martedì 8 settembre 2009

Vai col triumvirato

Qui il discorso è molto semplice. C'è da ricostruire la reputazione dell'Italia, devastata da un virus di influenza porcina che rischia di rendere inutili tutti i vaccini di cui parlava il povero ed illuso Montanelli. C'è da ridare credibilità all'estero al nostro paese, divenuto un'Osteria numero venti che perfino gli egizi dileggiano con canzonette sconce. C'è da ricomporsi, rivestirsi, rimuovere i cadaveri della dignità nazionale e della carità di patria e pregare che in meno di un quarto di secolo si dimentichino che ci siamo fatti governare dal pornoduce per quanto, un quindicennio?

Certo che se aspettiamo il PD, che di tre candidati rischia di non riuscire a fare un leader, diventiamo tutti pronti per la badante, quindi buttiamoci sull'unica alternativa plausibile all'Innominabile, rappresentata da un bel triumvirato: Fini, Casini, Franceschini.
Su, su, non si può andare troppo per il sottile di questi tempi. In mancanza di pollo e coniglio va bene anche il gatto.
A parte che almeno due su tre sono più a sinistra di Cicciobello, i nostri Fi - Fra - Ca sono tutti e tre emiliani: due bolognesi e un ferrarese. Attenzione, è un'occasione irripetibile. Rischierebbero seriamente di trovarsi d'accordo su come governare l'Italia attorno ad una bella braciolata di costine, salsiccia, castrato e fiorentine.

Il triumvirato della crescentina? Può darsi ma io ci metterei la firma, se questo fosse il volto di un governo di unità nazionale a venire con un centrodestra più che presentabile (Fini e Casini) e un centrosinistra ancora imperfetto ma con qualche virtù in pectore.
Se domani sparisse Berlusconi risucchiato da un universo tangente, inghiottito da un buco nero, rapito dagli alieni o da un'aquila reale, potremmo sperare di ricostruirci una dignità proprio con un'alternativa come questa. Perfino già bell'e pronta, se ci pensiamo. Io ci spero.

(Satire mode off)

Infine due tristi notizie di giornata. E' morto Mike Bongiorno. L'altra si ricava per inferenza.
(Aiutino: sono sempre i peggiori che rimangono).

OKNotizie
Vota questo post su OKNotizie!

23 commenti:

  1. I cavalieri dell' apocalisse...
    http://www.youtube.com/watch?v=x9wci8aCCM0

    RispondiElimina
  2. Ahi ahi ...
    Son tempi davvero duri se questi sono i sogni d'oggi. Lame, esci dall'incubo.

    Se devi sognare, sogna le verdi praterie dell'utopia. Come direbbe Califano, tutto il resto è fanga ...

    RispondiElimina
  3. Adetrax23:03

    Fini, Casini, Franceschini.

    Casini non mi sembra tanto puro ... si è guastato parecchio negli ultimi anni.

    Comunque anche un duumvirato potrebbe andare bene anche se, in caso di contrasti, un triumvirato sarebbe preferibile perchè avrebbe maggiori probabilità di risolvere le diatribe, es. 2 contro 1.

    Se domani sparisse Berlusconi ...

    Dopo che il suo medico personale c'è quasi rimasto, la previsione di vita di 120 anni comincia a non essere più tanto certa.

    Restano comunque scolpite nella roccia un paio di sue dichiarazioni (di Scapagnini):

    (Berlusconi) ha un sistema di tipo neuro immunitario veramente straordinario per cui niente mina la sua salute ...

    ... egli è tecnicamente immortale.

    Date le premesse, per realizzarle è probabile che Silvio si trasformerà lentamente in una specie di cyborg con organi artificiali (tumori permettendo).

