giovedì 1 ottobre 2009

1.100 e non sentirli

La riprova che non siamo un paese normale ma un feudo medievale in ostaggio dell'uccello del suo Signore è che ci sono 1.100 poveri disgraziati morti a Sumatra ma questa è una notizia di secondo piano rialzato. La vera tragedia è che "Berlusconi è indignato."
Non fosse bastato il tradizionale sollievo della scoperta che tra i 1.100 non vi sono i soliti turisti italiani che valgono ognuno 500 punti-indigeno in termini di valore di risonanza mediatica, dobbiamo dedicare tutta la nostra attenzione alla tragedia dell'Uomo Smascherato dalla escort Patrizia, la quale stasera andrà finalmente in video sulla RAI dopo i mesi di oscuramento minzoliniano.

Mentre giurano e spergiurano che le televisioni non contano per il successo politico, servi della gleba, valvassori e valvassini si danno da fare per ripulire tutte le magagne lasciate in giro dall'incontinente Cavaliere Smascherato. Censurano, tagliano, dicono e non dicono, ma soprattutto omettono.
E' perchè il 69,3% degli elettori, alle ultime elezioni, ha scelto chi votare (e lo sappiamo chi ha votato) traendo informazione dai servizi dei telegiornali, che si ha paura di dare le notizie e le si addomestica a tutti i costi?

Il prode Cicchitto, indossato cappuccio e grembiulino d'ordinanza ed incaricato di impersonare lo Scajola di turno, ha elencato tutte le trasmissioni maledette che causano intolleranza al suo Signore:
"L'Infedele (ma non va in onda su La7???, nda), Ballarò, Parla con me, Annozero, Report, Che tempo che fa, In 1/2h - tutti orientati politicamente a sinistra".
Ah, ecco, chi non è con noi è contro di noi. Ma l'affermazione più stupefacente, proprio da delirio lisergico, è quella che "Porta a Porta" è "fondamentalmente neutrale". Mah...
E poi:
"Il fatto che ben due trasmissioni dell'azienda, Annozero e In 1/2h, si siano contese la presenza della D'Addario con la vittoria della prima, è indice non solo dell'esplosione di una faziosità politica mai prima verificatasi, ma anche di un autentico e profondo degrado".
La D'Addario, già. L'unica che ha ammesso di fare un certo mestiere, in una folla di "sono-solo-una-ragazza-immagine-non-faccio-la-escort". Patrizia diventa l'unica prostituta mai passata in tv, trattata da mignotta da tutti i papiminkia con il sangue in ebollizione per la paura che venga fuori non che Berlusconi è un cliente, chissenefrega, ce ne sono a migliaia, fatti suoi, ma perchè ha insinuato che Berlusconi è uno che non mantiene le promesse, uno che ha mentito ad una ragazza che gli aveva chiesto un favore, dopo essersi abbondantemente servito. E' questo il punto.

Nel paese dove il premier si vanta "ho fatto questo, ho fatto quello" "farò questo e quel'altro" e nessuno si premura di andare a controllare se è vero; nell'Italia il cui governo va avanti a forza di autocertificazioni di efficienza, è tollerabile che si scopra che, perfino in questioni intime, più che un premier rischiamo di avere a che fare con un marinaio?
Così si rovescia il problema, come fa Libero: "Gran Bordello RAI: D'Addario da Santoro". Sta vedere che ora l'utilizzatore finale, il puttaniere, è diventato Santoro.

Ma adesso, clap-clap, su, svegliatevi. E' il 1° ottobre 2009, ci sono 1.100 morti a Sumatra e noi siamo il solito paese di emme.

Un anno fa su questo blog: "Coming out e falli da tergo"

16 commenti:

  1. Adetrax22:56

    ... trattata da mignotta da tutti i papiminkia con il sangue in ebollizione per la paura che venga fuori non che Berlusconi è un cliente ... ma perchè ha insinuato che Berlusconi è uno che non mantiene le promesse, uno che ha mentito ad una ragazza che gli aveva chiesto un favore, dopo essersi abbondantemente servito.

