sabato 23 maggio 2009

L'invasione degli ultrapirla

"Basta. Basta con questa indicibile manfrina messa in piedi dai mezzi di comunicazione di massa sulle vicende giudiziarie - specialmente quelle palermitane - di Silvio Berlusconi. E' arrivata l'ora delle certezze definitive. Di seguito presento al signor Berlusconi una serie di domande invitandolo pubblicamente a rispondere nel merito con cristallina chiarezza affinche' una volta per tutte sia lui in prima persona a dimostrare - se ne e' capace - che con Cosa Nostra non ha e non ha mai avuto nulla a che fare." (La Padania, 8 luglio 1998)

Roberto Maroni replica al Cavaliere che aveva attaccato i ministri leghisti del suo esecutivo - Berlusconi, metodi mafiosi - "Se gli si tolgono gli strumenti della politica-fiction, si sgonfia subito". (La Padania, 3 ottobre 1999)

Bossi rincara la dose dal Congresso federale della Lega: Il capo di Forza Italia parla meneghino ma nel cuore e' palermitano. La Fininvest e' nata da Cosa Nostra. Lo tengono in piedi perche' rappresenta i loro interessi al Nord, e' il loro "figlio di buona donna" . (La Padania, 27 ottobre 1998)

Poi non si sa cosa sia successo. Una invasione silenziosa ma con effetti disastrosi. Non sappiamo esattamente quando ma ci hanno invasi, scegliendo il nebbioso Nord perchè forse l'Homo Padanus si prestava meglio alla riprogrammazione, per sue caratteristiche intrinseche.
Diciamo che dal tronco di castagno dirozzato con l'accetta con in bocca sempre il "brot terùn" ed il "và a laurà, barbù", è venuto fuori un bel burattino docile, anzi un pupo, manovrato da una classe dirigente per massima parte di vulgata sicula.

Il Nord Italia, che stava quasi per fare la rivoluzione, basta leggere gli illuminanti brani citati all'inizio e gli altri che possono essere gustati qui, è ormai quasi completamente dominato da questa razza di ultrapirla neoprogrammati che sono stati sostituiti uno per uno agli esemplari di Homo Padanus.
L'Homo Padanus era quello che l'aveva sempre duro, che rivendicava con orgoglio un sano istinto riproduttivo rigorosamente eterosessuale. Eppure, dopo che un morbo terrificante ha succhiato dall'interno e completamente la sua volontà, ora idolatra e fa lingua in bocca con un vecchio che millanta virilità con due dita di fondotinta in faccia, il capello tinto, le scarpe con la zeppa come i divi del glam rock e i modi da primadonna isterica.
In alcuni casi disperati, l'invasione ha centrifugato il cervello al padano senza che lui se ne accorgesse, trasformandolo in un pingue borghezio assetato di sangue musulmano. Il famoso vampirla.

Come si riconoscono i più perfezionati vampirla o i comuni ultrapirla? Da qualcosa di verde addosso. Una cravatta, un fazzoletto, il colore della pelle che vira verso il color pisello quando gli si parla di extracomunitari.
C'è una cura che possa far rinsavire gli ultrapirla? Non si sa per certo. Forse una bella botta in testa, o evitare di esporli alla riprogrammazione continua attraverso i televisori sintonizzati su Italia1 nei bar e ristoranti.
Si dice che qualcuno, al quale i parenti amorevolmente leggevano e rileggevano i vecchi articoli anni '90 della Padania abbia perfino riacquistato la memoria e sia guarito.
Provare non costa nulla.

copyright Alessandra Tarantino, AP

P.S. Cari amici della Repubblica, del Guardian e del Times. Mettetevi comodi e in pantofole che qui, per le risposte del Cavalier Incipriato, c'è da attendere parecchio. Quel giornalista della Padania sta ancora aspettando dal 1998.

PP.SS. Per i Papiboys. Il tema del post è: "Il voltafaccia della Lega. Spiega con parole tue perchè la Lega si è venduta a Papi".

OKNotizie
Vota questo post su OKNotizie!

65 commenti:

  1. ur_ca_soft22:30

    dice la sagace Lame Duck
    Spiega con parole tue perchè la Lega si è venduta a Papi

    Per la stessissima ragione che il PCI dallo stalinismo rivoluzionario è passato al Uolter-capavuota e al San Franceschinismo celical-idiota.

    Per la stessissima ragione che il comunismo proletario è stato rimpiazzato dai comunisti al caviale....Sai su quanti voltafaccia e sproloqui vari si fonda la storia della politica.

    Ma tu sei sicura di aver letto la storia con cui ti vanti d'essere laureata (basta crederci, tutto è vero) e di non aver solo guardato le figure?

    Insomma hai scoperto l'uovo di colombo. Da che mondo è mondo, nella politica in particolare ciò che ieri era vero e funzionale oggi non lo è più.
    I dubbi, le accuse, le domande ecc. oggi sono solo lontane illazioni di convenienza elettorale.

    La lega che d'alema e i filocomunisti come te definivano costola della sinistra, oggi è decerebrata figlia di papi...

    semplice no?

    RispondiElimina
  2. D'Alema voleva soltanto ricondurre nell'alveo della "dialettica democratica la Lega"... in pratica la Lega era 'presentabile' agli occhi della Sinistra quando comodava per certi 'giochetti'...
    Certe amnesie politiche sono veramente letali e ora la Sinistra raccoglie ciò che ha seminato: vento!

    RispondiElimina
  3. Si ricomincia..

    E questa volta mi costringi anche a leggere quel libro, "Padania Ladrona", che ho dimenticato da qualche parte..

    ..Caro ur_ca, solo gli idioti non cambiano mai opinione, eh??
    .. Peccato che bisogna anche motivarla, quella nuova opinione.

    L'hanno mai motivata..? Oppure non ce n'è bisogno..?
    Chissà se è per questo motivo o per questo. Per quanto riguarda la Lega "sinistra": da quel poco che ho letto in quel libro è perché la Lega all'inizio era un movimento "proletario"..

