giovedì 21 maggio 2009

Non è vero

Non è vero che per i terremotati d'Abruzzo sta andando tutto bene, che sono tutti contenti e aspettano solo che si compia a breve, dopo quello delle dentiere, il miracolo della ricostruzione in tempi record di tante l'Aquila2 con i vialetti alberati e i laghetti con le paperette, impresa così mirabolante da esistere solo nella mente della Matrice Berlusconiana.
Nelle tendopoli dove sono ammassati soprattutto gli anziani vi sono disagi, malcontento, malattia, disperazione e repressione. Ho letto diverse testimonianze che parlano di militarizzazione dei campi e limitazione della libertà personale. Alcune delle testimonianze che stanno girando in rete sembrano quasi incredibili ma in linea di massima ciò che denunciano viene confermato da chi è sul posto, dai giornali locali e dagli abruzzesi che continuano a tenerci informati con i propri blog e a raccontarci una realtà ben diversa da quella programmata dal Piccolo Grande Architetto con il compasso e il grembiulino. Non è vero quindi che l'emergenza terremoto è finita perchè è sparita dal mainframe della Matrice. Esiste ancora e bisogna parlarne.

Non è vero che alle manifestazioni di studenti e operai partecipano solo brigatisti rossi che attentano al cuore dello Stato ed alle terga dei sindacalisti softcore. E' vero che, ormai, appena si mette il naso in una piazza e si tenta di esprimere dissenso, arrivano le mazzate, per qualsiasi pretesto e motivo. Tanto i pennivendoli di regime sapranno cosa raccontare, travisando i fatti, negando la realtà ed inventando di sana pianta. Prepariamoci perchè tra poco, con la sciagura imminente del G8, inizieranno con i Black Bloc, gli anarcoinsurrezionalisti e i terrrroristi con tante erre da arrotare tutte assieme con la linguetta.

Non è vero che Berlusconi è stato condannato nel cosiddetto "Processo Mills" perchè i giudici sono estremisti di sinistra che ce l'hanno con lui, meschino, ma perchè Berlusconi ha corrotto un testimone (leggi: pagato profumatamente) affinchè dichiarasse il falso in tribunale per favorire la Fininvest. E poi Mills parlò di mister B, non di mister X, come ha confabulato oggi il premier durante la sceneggiata antigiudici, tra una cafonata riferita alla Marcegaglia e i patetici applausi della clacque confindustriale. Proprio una classe dirigente da andarne fieri nel resto del mondo. Si fossero liberati rumorosamente dal gas intestinale avrebbero fatto migliore figura.

Non è vero che la televisione è in mano alla sinistra, come vaneggiano il nano e le sue numerose Biancaneve. Dopo le ultime nomine di fedelissimi giaurri che diranno solo quello che Lui vuole, fatte in campagna elettorale e contro i flebili belati di una concorrenza incaprettata, la RAI è ormai occupata militarmente dal vecchio in fondotinta che la userà per scassarci i coglioni senza pietà raccontando le sue balle stratosferiche sulla sua innocenza e specchiata virtù ad ogni ora del giorno e della notte. Vespa o non Vespa, o con l'ausilio del suo in-sop-por-ta-bile avvocato "ma vaaaa ma cosa sta dicendoo ma stia zitto ma vaaa laaaaa suvvia ma cosaaa diceeee avantiii !"

courtesy La Repubblica

Non è vero che il consenso per Berlusconi aumenta così a dismisura, come il naso di Pinocchio. Ammettendo che i sondagi siano reali, cosa già dubbia vista l'attitudine alla menzogna del committente, gli italiani a domanda rispondono dicendo che lo amano ma il sospetto che si tratti di una risposta insincera esiste. E' la realtà fenomenica che lo suggerisce.
Infatti, perchè quando parli di politica con persone che tu sai essere sicuramente di centrodestra e nemmeno per un'anticchia di sinistra, non trovi un cane che ammetta di averlo votato? Ammettono senza problemi la simpatia per Fini e per Bossi, e di quest'ultimo vanno generalmente molto fieri, ma di lui no, si schermiscono e cambiano discorso. Per non parlare di persone di estrema destra che gli darebbero volentieri fuoco.

Perchè questa contraddizione? Un 38% di consensi nel paese (stima estera, sicuramente più obiettiva di quella dei sondaggisti di famiglia) eppure la maggioranza dei tuoi interlocutori lo rinnega due, tre, quattro volte come un Cristo qualsiasi al canto del gallo.
Perchè se ne vergognano? Non mi pare che girino le guardie rosse per strada cantando "L'Oriente è rosso" e minacciando la deportazione dei poveri berlusconiani nei campi di rieducazione. Ormai i rossi, oltre a vivere nella mente malata del maniaco ossessivo, sono più rari del muflone muschiato.

Se le persone di centrodestra si vergognano di ammettere di avere votato e di avere intenzione di votare il nano cicisbeo incipriato, ed anzi arrossiscono come vergini di fronte ad un'erezione se si affronta l'argomento, è perchè inconsciamente percepiscono la sua colossale volgarità ed inadeguatezza a ricoprire un ruolo così importante come il capo di un governo.
Sarà il Super Io, che ne so, saranno dei freni inibitori particolarmente efficienti, un residuo di dignità nazionale ma che l'hanno votato non glielo estorci nemmeno sotto tortura. Non è strano? Arrivo a pensare che ammettere di essere berlusconiani sarebbe per loro come ammettere di godere nel trattenere l'evacuazione, una cosa vergognosa che deve rimanere nell'ambito delle cose che mai si confiderebbero agli estranei e forse nemmeno agli amanti.
Ecco quindi che, pur non ammettendo quasi mai in pubblico di votare Berlusconi, se non con l'aiuto di un paio di birre medie e tre vodke, nel segreto dell'urna lo fanno, magari bagnando le mutandine, come atto di puro onanismo.
Una volta venuti, nel momento esatto in cui la matita traccia il solco sull'osceno simbolo, riemerge il vecchio cattolicissimo senso di colpa e la vergogna di avere peccato, quindi ecco la negazione: non l'hanno votato, ma figurati.

Che fossimo semplicemente, più che un popolo di idioti, un popolo di pervertiti?


OKNotizie
Vota questo post su OKNotizie!

76 commenti:

  1. Panty00:14

    Si vabbè,ma intanto lo votano.
    Non conosco il Signor Super Io ma deve essere un bello stronzo.

    RispondiElimina
  2. Parole sante, Panty!
    La 'spocchia' non porta da nessuna parte... solo all'autoestinzione.

    RispondiElimina
  3. Gianni00:42

    Le cose sono più ingarbugliate di come dici, credo. Vivo in un contesto particolare, è vero, abitando poco lontano da Arcore; ma ho dovuto imparare a controllare l'espressione del pensiero, perchè ogni giorno sperimento la sensazione, chiaramente spiazzante, di avere a che fare con dei lobotomizzati. Evito accuratamente di parlare di politica, perchè so che un metro dopo c'è un muro di cemento armato. Solo un esempio: parlavo l'altro giorno con una persona degnissima, di cui ho stima, dedita al volontariato, nessun grillo per la testa, equilibrata, piena di buon senso, a proposito della pubblicazione delle motivazioni della sentenza Mills. Improvvisamente è apparsa un'altra persona, che ha cominciato la solita insopportabile enumerazione delle piaghe di nostro signore silvio, scandalizzato della partigianeria di chi osa denunciare la minima ombra che lo coinvolga. Silvio dà lavoro a decine di migliaia di persone, silvio fa nè più ne meno quello che fanno tutti, se silvio non imbroglia un pochino gli mangiano tutto, se silvio ha sbagliato che dobbiamo dire allora di fassino e d'alema, sono tutti uguali, ma silvio è meglio, non ci sono più le mezze stagioni e così via. Non è una battuta: sto parlando di veri e propri luoghi comuni, nella psicologia collettiva che io esploro ogni giorno, di silvio rimane visibile solo l'aureola, e chiunque dice come una macchinetta ben programmata quello che ci si aspetta che dica. Chiudo con un'ultima nota: conosco persone che si presenteranno candidate per il Pd al consiglio provinciale di questa nuova ridicola provincia che è Monza-Brianza, che ascoltando farneticazioni come quella sopra citata, non battono ciglio, non ribattono. Danno per acquisito lo stato delle cose. Qui nessuno metterà mai in discussione silvio, nemmeno l'opposizione. Poi tutti insieme lo sbraneranno dopo morto, e questo fa ancora più schifo. Non siamo un popolo di idioti, e nemmeno di onanisti: siamo un popolo sfibrato, che oramai pensa solo al proprio misero giardinetto, perchè questo "è il migliore dei mondi possibili". Horror vacui. Qui, in questo paese, vivono i personaggi del Ciclo di Cthulhu. Che si rivelano però solo se cominci a parlare di politica. Allora meglio pensare ad altro mentre cianciano di frivolezze, facendo ogni tanto un cenno di assenso totalmente automatico.