    RispondiElimina
  4. Anonimo23:42

    Cara Lame, permettimi di dissentire per una volta da te. Se come ben dici c'è da ricostruire la reputazione dell'Italia, penso che le persone meno qualificate per fare ciò siano coloro che sono stati per anni i complici e gli esecutori materiali del killeraggio politico-istituzionale-culturale-sociale dell'Italia. Per quanto riguarda Fini e Casini, durante i governi Berlusconi, sono stati funzionali all'approvazione di tante leggi vergogna e ad personam, non ultima questa specie di legge elettorale attraverso la quale ci hanno espropriato anche del diritto di scegliere. Per Franceschini, non dimenticare che è stato il braccio destro di Veltroni, corresponsabile quindi della consegna del Paese nelle mani del comitato d'affari mafioso-piduista tuttora al potere, ed esponente di una aggragazione politica che non ha fatto nulla per risolvere i conflitti di interesse imperanti in Italia, segno che anche loro ne sono beneficiari. Sono inoltre convinto che il duce di Arcore sia la punta di un iceberg, sia il picco che emerge. Tutto quello che è sommerso non è molto diverso da lui, a cominciare dalla casta,fino alla maggioranza del popolo italiano, imbarbarito dalla TV, ignorante, disinformato, egosta e cinico, come la classe politica che esprime.
    Secondo me bisogna innanzitutto ripristinare la legalità, nel nostro Paese, per poi affidarne la ricostruzione a persone lontane dal Potere, vicine alla Cultura, ed espressione di un ceto sociale civile, onesto, solidale, altruista, ancora in minima parte presente nel nostro Paese.
    Un saluto
    P.Paolo

    RispondiElimina
  5. Amichetta00:19

    No te prego Casini no. Casini no.
    E' sposato con Caltagirone (à la Clooney), e dovunque va cementa. E' al centro di un gomitolo tale di interessi loschi e devastatori al cui confronto meglio Noemi e Emilio Fido.
    Credimi: i romani lo sanno che vuol dire Caltagirone e compagnia cantante...

    RispondiElimina
  6. povero silvio, che gli ha fatto la stampa cattocomunista,l'ha sputtanato in piazza.divertente pero' il video.speriamo solo non sguinzagli feltri,rischia di giocarsi gli ultimi alleati che ha.a leggere i giornali di questa mattina con l'intervista al regista egiziano si direbbe che siamo nel continente sbagliato.non stara'percaso pensando di diventare musulmano cosi'da avere tutte le mogli che desidera?
    a proposito del triumvirato nelle tue parole lame c'e' molto buon senso ,il difficele e' trovarlo nei nostri politici abituati come sono a coltivare il proprio orticello,poi rimane sempre lo scoglio leghista dove li mettiamo bossi e la sua accozzaglia a spandere letame in tunisia?io ci sto

    RispondiElimina
  7. M'hai fatto quasi paura, perdìo! Tre cattolici, cioè tutti a pecora coi vescovi e via! Però allo stato attuale una persona sana di mente non può non convenire che una triade del genere comincerebbe a ridare almeno decoro (per la dignità serve una lungimiranza che per ora non ci possiamo permettere) alle istituzioni. Con Berlusconi il problema lo vedo molto simile a quello dei rifiuti tossici. Dove lo andiamo a smaltire? Non è che l'amico Putin c'ha ancora qualche gulag provvidenzialmente lasciato aperto?

    RispondiElimina
  8. filippo07:27

    All’insipida ipotesi di uno slavato triumvirato Fini, Casini, Franceschini, sostituirei quella di una ammucchiata pepatina rosa/verde guidata da una bicamerale Berlusconi/lega -D’alema/Verdi arcobaleno/Sinistra e Libertà/ Socialisti/ Prc e appoggio esterno di Di Pietro. Pugnettismo politico?

    RispondiElimina
  9. Mmmm questa volta non sono d'accordo... certo, Fini si sta dimostrando il vero leader della Sinistra, ma Casini ha un partito che sembra il braccio di massima sicurezza di un carcere per mafiosi e Franceschini credo che abbia dimenticato di avere i coglioni... si troveranno anche d'accordo su come governare il paese davanti a un piatto di tortelli, ma la loro soluzione mi fa un po' paura.
    Credo che ci sia bisogno di un taglio netto. Sarò drastico, ma è un po' come il tumore. Quando lo operi non ne lasci lì un pezzetto, lo devi togliere tutto o torna tutto come prima...

    RispondiElimina
  10. Commare Secca09:40

    x filippurca
    come al solito non hai capito una sega. In questa ipotesi NON C'E' Berlusconi. Sei capace di immaginare un mondo senza di lui o ti suiciderai quando morirà?

    RispondiElimina
  11. Caro Dio, quando nelle preghiere ti chiedevo di far morire quella persona anziana, che ha portato la televisione commerciale nelle case degli italiani e che fa sempre un sacco di gaffe non intendevo Mike Bongiorno.

    RispondiElimina
  12. Sono d'accordo con te!
    Il problema è che almeno due su tre, cioè Fra e Ca sono più che cattolici, direi cattocomunisti! ; D
    L'unico dei tre che ultimamente ha richiamto tutti sul valore della laicità è Fi!
    E poi nell'UDC ci sono troppi amici di mafiosi...
    Però allo stato attuale delle cose anche secondo me sono i tre più decenti, mi vengono i brividi all'idea ma è vero!