    RispondiElimina
  4. Anonimo01:17

    Sono un ultrapirla. Come ci definisce lei. Credo che la primissima cosa sia non dare epiteti come lei si permette di fare. Altrimenti ai rischia di fare la fine dell sinistre sparire per mancanza di interlocutori interni.
    Lino franzolosol terni

    RispondiElimina
  5. Scusa ur_ca, mi ero dimenticato di mostrarti questo e linkare questi due post..

    Se trovo dell'altro ti faccio sapere!

    Caro "ultrapirla" non te la devi prendere se Lame ti dà questo epiteto. Dalle mie parti ci sono tanti sindaci che seppur "ultrapirla" fanno un sacco di cose magnifiche.. e devono anche vergognarsi di quelli che si dichiarano convinti ultrapirla pur non conoscendo nulla della storia della Serenissima e abusano di Lei ogni giorno per aumentare il livore del popolino..
    Ecco, tu sei "ultrapirla" o orgoglioso ultrapirla??
    Perché nel primo caso, prima di prendertela con Lame..

    RispondiElimina
  6. al solito, per ribattere alle accuse, la mano destra dice alla sinistra che è uguale a lei.

    ma chissenefrega!

    ho capito, son ladri anche a sinistra, i soldi piacciono anche a sinistra. non è proprio così, ma lasciamo passare.

    cosa cambia questo rispetto al fatto che la lega si è consapevolmente votata alla mafia?

    inoltre, Rif.Comunista, per esempio, non sostiene di voler abolire la proprietà privata, e fondare una autentica società comunista.
    INVECE la lega continua a parlare di Roma ladrona e di immigrati da cacciare a calci in culo. salvo poi prenderli a lavorare in casa a 3 euro l'ora e un posto pronto nel bar della stazione se per caso si fa male...

    si chiama qualunquismo, una parte vale l'altra. è un ragionamento di comodo per votare quelli cattivi che però tornano comodo, credendo dentro di sè si farlo perchè son ladri tutti e io mi devo difendere e allora voto i cattivi.

    sei un ultrapirla.

    p.s.: aggiungerei alla nozione di ultrapirla il fatto di non sapere di essere un ultrapirla, il che lo rende condannato ad essere ultrapirla.

    ilmartello.altervista.org

    RispondiElimina
  7. Gianni01:32

    @ lame
    dare del pirla a qualcuno non è un argomento

    RispondiElimina
  8. Anonimo02:02

    guarda, io non vorrei pensare male ma per i dirigenti leghisti il papi è stato babbo natale che gli ha fatto trovare "qualche"migliardino di lirette nei conti bancari. invece gli ultraultraultrapirla fanno la fame. "PS non tutti perchè c'è anche chi si da da fare e un pò riesce a rubare pure lui" lucy

    RispondiElimina
  9. Domanda dal ragazzino Eru che cerca una mentore e una storica.. quali sono le differenze e le ideologie tra Destra e Sinistra storica..?
    Gli effetti delle loro decisioni, le loro colpe e crimini sono chiari a chiunque sappia informarsi un po' sulle vicende giudiziarie..
    Comunque non mi riferisco a destra e sinistra odierne, non almeno italiane..

    Quali sono le loro ideologie a livello sociale e politico..?

    Mi serve anche per ribattere alle ca***te di ur_ca.. :P (anzi, soprattutto..)

    RispondiElimina
  10. Caro Lino,
    vedo che lei non è un appassionato di fantascienza, altrimenti avrebbe colto nel post l'allusione ad un classico come "l'invasione degli ultracorpi".
    In quel pregevole filmetto e nei suoi successivi capitoli, i poveri umani divenivano pedine degli alieni inconsapevolmente, erano soggiogati e si ritrovavano ala mercè degli invasori.
    Capirà quindi che il post in fondo è molto benevolo nei confronti dei nordisti, quanto meno suggerisce le attenuanti generiche per il loro comportamento.
    Mi stia bene.

    RispondiElimina
  11. Ecco finalmente il video della bella Loglady Loon,
    la velina ventiseienne che chiama Berlusconi «papi».

    «Per me Silvio è un secondo papà: mi telefona e lo raggiungo. Poi insieme cantiamo e balliamo le canzoni di Jannacci, soprattutto "Vengo Anch'io. No, Tu No"»

    http://susyspecchi.splinder.com/post/20558948/Vengo+Anch%27io.+No%2C+Tu+No

    RispondiElimina
  12. ur_ca_soft08:57

    Per le stesse ragioni che spiegano:

    1) la vergognosa inversione della sinistra riformista-comunista di 180° e altre organizzazioni "pacifiste" ornate di gaie bandiere, che hanno promosso e plaudito alla missione di guerra in Libano sostenendo che con l’appoggio dell'Onu una missione di guerra diventava “di pace”.

    2) Il massacro degli yugoslavi con i bombardieri inviati da d’alema. Gli stessi yugoslavi con i quali fino a pochi giorni prima sedeva accanto nei banchi europei e in quelli della internazionale comunista, col disappunto dell’ONU, ma col plauso della NATO.

    3) NATO, ovvero PATATLA’ per i trinariciuti inconsapevoli romagnoli, odiata per decenni, improvvisamente diventava il faro amico che guida l’Italia alla guerra contro la Yugoslavia, consentendo al governo d’Alema di strappare formalmente a Mussolini il vanto di essere stato l’ultimo statista a trascinare l’Italia in guerra.

    4) Ma anche in Iraq e in Afghanistan qual è la differenza? Sono arrivati al punto di mutare la marcia pro pace di Assisi in un ridicolo spot a sostegno della guerra in Libano e in afghani sta… missioni di pace Cactus!