    RispondiElimina
  4. Panty00:51

    Luciano,non ho capito un cazzo di quello che vuoi dire.
    Comunque non mi sembra che Ghedini e il Suo Padrone si siano autoestinti.

    RispondiElimina
  5. rossoallosso01:46

    brava lame non saprei che aggiungere condivido tutto.ti rivelo che leggendo la lettera mi e' venuta la pelle d'oca.povera gente,trattati come cavie,le disgrazie non vengono mai sole.l'arringa del camorrista(non dico nano si potrebbero e a ragione offendere)e' una tale arrampicata sugli specchi a cui solo un decerebrato puo credere ho solo notato che non usa piu' la parola comunisti ma estrema sinistra forse perche' sono rimasti pochi e quei pochi sono d'accordo con lui?chiara ci e' andata giu' pesante qualche obiezione si potrebbe fare ma stringi stringi la sostanza non cambierebbe.ti segnalo questa cosa capitata stamattina.la nostra e' una famiglia allargata composta da 10 persone delle quali sette sono votanti.ebbene e' arrivata la lettera propagandistica del segretario del PD franceschini peccato che e' indirizzata a mia nonna defunta QUATTRO anni fa ora io mi chiedo li stanno boicottando oppure e' una ulteriore dimostrazione della loro inadeguatezza a fronteggiare il diavolo della comunicazione?saluti

    RispondiElimina
  6. ur_ca_soft06:34

    Carissimi compagni,

    condivido al 100 per cento l'adorata Lame Duck che apprezzo come sempre.
    infatti:

    1) NON E' VERO che ci sono interventi "a orologeria" della magistratura in prossimita' delle elezioni spiegati dalla speranza di instillare dubbi negli elettori e di influenzare cosi' il risultato delle elezioni
    poche settimane dal voto. NO VERO?

    2) NON E' VERO che la pubblicazione delle motivazioni della sentenza di primo grado contro l'avvocato Mills ripete uno schema ormai familiare:
    l'annuncio di rinvii a giudizio, sentenze o motivazioni di sentenze, destinati ad essere invariabilmente smentiti o rovesciati, legati ai processi imbastiti contro Silvio Berlusconi (gia' ben 14 dal 1993, tutti terminati con il proscioglimento). NO VERO?

    2) NON è VERO che esiste da parte delle opposizioni filocomuniste la volonta' di indebolire la legittimita' del governo italiano presso l'opinione pubblica internazionale. NO VERO?

    3) NON è VERO che l'obiettivo dei filocomunisti è di portare alle urne piu' girotondini e dipietristi. NO VERO?

    4) NON è VERO che nei filocomunisti c'è la volonta' di favorire le componenti piu' estremiste e giustizialiste della sinistra a danno di quelle piu' moderate. NO VERO?


    5) NON è VERO che la mancanza di regole permettono alla maggioranza dei membri dell'ordine giudiziario di opporsi a una minoranza di magistrati altamente politicizzati. NO VERO?


    6) NON è VERO che esiste la magistratura di sinista il cui intento è di perseguire coloro che i magistrati ritengono colpevoli, senza curarsi delle conseguenze politiche. NO VERO?


    7) NON è VERO che sarebbe giusta la separazione delle carriere tra magistrati giudicanti e pubblici ministeri, che garantisca maggiormente la "terzieta'" dei primi nel processo. NO VERO?


    8) NON è VERO che sarebbe giusta l'elezione diretta e democratica dei pubblici ministeri da parte degli elettori residenti all'interno della loro giurisdizione, come avviene da tempo negli Stati Uniti. NO VERO?


    9) NON è VERO che sarebbe più corretta una riforma della composizione e delle funzioni del Consiglio Superiore della Magistratura, che renda i magistrati piu' responsabili nei confronti degli organi politici eletti dai cittadini. NO VERO?


    10) NON è VERO che occorrono misure che puniscano la fuga e la circolazione di notizie durante le fasi del procedimento penale coperte da segreto, a tutela della privacy e della reputazione delle persone coinvolte. NO, VERO?

    11) NON è VERO TUTTO QUESTO?

    NO! NON è VERO!
    VERO COMPAGNI?

    W LAME DUCK… AMEN!

    RispondiElimina
  7. @ ur_ca
    che fai, studi da Ghedini?
    Sei un pataca, mentre tu ti sgoli per difendere il nano e i suoi otto miliardi di euro quello si frega ancora di più le mani e già pensa al nono.
    Torna ai tuoi kiwi e non disturbare più questo blog.

    RispondiElimina
  8. Per gli eventuali leghisti in vena di commenti, ecco un campionario di ciò che scriveva una volta la Padania sul nano, prima che si vendessero per un piatto di polenta.

    RispondiElimina
  9. Anonimo07:54

    Ur_cagacazzo, tutte balle, come al solito..
    Neanche ti rispondo perché mi fai pena..
    Se vuoi risposta, riformula le domande in modo corretto, perché non si capisce un c***o a parte che il cervello lo hai già venduto da un po' al Nano di Hardcore..

    Non so cosa aspetti ad andartene dal blog di Lame..

    Che c'entra la giustizia ad orologeria nella deposizione della sentenza, che vanno fatte entro un limite di tot giorni..?

    Ma che c***o stai a dire..?
    "Proscioglimento"..? Si è sempre salvato per prescrizione o perché il fatto non era più previsto come reato..

    >l'annuncio di rinvii a giudizio, sentenze o motivazioni di sentenze, destinati ad essere invariabilmente smentiti o rovesciati, legati ai processi imbastiti contro Silvio Berlusconi (gia' ben 14 dal 1993, tutti terminati con il proscioglimento). NO VERO?

    E non ti dice nulla questo sul perché il tuo padroncino sia sceso in campo..??
    Non ti dice nulla su come abbia risanato le sue finanze dalla bancarotta e sia divenuto l'uomo più ricco d'Italia..?
    "destinati ad essere invariabilmente smentiti o rovesciati"
    Ah urca, ma non dire cazzate, mavalàvalàvalà!

    >NON è VERO che esiste da parte delle opposizioni filocomuniste la volonta' di indebolire la legittimita' del governo italiano presso l'opinione pubblica internazionale. NO VERO?

    Ma non ci pensa già Silvietto..?
    Gli vuoi togliere anche questo merito, eh, brutto comunista!!??
    "opposizioni filocomuniste".. ur_ca, ho capito.. soffri di cataratta..

    Non riesco a rispondere alle altre domande solo perché mi viene da vomitare..

    Mi raccomando, se hai un po' di fegato rispondi alle domande che La Padania fece a Silvio prima che Bossi accettasse di farsi comprare.. prova che non sei un comunista!

    RispondiElimina
  10. Marco T.10:01

    Poveretti, i berlusconidi autocertificati. Lo difendono senza neanche prendere un euro di quegli otto miliardi. La quintessenza dell'essere fessi.
    La coglionaggine al cubo. Godono se lui si arricchisce sempre di più mentre loro si impoveriscono come l'uranio.
    Almeno Ghedini manda la parcella a fine mese al nano.
    Imparate da quegli squali degli avvocati, che per meno di mille euro non vi rispondono nemmeno al telefono.

    Marco

    RispondiElimina
  11. Bella sfilza di "Non è vero". Mi hanno dato l'impressione di parole magiche,di quelle che si usano per spezzare cattivi incantesimi.Speriamo funzionino,come nelle fiabe;del resto farci credere che viviamo in una fiaba è quello che B. vorrebbe farci credere.

    Curioso fenomeno quello di cui parli verso la fine,cioè non dichiarare apertamente il proprio voto per B. Curioso ma non nuovo. Quando ero giovane gli elettori della DC non lo sbandieravano ai quattro venti neppure loro. Misteri dell'animo umano mi verrebbe da dire.
    @ Gianni
    Ma Arcore non era un comune amministrato dalla sinistra qualche tempo fa? Ricordo la notizia perché mi fece sorridere sapere il maniero di B. circondato da comunisti.

    RispondiElimina
  12. Non ho riletto il mio precedente commento,prima di pubblicarlo,e m'è sfuggita la fastidiosa ripetizione.Chiedo venia.
    p.s.
    sono cose importanti anche queste

    RispondiElimina
  13. Oggi commento molto,abbiate pazienza.
    Non sono del tutto d'accordo con chi invita ur_ca ad andarsene,fermo restando che la padrona di casa ha il diritto di farlo.
    Se i commenti di questo signore si limitano ad essere polemici o impertinenti;se non è maleducato o offensivo,be',allora mi sembrerebbe più giusto sopportarlo.
    Altrimenti che facciamo? Un cenacolo di gente scelta e sempre omogenea nelle sue opinioni?
    Stiamo qui a complimentarci a vicenda per la nostra arguzia e vastità di vedute? Rischiamo di cadere nell'onanismo intellettuale,in quell'elitismo di cui viene accusata (non sempre a torto)la sx.
    Non voglio dire con questo di nutrire troppe speranze nel confronto tra opinioni differenti.Anzi.In tanti anni non mi è mai capitato di vedere una persona cambiare le sue idee dopo una discussione con chi la pensa diversamente.Dico solo che una voce difforme,anche se stonata o eterodiretta come quella di ur_ca,ha il diritto di farsi sentire.Se si esprime in modo civile,ovvio.

