sabato 28 febbraio 2009

Io dato te tua dona

Per uno strano ricorso storico, stiamo di nuovo a discutere sui labiali dello scambio verbale tra un francese e un italiano. Stavolta però niente testata e diamo atto a Sarkozy della padronanza di sé, del savoir faire e della signorilità con la quale ha incassato la volgarità italica, perpetrata da un nostro connazionale meno alto di Materazzi. Che poi in seguito in privato qualche madonnina cinghiala gli sia scappata non è ci dato di sapere.

"Moi je t'ai donné la tua donna". Già che c'era poteva ricordargli l'appropriazione indebita della Gioconda e le infinite ruberie napoleoniche ed aggiungere: "ora siamo pari". Ma quella è tutta roba culturale, al di fuori della sua portata.
Grazie al nostro solito culo ci è andata bene. Poteva essere una testata nucleare, visto l'argomento dell'incontro, e invece è stata la solita testata di minchia.

Labiali a parte, ecco secondo me come è andata, per il gioco delle libere associazioni, nella mente del serial gaffeur.
Avevano appunto parlato tutto il giorno di nucleare. Nucleare - atomica - Rita Hayworth-detta-l'atomica - gnocca - Carla Bruni - Sarkozy si fa la Bruni - la Bruni l'ha data a Sarkozy - ma la Bruni è italiana - c'è qualcosa di italiano che non è mio? - no - quindi Carla Bruni l'ho data io a Sarkozy = io dato te tua dona.

Update: Anche stavolta finirà come per Zidane e Materazzi. Non sapremo mai la verità, a meno che Nicolas non riveli ciò che le sue presidenziali orecchie hanno udito. Se veramente il mezzo Materazzi ha parlato di Sorbona, come mai Sarkozy dice, in risposta alla minchiata e visibilmente imbarazzato: "Non sono sicuro di poter ripetere questo"? Cosa c'è di così sconveniente da non poter essere ripetuto in pubblico, nel rievocare gli studi? Forse il fatto che il serial gaffeur non ha mai studiato alla Sorbona?

Il resto lo lascio a John Belushi al minuto 3:45 del filmato.


OKNotizie
Vota questo post su OKNotizie!

19 commenti:

  1. Notevole il gioco delle libere associazioni nella mente del serial gaffeur. Come fa un tale sopraffino ingegno a fregarci tutti? Il popolo italico deve essere proprio alla frutta.Un saluto

    RispondiElimina
  2. Per arrivare all'istante preciso puoi usare metodo:
    link al video più #t=3m45s

    RispondiElimina
  3. Anonimo23:13

    Voglio andare in Francia, prima compro una maglietta con scritto
    "io non c'entro con quel coglione"
    a scanso di, anche se lontane, associazioni.
    Prim

    Mi sa che ne dovrò comprare in tutte le lingue

    RispondiElimina
  4. rossoallosso23:50

    bellissimo complimenti

    RispondiElimina
  5. ur_ca23:51

    ciao Lame. Oggi alla fiera dell'elettronica ho respirato un po' d'aria faentina mentre tu, probabilmente, te ne stavi rintanata a scrivere la stronzata di turno. Hai visto com'è facile essere profeti con il berlusca? vedi che qualcosa su cui scribacchiare te lo fronisce sempre? non essere impaziente.
    Se la cazzata non la dice glie la costuiscono perfino in bocca i tuoi degni colleghi denigratori avvelenati da incubi da nano. Chissà se negli incubi vi appare anche con i suoi attributi... da nano naturalmente.
    Atsalùt burdèla

    RispondiElimina
  6. E dai, però. Stavolta si tratta di una bufala. E' evidente che Berlusconi parli di Sorbona. Tra l'altro, appunto per la presenza della S, il video francese dice che B. avrebbe detto "Ti ho dato la SUA donna": ma che significa?

    RispondiElimina
  7. Piu' che alla Sorbona sembra che abbia studiato alla Sborona.