    5) Craxi e il PSI con cui amministravano il 99 % delle amministrazioni locali di sinistra, improvvisamente diventa ladri, infami, papponi…

    Chi non capisce che questa è la politica non può che essere un trinariciuto

    RispondiElimina
  13. @ Eru
    E dici niente? Qui bisognerebbe stare a scrivere per giorni e giorni.
    Vabbé, un po' di storia al microonde.
    La Destra liberale, storicamente, difende la proprietà privata, il privilegio della borghesia, il mercato e il capitalismo. E' tendenzialmente laica anche se nei paesi cattolici è obbligata a scendere a patti con il clero.
    La Destra fascista inizialmente si ammanta di populismo ed amore per il popolo ma non può fare a meno dell'autoritarismo e vuole gestire centralmente lo Stato senza possibilità di autonomia soprattutto per i lavoratori. Molto rapidamente il fascismo diventa solo il braccio armato di manganello del potere economico esistente e, con i Patti lateranensi, manda il laicismo a puttane.
    Anche il nazismo parte con grandi progetti per il popolo ma la sua ideologia è fin da subito razzista ed eliminatoria ed è vocata ad un folle imperialismo.
    Il comunismo, secondo Marx, è una naturale evoluzione del sistema economico umano, che dovrebbe venire dopo il fallimento del capitalismo. La rivoluzione sovietica anticipa i tempi ed instaura un regime che è più zarismo dipinto di rosso che vero comunismo. Del nucleo originario di società egualitaria (nel senso dei diritti) e benevola per l'uomo, i regimi comunisti finora esistiti non sono riusciti a mantenere granché. Anzi sono divenuti simboli di oppressione.
    Il perchè lo si capisce leggendo Marx.

    RispondiElimina
  14. Anonimo vigliacchetto

    i commenti contenenti insulti personali vengono cancellati. Soprattutto quelli che non hanno il coraggio di firmarsi.
    Perchè, tu nel tuo blog te li terresti? Vai a giocare a pallone, che è meglio.

    RispondiElimina
  15. pisano/terzamedia09:05

    Gianni ha detto...
    @ lame
    dare del pirla a qualcuno non è un argomento

    1.32

    E arcinoto che Lame banna solo a senso unico. Nessuna sorpresa.

    RispondiElimina
  16. ur_ca_soft09:16

    Scusa Lame, ma che fai? Te la canti e te la suoni con una elementare quanto ridicola analisi storico-politica?
    Sai quante te ne potrei raccontare di cosuccie simili opposte alle tue?

    E poi ti lamenti che chi interviene esce fuori tema?
    SEI TU CHE NON SEI IN GRADO DI GESTIRE UN DIBATTITO (scusa mi è scappata in maiuscolo, ma ci sta)

    Rispondi piuttosto a chi non la pensa come te onvece di fare la lezioncina all'imberbe eru!

    RispondiElimina
  17. @ ur_ca
    Il ragazzino mi ha fatto una domanda ed ho risposto. Tu sei solo un disco rotto. Le tue tirate contro la sinistra non interessano a nessuno, lo vuoi capire? Non sei in grado di rispondere alla domanda del post e allora che scrivi, scrivi, scrivi a fare?

    Ma, a parte questo, perchè insisti ad imporre la tua presenza in questo blog? Sinceramente, io se so che non sono gradita in un posto non ci torno. E' questione di dignità, ad un certo punto.

    RispondiElimina
  18. Tra coloro (logicamente ultrapirla!) che votano Lega ci sono molti lavoratori dipendenti e molti operai (e questi sono dati ufficiali e acclarati da tempo): il proletariato si è allontanato dalla Sinistra o la Sinistra per sembrare tanto intelligente (e quindi voler cambiar opinione ad ogni piè sospinto... altrimenti è idiota... ma scusa Eru conosci la parola 'coerenza' o anch'essa è solo per gli idioti?) ha dimenticato e abbandonato i suoi ideali sociali e di progresso?
    Mi piacerebbe tanto chiederlo a D'Alema, Fassino & Consorte, ma mi limito a domandarlo agli 'ultrailluminati' di questo blog... o anche rispondere è da idioti?

    RispondiElimina
  19. luciano61
    spiegami, con parole tue, perchè la Lega era convinta che Berlusconi fosse un mafioso e ora ci va a letto assieme. E' facile ragionarci su se ti sforzi un pochino.

    RispondiElimina
  20. Cara Lame,
    quello che scrivi è vero e sacrosanto, inoltre la Lega dava del 'fascista' a Fini: io non sto difendendo le 'piroette' politiche della Lega (d'altronde le capriole a 180° sono tipiche di molti partiti: vuoi che ricordi anche quelle di Veltroni e/o D'Alema con la Bicamerale e la visita a Mediaset senza vedere il palese 'conflitto d'interessi'?).
    Un loro 'basso tornaconto' (Lega, PDL e era PD) l'hanno avuto e l'avranno, per questo mi sento 'ultralontano' da loro e non li giustifico affatto: io ancora credo in un minimo di coerenza politica.
    Ciao
    p.s.- vedi che se non insulti, nessuno Ti manca di rispetto e che discutere civilmente è possibile?

    RispondiElimina
  21. Grazie mille, Lame!!! ;D

    Se ho altre domande in ambito storico torno a chiedere..

    Ur_ca.. quando Lame dice che sei solo un disco rotto con l'onestà intellettuale di Apicella, lo vuoi capire o no che non stai assolutamente facendo nè propaganda nè ci fai un'ottima figura..?

    Luciano61
    Chi vota Lega lo fa semplicemente sull'onda del razzismo che stranamente occupava tutti i tg in campagna elettorale.. chi vota Lega lo faceva perché si fidava e voleva più sicurezza, non le ronde padane che non risolvono nulla e anzi, richiedono ancora più sforzo delle forze dell'ordine.. Pensa te se un poliziotto può fare il suo dovere se la sera, oltre ad essere sottopagato, sotto organico e sindacalmente non protetto, deve anche andare a passare la sera con quattro gentilini che si credono i power rangers..
    Chi vota Lega come operaio lo fa perchè ignora i propri diritti e anzi pensa che la fasciolega possa tutelarli..
    E adesso, 'notte..
    Casomai poi mi rifaccio sentire quando ho letto quel libro..

    P.S. Ti chiedo scusa, sapevo che la domanda non è da bignami o da quiz televisivo.. approfondirò col tempo

    RispondiElimina
  22. ur_ca_soft10:25

    @ Lame Duck dice:
    perchè insisti ad imporre la tua presenza in questo blog? Non sei gradito, vattene! E' questione di dignità.

    Per favore, spiegami perchè non posso dire la mia in un blog rispettabilissimo, creativo e stimolante (anche se ultimamente malgestito) come il tuo.