    RispondiElimina
  14. rossoallosso14:43

    @alessandro il problema di urca e' che lui non argomenta cerca solo di mettere la parola comunista in ogni situazione.es se lame dice che alla mensa per i terremotati hanno servito spaghetti immangiabili urca dice questo "ci hanno messo il pomodoro rosso dunque comunista per cui fanno schifo .e' il modus operandi del suo padrone e' una maniera per non entrare nel merito della discussione ed e' questo che fa infuriare( ed a ragione) lame.noi stessi ne siamo un esempio .parliamo di urca invece di argomentare sulle cose gravi che stanno succedendo in italia.

    RispondiElimina
  15. "Perchè se ne vergognano? Non mi pare che girino le guardie rosse per strada cantando "L'Oriente è rosso" e minacciando la deportazione dei poveri berlusconiani nei campi di rieducazione. Ormai i rossi, oltre a vivere nella mente malata del maniaco ossessivo, sono più rari del muflone muschiato."

    non è che se ne vergognano, è che siete verbalmente violenti, la gente ha paura di dire che è berlusconiana perchè gli anti berlusconiani so avvelenati, cominciano ad attaccare invettive d'odio che sono abbastanza inquietanti ("nano cicisbeo incipriato" perchè un insulto gratuito?) ed in genere considerano i berlusconiani come dei sub-umani rincoglioniti da Fede e da maria dei filippi, per cui magari il berlusconiano laureato, colto e intelligente e che ha un motivo per apprezzare Berlusconi se lo tiene per lui, anche perchè le probabilità di convincere il suo interlocutore sono nulle, le probabilità di farsi un nemico in più sono alte.

    contro domanda, io sono una persona ritenuta molto intelligente analitica e colta, per questo motivo chi è di sinistra mi reputa di sinistra, pensa che cazzata, chi è di destra invece non ha la più pallida idea delle mie idee politiche finchè non se ne parla.

    RispondiElimina
  16. Gianni16:39

    @ astrolabio
    “contro domanda, io sono una persona ritenuta molto intelligente analitica e colta, per questo motivo chi è di sinistra mi reputa di sinistra, pensa che cazzata, chi è di destra invece non ha la più pallida idea delle mie idee politiche finchè non se ne parla.”

    Frase che mi ha fatto pensare.
    Se si ritiene che io possegga una qualità “x”, e per questo motivo gli appartenenti al gruppo “alfa” mi riconoscono come appartenente al loro gruppo, mentre gli appartenenti al gruppo “beta”, per la stessa ragione, non mi riconoscono come appartenente al loro, questo può significare che (a scelta, una o più opzioni):
    a) gli appartenenti al gruppo “alfa” pensano tutti di possedere la qualità “x”
    b) gli appartenenti al gruppo “beta” pensano che chi abbia la qualità “x” non faccia parte del loro gruppo
    c) gli appartenenti a “beta” non hanno la minima idea di cosa sia la qualità “x”
    d) forse non posseggo la qualità “x”, e il gruppo “alfa” ha preso un abbaglio e il gruppo “beta” pure
    f) forse la correlazione tra possesso di qualità “x” e appartenenza a un gruppo, è un falso positivo
    g) chi non ha la qualità “x” viene visto da “alfa” come appartenente a “beta”
    h) chi non ha la qualità “x” come viene visto da “beta”?
    i) per non vedere la qualità “x” bisogna almeno sapere cosa sia, e questo pone seri interrogativi riguardo al punto b)
    l) nel momento in cui se ne parla (…), cessa di esistere la qualità “x”?
    m) …
    smetto perché non vorrei che sembrasse una presa in giro

    ps: ma dove è la controdomanda?

    RispondiElimina
  17. ur_ca_soft16:41

    @ Lame Duck e C.

    Non ho problemi a dire che alle prossime voterò Berlusconi. Posso permettermelo. Sono pensionato, con figli e nipoti, diciamo più o meno, indipendenti.
    Ma se così non fosse, ed è qui che Astrolabio fa centro in assoluto, avrei molte remore a dichiararmi.
    Specialmente nella regione rossa dove vivo.

    Ne so qualcosa per aver svolto per anni la professione di elettrotecnico in uno studio associato. Vi immaginate anche solo lontanamente quanti ostacoli, burocratici soprattutto, oltre alla sistematica esclusione da commesse pubbliche che avrei (e di riflesso tutto lo studio) dovuto patire?

    Naturalmente quando chiedi chiarimenti, sempre che ti rispondano, ti dicono che sei sfortunato nei sorteggi. E ciò a fronte di tanti fortunati, guarda caso inquadrati solidamente e spesso con incarichi sociopolitici.
    E va beh!

    Ora Lame mi sfotte perchè curo un pezzetto di terra in assoluta perdita (ceduta in comodato gratuito, ma ci pago quel poco di tasse) ma mi piace, e mi da' soddisfazione curare anche un solo filare di viti. E Lame mi deride, scherzosamente, e mi da' anche del pataca, che da buon romagnolo accetto come un complimento.

    Tuttavia, a conferma dell'azzeccato commento di Astrolabio, proprio per la sincerità di essermi dichiarato a favore di berlusconi, ho perso due cari amici. Uno addirittura d'infanzia.
    A un incntro conviviale si è alzato da tavola e se n'è andato ingiuriandomi.
    L'altro pochi giorni fa, in coda allo sportello di un ufficio postale, si è lasciato andare in considerazioni ad alta voce del tipo "non capisci un cazzo".

    Dice Alessandro B. “Stiamo qui a complimentarci a vicenda per la nostra arguzia e vastità di vedute? Rischiamo di cadere nell'onanismo intellettuale”
    Parole sante!

    Parliamo anche delle nostre esperienze di vita, se si può, restando in tema. Mettiamoci in discussione pacata senza insulti.
    Spero che Lame Duck non dubiti qualche legame parentale si celi dietro la B. di Alessandro... le telenovele non hanno limiti.

    Lame Duck, non puoi certamente dirmi che non manco di complimentarmi con te.
    Faccio del mio meglio, credimi. Ma non puoi chiedermi di annichilirmi.
    Una domandina, un piccolo dubbio, anche più di uno come vedi, mi insorgono di tanto in tanto. Decerebrato (come ami definire chi non la pensa come te) sì, ma ipocerebrato all’ammasso ancora no!

    Sei brava scrivi bene e apprezzo i tuoi post.
    Insomma sono soft, non ti vado bene nemmeno così?

    RispondiElimina
  18. Non so,pervertiti molto probabile. Di sicuro ipocriti fino alla nausea! E ne conosco tanti.

    RispondiElimina
  19. Gianni18:52

    @ ur_ca
    dalle mie parti succede il contrario: la gente si vergogna a dire di avere idee di sinistra (la parola comunista è scomparsa dal vocabolario, e chi la pronuncia subisce ostracismo). Per fare un bizzarro esperimento, tempo fa sono andato in giro dicendo di essere marxista-leninista, e la gente mi guardava un po' di traverso, ma solo perchè nella maggior parte dei casi non sapeva nemmeno cosa stessi dicendo. Se dicevo di essere comunista osservavo gran voglia viscerale di vomitarmi addosso.
    Siamo tutti prigionieri di "categorie".
    Manipolano (indovina chi) il linguaggio con cui ci accapigliamo, e nessuno se ne accorge; chi se ne accorge non reagisce. Rimangono gli antagonismi sui dettagli. E' vero, come dice rossoallosso, che stanno ancora cambiando le definizioni; chi prima era "sinistra", ora è "estrema sinistra". Fa ridere e piangere insieme, il fatto che un povero cristo ex democristiano, alla guida quasi per sbaglio di un partito nato morto, venga definito estremista di sinistra. Questo serve indubbiamente a far sentire quelli come me a distanze siderali da ciò di cui si sta parlando. Con il linguaggio si divide ciò su cui si vuole imperare. In questo lui è un genio.

    RispondiElimina
  20. rossoallosso19:49

    Ci mancava il vittimismo.
    La verità è che votate Berlusca perchè RE SILVIO I sono 20 anni che non vi lascia alternativa. Perchè non fa le primarie come fece al suo tempo Prodi? Ha forse paura che possa vincere Bossi? Parlateci piuttosto di cose serie e scrivete 2 righe a proposito della lettera scritta dall'Abruzzo da questo signore, senza additarlo subito come comunista ma considerandolo semplicemente un cittadino sconvolto da ciò che ha visto e che si è sentito in dovere di informare la rete,consapevole del fatto che quello che sta succedendo agli abruzzesi un domani potrebbe capitare a uno qualsiasi di noi.

