domenica 7 giugno 2009

Full Metal Pussy

"Dovremmo avere tanti soldati quante sono le belle ragazze italiane, credo che non ce la faremmo mai..." (Silvio Berlusconi, Sassari, gennaio 2009)

Finalmente scopriamo da cosa era ispirata quella frase, pronunciata in un periodo in cui la propaganda aveva in agenda una bella campagna mediatica intimidatoria a base di stupri etnici e non, ideata per fiaccare la resistenza delle donne italiane e farle tutte cedere alle voglie di ordine e regresso del ducetto brianzolo. La frase risultò insopportabilmente frivola ma ora capiamo, grazie ad un articolo del Manifesto, ripreso dal Tafanus, che lui si riferiva ad esperienze di vita quotidiana.

Nelle foto pubblicate ieri dal Manifesto si vedono appunto soldati di piantone dentro e fuori Villa Certosa.
Ecco quindi che il binomio belle ragazze-militari era ispirato al meraviglioso mondo di Silvio, quello dove i militari italiani in missione di papi, fanno la scorta alle minorenni in viaggio premio a Mirailnanolandia.
Capirete pure che, grazie al dispiegamento in Sardegna di plotoni a guardia di passerine, diventi difficile dislocare truppe sul resto del territorio a difesa delle giovani italiane.
Un mondo meraviglioso, sempre quello di Silvio, in cui le magioni in Sardegna non sono solo luogo di culto per vergini (s)vestali ma anche zone coperte da segreto di stato.

Ripeschiamo una vecchia notizia che parla appunto di un decreto fatto dal precedente governo Berlusconi il 6 maggio 2004, che poneva il segreto di stato su Villa Certosa, "allo scopo di preservare la conoscibilità dei luoghi" ma in realtà per impedire che gli occhi dei magistrati che indagavano su presunti abusi edilizi realizzati nella villa, sita in un area sottoposta a vincoli paesaggistici, vi si posassero con impropria curiosità.
E' così che si fanno le leggi nel Berlusconistan. Se Silvio scivola su una buccia di banana si fa il decreto che proibisce le banane.
La procura di Tempio Pausania che presentò ricorso contro il decreto, definito incostituzionale, scriveva: "Il segreto di Stato non può riguardare luoghi, realizzando così una sorta di extraterritorialità per una parte del territorio nazionale e di impunità per un qualsiasi fatto di rilievo penale che si verificasse al suo interno."
Interessante, no? Berlusconi allora, per impedire di farsi bacchettare dalla Consulta, il cui parere fu richiesto dai PM, acconsentì alle ispezioni (che non riscontrarono illeciti) ma intanto il segreto di stato rimase su quella e su tutte le residenze del premier. L'incostituzionalità è ancora in vigore.

Verrebbe da fare una considerazione. Se a Villa Certosa vige l'extraterritorialità e il premier è inoltre protetto dal Lodo Alfano contro ogni tipo di reato, perfino il cannibalismo, figuriamoci la congiunzione carnale con underage pussies, perchè tanta solerzia nel voler censurare le foto di "Zuppetta" e denunciare chiunque le pubblichi? Forse perchè non si ha paura del giudizio italiano, fin troppo accondiscendente verso i pruriti senili del nostro, ma di qualcuno che all'estero sta pensando che questo "Bearlusckyonee" si sta allargando un po' troppo?
Proprio oggi i papiboys si domandano: "E se invece del grandangolo del fotografo vi fosse stato un fucile?"
Non vorrei che Silvio fosse caduto in una specie di sindrome complottistica da Lady D. Silvio costretto a fuggire ed inseguito dai paparazzi nel tunnel dell'Alma.

Per non correre rischi, soldati di guardia a papi ed alle passerine, quindi. Un militare per ogni bella ragazza. Ma i militari chi li paga? Lo Stato, cioè noi? Eh già, si chiama segreto di Stato, non segreto privato. Non sono bodyguards a bustapaga, legionari e contractors ad un tanto al chilo con il motto "Scorta la escort" sullo stemma. Sono proprio militari dell'Esercito. Anche i voli che teletrasportano i geni della mòsica sull'isola, sono di Stato. Per questo è giusto indignarsi giusto un pochino.