    Non uso insulti, ho espresso gli stessi dubbi e perplessità sull'uso politico delle "verità" che altri esprimono.

    Guarda che non mi meraviglierei che in cambio di un silenzio assenso per il nano presidenzialista al colle si creasse a breve un asse Berlusconi-D'alema. Il quale non vede l'ora di fottere i suoi "nemici" interni.

    Forse sottobanco si sta già formando. Così come si stava delineando per mandare d'alema al colle prima della scelta di Napolitano.
    Scusa, sai, ma di che ti sorprendi? Non era un fascista fino all'altro giorno Fini? E ora si blatera a sinistra che sarebbe per loro un ottimo leader. Tu stessa fai leva sul buon senso (figurati!) di fini pur di vedere affossato il nano terror dei comunisti!

    Ma di cosa ti sorprendi? Ce lo vuoi sopiegare?

    Ci vuoi spiegare perchè Andreotti era d'apprima odiatissimo, poi campione della sinistra, poi di nuovo odiato capo della mafia di tutt'italia e di nuovo il salvatore del governo prodi-comunista?

    "Mavvamavvva! Ma che cosa dice? ma lei le sa o non le sa le cose...s'informi prima di parlare!" Sia coerente

    Con rispetto e simpatia. Bando agli insulti per favore.

    RispondiElimina
  23. ur_ca_soft10:41

    @eru dice: Se ho altre domande in ambito storico torno a chiedere...

    La fonte originale da cui attinge la tua mentore è una sorta di bignamino dal titolo:

    "G. Cerreti, La vera faccia della Russia, paese libero, pacifico e felice."
    A cura del Centro Frattocchie PCI/PDS.

    RispondiElimina
  24. A margine: provate a leggere l'articolo di Alessandro Robecchi "Aiutare i padani a casa loro" su 'il manifesto' di oggi 24 maggio...e anche lì c'è qualche verità.

    RispondiElimina
  25. ur_ca_soft10:44

    @ eru
    dimenticavo. Se ti affretti lo trovi su ebay

    RispondiElimina
  26. Anche senza insultare, il tuo comportamento rientra nell'ossessivo-compulsivo e nella molestia..
    Si potrebbe quasi parlare di stalking..
    Non fai che ripetere quanto bene ha fatto Silvio, quanto cattivi sono i komunisti e blablablablablabla.. all'infinito!
    E senza mai tenere in conto i fatti, ma semplicemente sparando le solite 10 o 20 balle per post..
    Complimenti

    Passiamo ad altro.
    Ho ritrovato il libro ma ora devo proprio "uscire"..

    Passiamo ad un argomento che conosco bene.. chi fece cadere il primo nanogoverno?
    "L'avviso di garanzia infondato dei golpisti del pool di Milano al G8".. o qualcun'altro?
    Montedison, Ferruzzi, Sama, Credieuronord..

    Chi disse le testuali parole:
    "Da settembre sono a Roma e sono pronto a trattare con Palermo-mafia-Polo o con Napoli-camorra-Ulivo. Dipende da cosa ci guadagno"??

    Si è visto poi da chi ci ha guadagnato..

    E la Ceit?
    Insomma, non sarà che la "costola della sinistra" è alleata fedele di qualcuno per puro interesse economico, e che rappresenti per questo qualcuno anche una spina nel fianco..??

    RispondiElimina
  27. Non ti preoccupare ur_ca, per quanto riguarda la (Una) Storia Italiana mi sto già facendo un'idea con i fascicoli di Feltri..
    "Silvio - Tale e quale"..
    Sto aspettando con impazienza i fascicoli "Come ho fatto i soldi", "Come mi sono salvato dalla bancarotta", "Perché ho mandato i miei figli a studiare in America" "Mangano Eroe" e "Quante persone ho corrotto per non essere in galera e papparmi tutte le concessioni pubbliche", "Previti e Dell'Utri: solo amici? Il sabato usavamo la vaselina", "Quando mi accordai per le stragi di Falcone e Borsellino" e "Le sentenze ad orologeria dei giudici comunisti"..

    Non provare nemmeno a dettarmi Storia tu, per piacere.. per piacere..

    RispondiElimina
  28. Ora lascio il blog perché mi sto stufando e sto solo alimentando il flame..

    RispondiElimina
  29. rossoallosso11:38

    volevo rendervi partecipi di questo aneddoto del quale sono venuto a conoscenza subito dopo le ultime elezioni che hanno visto la sinistra dal parlamento.sono amico con un dirigente enel e mi racconto' a suo tempo che ad una riunine di imprenditori piccoli e non in quel di parma la parola d'ordine era di costringere dietro minacce piu' o meno velate(licenziamento,blocco degli staordinari,riduzione di stipendi)i rispettivi dipendenti a votare forza italia.so per certo che molti operai ricattati in codesta maniera si sono rivolti alla lega piuttosto che al berlusca.

    RispondiElimina
  30. ur_ca
    Luciano61

    e chiunque altro voglia intendere.

    Questo blog è MIO, ok? E' come se fosse casa mia. In casa mia tutti sono bene accetti ma chi ha il potere di irritarmi continuamente e, nonostante glielo faccia notare, insiste nell'imporsi, nel postare le cose che mi irritano solo per il gusto di molestare e rompere i coglioni, alimentando flame, insultando nascondendosi dietro l'anonimato, ed allontanando altri commentatori che invece mi interessano, ed impedendo ad alcune addirittura di commentare perchè appena si fanno vedere c'è chi le insulta (vero Luciano61?), allora mi incazzo ed esigo che in casa mia certe persone smettano di mettere piede.
    Non me ne frega niente di ciò che pensate e per chi votate. La vostra opinione la conosco, è quella della maggioranza, ma non mi interessa se è utilizzata solo come arma per disturbare.

    Se non fosse per questa minchia di piattaforma vi avrei già bannato silenziosamente da un pezzo, come fanno su altri blog in maniera molto efficace e senza tanti urli e strepiti di censura.
    Provate ad andare a rompere i coglioni da Beppe Grillo o da Travaglio e da qualche altro blogger maschio e vediamo quanto resistete.