    RispondiElimina
  21. Anonimo21:20

    Ecco, io credo di appartenere al gruppo sociale ben descritto da Gianni e ben rappresentato da ur_cagacazzo..

    Purtroppo essendo anche una persona onesta, se provo pena per i berluscones e mi fa schifo un pagliaccio mafioso, piduista, stragista, corruttore, evasore, puttaniere.. e non continuo, ma chissà quant'altro.. sono per forza di cose "comunista"??

    Mi dispiace, ma continuando di questo passo le persone come ur_ca si scavano la fossa da sole, non solo con i "comunisti", ma anche tra le persone normali che fanno molto bene a ritenervi lobotomizzati..

    Parli sempre di P2 1816 come se fosse l'Uomo della Provvidenza, ma qui stiamo parlando di uno che finanziava Craxi, l'uomo che ha distrutto la Prima Repubblica con il debito pubblico e la corruzione dilagante, e dopo la sua "dicesa in campo" ha praticamente portato alla rovina finanziaria qualsiasi cosa toccasse, tranne ovviamente le sue aziende..

    OT:
    Di questo che pensi, Lame..??

    http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/notizie/politica/2009/22-maggio-2009/cena-noemi-villa-madama-quella-foto-dedica-giorno--1501384150244.shtml

    Figlia illegittima? Perché dovrebbe intestare a una squinzia qualsiasi tanti valori immobiliari..??

    RispondiElimina
  22. Non ho mai invidiato la posizione di un uomo veramente di destra in Italia.
    "Destra" significa liberale,quelli che in Francia ed in Inghilterra si opposero ai nazifascisti(non subito eh, ma almeno non hanno instaurato un regime autoritario in casa loro); da noi si troverebbe a dover scegliere tra il populista Di Pietro ed il fondamentalista cattolico PD.
    Troppo pesanti come compromessi per un genuino liberale, che di sicuro non può votare PdL o Lega Nazista.

    Chi vota PdL è tipicamente italiano, di quelli che vanno in comune a parlare con assessori e sindaco ogni settimana pur di scroccare edificabilità, posti di lavoro, forniture...
    Poi ci sono gli idioti, cioè gli operai che votano il partito che fa solo l'interesse del datore di lavoro togliendo loro tutti i diritti che - nella neolingua - diventano "privilegi".
    E ringraziano pure.

    RispondiElimina
  23. Gianni01:04

    Due ultime note prima di andare a dormire, giusto una spruzzata di zeitgeist, dedicata a ur_ca, che è più intelligente di quanto voglia sembrare.
    Stasera zapping feroce per inspirare l'aria che tira, e su La 7, Tetris, sbircio in uno sconcio salotto malgestito un Borghezio in piena forma che, tenendo a precisare che non è razzista, come un untore navigato sparge semi d'odio nei confronti degli "altri", e agita lo spettro d'una invasione islamica. In realtà lui non mi impressiona più di tanto. Rimango invece di sasso davanti a un Paolo Villaggio a cui viene mostrato un suo antico spot elettorale per Democrazia Proletaria, il quale non trova di meglio che prendere per il culo quel se stesso di tanti anni fa. Senso di vomito, ma prima di spegnere faccio in tempo a scorgere in una inquadratuta Gianni Vattimo. Evito di commentare con me stesso. Arriva la mezzanotte e scendo per la canonica passeggiata con il cane, vero momento di raccoglimento. Lui inizia a ringhiare rudemente, ed in conseguenza di ciò un gruppetto di ragazzini inforca i motorini e fugge. Reazione esagerata, mi dico. Poi mi avvicino a dove stavano trafficando, e vedo in terra una svastica, e la scritta "negri di merda" tracciate con vernice argentata. La svastica pure disegnata al contrario, poveri ignorantelli senza niente dentro. Capisci ur_ca? Non raccontare minchiate ai tuoi nipoti.Buonanotte

    RispondiElimina
  24. Marco T.08:45

    Domandina per i nanofili: ma li leggete mai gli articoli linkati nei post? Per esempio quello che rimanda ai vari articoli del "Centro" sulla situazione dei terremotati d'Abruzzo? Mi sa di no, perchè altrimenti vi verrebbe il dubbio che questo governo vi sta raccontando bugie. Questo governo che voi amate tanto perchè vi esime dal dovervi preoccupare della politica, cosa che delegate volentieri al primo lestofante che vi sa intortare meglio, tanto a voi che vi frega degli altri, l'importante è salvaguardare il proprio orticello, vero ur_ca?

    Marco

    RispondiElimina
  25. Cachorro Quente09:05

    Non c'entra molto ma io volevo porre un quesito a ur_ca sulla "giustizia a orologeria": quando la magistratura britannica ha spedito in Italia il fascicolo sulla corruzione (confessa)di Mills, sapeva già che la sentenza sarebbe arrivata nel 2009 prima delle Europee?

    Che poi: LE EUROPEE.

    Tra un po' sarà giustizia a orologeria anche prima di un referendum sulla pizza bianca nella provincia di Terni.

    RispondiElimina
  26. @ Cachorro Quente
    Anche D'Alema e Fassino parlarono di 'giustizia a orologeria' per il caso Unipol... ricordi?
    Io sì :-)

    RispondiElimina
  27. Cachorro Quente10:17

    Cazzo Luciano. Con questa risposta hai scosso tutte le mie certezze.

    Pensa che fino a qualche secondo fa ero convinto che D'Alema e Fassino (di cui una gigantografia autografata campeggia nella mia camera da letto) fossero, nella linea berlingueriana della "questione morale", due statisti ineccepibili che davano l'85% dello stipendio al partito (e il resto in beneficienza).

    Spinto dalla tua vis maieutica sono andato a fare un po' di ricerche e ho scoperto che l'opposizione non ha detto nè a nè ba quando è stato approvato il Lodo Alfano. Addirittura adesso D'Alema dichiara che "ora si capisce cosa serviva" (quando lo sapeva anche la moldava che lava i pavimenti del Transatlantico che era fatto in vista dl processo Mills).

    Fortuna che avevo già deciso di mandare a cagare questo PD di merda alle europee... cosa farò non lo so ancora, se votare Vendola, o la lista Bonino, o scheda bianca (DiPietro mi rifiuto), ma Franceschini sta a bocca asciutta. Alle prossime politiche poi si vedrà se sarò di nuovo propenso a turarmi il naso.

    Ma veramente Lucià... ma chi ti paga? Chi te lo fa fare di stare a difendere quel criminale? Non pensi che gli bastino 5 televisioni che evitano accuratamente anche solo di parlare del fatto che Mills E' REO CONFESSO?
    Ma porca puttana.

    RispondiElimina
  28. Non difendo nessuno (tantomeno 'Papi'), mi piace semplicemente ricordare che il 'marcio' non sta solo in Danimarca (leggi 'destra' o 'sinistra'), ma si è diffuso a tutti i nostri esponenti partitici...
    Io, comunque, quest'anno non vado a votare.
    I tempi di Berlinguer (purtroppo inascoltato anche nel Suo partito) sono finiti e non tornano e qui concordo con Te nel rimpiangere una 'stagione' mai appieno sbocciata.
    Ciao :-)

    RispondiElimina
  29. Pisano13:09

    mi dispiace di essere stato duro conb ur_ca, lo vedo più sereno in formato soft. Se poi è anticomunista qualche ragione non gli si può negare. In fondo assieme ai fascisti hanno fatto a gara a chi ne assassinava di più.
    Ha ragione quando dice che appartengono alla stessa radice di matrice socialista assieme ai compagni nazional-socialisti hitleriani.

    Ma venendo ai suoi NON è VERO:

    1)interventi "a orologeria". Ci sono sempre stati fin dai tempi delle gloriose brigate rosse che, guarda caso, sotto le elezioni colpivano puntualmente.

    2) Come dice Cachorro ol processo mills è stato fatto ben fuori dalle elelzioni europee, anche se la sentenza, guardacaso è caduta puntuale a orologeria. In pratica ripete il punto uno (se ne poteva fare a meno)

    2)(bis) uahuah! questa è buona. Non c'è bisogno di indebolire la credibilita del governo italiano. Ci pensa il nano con le sue battute. Direi che di questo passo supererà Prodi il cui faccione rubicondo r sonnolento campeggiava spesso nei maggiori quotidiani europei durante la sua presidenza europea.
    3) ...filocomunisti. BASTA non se ne può più. Devi specificare bene la sinistra comunista dal PD che non ha noente a che fare con i comunisti. Il PD è un grande passo avanti per la democrazia bipolare che è l'unica, per ora, che ci garantiusce la libertà

    Basta mi germo per non essere stancante

    RispondiElimina
  30. "Ha ragione quando dice che appartengono alla stessa radice di matrice socialista assieme ai compagni nazional-socialisti hitleriani".