    Veramente il peccato capitale è quello di lesa maestà avendo lei attentato alla sacra persona di S.B (in questo contesto non serve spiegare cosa significhi "attentare" alla moralità del soggetto).

    In secondo luogo si risentono per il fatto che sono diventate definitivamente evidenti le modalità con le quali S.B. arruola giovani e meno giovani ragazze, sicuramente non esperte di politica e forse neanche tanto interessate alla stessa (dato che al massimo è vista come uno strumento per acquisire soldi e potere); il tutto con l'obiettivo di fidelizzarle e rendere obbligatorio la richiesta di un parere vincolante a S.B. e suo entourage per ogni decisione importante che dovessero prendere nell'ambito delle loro funzioni.

    In terzo luogo gli brucia la questione che Veronica, la signora come dice S.B., aveva ragione e ciò nonostante era stata violentemente attaccata e contraddetta come una mezza visionaria.

    In quarto luogo gli brucia il fatto che siano diventate di pubblico dominio il tipo di frequentazioni del terzo tipo di S.B., da E. Letizia a G. Tarantini e via dicendo (sorvoliamo sulle vicinanze storiche come quelle di Dell'Utri, Mangano, ecc.), non ce n'è uno che non sia discutibile o che non abbia commesso reati; non male per uno che si è vantato di aver portato una moralità nuova in politica (ovvero rispettare a modo suo gli impegni con gli elettori).

    Quello però che spinge verso la irrealtà è il candore quasi virginale (è un modo di dire) della D'Addario che cerca di proiettare intorno a se un'aurea da donna angelicata (pare che dica solo la verità), in perfetto stile medievale, come netta contrapposizione al solito incrocio fra un Don Rodrigo e un satrapo orientale.

    A parte questo, si può capire tutto, ma avere delle aspettative da uno che si esercita nel fotti fotti in tutti i sensi per 365 giorni all'anno, è pretendere un po' troppo.

    Affidarsi all'intervento di S.B. per una licenza edilizia (per quanto importante potesse essere il progetto) era effettivamente come giocare con la nitroglicerina.

    Lo strisciante S.B., avendo fiutato dopo pochi secondi il potenziale pericolo, cosa gli ha ovviamente offerto ?

    Naturalmente un modo per ottenere quello che desiderava per via politica, ovvero offrendogli la possibilità di essere eletta.

    In breve lui cosa può aver pensato: visto che qualche "merito" ce l'hai, esercitalo e se mi attrai un numero sufficiente di elettori, allora ti faccio entrare nei meccanismi più arcani e biechi della politica locale in cui tutto è possibile.

    Quello che risulta assurdo però è che non mi sembra sia stato detto se la D'Addario aveva i requisiti o meno per chiedere ed eventualmente ottenere quella licenza edilizia, se c'erano dei vincoli non rispettati e altro ancora; nulla, segreto tombale.

    Ovvero, si è rivolta a S.B. perchè pur avendo i requisiti non otteneva per questioni locali di tangenti, pizzo e contropizzo da sacra corona unita o perchè effettivamente non era nelle condizioni di chiederla e quindi voleva aggirare i piccoli poteri locali ?

    RispondiElimina
  2. Adetrax23:05

    P.S.
    I 1100 morti che capitano in Indonesia per terremoti o maremoti ogni N anni fanno scalpore ma da noi ne muoiono altrettanti ogni anno solo per incidenti sul lavoro e ogni mese per gravi inquinamenti ambientali e altri tipi di incidenti.

    Questo non vuol dire che non si deve essere solidali ma che non possiamo stupirci come se fosse la prima notizia del genere che abbiamo mai sentito.

    Detto questo, si concorda che in Italia c'è un serio problema d'informazione dovuto a contrastanti conflitti d'interesse.

    RispondiElimina
  3. hai ragione lameduck :(
    l'informazione italiana fa sempre più schifo

    RispondiElimina
  4. Indonesia? Figurati...non gli importa nulla nemmeno dell'alluvione in Sicilia...