    Sia chiaro una volta per tutte, in questo blog non si tollera più che, se si parla di centrodestra di governo o di figa, si devii il discorso parlando di sinistra, di comunismo e delle vostre menate, secondo lo schema da disturbatori che conoscete così bene.
    E soprattutto che si porti il discorso sul piano personale. Qui si parla di idee non di come la penso o sono io.

    Questo blog ci terrebbe molto a non diventare una casa protetta per maniaco-ossessivi. Quindi siete pregati di avviarvi all'uscita.

    RispondiElimina
  31. Anonimo12:14

    Io penso che Voi, sinistroidi, stiate tendando (forse inutilmente)di provocare e stucchicare la Lega affinchè ripeta il voltafaccia del 1994/95, alleandosi con i comunisti, anzi no, Democratici di Sx ora solo democratici capitanati da tale Franceschini(ello), facendo cadere il primo governo Berlusconi. Probabilmente vi siete detti: Visto che il restante del popolo italiano, soggiogato dalle televisioni di Mediaset (voi pensate?), manifesta fiducia a questo governo di centrodestra (probabilmente, anzi sicuramente, perchè non vuole più sentire il fetore maleodorante emanato da certi loschi e lugubri figuri che si riconoscono dietro il simbolo di FALCE E MARTELLO), perchè non ci giochiamo la carta del voltafaccia della LEGA? Per quel che concerne, poi, l'invasione degli ultrapirla, venuti su dalla Sicilia, Le dico solo che se Lei avesse, a malappena, il 10% della loro (nostra) intelligenza sopraffina, potrebbe fare la scienziata. Quando la smetterete di offendere l'intelligenza degli italiani, che se votano per il centrosinistra sono bravi e se, invece,votano (per i motivi dianzi esposti e non perchè Berlusconi ha le televisioni ed i giornali) per il centrodestra sono degli ultrapirla; quando la smetterete di essere arroganti, presuntuosi e faziosi; quando la smetterete di ritenere che quello che dite Voi è giusto e sacrosanto(perchè pensate di essere depositari di verità assolute, incontrovertibili); quando la smetterete di ritenere (in base a che cosa?) che rappresentate la cultura (per me non rappresentate nemmeno il Kulturame); quando la smettere di essere faziosi, sarà sempre tardi. Squalobianco.

    RispondiElimina
  32. rossoallosso12:18

    brava lame mandali tutti su FACE-CUL a parlare di mourino e di milan inter

    RispondiElimina
  33. Caro squalobianco,
    ha finito?
    Mangiato peperoni ed impepata di cozze, ieri sera?

    Siamo noi che "provochiamo" il voltafaccia della Lega? Oppure sono stati 70 miseri miliardi?
    Guardi che chi è risultato fazioso è stato solo lei. Io parlo sempre di fatti, cito fonti.
    Io dico che la Lega si è venduta.
    Lei, se conosce una verità diversa, me la esponga.
    Tutto il resto, il "voi comunisti", se lo risparmi, cortesemente, è fiato sprecato perchè io non sono comunista, anche se le sembrerà strano.

    RispondiElimina
  34. Anonimo12:38

    Gentile signora Lameduck, la prego di leggere bene il mio commento; Io non ho scritto "Voi comunisti" bensì "Voi sinistroidi". Di quello che scrivono i giornali (la Repubblica) non me ne può fregar de meno (come dicono a Roma). Personalmente,da libero cittadino italiano (libero in tutti i sensi) preferisco essere governato da una coalizione che, anche se discutibile quanto vuole Lei, impedisce ai fiori di appassire ed alle merde di fiorire. Chiaro?

    RispondiElimina
  35. ur_ca_soft12:49

    @Lameduck ha detto...
    Caro squalobianco,
    ha finito? ... io non sono comunista, anche se le sembrerà strano.

    Questa dell'"IO NON SONO COMUNISTA" detto da una che da' "lezioni" di marxismo agli sbarbatelli mi sa tanto, ma tanto, tanto, tanto, di IPOCRISIA.

    Altro che disco rotto.

    Lame, se ti prometto che non promuncerò più la parola COMUNISTA che tanto ti infastidisce, la smetterai di chiamre decerebrati e figli di papi coloro che non la pensano come te?
    Mi lascerai commentare ancora nel tuo stimolante e per certi aspetti meraviglioso (non scherzo) blog?

    Altrimenti cosa vuoi che faccia la domenica. La badante per quanto brava e buona sia, il sabato pomeriggio e la domenica vuol essere libera. E io sono costretto a seguire, chiuso in una camera a fianco della sua, mia madre ultranovantenne in preda all'alzheimer. Conosco solo te e il tuo blog. Cerca di capire.

    RispondiElimina
  36. @ Lame: Il perchè lo si capisce leggendo Marx.

    Ma tu credi che gli ultrapirla leggano? :-)

    E se leggono qualcosa vadano a leggere proprio Marx?

    Suvvia... siamo seri. :-)

    RispondiElimina
  37. Anonimo12:55

    ...perchè la Lega si è venduta a Papi?
    Facile, soldi e potere. I fazzoletti verdi, stanchi del digiuno, si sono trasferiti in massa a Roma ladrona per spartirsi la loro bella fetta della torta.
    Anche a loro non piace il papi-pvc, ma come si dice..viva la franza viva la spagna purchè se magna..
    Al popolo bue, per mascherare la reltà, vendono come piatto forte la paura in tutte le salse.
    Esercito in strada, vigilantes, ronde, prefetti che sorvegliano le banche, impronte digitali, medici trasformati in delatori di polizia, meno controlli sulle aziende che lavorano in nero, il parlamento ridotto a una partita di scopone..ho dimenticato sicuramente altro.
    Nessun regime si forma in un giorno, la germania non divenne nazista dalla sera alla mattina, nè l'Italia fascista o la Russia staliniana, la storia è fluida, giorno dopo giorno ti accorgi di essere diventato diverso.. e quando ci accorgeremo di essere diventati l'Italia che saremo domani, leggina dopo leggina, decreto dopo decreto, concessione dopo concessione, sarà troppo tardi per tornare indietro.
    I vari papiboys siano seri e si assumino la responsabilità delle idee e delle azioni, ne risponderanno.
    Erne

    RispondiElimina
  38. Cachorro Quente12:56

    "Gli stessi yugoslavi con i quali fino a pochi giorni prima sedeva accanto nei banchi europei e in quelli della internazionale comunista"

    Peccato che la Lega dei Comunisti della Yugoslavia non facesse parte del Comintern tipo dal 1948. Non che questo cambi niente visto che le tue contro-argomentazioni sono puerili.