    @ pisano, ur_ca, luciano61 e compagnia cantante

    E no, pisano, e mo' basta con 'sta fanfaluca. Non se ne può più. Il nazionalsocialismo non c'entra un CAZZO con il comunismo, altrimenti perchè secondo te i primi ospiti dei lager furono i comunisti e coloro che videro limitata la loro libertà furono prima di tutto i lavoratori? Il nazionalsocialismo combatteva i diritti sindacali, esattamente come il fascismo. Difendeva gli interessi degli industriali che difatti prosperavano anche sulla pelle dei deportati nei lager.
    Il comunismo avrà commesso altri crimini, prima di tutto il non aver saputo creare una vera società socialista ed avere oppresso interi popoli ma non lo si può uniformare al nazismo.

    Per favore smettetela di parificare tutto per non affrontare il problema di una destra di merda in Italia invece di una destra presentabile. Leggete dei libri, informatevi, ma basta con la stronzata nazismo=comunismo perchè è un FALSO STORICO che va bene solo per gli ignoranti colpevoli.

    RispondiElimina
  31. @ Lame
    non si tratta di 'parificare', ma di ben ricordare:
    1) il trattato Molotov-Ribentropp a scapito della Polonia non fu, forse, ratificato dalla Germania nazista e dall'Unione Sovietica comunista?
    2)quale differenza c'è tra lager e gulag (i morti sono morti, anche se dissidenti politici)?
    3)la pesecuzione contro gli Ebrei non fu promossa anche dal buon Stalin (i cosiddetti 'pogrom') ben prima che da Hitler?
    4)ci sono dittature buone e dittature cattive?
    I libri di Storia io li leggo e Tu?
    Pessimo il revisionismo di destra, ma ugualmente nefasto quello di sinistra...
    Ciao :-)
    p.s.- puoi anche stizzosamente non rispondermi, ma aggiornarTi almeno sulla Storia condivida da tutti... almeno non rischi di sparare str****te.

    RispondiElimina
  32. @ per luciano61
    C'è una differenza sostanziale tra i lager nazisti e quelli sovietici. I primi si chiamavano campi di sterminio;i secondi,che pure hanno fatto più morti,non si prefiggiavano l'eliminazione programmata e sistematica dei prigioneri.L'eliminazione degli elementi "antisociali" era un sottoprodotto,magari auspicato ma non teorizzato e portato alle estreme conseguenze.E,soprattutto,questa eliminazione degli avversari politici non si appoggiave su una delirante ideologia razziale.Non è una differenza di poco conto.
    I pogrom erano tipici dell'Europa orientale (c'è n'è stato qualcuno persino dopo la guerra)ma i sovietici,Stalin,con tutte le loro colpe, non farorirono mai queste esplosioni di odio razziale.Poco prima della morte di Stalin partì una campagna antisemita-il "complotto dei medici ebrei"- ma non ebbe un seguito sanguinoso per la opportuna dipartita del tiranno.
    Stalin ha ammazzato più persone di Hitler,certamente,ma il secondo l'ha fatto per ragioni ignobii.

    RispondiElimina
  33. ur_ca_soft15:36

    @ Alessandro B. dice:
    "Stalin ha ammazzato più persone di Hitler,certamente,ma il secondo l'ha fatto per ragioni ignobii.

    Se ne deduce che il primo l'abbia fatto per ragioni nobili... siamo alla paranoia assoluta ahahahaha!
    Vallo a raccontare alle famiglie dei superstiti che in fondo i loro morti sono stati assassinati per una nobile causa.
    Conosci l'adagio "le strade dell'inferno sono lastricate..." ma sì che lo conosci

    @ Lame Duck
    Chiedo scusa se mi permetto di dissentire. Se Social-Comunismo e Social-nazionalismo si sono combattuti non significa che non facciano parte della stessa onorata famiglia ideologica.
    Basta ricordare le guerre tra i comunisti cinesi, laotiani, vietnamiti, cambogiani ecc per dimostrare l'assurdità della tua assurda tesi. Oppure le guerre tra nazioni simil-capitaliste per l'accaparramento di mercati o colonie.

    @ Pisano e Luciano61
    concordo

    RispondiElimina
  34. @ Alessandro B.
    Le vittime delle dittature sono unicamente vittime (senza distinzione o 'serie' A, B, C,...).
    Sto ora leggendo il saggio di Saul Frienlander, 'La Germania nazista e gli Ebrei' (Garzanti, Milano 2004) e il prof. Friedlander (vive e insegna a Tel Aviv e Los Angeles) riporta circostanziati e reiterati casi di comunisti tedeschi che chiusero gli occhi davanti alle persecuzioni contro gli Ebrei tedeschi prima del 1933 (ascesa al potere di Hitler), spesso approvando le oscene manifestazioni antisemite della destra tedesca: e questo è un fatto storico.
    Sul trattato Molotov-Ribentropp, anche lì, si tratta di un 'piccolo incidente di percorso' nel radioso avvenire del proletariato internazionale?
    Non mi interessa il macabro conteggio dei morti; è la 'sostanza' delle ideologie, che portano a ciò, a portarmi al loro totale rifiuto.
    Le 'ragioni' di qualunque uccisione per motivi politici sono sempre ignobili,

    RispondiElimina
  35. Sentite, questa discussione non va da nessuna parte. Ha ragione Alessandro B. e la sua risposta dovrebbe bastarvi ma voglio aggiungere qualcosa io, sperando sia per l'ultima volta.

    Se i nazisti fecero un trattato con i sovietici ciò non impedì alla Germania di invadere la Russia (con l'intento di allargare lo spazio ad Est sterminando le popolazioni slave con intenti puramente razzistici, Lebensraum). Ricordo, en passant, che i russi ebbero 20 MILIONI di morti nella guerra, che furono loro a liberare i lager polacchi compreso Auschwitz (non gli americani come ha fatto vedere quel ruffiano di Benigni)e che senza di loro i nazisti avrebbero vinto.
    Attaccarsi al patto von Ribbentrop-Molotov che, come tutti i trattati politici, intende che si debba trattare con un nemico per tornaconto,per dire che comunismo e nazismo erano uguali è fare della falsificazione storica bella e buona.
    Dire che anche in Russia vi fosse lo stesso antisemitismo della Germania significa non sapere cosa si dice. Ignoranza pura.
    Molti ebrei trovarono scampo proprio fuggendo ad Est. Dopo la guerra si unirono alle forze di liberazione comuniste. Sembra strano, lo so ma è così.
    All'ignorantone storico luciano ricordo che i pogrom non furono inventati da Stalin ma erano già ben noti in epoca zarista, assieme ai famigerati Protocolli dei Savi di Sion, documento falso fabbricato dalla Okhrana, la polizia zarista.

    Concludo dicendo che, la prossima volta che in un post che non parla di storia, seconda guerra mondiale, genocidio e c., sentirò ancora la parola COMUNISMO bannerò per sempre chiunque la pronuncerà.
    Sono stanca, stufa e strarotta di coglioni di gente che va fuori argomento apposta per portare avanti la solita propaganda del CAZZO. Siete dei disturbatori e basta.

    State in argomento, in questo caso COSA STA SUCCEDENDO IN ABRUZZO, cercate di mettere due neuroni in contatto tra loro per esprimere un'opinione sulla situazione in Abruzzo, e non rompete i coglioni con l'ANTICOMUNISMO.
    OK?

    RispondiElimina
  36. Marco T.17:05

    Brava Lame,
    ma chi sono i guru delle nostre mosche cocchiere che resistono alle varie Vapona Striscia appese sul tuo delizioso blog?
    Vediamo: Giampaolo Pansa, l'ematologo dei vinti? Il convertito, e per questo ancora più pericoloso Giuliano Ferrara?
    I vecchi manuali di psyop della CIA, gli articoli sponsorizzati dalla P2, l'anticomunismo all'amatriciana del "Borghese" e di "ABC" (essendo dei vecchi, loro se ne ricordano senz'altro) che comperavano con la scusa delle donne nude ma in realtà per masturbarsi in bagno con le tesi anticomuniste atlantiche fanfaniane?
    Oppure le più recenti teorie storiche di insigni pensatori come Dell'Utri?
    Poveretti, si illudono di redimere nemici che non esistono più. Sono come i giapponesi sperduti nelle giungle del Pacifico. Casi da psichiatria e nemmeno tanto democratica.
    Mannaggia alla legge 180 e a Basaglia! Si fosse fatto i cazzi suoi non saremmo qui a far loro da capri espiatori.
    Domanda finale: non avete un Circolo del PDL nel quale andare a giocare a boccette? E' così terribile la pensione? E pensare semplicemente a frequentare un bar?
    Ah, capisco, poi berreste e correreste il rischio di dire cose sensate...