    RispondiElimina
  5. nomedelblog10:08

    sapete invece cosa ho pensato io vedendo santoro? ho pensato che io, che mi ritengo persona civile e onesta, intellettualmente e non, sono governato e - peggio ancora - INFORMATO da una manica di pagliacci da circo che quando va bene son mentecatti, quando va male leccaculo di professione.
    Perchè vedere giornalisti de il giornale che urlavano "sì, ma la sanità in puglia" per non parlare di berlusca e giornalisti del manifesto che, per non parlare della sanità in puglia, urlavano come al solito "berlusconi, berlusconi!" - e sapere che, a parti e "reati" invertiti, avrebbero detto entrambi le stesse cose appunto invertite - ecco, è piuttosto deprimente.

    RispondiElimina
  6. ovviamente i morti di Sumatra non fanno alcuna notizia se tra loro non c'e' qualche turista italiano (come giustamente hai rilevato),comunque per quello che riguarda la politica interna forse la vera notizia di questi giorni e' lo scudo fiscale,una delle leggi piu' vergognose che io abbia mai visto.Come al solito in Italia chi ruba e fa' il furbo viene alla fine premiato.

    RispondiElimina
  7. ho seguito la trasmissione: la cosa che mi ha fatto più male è stato belpietro che insisteva a ripetere la stessa domanda assurda (come una cantilena diabolica) mentre aveva già ricevuto risposta (ma lei come si guadagna da vivere? ma lei come si guadagna da vivere? ecc. ecc.)
    parliamo un attimo delle giovanissime donne italiane? e non come ne ha parlato la femminista nella trasmissione (che comunque non aveva tutti i torti riguardo la libertà): ma cosa abbiamo noi donne qui? pare che se non si sfrutta il proprio corpo entro i 30 anni (ma pure entro i 20..) rimaniamo niente per tutta una vita: e diciamolo per favore, basta con le illusioni di autonomia e libertà delle donne italiane.
    la vera mignotta? è proprio lui che dice solo bugie!
    quello che è successo e succede a casa sua succede da sempre a casa di 9 politici italiani su 10: fanno finta di essere grandi tori, quindi più ragazze ci sono meglio è (l'harem come dice la d'addario) così è sfatata l'impotenza pubblica (che pare sia più pericolosa per i nostri politici di una nave con scorie nucleari..)
    i terremotati? e gli alluvionati dove li lasciamo (oggi nelle filippine un altro tifone).. abito in calabria, proprio a praja a mare, dove c'è la fabbrica di veleni, ne vogliamo parlare? ma il tutto, comprese le navi, servirà solo per ricevere fondi e propaganda elettorale (sono cose che si sanno da troppi anni per poter dire "ma ci hanno lasciato soli" o "non sapevamo").
    rimane solo un pianeta agli sgoccioli e penso che tutto questo caos nell'informazione italiana (la più trash del mondo, come il premier) e non solo nell'informazione, serva forse come intrattenimento per comuni mortali che, finché vivranno, sono considerati solo voti, nient'altro.
    la d'addario candidata e il suo progetto? come lei ce ne sono migliaia, e non è un altro mondo, ma è ormai il mondo italiano che ci obbligano a vivere (se non si rimane contaminati da altro e si muore prima..)