    La storia dei movimenti comunisti è piena di voltafaccia e non servono le tue sgangherate lezioni di storia per ricordarcelo. Non si capisce come questo cambi la natura mercenaria e ormai morbosa della liaison Lega-FI (scusa: PDL).

    RispondiElimina
  39. @ Lame: ed impedendo ad alcune addirittura di commentare perchè appena si fanno vedere c'è chi le insulta (vero Luciano61?).

    Ohibo'... mi sono fischiate le orecchie. :-)

    RispondiElimina
  40. Lame, ma come c^^^o fai????
    E poi mi chiedi perché mantengo l'anonimato..??

    "Voi sinistroidi" è il nuovo epiteto della neolingua per persone oneste..??
    Comprende anche me per caso, signor squalobianco, non essendo berluscojones??

    La Lega non si alleò mai con i comunisti, la Lega fece cadere il nanogoverno per una stretta sulle pensioni e tv..
    http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2003/05/11/ma-il-cavaliere-nel-94-incolpo.html

    >fetore maleodorante emanato da certi loschi e lugubri figuri che si riconoscono dietro il simbolo di FALCE E MARTELLO

    ... Chi diceva ieri che non devo usare il termine maccartismo..??
    Mavvaffanculo, va..

    >Le dico solo che se Lei avesse, a malappena, il 10% della loro (nostra) intelligenza sopraffina, potrebbe fare la scienziata.

    ............... No comment..

    Non si può, non si può rispondere a una persona così..
    Dai, è da Storia della Psichiatria..
    Devi fare qualcosa Lame, QUESTI SONO TROLL, e fin troppo molesti
    Questo deve essere Caposkaw, probabilmente..

    RispondiElimina
  41. Che vita di mer*a, ur_ca, eh.. :P

    Vabbè, dai, perdonato.. :P

    Magari poi mi dici dove hai visto Lame darmi lezioni di marxismo.. ma neanche questa è una "calunnia", giusto?
    Sei intellettualmente onesto, e in una spiegazione di Storia tu ci hai visto una lezione di marxismo..
    Si spiegano molte cose..
    La vogliamo smettere o questa è la prova inconfutabile della vostra intellighenzia??
    "quando la smetterete di essere arroganti, presuntuosi e faziosi; quando la smetterete di ritenere che quello che dite Voi è giusto e sacrosanto"???

    Comunque complimenti ancora vivissimi a squalobianco per le argomentazioni.. da Libero pensante, soprattutto..

    RispondiElimina
  42. @ Squalopirla: Le dico solo che se Lei avesse, a malappena, il 10% della loro (nostra) intelligenza sopraffina, potrebbe fare la scienziata.

    Immagino lei, che invece di quella intelligenza possiede l'intero 100%, a che livello di scienza e'...

    Einstein paragonato a lei potrebbe essere considerato un ritardato mentale.

    E' sicuro che il suo cervello sia contenuto interamente nella sua scatola cranica oppure, per mancanza di spazio, ha dovuto riporne un po' anche nell'intestino?

    RispondiElimina
  43. Piccola rettifica: mi sono sbagliato sulle capacità intellettive di Lame & truppe cammellate, perciò subito rimedio.
    Lame e Chiara di Notte: 2 maleducate e un po' cafone.
    p.s.- il blog, cara e dolce Lame, è Tuo, ma la Rete è ancora di tutti... perché non apri un privé con invito se non accetti le opinioni altrui?

    RispondiElimina
  44. Le alleanze politiche si fanno e si disfano secondo le convenienze del momento;in rari casi può esserci dietro un progetto che ha per obiettivo il bene del paese.Penso alle prime esperienze del centrosinistra,negli anni '60,quando il PSI,tra mille travagli e dibattiti (veri)decise di entrare nella "stanza dei bottoni",come la chiamò DeMartino,se non sbaglio.Altri tempi,altri uomini.
    Più spesso è l'interesse immediato ed egoistico per il proprio partito o,addirittura,per le proprie fortune personali.
    Penso al PSI dei vari pentapartiti,del CAF (Craxi,Andreotti,Forlani).
    Erano gli anni '80 e questi insigni statisti devastarono i conti pubblici dello stato.
    Sempre se non sbaglio fu in quegli anni che il debito pubblico italiano esplose.
    Nel caso della Lega,a parte gli utili immediati raccolti da questa gente(70MLD,salvataggio Credieuronord,Fiorani e Banca di Lodi,leghisti di spicco indagati ecc),sarebbe utile chiedersi perché i ceti popolari la votano in massa,specie al nord.Anche gli operai,ché di operai ce ne sono ancora in Italia,5 o 6 milioni.
    La sinistra ha le sue colpe,ahimè,per la piega che hanno preso le cose.Di fronte al ventennale spappolamento cerebrale (quasi studiato a tavolino,si direbbe) operato dalle TV e dal modello "culturale" berlusconiano,abbiamo reagito andando in barca a vela,andando a Londra per le scarpe su misura. (non sono dettagli.Ricordate la sobrietà e la serietà di un Pajetta o di un Berlinguer ?)Ci siamo seduti,per vanità o narcisismo,sulle poltroncine di Vespa.Abbiamo persino creduto di poter fare accordi con B.,che ci ha mangiato in un boccone.Hai voglia a dire che tieni sul comodino "L'arte della guerra" di Sun-Tzu,come ha fatto D'Alema anni fa.Ci siamo dilaniati in lotte intestine,dettate troppo spesso da personalismi e amore per il potere fine a sé stesso.Il risultato è che si rischia di perdere persino a Reggio E. e Livorno. R.E. e Livorno,vi rendete conto ?
    Termino qui il mio sfogo.E' poco costruttivo ed è superficiale,lo so. Ma che volete farci,ognuno da quel che può.Mi scuso per la lunghezza.