    Ciao Lame, mi piaci un casino così incazzata.

    Marco

    RispondiElimina
  37. Gianluca17:12

    Già, se i russi non si fossero opposti al nazismo, col cazzo che gli americani sarebbero arrivati in Europa a "salvarci". Facevano ottimi affari con i nazi, erano pappa e ciccia e voi vorreste farmi credere perchè il nazismo era come il comunismo? Muhahaha!
    Quando la Russia vinse sul fronte orientale, cazzo, dissero gli americani, qui rischia di propagarsi il comunismo in Europa e i nostri affarucci andranno nel casino. Evidentemente perchè gli scopi del nazismo e quelli del comunismo non erano proprio uguali.
    Così, via di corsa in Europa a "salvare gli ebrei".
    Ma per favore!
    Studiate su libri veri, non sui bignamini di papi.

    Gianluca

    RispondiElimina
  38. Alla saccente Lame,
    invece di offendere a vanvera, perché non provi a leggere il libro che ho citato di Friedlander?
    Fare gossip e spacciarlo per Storia è veramente sterile; poi vieni smascherata e fai brutte figure...
    Ora bannami pure con la Tua 'democratica' spocchia.
    ciao :-)

    RispondiElimina
  39. luciano, io ho letto molti più libri di te sul nazismo, credimi, non c'è proprio partita. Ci ho fatto la tesi di laurea sopra. Ed ora, cordialmente e con la solita spocchia, vaffanculo.

    RispondiElimina
  40. Grazie Lame per la canzone di Masini (che piace a mia moglie); Ti ricordo che tale canzone è dedicata ad una donna saccente e arrogante... forse Ti riconosci in questa?
    Ciao e baci :-)
    p.s.- ci avrai pure fatto la tesi, ma essere laureati in Storia, non esclude il fatto di poter prendere sonore cantonate... un ripassino no?
    Da uno che la insegna da 20 anni e che anche si è laureato in filologia classica (le fonti, le fonti... cara Lame o anche Katyn è stato un abbaglio sovietico?)

    RispondiElimina
  41. Anonimo17:28

    No, dai Lame, per un ragazzino che di Storia ne conosce poca le vostre beghe sono divertenti e anche istruttive..

    Invece, per chi conosce un po' di logica e sa argomentare.. che ca**o c'entrano i vostri discorsi..??

    Non siete a livelli di maccartismo puro?

    Difendere il Nanopagliaccio tirando fuori sempre le solite storie sul comunismo.. credete che vi faccia onore..?
    E' l'unico modo che vi hanno imprintingato e pavlovato per rispondere ai "brutticomunisticattivicheinvidiano" Silvio perché è bello, ricco e donnaiolo..?
    Fate pena..
    Non sequitur, uomo di paglia e ad personam.. tutto qua? Avete fatto un master alla Facoltà di Mediashopping per imparare queste 4 cazzate..?

    Guarda un po', però.. oggi è l'anniversario della strage di Capaci, e nessuno che tira fuori i crimini della Mafia e del Vaticano.. ma sarà solo un caso.. vero??

    RispondiElimina
  42. @ astrolabio
    "non è che se ne vergognano, è che siete verbalmente violenti, la gente ha paura di dire che è berlusconiana perchè gli anti berlusconiani so avvelenati, cominciano ad attaccare invettive d'odio che sono abbastanza inquietanti ("nano cicisbeo incipriato" perchè un insulto gratuito?)"E' curioso che si attribuisca ad un ipotetico "noi" (noi chi?) una violenza che i nanofili usano abitualmente nei confronti dei "comunisti".
    La violenza verbale non è ok? Ma li hai mai letti i commenti dei nanofili? E quelli che compaiono su Libero o altri forum di simpatizzanti del nano? (ohh, scusa, non si deve dire che è nano? Perchè allora usa le scarpe con il rialzo e i palchetti?)

    "Incipriato" insulto gratuito? Ma l'hai vista la foto con il fazzoletto che nasconde il tamponcino per non far colare il fondotinta? A te sembra una cosa normale che un capo di stato nel 2009 si trucchi con fondotinta e cipria, come i cicisbei del settecento, appunto? Un vecchio, per giunta?
    Io sono una donna ma il fondotinta non l'ho mai messo perchè mi fa schifo.
    Sarò all'antica ma un uomo con il fondotinta mi dà da pensare. E non nel senso della virilità (anche se... suvvia!) ma che voglia recitare un ruolo, come l'attore in teatro che si mette il cerone. L'attore finge.
    Se a te sta bene un leader che si trucca, che mette i tacchi alti e che si comporta peggio di una primadonna, mi spieghi perchè non scegliere allora il molto più simpatico Platinette?
    Ieri ho quasi preso una manganellata da un conoscente di estrema destra solo per aver detto: "Chissà se anche Benito metteva il fondotinta?"
    ;-)

    RispondiElimina
  43. @ ragazzino
    La strage di Capaci. Già. Alfa e Beta.
    Oppure Falcone si suicidò per non vedere quest'orrore?

    RispondiElimina
  44. Anonimo17:36

    Poi non rompo più..

    Mi sembri ferrata in Storia, hai un tag particolare o consigli dei libri..?

    Ho un libro di Storia Contemporanea, ma nonostante le mille e più pagine sembra un bignami per come tratta le cose..
    Lo so che è materia immensa, come consigli di procedere..??

    R

    RispondiElimina
  45. @ luciano
    una laurea in filologia classica? Esticazzi. Giusto insegnare, potevi.
    La canzone di Masini è autobiografica, parla di un cantante, di se stesso, non di donne castranti.
    Non pensare sempre a tua madre quando scrivi i commenti.

    RispondiElimina
  46. R
    qui rompono solo gli anticomunisti da bocciofila chiusa per lavori.
    ;-)

    Prova con i tag: storia, seconda guerra mondiale, nazismo ecc.
    Libri da consigliarti ce ne sarebbero molti, forse troppi.
    Uno su tutti sul nazismo: "Hitler" di Joachim Fest.

    RispondiElimina
  47. Caro Anonimo,
    io non difendo né Nanopagliaccio (bell0 questo epiteto!), né Fra' Franceschini.
    Esprimo solo le mie idee e ciò, sicuramente, dà fastidio a chi sa solo interloquire e sa solo gridare: " Non è vero!" (così rimango in tema).
    Le dispute accademiche le lascio a chi ha titoli e meriti accademici, non certo a chi non ha mai scritto un saggio di storia...
    La laurea non preserva dall'imbecillità... purtroppo.

    RispondiElimina
  48. Grande pena provo per Te, o acida Lame, capace solo di offendere... peccato che Tu non sia anche uomo, altrimenti oltre alla madre altrui tireresti in ballo anche le Tue dimensioni erettili.
    Con pazienza e tanta commiserazione.

    RispondiElimina
  49. Anonimo17:44

    No, secondo me Falcone morì di freddo per colpa dei comunisti che nei lager non avevano il riscaldamento.. si sa che stava indagando sulle fortune di Stalin e per questo le BR oltre alle stragi compirono per la prima volta degli attentati fuori dalla URSS per "avvertire" qualche induista che avrebbe potuto finire sotto un ponte, insieme a dei frati bianchi.. non è andata così, bur_qa?? :D

    ;)

    R

    RispondiElimina
  50. Anonimo17:56

    Luciano61, a te non ho detto nulla.. coda di paglia?
    Comunque io adoro queste "faide" da bocciofila, alla fine si impara sempre e comunque qualcosa sul pensiero altrui e sui fatti che conta prendere in considerazione in quell'ambito.. e quelli che invece non c'entrano una mazza..
    Per questo non capisco cosa c'entri il vostro maccartismo in un post che parla dell'emergenza Abruzzo e del caso Mills..

    Tanto per far capire come la pensa l'elettorato medio, ieri Berlusconi non ha detto che la Gandus come giudice equivale a Mourinho arbitro ..??
    Capite almeno che significa detto da qualcuno che possiede ormai tutta la stampa e fa le nomine in Rai o solo nell'ultimo caso non vi sembra un'incoerenza..?
    (Mentre nel primo caso, come spiega Luttazzi, l'incoerenza nemmeno c'è!!! La Gandus non può farsi delle idee sulle vergognose leggi ad personam e poi essere comunque obiettiva?)
    R

    RispondiElimina
  51. Caro Anonimo,
    nessuna 'coda di paglia' da parte mia (non devo difendere alcun partito o ideologia), solo il desiderio di risponderTi e di ribadire la mia equidistanza da certe 'fazioni' ideologiche e preconcette.
    Tutto qua: o l'educazione è anch'essa prerogativa di qualche bocciofila?
    Ciao :-)
    p.s. Ti consiglio di non scrivere più 'maccartismo': è pericolosa espressione di destra, anche se ultimamente la sinistra ne fa ampio abuso...