    RispondiElimina
  8. andrusa15:07

    Resto sempre stupito dalla capacità di manipolare la logica di alcuni ''eruditi''.
    Caro Lameduck la tragedia di Sumatra in quanto notizia come è arrivata a te è arrivata a tutti attraverso canali alternativi alle solite trasmissioni citate. Hai mai sentito parlare di internet o di canali satellitari ? Quindi non è un problema di accesso alle informazioni, accesso che ho io come hai tu, e che io al pari di te sono in grado di criticare e giudicare,ma è un problema di mercato della notizia; c'è quella che non fa girare i soldi e quindi i contratti e quella che non li fa' girare. Ergo sublimare una trasmissione che sceglie di trattare una argomento di gossip bollito ma redditizio invece che di una immane tragedia ma senza ricchi spot e risonanza mediatica è intellettualmente disonesto.
    Darne la colpa a Berlusconi è un non senso logico dato che non mi risulta che passi di casa in casa, comprese la tua, a sintonizzarti il canale per la serata.
    Uscite dalle nebbie e usate la testa . Avete mai visto un bimbo iracheno carbonizzato o addirittura una famiglia liberiana massacrata ( A MIGLAIAIA ); l'informazione vera, cruda e spesso spietata ma che squote le coscienze esiste ma dovete andarla a cercare magari lasciando cadere il telecomando dalla mano e lasciando perdere quelle quattro trasmissioni a cui vi incollate condotte da manipolatori dei fatti a 1 milione d'euro all'anno.

    RispondiElimina
  9. Anonimo15:11

    premessa se non lo trovi inerente o prolisso o confusionario cancellalo pure mi e vnuto d'istinto nel leggere che davvero le notizie importanti sono meno interessanti di una scopata presunta o comunque di un'audience televisiva




    Indonesia, nuove scosse: «1.100 i morti»/Video
    «Un bilancio destinatoa crescere» a Sumatra

    «A migliaia sotto le macerie»Tempesta tropicale sulle Filippine:
    oltre 100 morti, 340mila sfollati


    http://www.ilmattino.it/articolo.php?id=75113&sez=MONDO




    -------------------------------------------------
    Guinea, strage allo stadio: oltre 100 morti
    dopo manifestazione contro il governo



    http://www.ilmattino.it/articolo.php?id=74887&sez=MONDO



    ----------------------------------------------------
    Iran, nuovi test su missili a lungo raggio

    http://www.ilmattino.it/articolo.php?id=74680&sez=MONDO


    --------------------------------------------------------

    G20, con ripresa rischio disoccupazione
    Nel 2010 verifica dei ministri del lavoro

    PITTSBURGH (25 settembre) -
    La disoccupazione rischia di crescere anche nei paesi in via di...

    http://www.ilmattino.it/articolo.php?id=74535&sez=MONDO






    sembra una piccola notizia




    «La scuola è inagibile, lezioni all’aperto»
    Avellino, maestro porta alunni in giardino
    http://www.ilmattino.it/articolo.php?id=75245&sez=CAMPANIA
    anche questo e un disastro che ha piu titolo di discussione
    da letto o da invito a pranzo di un'escort o due
    che poi ma perche' in italia non dice piu pane al pane e vino al vino
    un escort non e mica n macchina che si noleggia


    scusate ma io alla tivu'
    preferisco girare per i giornali della rete
    alle notizie preconfezionate preferisco le notizie sciolte


    vi ho risparmiato molte altre notizie drammatiche trovate perche'
    si vuol sapereun po' di piu' di cio che ci si vuole passare come informazione
    quindi non ci si ferma alla sola informazione televisiva che si sa non e' mai stata libera

    il giorno che fermeranno l'informazione in rete dovremo parlare di vero bavaglio all'informazione
    precisando che la protesta e sempre valida perche ognuno dovrebbe essere libero di vedere e sentire cio che vuole
    ma questo a 360 gradi

    che per adesso la trovi forse solo girando in rete

    la solita sproloquiosa virginia:-)

    RispondiElimina
  10. In Sicilia a Messina sono morte ieri 11 persone a causa del temporale. Smottamenti e fango. Questo non vi interessa vero? vi interessano i 1100 morti a Sumatra.
    Solo e proprio perchè sono troppo lontani.
    Ecco la categoria. Picchi tuo figlio e sevizi tua moglie e poi piangi per il terremoto dall'altra parte del mondo. Ma per favore finiamola di fare retorica...
    Ah dimenticavo...chissà come mai...questo Tzunami...loro non hanno Berlusconi...

    RispondiElimina
  11. leone16:59

    mille sumatresi meno, mille sumatresi più, a chi volete che importi? di sicuro non al cavalier Bordelloni: mica votano i sumatresi, mica può spedire lì il suo lacchè della protezione civile, mica può farci su un bel porta a porta, eccetera eccetera.