    RispondiElimina
  45. Le alleanze politiche si fanno e si disfano secondo le convenienze del momento;in rari casi può esserci dietro un progetto che ha per obiettivo il bene del paese.Penso alle prime esperienze del centrosinistra,negli anni '60,quando il PSI,tra mille travagli e dibattiti (veri)decise di entrare nella "stanza dei bottoni",come la chiamò DeMartino,se non sbaglio.Altri tempi,altri uomini.
    Più spesso è l'interesse immediato ed egoistico per il proprio partito o,addirittura,per le proprie fortune personali.
    Penso al PSI dei vari pentapartiti,del CAF (Craxi,Andreotti,Forlani).
    Erano gli anni '80 e questi insigni statisti devastarono i conti pubblici dello stato.
    Sempre se non sbaglio fu in quegli anni che il debito pubblico italiano esplose.
    Nel caso della Lega,a parte gli utili immediati raccolti da questa gente(70MLD,salvataggio Credieuronord,Fiorani e Banca di Lodi,leghisti di spicco indagati ecc),sarebbe utile chiedersi perché i ceti popolari la votano in massa,specie al nord.Anche gli operai,ché di operai ce ne sono ancora in Italia,5 o 6 milioni.
    La sinistra ha le sue colpe,ahimè,per la piega che hanno preso le cose.Di fronte al ventennale spappolamento cerebrale (quasi studiato a tavolino,si direbbe) operato dalle TV e dal modello "culturale" berlusconiano,abbiamo reagito andando in barca a vela,andando a Londra per le scarpe su misura. (non sono dettagli.Ricordate la sobrietà e la serietà di un Pajetta o di un Berlinguer ?)Ci siamo seduti,per vanità o narcisismo,sulle poltroncine di Vespa.Abbiamo persino creduto di poter fare accordi con B.,che ci ha mangiato in un boccone.Hai voglia a dire che tieni sul comodino "L'arte della guerra" di Sun-Tzu,come ha fatto D'Alema anni fa.Ci siamo dilaniati in lotte intestine,dettate troppo spesso da personalismi e amore per il potere fine a sé stesso.Il risultato è che si rischia di perdere persino a Reggio E. e Livorno. R.E. e Livorno,vi rendete conto ?
    Termino qui il mio sfogo.E' poco costruttivo ed è superficiale,lo so. Ma che volete farci,ognuno da quel che può.Mi scuso per la lunghezza.

    RispondiElimina
  46. ur_ca_soft14:35

    @ eru dice:
    Che vita di mer*a, ur_ca, eh.. :P

    Eh sì Eru, non è molto piacevole. Però penso di aver avuto anche tanto, forse davvero troppo da giovane, che ora un sacrificio ci sta eccome.
    D'altra parte penso di non essere il solo. commentare su di un blog in certe giornate di sole non sia da persone normali. E credo che, chi più e chi meno, abbiamo tutti qualche problemuccio.

    Ma sì dai che Lame ti ha consigliato di leggere Marx, controlla. Fallo pure, leggere non fa mai male. se non altro ti renderai conto d'aver perso tempo che avresti potuto impiegare in maniera più proficua.

    Non ti impressionare se qui trovi solo dei grandi maestri. Qui tutti sono laureati, intellettuali, saccentelli ma la realtà credo che sia ben diversa. A partire dall'irascibile Lame che, dopotutto, mi è davvero simpatica.

    RispondiElimina
  47. Caro Carcarodon Carcarias,
    non mi dica che voi fate sottili distinzioni tra comunisti massimalisti e minimalisti, tra riformisti e miglioristi, socialisti, socialdemocratici, maosti, terzinternazionalisti, demoproletari, piddini, cominterniani, stalinisti, trotzkisti, polpottisti, dalemiani, fassiniani, dilibertini e lottacontinui?
    Non siamo tutti komunistacci, per voi?
    Quindi vuol dire che, se un giorno Berlusconi, pur di tener lontani i komunisti, pretendesse il suo didietro, glielo concederebbe?

    @ rossoallosso
    Per fortuna dove lavoro io sono tutti antiberlusconiani arrabbiati di destra con qualche tocco di moderatissima sinistra. Segno che Berlusconi sta sul cazzo non solo alla sinistra, anche se non si deve dire, se no crolla l'impalcatura dell'anticomunismo becero anni 50.

    @ Erne
    così come non si deve dire che Malpensa è ridotta come è ridotta per colpa del malgoverno della Lega.

    @ Chiara
    il riferimento NON era puramente casuale.

    @ Alessandro B.
    L'autocritica è un po' il nostro maggiore difetto, ma è comunque una qualità sconosciuta ai papiboys. Sono d'accordo con il tuo commento.

    @ ur_ca
    un caso umano, dunque? Stai lì con il cappello in mano facendo gli occhioni come il gatto di Shrek?
    Ricorda che se attacchi con "voi comunisti" ti sego senza pietà.

    RispondiElimina
  48. ur_ca
    ho consigliato al ragazzino di leggere Marx per fargli capire che nemmeno i comunisti l'avevano letto. Figuriamoci capito.

    RispondiElimina
  49. E Tu, Lame, hai letto Marx?
    Da quello che scrivi, ne dubito fortemente.
    Ti consiglio di leggere almeno Domenico MORO, 'Nuovo compendio del Capitale', Universitas, Alessandria 2006.
    Sempre meglio del 'Bignami'.
    Leggi, leggi invece di 'segare': fai meno fatica e forse qualcosa impari.
    In amicizia :-)

    RispondiElimina
  50. luciano, l'ho letto, molto tempo fa, quando avevo vent'anni.
    Sei ancora qui? Ziocane, ma voi uomini non avete la partita e la cazzo di F1 da guardare, la domenica pomeriggio????

    RispondiElimina
  51. ... questa è buona! :-)
    Vado a vedere la F1: grazie!

    RispondiElimina
  52. ur_ca_soft15:09

    Non per ricalcare le parole di Luciano61, ma sono certo da interventi tuoi precedenti che tu Marx non è che non lo hai capito, non lo hai mai letto. Su, sii onesta. Per esempio, come puoi aver letto Marx e dire che produci reddito. Che sei un robot alla catena di montaggio?