    RispondiElimina
  52. Gianni18:19

    Déjà vu:

    Fino a che punto, Catilina, approfitterai della nostra pazienza? Per quanto tempo ancora la tua pazzia si farà beffe di noi? A che limiti si spingerà una temerarietà che ha rotto i freni? Non ti hanno turbato il presidio notturno sul Palatino, le ronde che vigilano in città, la paura della gente, l'accorrere di tutti gli onesti, il riunirsi del Senato in questo luogo sorvegliatissimo, l'espressione, il volto dei presenti? Non ti accorgi che il tuo piano è stato scoperto? Non vedi che tutti sono a conoscenza della tua congiura, che la tengono sotto controllo? O ti illudi che qualcuno di noi ignori cos'hai fatto ieri notte e la notte ancora precedente, dove sei stato, chi hai convocato, che decisioni hai preso?

    Questi i tempi! Questo il malcostume! Il Senato conosce l'affare, il console lo vede, ma lui è vivo. È vivo? Addirittura si presenta in Senato, prende parte alla seduta, indica e marchia con lo sguardo chi ha destinato alla morte. E noi, uomini di coraggio, crediamo di fare abbastanza per lo Stato se riusciamo a schivare i pugnali di un pazzo! A morte, Catilina, già da tempo dovevamo condannarti per ordine del console e ritorcerti addosso la rovina che da tempo prepari contro noi tutti!

    (contro catilina - I - Cicerone)

    RispondiElimina
  53. "Nulla dies sine linea" ('Naturalis Historia', 35.84)

    RispondiElimina
  54. Siamo andati tutti fuori tema,io compreso,e hai ragione di arrabbiarti Lame.Abbiamo finito per assomigliare a uno di quei talk-show televisivi(che mi pregio di non guardare) dove tutti urlano,si interrompono e si disturbano,e dove alla fine,lo spettatore,spenta la TV,ne sa meno di prima.
    Ma forse non è un cattivo segno questa passione ideologica,dai.Mi ricorda tanto i cari,vecchi, anni '70.

    RispondiElimina
  55. Anonimo18:42

    Si possono prendere equidistanze senza comunque finire nelle equivicinanze..

    Non hai detto tu che i crimini sono comunque crimini, che siano di destra o di sinistra..?

    Ma è un crimine anche la calunnia, sai..?
    Non è certo con il revisionismo """maccartista""" che si può sempre rispondere alle disfunzioni patologiche di un conflitto di interessi vivente..

    Solo questo avevo detto, nulla di più.
    Anzi, ritengo che tu faccia bene a ricordare quei fatti, non la ritengo una risposta ai temi che stiamo trattando perché sembra come volerli sminuire, tanto è tutto un magnamagna.. adesso mi sono spiegato..?
    Ciao :)

    RispondiElimina
  56. Anonimo18:46

    Tra l'altro non capisco come possa essere "pericolosa espressione di destra" ""maccartismo"" "anche se ultimamente la sinistra ne fa ampio abuso"..

    E' come dire che il "linciaggio" è una pericolosa espressione del KKK anche se ultimamente Rosa Parks ne fa ampio abuso..

    RispondiElimina
  57. Anonimo18:51

    Alessandro B

    Il tema è che di 12 miliardi per la ricostruzione dell'Abruzzo ne sono stati stanziati solo 4 e in 20 anni, che c'è una crisi economica disastrosa ma che non c'entra nulla con quella americana bensì con le scelte governative degli ultimi 15 anni (anche se solo psicologica e insita nella mente del sindacalista comunista..), e abbiamo un conflitto di interessi vivente che è appena stato condannato per corruzione di un teste perché testimoniasse il falso in altri due processi in cui si è salvato comunque per leggi ad personam, e mica perché ha rubato 2 galline..

    Non capisco perché i berlusclones dovrebbero volerla buttare in vacca, sei ovviamente fazioso!!

    RispondiElimina
  58. ur_ca_soft19:07

    @ Lame Duck
    Faccio presente, senza alcuna ironia, che la polemica COMUNISMO=NAZI-SOCIALISMO, l'hai avviata tu con pisano.

    Ma veniamo al tema che ti sta a cuore:

    “Entro il primo novembre saranno pronte case per tredicimila persone”. Degli 8,7 miliardi” stanziati, più di 7 saranno da spendere nel campo delle costruzioni e dell’edilizia in generale, una cifra pari a quella del ponte sullo Stretto. “Ogni cittadino colpito ricostruirà interamente l’abitazione, dando il 100% di ciò che la forza della natura ha tolto”. (Silvio Berlusconi)

    Siamo ai primi di novembre? O hai forse il dono della preveggenza?
    Se proprio lo vuoi sapere non ci credo nemmeno io. Ma aspetto di vedere. Per la verità non avrei nemmeno lontanamente mai pensato che sarebbe riuscito a togliere in poche settimane la spazzatura che in 14 anni i comunisti di Bassolino e c. avevano accumulato per le strade di Napoli. Eppure c’è riuscito. Panoramiche cittadine con spazzatura ovunque non se ne vedono in TV. Forse ce le nascondono, sono tutti d’accordo un complotto ordito dal nano che corrompe e controlla tutti i media. Quel diavolo di un uomo è una vera potenza della natura!
    Eppure io, sono come S.Tommaso fino a che non vedo, non credo che a novembre 13 mila case nuove siano pronte in Abruzzo.

    Si lamentano delle tende? Eh lo so! Stanno approntando casette di legno. Ora fa caldo e manca il condizionatore? Sono in corso di distribuzione, ma vi avverto, è terribilmente dannoso alla salute. Non vorrei che poi si addossasse al nano la colpa di averli contaminati con virus e malattie varie. ... Cmq mettiti in testa che il terremoto in Abruzzo non l’ha causato Berlusconi. Capisco che sia per voi l’angelo del male ma + pur sempre un umano, o no? Perciò diamogli tempo e prima di sparlare aspettiamo novembre ok?

    Altra cosa, non ti piace il fondo tinta del nano scopaiolo?
    Vuoi dettarle tu le regole di comportamento?
    Non hai ancora capito che nell'odiato nano, come in qualsiasi ometto che si rispetti, vive un po’ di cicisbeo. E che è alle donne che si vuol piacere. Quello che voi gioiosi sinistri non capite, e mi dispiace per voi, è che la donna nella normalità deve assolutamente essere il “pensiero dominante”. Per comprendere ciò basta un minimo di sforzo di onestà intellettuale e umana, che a voi manca. In

    Quanto alla storia, secondo te l'America senza l'URSS avrebbe perso la guerra?
    Con rispetto parlando, ma dove ti sei laureata alla Bolognina?
    Senza i convogli USA di rifornimenti d'armi e alimentari, non solo l'urss sarebbe stata schiacciata, ma l'europa intera.

    Quanto a Falcone, per favore informati prima di cadere nei soliti luoghi comuni dei sinistrati. Come avvenne con il comunista Ceausescu che alla sua caduta divenne per Voi un fascista criminale. Siete, consentini il termine, IPOCRITI. I veri nemici di Falcone che gli impedirono di essere eletto Capo della procura nazionale antimafia, furono i sinistri del gruppo PCI/PDS. Ripeto, leggi meno (sempre che tu legga) e cerca di capire scegliendo le fonti e non i testi delle Frattocchie.

    RispondiElimina
  59. rossoallosso19:22

    cazo lame che successo!!!!58 commenti. URCA !!!!!.peccato pchi questi nel merito dei temi da te proposti.scappo

    RispondiElimina
  60. Anonimo19:55

    Lame, accontentati.
    Prendi il lato positivo.
    Grazie ad ur_ca hai la possibilità di esaminare da vicino la mente di un berlusclones..

    Cosa fai ur_ca, ciurli nel manico e tiri a campare..?

    Ur_ca.. informati meglio, di miliardi ne servono 12.
    Ne sono stati stanziati 4, poi 2, poi forse.. chissà..

    Poi c'è la balla dei rifiuti e di Bassolino.. poi c'è quella dei condizionatori che fanno male.. poi ce la balla dei mutui stanziati in parte.. poi c'è la balla del Piano Casa.. poi c'è la balla che i kommunisti avrebbero detto che il terremoto è colpa di Sirvio.. poi c'è la balla che in realtà quel terremoto in Giappone non avrebe fatto danni, ma siccomen in Abruzzo "governava la sinistra".. poi c'è la balla che Silvio ha risolto il problema dei rifiuti a Napoli.. poi c'è il sotito attacco ad komunistum.. poi c'è la balla del "diamogli tempo e lasciamolo lavorare".. poi c'è la balla della vanità quando si tratta di recitare un parte..
    Poi c'è la balla dell'America completamente buona e dell'Urss completamente cattiva nella WWII.. poi c'è la balla della simpatia per Ceausescu..poi c'è la balla che addirittura non c'entra nulla con la morte di Falcone..