    RispondiElimina
  8. Panty11:46

    Ha poca importanza se ha detto:
    "Io dato te tua dona"oppure
    "Io studiato a Sorbona"
    Nel primo caso sarebbe un Lenone(ruffiano,pappone,magnaccia).
    Nel secondo caso,un bugiardo.
    Sarebbe rimasto nei limiti della correttezza e della verità solo dicendo:
    "Io regalato a te Alitalia"
    Eppoi con quella bocca può dire ciò che vuole,tanto c'è il Lodo Alfano.

    Per silurare i giornalisti Francesi che hanno osato dargli l'Oscar,andrà in Bulgaria o emetterà l'Editto direttamente da Roma Ladrona e Bugiarda ???

    RispondiElimina
  9. Anonimo12:17

    Sorbona, Sorbona: si spiega tutto. Anche la risposta di Sarkozy che in realtà andrebbe completata così:"Non sono sicuro di poter ripetere questo, i francesi se ne vergognerebbero troppo!"
    paolo

    RispondiElimina
  10. :-)

    Fantastico il post, come sempre.
    Zio canella, che personaggio imbarazzante che è il berlusca, lui, i suoi capelli in pvc unti e il fondotinta radioattivo.

    Ma non si rende conto che senza portafogli non se lo inculerebbe nessuno?

    RispondiElimina
  11. Cachorro Quente15:32

    Tra l'altro sembra che la testata di Zidane fosse l'estremo esito di un alterco sulla superiorità, paventata da Materazzi, della Normale di Pisa rispetto alla Sorbona.

    RispondiElimina
  12. Qualsiasi cosa abbia detto realmente il nostro presdelcons -Califfo- il macismo e il maschilismo stanno dilagando anche per colpa sua. Non è questione di antiberlusconismo, certamente in ugual misura varrebbe per gli stessi e anche altri motivi l'antibushismo o l'antisarkozysmo; che importa, danno comunque tutti l'impressione di una qualche impotenza.

    RispondiElimina
  13. Since men will pay large sums to whores
    For telling them they are not bores

    Wystan Hugh Auden

    RispondiElimina
  14. Che poi la Gioconda mica se la sono presa indebitamente: in Francia ce l'ha portata Leonardo stesso, che la vendette regolarmente a Francesco I

    RispondiElimina
  15. Dietro ogni pagliaccio c'è un cast di autori, il suo è infinito.

    RispondiElimina
  16. cocaina
    silvio ne abusa e non riesce a tenere la bocca chiusa quando deve
    semplice.

    RispondiElimina
  17. ur_ca20:11

    UDITE UDITE! Lameduck si è autosopesa per ripulire le pareti dalle falce e martello della vecchia sede faentina di rifondazione, ora sede dell'american bingo, la vecchia e sana tombola parrocchiale. Torna presto Lame, per favore ci manchi!

    RispondiElimina
  18. Vorrei informare ur_ca che esistono ormai in ogni ASL italiana delle ottime strutture che curano l'arcorismo cronico, spesso con ottimi risultati.

    RispondiElimina
  19. Hai scritto "..Siamo a circa € 15.269,72 al mese. Diciamolo in lire, che fa ancora più effetto a noi vecchi: quasi una trentina di milioni al mese..."

    Bernard Madoff ha truffato per 50 miliardi di dollari, detto in lire 100.000.000.000.000 centomila miliardi di lire. Lehman Brothers per 400 miliardi di dollari, coinvolgendo comuni, regioni, e aziende municipali italiane. Se scoppia UNICREDITO (i 400 miliardi di euro dei mercati est europei) chi credi che li paghi? Quanti milioni (in euro) prendono i CEO o dirigenti di societa' pubbliche o semi pubbliche per averle mandate in rovina? E quanti milioni o miliardi (sempre in euro) i TRADERS per regalarci questa depressione?

    Il discorso sui parlamentari e' facile che scivoli, se non lo e' gia', nel qualunquismo, in particolare ora che c'e' un oligarca che fa a meno del parlamento. Non ho nessun problema per cio' che guadagnano i parlamentari, ho problema per quello che fanno o non fanno, ma questa e' anche mia, tua, nostra responsabilita'.

    RispondiElimina

SI PREGA DI NON LASCIARE COMMENTI ANONIMI MA DI FIRMARSI (anche con un nome di fantasia).


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...