    RispondiElimina
  13. Amadiro12:02

    mi vanno bene anche pippo baudo e luxusuria, con di pietro che cucina i cicci di maggio, basta che sparisca quell'essere immondo che sono stufo di farmi prendere per il culo quando vado all'estero!

    RispondiElimina
  14. Anonimo13:43

    Completamente d'accordo con l'Anonimo P.Paolo!
    Roberta da Sydney

    RispondiElimina
  15. filippo19:37

    Commare Secca ha detto...
    Sei capace di immaginare un mondo senza di lui...?

    a parte lo stile familiare.
    Non sono io incapace di immaginare un mondo senza di LUI. Ma semplicemente sei tu che non accetti il fatto che LUI c'è.
    E che finchè non crepa, qualsiasi sia il progetto politico in Italia, fantasioso o meno, non si puo’ non tenerne conto.

    RispondiElimina
  16. Ma il Vaticano e d'accordo?

    RispondiElimina
  17. http://kunst.gymszbad.de/kunstgeschichte/motivgeschichte/apokalypse/duerer/bilder/apokalypse-05a-xl.gif

    Manca il quarto: Clemente da Ceppaloni poi siamo al completo.

    RispondiElimina
  18. Commare Secca06:59

    x filippo
    Familiare? Guarda che non sono tuo parente. Ne sono sicuro, guarda, quando creperà ti attaccherai alla canna del gas. E sai perchè? Perchè per fortuna un altro duce come quello non capiterà tanto facilmente e voi italiani fascisti non potete vivere senza un duce da venerare.
    All'estero lo abbiamo capito da un pezzo.

    RispondiElimina
  19. filippo09:50

    x comare secca

    mi pareva ovvio che il "familiare" fosse riferito alla tua "eleganza" di stile. Ora l'avrai capito.

    Una risposta altrettanto "elegante", forse (e tutto sommato a ragione, credo) non mi sarebbe concessa dall’amabile moderatrice di questo stimolante blog.

    Perciò, mi limito a ribadire (vale per te e vale per coloro che identificano gli elettori di centro-destra con il fascismo) che per principio disprezzo tutte le dittature, storiche e non.
    Dal nazional-socialismo, al socialismo-fascista, al socialismo-reale.

    Purtroppo, molto spesso è vero il contrario. E cioè che sono gli elettori di centro-sinistra (in gran parte) ad avere la coscienza turbata da questa menzogna santificata: il socialismo.

    RispondiElimina
  20. per come concepisce la politica il nano potrebbe essere daccordo anche lui, col trio FRA,FI.CA.e' un modo come un altro per beatificare la gnocca;-)

    RispondiElimina
  21. Cara amica Lameduck,

    a parte Franceschini, che valuto una nullità, Fini e Casini è una vita che provano a fare le scarpe a Silvio. Il fatto è che Casini ha pochi voti e Fini è piuttosto isolato nel centro destra.

    Con l'attuale sistema elettorale a Silvio bastano i voti della Lega, l'unico partito che riesce a sfondare sia a destra che a sinistra, per vincere le prossime elezioni.

    Ciao Davide

    RispondiElimina
  22. Adetrax19:28

    Intanto che si discute di un possibile (ipotetico) futuro è bene tenere d'occhio il presente perchè non sono affatto convinto che un futuro diverso ci sarà prima di 3-7 anni.

    Se qualcuno/a è disposto/a a soffire, qui ci sono due magnifiche occasioni:

    Escort, Berlusconi all'attacco (10 minuti)

    Intervista a Noemi su Sky TG24 (25 minuti)

    (prima e seconda parte)

    Per quanto riguarda il titolo dell'articolo io lo cambierei: da (yes) they can a (yes) they could ... ;-)

    RispondiElimina
  23. nulla da eccepire,il problema e' che Berlusconi gode (volenti o nolenti) di un ampio consenso in questo paese,e solo uno scandalo di immani proporzioni potrebbe fortemente ridimensionarlo.Uno scandalo talmente devastante che neanche l'informazione assoggettata al suo volere potrebbe ignorare.Tra l'altro oggi il nostro beneamato premier ha dichiarato di essere il piu' grande primo ministro dell'intera storia repubblicana,facendo un grande sforzo di modestia.Infatti avrei pensato dichiarasse di essere il piu' grand'uomo di tutti i tempi.

    RispondiElimina

SI PREGA DI NON LASCIARE COMMENTI ANONIMI MA DI FIRMARSI (anche con un nome di fantasia).


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...