    Dunque, in questo blog il tuo ruolo, APPURATO, è quello di troll.. tu propaghi decine di balle a commento e ti aspetti che la buona Lame dopo averti risposto due o tre volte gentilmente continui a fare un lavoraccio per far cambiare idea a un mulo..?

    Ringrazia che non ti ha ancora bannato..

    RispondiElimina
  61. Pisano20:06

    @ Lameduck, dice il tuo compare nullità:
    cazo lame che successo!!!!58 commenti.

    Ringrazia ur-ca, Luciano61 e, un po' anche pisano, se il tuo blog si è vivacizzato. Sembrava un mortorio!

    RispondiElimina
  62. @ ultimo anonimo (amico, ti prego firmati, altrimenti come mi yi rivolgo?)

    In questa piattaforma non è possibile bannare singoli utenti, come invece si può fare con wordpress. Pazienza. Vorrà dire che si farà a mano quando i coglioni scoppieranno facendo numerose vittime.
    Alle minchiate di ur_ca non rispondo neanche. Lui crede alla televisione e alle parole del nano. Ho detto tutto. Peccato che faccia danno andando anche a votare.

    Come vedi non riescono proprio ad affrontare un problema senza riferire come pappagalli ammaestrati le articolesse che leggono sui giornaletti provinciali che leggono al bar. Te l'immagini dovessero scoprire che il nano li ha presi per il culo? Non reggerebbero, così preferiscono vivere nell'illusione. Voglio vedere a novembre se avranno il coraggio di ammettere che il loro amato cicisbeo non ha fatto quello che aveva promesso di fare, tra una passata di pancake e un tocco di rimmel. Diranno: "diamogli tempo, diamogli tempo".
    Ah, la monnezza di Napoli c'è ancora. C'è ma non si deve vedere.
    Ma loro dicono che non c'è perchp non la vedono in TV.

    RispondiElimina
  63. pisano20:27

    @ Lameduck
    intendevo riferirmi a rossoalrosso.
    x nullità ontendo l'autore dello sconclusionato commento delle 19.55

    RispondiElimina
  64. ur_ca_soft21:03

    @ Lame Duck dice:
    "Voglio vedere a novembre il loro amato cicisbeo avrà fatto quello che aveva promesso di fare".

    Che fai esprimi gli stessi dubbi miei in veste di cassandra?
    Non ti basta di fare da cariatide a una sinistra vuota e populista?

    La monnezza a Napoli non la vedo nemmeno nell'Unità e negli altri giornali comunisti. E neppure su La 7. Non si saranno fatti corrompere anche loro?
    Quel dannato diavolo scopaiolo le studia tutte!

    RispondiElimina
  65. Panty21:36

    CHE PAR DI PALLE CON QUESTI COMMENTATORI " PLETORICI " FUORI TEMA E RIPETITIVI.

    MENO MALE CHE HANNO STUDIATO TANTO E SONO LAUREATI.

    E HANNO IL CORAGGIO DI VANTARSENE.

    RispondiElimina
  66. pisano21:58

    @ Panty ha detto...
    MENO MALE CHE HANNO STUDIATO TANTO E SONO LAUREATI.

    Io ho la terza media

    RispondiElimina
  67. Panty22:17

    Ok,non si vantano solo i laureati ma anche quelli con la terza media.

    Va meglio così ???

    Maremma maiala mi sembra di essere tornato all'asilo.

    RispondiElimina
  68. Eru, può andare bene..??
    Non ce li voglio 'sti troll nel mio blog..

    Nell'ultimo commento ho fatto un sacco di "erori", ma sono sempre io, il ragazzino R..

    Ripeto: non voglio un bur_qa tutto il giorno che mi rompe i maroni, magari alla fine potrebbe risultare uno studio affascinante analogo a quello di Pavlov e avrei ogni giorno in anteprima le cazzate che propaga Libero, ma dopo 2 giorni dovrebbero farmi Santo Subito.. Non ti invidio per niente, Lame.. anche soft è di una violenza verbale pazzesca, e sempre con le stesse calunnie..

    RispondiElimina
  69. Infatti, l'Unità non ne parla..

    Toghe&rifiuti
    Toghe e rifiutiCosì hanno avvelenato Napoli
    Così hanno avvelenato NapoliIn autunno torneranno i rifiuti sulle strade
    A novembre/la città si riempie in un istante/..E questo solo per iniziare..
    Magari poi te ne linko altri e degli articoli dell'Espresso..

    Però a volte mi chiedo.. hanno portato l'Italia alla rovina.. per quale assurdo motivo non li cacciano a pedate..??
    I comunisti, intendo..

    Pisano
    .. era proprio necessario?
    Secondo me era lapalissiano..

    RispondiElimina
  70. ur_ca_soft23:16

    eru
    impara a leggere prima di commentare. Ho detto che la spazzatura non la VEDO nemmeno nell'Unità e negli altri giornali comunisti. E neppure su La 7.
    Non ho detto non la leggo.
    Di cacchiate se ne leggono ovunque, anche le mie se vuoi. Ma le immagini della spazzatura ai primi piani di certi edifici, ai margini delle scuole bloccate ai cancelli dall'immondizia e chiuse per timori di epidemie perfino pestilenziali per il proliferare di migliaia di topi di fogna, e di strade ricoperte da monnezza ammucchiata ovunque con i passanti obbligati a indossare mascherine e a gimkane incredibili nel centro napoletano, non ne scorrono più da nessunissima parte.
    Ora per togliere il merito a Berlusconi di avere risolto, almeno provvisoriamente, il grosso del problema (cosa che prodi, iervolino e il comunista bassolino e c. non si sognavano nemmeno), i sinistri vanno alla ricerca di qualche mucchietto di spazzatura ai margini di qualche cavalcavia periferico. Tutto qui eru! E senza calunnie, capito?

    RispondiElimina
  71. Veramente io ricordavo che l'emergenza è stata gestita da Prodi, poi qualcuno ci ha solo messo la firma e inviato l'esercito..

    Ma si sa che Report è comunista, quindi..

    Non la vedi nel centro storico e nei giornali, urca.. ma non preoccuparti, se ti manca così tanto a novembre la rivedrai.

    ..Da come ne parli, scusa se ho letto dopo, sembra che il problema siano i rifiuti in mezzo alle strade..
    Capisco che per uno che guarda il Tg4 possa anche essere così. Ma il problema sono i tumori, le malattie, la diossina, la mafia, la gestione incompetente dei rifiuti e il voler risolvere tutto bruciandoli..
    E non mi sembra che siano spariti.
    Ah..

    >i sinistri vanno alla ricerca di qualche mucchietto di spazzatura ai margini di qualche cavalcavia periferico.

    E questa non sarebbe una calunnia..??
    Hai ridotto una intera emergenza alla ricerca del pelo sull'uovo di qualche pazzoide..

    RispondiElimina
  72. @ Panty
    E' vero stiamo tutti regredendo: laureati e non... o forse ci stiamo semplicemente adattando ai post-gossip (con tante inesattezze e bufale)di questo blog?
    Notte :-)

    RispondiElimina
  73. Ecco,affigere sulle pareti di questo blog i propri titoli di studio non mi sembra il massimo.La bontà,o meno,delle cose che si dicono non dovrebbe mica dipendere dagli studi fatti !Naturalmente chi ha studiato di più ha maggiori conoscenze,però non spiattellateci sotto il naso la vostra fortuna o abilità.Mica per altro,ma mi viene un complesso d'inferiorità.

    RispondiElimina
  74. Panty09:19

    Luciano,TU L'HAI DETTO.

    In Verità,In Verità ti dico :"Rifuggi i Falsi Profeti,non cadere nelle tentazioni carnali dei Blog-Gossip menzogneri,eleva la Tua Anima Pura al di sopra dell'Invidia dei Profeti di Sventura.

    Oh Anima Candida non lasciarti Traviare ma VA,VA.......VA !!!

    RispondiElimina
  75. No, No, oh Panty!
    non posso lasciarVi care 'aninucce gossippare' e poi che fate?
    Già dopo queste elezioni rischiate di estinguerVi totalmente... almeno Vi tengo ancora un po' di compagnia...a luglio Vi ritroverò?
    ANIMULA VAGULA BLANDULA...

    RispondiElimina
  76. rossoallosso11:15

    volevo rispondere a pisano in merito al mio commento sconclusionato .hai ragine il fatto e' che avrei voluto argomentare mi sarebbe piaciuto entrare nella discussione ma ho un grosso difetto lavoro e faccio un mestiere,cameriere,che non mi consente di starmene qui seduto ad articolare un commento ben scritto.comunque nullita' per nullita'sei corso subito a denigrarmi e giustamente sul suddetto commento totalmente inutile ma non hai scritto una riga in merito ai precedenti che mi sembravano piu' interessanti

    RispondiElimina

SI PREGA DI NON LASCIARE COMMENTI ANONIMI MA DI FIRMARSI (anche con un nome di fantasia).


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...