    RispondiElimina
  53. ur_ca_soft15:12

    Lame. grazie del consiglio. Ma a me la formula 1 mi fa schifo. Sono all'antica. Attendo la tappa del Giro su RAI 3. Ecco che inizia ora. Ciao a dopo

    RispondiElimina
  54. Adetrax20:52

    Avevo scritto un commento articolato, quasi intelligente, poi ho pensato: ma a che serve ?

    L'ho cassato, meglio 2 vecchie parodie.

    1) Rivolete il comunismo ?
    http://www.youtube.com/watch?v=LUGX9_2qLSk

    2) Imitazione di Bossi.
    http://www.youtube.com/watch?v=JsLrPGFal-k&feature=related

    RispondiElimina
  55. Se permetti ur_ca, invece la mia vita ha fatto schifo dall'inizio alla fine, oppure ora sarei uno di quei ragazzi che hanno concluso l'università dopo 4 anni di Papi che paga anche e soprattutto per le feste molto fuori sede, con un lavoretto già assicurato e un futuro con una squinzia qualsiasi anche..
    Se permetti, invece, anche se dovessi concludere qualche studio in più, non so che potrei farmene visto il precariato assicurato e la crisi che durerà anni.. e in ogni caso non ci sarà comunque per me molta speranza.

    Se permetti, se da giovane tu hai avuto molto, non credo comunque che rompere la balle in un blog e tentare di darmi consigli su come gestire la mia vita possa farti onore.
    Anch'io ho fatto e dovrò fare molti sacrifici, ma chissà se i miei avranno uno sbocco..
    Per questo, quanto più posso imparare da Lame, ben venga..
    Se vuoi intervenire, fallo pure, ma fallo in modo costruttivo, il "Voi sinistroidi" non miinteressa..

    RispondiElimina
  56. ur_ca_soft23:52

    x Eru
    so che significa studiare, fare master... tante aspettative e niente.

    Se poi studi le soliti e inutili tuttologie (lettere, storia, psicologia, sociologia, antropologie varie ecc) bene che tu vada potrai metterti in fila per qualche supplenza e sperare di entrare di ruolo tra 15 - 20 anni.

    Oppure se hai la spinta giusta ti puoi infilare negli enti pubblici.

    Altrimenti ti adatti a lavori più umili, in genere interinali, oppure vai all'estero come hanno fatto due dei miei tre pargoli.

    Basta così, altrimenti Lame si arrabbia.

    RispondiElimina
  57. Wow..
    Da che sono antiberlusconiano hai dedotto che sono comunista, e che quindi sono uno di quei soliti barboni che studia letteratura e va al Dams per farsi le canne..

    Magari invece dopo anni passati a studiare tuttologia ho scelto qualcosa di più commerciale..

    Ah.. la frequenza è la quantità di volte che avviene un evento in una data unità di tempo e si misura in herzt.
    La lunghezza d'onda è la distanza tra i due punti consecutivi di un'onda, e se ricordo bene sono due concetti inversamente proporzionali..(??)
    Come vedi ho abbandonato da anni le scuole (non sto facendo l'università, non posso permettermelo..), ma non ho dimenticato tutto.. e comunque sapere queste poche cose non mi fa sentire meglio, anzi, il fatto di avere scarse nozioni in ogni campo mi fa sentire ancora più debole quando devo argomentare..
    La differenza è che io non uso il cazzeggio, la molestia o gli attacchi ad personam e le calunnie quando mi trovo in difficoltà..

    RispondiElimina
  58. Anonimo00:21

    questa mattina(presto) ho sentito un tizio che diceva:in italia la cultura è in mano alla sinistra!,probabilmente perché non ha letto i commenti di ur_ca,luciano61,....o il personaggio soffre di complessi di inferiorità?
    lele

    RispondiElimina
  59. No, caro Anonimo, la Cultura (quella con la C maiuscola e in gran parte Accademica) è ancora in mano a certi intellettuali opportunisti, che ora traghettano i loro bagagli dalla sinistra alla destra, non certo in mano a semplici commentatori 'smaliziati', come il sottoscritto, che danno solo fastidio agli pseudo-intelletuali da cortile...
    TranquillizzaTi.

    RispondiElimina
  60. Anonimo19:49

    dipende come interpreti la "Cultura":oggettiva o soggettiva!
    quella oggettiva è "in mano"agli intellettuali che non sono opportunisti.
    quella soggettiva è tipicamente "in mano"agli opportunisti che non sono intellettuali,quindi"traghettano i loro bagagli dalla sinistra alla destra".
    In quanto a"semplici commentatori 'smaliziati', come il sottoscritto"direi che hai un'ottima autostima!
    lele

    RispondiElimina
  61. @ Anomnimo
    non ho un'ottima autostima (semplicemente non faccio il 'buonista' alla Franceschini... per intenderci!); per ciò che riguarda la Cultura Accademica Ti invito a fare un giro in qualche facoltà: io ne ho frequentate parecchie e ancor oggi conosco molti docenti incaricati ed 'emeriti': prova a frequentarli e poi ne riparliamo...
    Con semplice stima :-)

    RispondiElimina
  62. Anonimo00:35

    chi ha parlato di cultura accademica?
    è stata lame o klara o forse qualcun'altro?
    Che collegamento c'è tra autostima e buonismo?
    Autostima è riferita a "smaliziato"!
    Continua a fare il giro nelle "facoltà"e a frequentare docenti ed "emeriti",prima o poi la Cultura arriva!
    lele

    RispondiElimina
  63. Caro lele,
    nel Tuo caso, da quanto leggo, la Cultura continua a girarTi al largo...
    Sempre disponibile per qualche ripetizione.
    :-)

    RispondiElimina
  64. Anonimo15:06

    speriamo che continui a girare!
    grazie per "le ripetizioni",ti farò sapere...
    lele

    RispondiElimina
  65. @ lele
    Sempre a disposizione.

    RispondiElimina

SI PREGA DI NON LASCIARE COMMENTI ANONIMI MA DI FIRMARSI (anche con un nome di fantasia).


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...