Il problema non è cosa fa un premier in casa sua. Il problema è un premier che elegge casa sua a repubblica personale coperta dall'extraterritorialità, (siamo dalle parti del Colonnello Kurtz, ormai) per poter fare i propri porci comodi in barba alla Costituzione. Se non si ha intenzione di commettere reati, perchè farlo? Per il gusto di porsi oltre la legge, perchè lui è lui e gli altri non sono un cazzo? E' questo che rende perplessi gli stranieri, potenti e no. Altro che paparazzi.

OKNotizie
Vota questo post su OKNotizie!

20 commenti:

  1. Anonimo19:56

    Ciao Lame,
    ti invito a guardare e a diffondere questo video
    http://www.youtube.com/watch?v=KTgs3LjtTbE
    Tanto per dare un idea a tutti, di come ridono di noi italiani negli altri paesi.
    Complimenti per il tuo blog
    Ppaolo

    RispondiElimina
  2. Adetrax21:18

    Mah, l'uso di soldati per questi compiti può dipendere da almeno due motivi:

    1) che ce n'è un'ampia disponibilità (specialmente dopo il ritiro dall'Iraq);

    2) che si vuole creare una più stretta connessione fra il potere politico e quello militare.

    Un governo, es. USA, non potrebbe fare alcunché senza il consenso del potere militare, invece l'unione delle due volontà produce effetti devastanti che ben conosciamo.

    Il comportamento di Silvio è comprensibile se inquadrato entro i suoi obiettivi, da una parte fidelizza persone dello spettacolo, industriali e politici, dall'altro invita l'ambiente militare ad avere rapporti più stretti con la scusa della protezione alle figure istituzionali e ai loro ospiti; in questo contesto si giustificano anche i numerosi voli di stato per dimostrare che il potere non è acqua.

    Ma cosa sogna Silvio ?

    Forse una repubblica presidenziale con amplissimi poteri dati alla figura del presidente e l'esercito omnipresente per rendere più incisive e visibili certe volontà, proprio come in certi regimi sudamericani del passato.

    Gli ingredienti ci sono tutti: ragazze giovani a volontà, soldi, contiguità con ambienti molto equivoci (se non criminali), corruzione e militari; manca solo la violenza e poi il cerchio si chiude ... ma forse no, il papa non vuole e lui sa che non deve.

    In fondo la battuta sui "voletti" dei dissidenti argentini era sua, mi pare.

    RispondiElimina
  3. Adetrax21:31

    oops, "dissidenti" cileni ovviamente.

    RispondiElimina
  4. pisano21:39

    Ma i militari chi li paga? Lo Stato, cioè noi?

    Già. peccato che causa le sinistre che per anni non hanno voluto sopprimere la leva obbligatoria che ci è costata altro che papilandia per avere un esercito del popolo, abbiano anche aumentato le spese militari con prodi e aumentato il contigente di "pace" all'estero.
    Peccato che a quei tempi tu e gli altri moralisti non sollevaste alcun problema. Fare i moralisti ora è poco credibile, ti pare?
    Per il resto hai ragione

    RispondiElimina
  5. @ Anonimo Ppaolo ha detto...

    ti invito a non dimenticare quanto piangevano su noi italiani con Prodi.
    http://www.repubblica.it/2006/05/gallerie/cronaca/rifiuti-napoli/rifiuti-napoli.html
    Comunque sia ora siamo un piccolo passo avanti. o no?

    RispondiElimina
  6. Tired Eru01:35

    Cheppalle..

    Ma perché hai attivato la moderazione se poi lasci passare i trolls??
    Vabbè, accetto la sfida, ma resta il fatto che non è una battaglia ad armi pari..
    Loro sparano nel mucchio un sacco di palle, senza ragionare un minimo..
    (certo, come no: TUTTA l'emergenza rifiuti è dovuta SOLO a qualche maledetto funzionario comunista del PD un tantino poco sveglio, mica a tutta la PA e le forze dell'ordine più imprenditori vari in combutta con la camorra..)
    Inoltre è un lavoro inutile, come lavare la testa al mulo: loro non cambieranno idea, e io sprecherò solo tempo.. puff..
    Poi se vogliono davvero qualcuno di colpevole, basta cercare come al solito nel Popolo dei Landrùn:

    http://www.chiarelettere.gruppi.ilcannocchiale.it/?t=post&pid=2038500

    Peccato anche per pisano e le sue boiate, visto che l'operazione "Antica Babilonia", """missione di pace""", fu voluta dalla solita figura anticostituzionale per eccellenza.. (dico così perché mi sembra anche di ricordare che, altro che conflitto di interessi!, una legge degli anni '50 vieti di accedere a cariche istituzionali chi abbia concessioni pubbliche..)
    Prodi con la sua maggionoranza divisa in millemila punti ha tentato più volte quantomeno di uscire dal fango in cui si era infilato qualcuno, diminuendo col tempo il contingente..

