElimina

SI PREGA DI NON LASCIARE COMMENTI ANONIMI MA DI FIRMARSI (anche con un nome di fantasia).


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...