    Non ho parecchia memoria, ma un'altra boiata è quella della leva che ci è costata "l'esercito del popolo" e di Prodi che aumenta la "spesa militare"..
    Dati alla mano?
    Eppure non si sono lamentati quando in piena crisi sirvio ha aumentato i voli di stato, e in piena emergenza terremoto ci siamo comprati qualcosa per l'Aeronautica, alla modica cifra di qualche miliardo..
    Inoltre, non ha tolto la "leva obbligatoria".. appunto, l'ha resa volontaria.. e non credo sia stato Prodi, o facendo dei rapidi ragionamenti io avrei dovuto passare un anno della mia vita a sopportare gli ordini di qualche demente con dei gradi e una divisa ridicola..

    Vedi un po' tu se pubblicarlo: sono le 1.30 di nbotte e non so che ho scritto, so solo che stai permettendo inutilmente ai trolls di "rimestare nel torbido"..

    Scusa se non controllo eventuali errrori e il getto pericolo di cose con questo commento..
    'notte

    RispondiElimina
  7. Panty02:35

    Sarò anche fuori tema,ma in queso momento non posso fare a meno di chiedermi dove è finito il 75,1 % dei consensi a PAPISILVIO e non posso fare a meno di notare che se Gianfry non avess venduto le chiappe al PAPI,Forza Italia sarebbe il 3° o 4° partito.
    Mi auguro che il sereno,pacato Maanchismo,sia finito.

    RispondiElimina
  8. I militari scortano le veline. Si, ma la sinistra....
    Il Premier si scopa le minorenni. Si, ma la sinistra....
    Il global warming distruggerà la Terra. Si, ma la sinistra....
    Il Big Bang ha formato l’universo. Si, ma la sinistra....

    Però la discussione non è mica una totale perdita di tempo. Nei testi di semiotica uno degli esempi classici è: ”Anna è una bella ragazza. Si, ma a Genova piove.”
    Adesso ne abbiamo una bella varietà e anche questo – a modo suo – è un contributo alla scienza.

    RispondiElimina
  9. OT di chiarezza sui trolls

    Dunque, i due pazzi conclamati sono ur_ca e luciano61. Quest'ultimo è migrato sul mio blog da quello di Chiara di Notte, una volta che io ho cominciato a commentare da Chiara.
    Dopo che ho attivato la moderazione ur_ca e luciano61 continuano a postare, sia sotto vero nome che sotto fake.
    Ieri, in un messaggio, luciano61 si autoaccusava di aver usato altri nick falsi: grazia, bandieranera e diego, salvo poi smentire la cosa un ora dopo, dicendo che non era lui e continuando ad insultare.
    Poi arriva ur_ca che si autoaccusa di essersi firmato
    - grazia
    - cerebroleso
    - decerebrato/epistemologo
    - bandieranera
    - diego
    - francesco

    A questo punto, o luciano61 e ur_ca sono la stessa persona, oppure scrivono dallo stesso commissariato.

    RispondiElimina
  10. @ Ppaolo
    Bellissimo! Ma dove l'hai scovato?
    Certo che ci rappresenta proprio bene. Che sia narcolettico?

    @ Adetrax
    Forse la Perfida Albione ci sta proteggendo dall'eventualità.

    (pisano = ur_ca)
    (leo = ur_ca)

    @ Panty
    Il vero consenso è il 35%. Più o meno quello che aveva riscontrato il sondaggio americano di qualche tempo fa sulla popolarità dei leader mondiali (38%). Poi si sa che, a domanda, papi risponde che è più popolare di Obama (muhahaha!) e il consenso dei suoi papiminkia è del 70%. Praticamente lui prende le cifre e le raddoppia.

    @ salazar
    possiamo comporre un'antologia, ormai. Io ne sto preparando una sul tema what if, un classico della psicostoria.

    RispondiElimina
  11. To be Urca or not to be Luciano, that is the question.
    Non hai modo di accedere agli ID?, risolveresti il mistero.

    RispondiElimina
  12. @ salazar
    Gli IP, vuoi dire? Che poi, se sono dinamici non dicono nulla. No, con Blogger non hai queste finezze wordpressiane. :-)

    RispondiElimina
  13. Praticamente lui prende le cifre e le raddoppia.

    Tipico atteggiamento da bauscia. Del resto e' proprio un popolo di bauscia quello che gli da' il voto.

    Ma ho l'impressione che il nano viva ormai in una dimensione tutta sua completamente estranea alla realta'. Sono convinta che sia imbonito dai suoi lacche' che, per non farlo incazzare, gli forniscono dati falsi sui consensi, sulla popolarita'... persino sui senza lavoro che non hanno la cassa integrazione che, per lui, non esistono.

    PS: Carino il termine "papiminkia". D'ora in poi lo usero' anch'io. :-)

    RispondiElimina
  14. @ Chiara
    Lo ha detto di recente, riferendosi alla crisi: "Non muore mica nessuno".
    Il meraviglioso mondo di Silvio, appunto.
    Per papiminkia voglio le royalties... ;-)

    RispondiElimina
  15. PierPaolo19:50

    Mi associo a Chiara sul papiminchia.
    Siamo in tenuta delle nostre provincie e ne stiamo guadagnando.
    I papiminghia sono in calo spaventoso. Dal 71% ipotizzato al 35%, un calo del 36&.
    Li stiamo azzerando questi dannati papiminchioni!!!

    RispondiElimina
  16. jacklamotta20:35

    @ Lameduck ha detto...
    Gli IP, vuoi dire?

    iscriviti al free web site statistics, controllerai la mole di traffico che ti vede da tutto il mondo e vedrai i singoli ID territoriali:

    http://new.addfreestats.com/

    RispondiElimina
  17. jacklamotta20:41

    Nonostante il forte astensionismo, le elezioni europee hanno confermato che la maggioranza di governo è crollata. Mentre il PD si consolida maggior partito della sinistra in Italia. Ed ha raggiunto l’alta percentuale di voti che i media in mano al nanoasfaltato gli negavano, diventando di gran lunga il primo partito europeo di sinistra.
    E’ la conferma che il progetto PD è robusto e piace agli elettori.
    Ed ora affiancato da un Di Pietro, che porta avanti un NUOVO SOCIALISMO ALTERNATIVO PRAGMATICO e incisivo, si appresta ad abbattere il Fascio-Nano e i Fascio-elettori cerebrolesi che lo votano. Se poi aggiungiamo che radicali e comunisti estremi sono in forte crescita, il gioco è fatto.
    Coraggi’ uagliò!
    Ann a’ schiattà sti fascist-figliendrocchia!

    RispondiElimina
  18. Sono dello stesso parere di Chiara!
    Secondo me, riesce a mentire così bene perché i suoi yesmen lo cullano in una speciale teca di vetro dove ogni giorno gli fanno arrivare sondaggi e ricerche di mercato che lo dichiarano al 75, 150, 300% dei consensi, e con il suo piccolissimo disturbo narcisistico di personalità ci crede persino, continuando a bearsi e imbrodarsi da solo..
    Per questo a volte se la prende così tanto e soffre di stress..
    Non riesce a capire come ci siano ancora persone che lo attaccano e lo disprezzano..
    "E' la realtà? Sono ologrammi insufflati della sinistra..? No, non può essere la realtà, sono troppo fiko.."

    PS. Bello papiminkia!!! ;)

    ..però non ti pago le royalties..

    RispondiElimina
  19. Panty23:26

    Prendo atto della grande onestà intellettuale,dirittura morale,senso civico e rispetto delle istituzioni,dimostrato da Sua Eccellenza Cavaliere Silvio Berlusconi.

    Non ostante gli evidentissimi brogli,perpetrati dalla sinistra,non ha gridato:

    " RICONTIAMO LE SCHEDEEEEE !!!!!! "

    RispondiElimina
  20. sicuramente gli hanno fottuto dei voti:dal 70% al 35% è la metà!però,che imbroglioni i "comunisti"!

    RispondiElimina

SI PREGA DI NON LASCIARE COMMENTI ANONIMI MA DI FIRMARSI (anche con un nome di fantasia).


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...