    RispondiElimina
  12. Osservatore17:36

    Ci terrei a precisare che i morti sul lavoro,se vi informaste meglio,in Italia sono qualche centinaia in meno rispetto a paesi come Francia,Germania etc...Anzi,nel nostro paese sono addirittura in calo,al contrario che in altre nazioni europee.Inoltre sono rimasto molto amareggiato dal fatto che si consideri una morte sul lavoro come un atto eroico.I funerali di stato sono riservati ad uomini e donne che sono caduti per la loro patria,in nome di un'ideale non più comune,ahimè,che è il patriottismo e il senso del dovere verso la propria patria.Agli operai non può interessare di meno del proprio paese,e non vedo il motivo per cui dovrebbero essere riconosciuti,visto il loro unico scopo:guadagnare e guadagnare,e chi si è visto si è visto.Oltre a ciò,i veri pagliacci della televisione italiana sono Santoro,Travaglio,Floris,che,come si è visto,distorgono l'attenzione da fatti ben più importanti,come dite voi,e cioè lo tsunami nell'isola di Sumatra.Essi infatti raccontano stornelli e idiozie di nessun rilievo.I fatti di berlusconi sono privati,sono affari suoi e di nessun altro.Vi piacerebbe che qualcuno,all'improvviso,di soppiatto,iniziasse a spiarvi,a tramare contro di voi nella vostra stessa proprietà?Non credo proprio.Reagireste peggio di lui.Lo scudo fiscale?Vi pregherei di guardare i dati.Dall'inizio dell'anno i finanzieri hanno recuperato quasi 5 miliardi di euro,un record assoluto,e con questo provvedimento i profitti aumenteranno almeno il quadruplo.Il motivo?La convenienza.Gli altri paesi hanno preso provvedimenti troppo proibitivi,duri,e sarà impossibile che qualche evasore fiscale straniero,a queste condizioni,decida di rimpatriare i propri capitali,e mai verranno recuperati.Pensateci bene:A condizioni più favorevoli,gli evasori fiscali italiani potrebbero,per non avere guai penali o civili,optare per un rimpatrio;certo,verrebbero comunque sanzionati,ma a condizioni migliori.In questo modo l'italia riuscirà a recuperare gran parte dei patrimoni nascosti all'estero o nei paradisi fiscali,al contrario di altri paesi,per i motivi sopraelencati.Non solo i cittadini onesti e operosi(La stragrande maggioranza)ci guadagneranno,ma si vedrà un aumento del PIL.Questa è pura psicologia inversa.L'informazione italiana non è in pericolo:la stampa è rappresentata al 90% da giornali progressisti,e non sono in pochi ad informarsi tramite i giornali.La televisione?E' ancora tempestata da programmi di sinistra,e accusare che nel nostro paese la democrazia è in pericolo,bè,cari miei,non si può essere più lontani dal vero.Essa è una diffamazione sconcertante,e un'offesa ai princìpi su cui si basa la repubblica italiana,che lo stesso governo ha intenzione di proteggere.Più che altro è la sinistra a mettere in dubbio la democrazia,perchè con queste rivolte e insubordinazioni l'idea di un colpo di stato non è poi così remota.E credetemi,se cadessimo nuovamente in mani comuniste,per l'italia sarebbe la fine,l'intero popolo verrebbe soffocato dalle tasse e da immigrati(rispetto i diritti civili e umani:ogni uomo è eguale per diritti e doveri sin dalla nascita),che getterebbero l'italia nell'abisso più profondo.Grazie per l'attenzione.

    RispondiElimina
  13. - Agli operai non può interessare di meno del proprio paese,e non vedo il motivo per cui dovrebbero essere riconosciuti,visto il loro unico scopo:guadagnare e guadagnare,e chi si è visto si è visto. -


    Ditemi che è uno scherzo. Magari macabro, magari di pessimo gusto, però uno scherzo.
    Per favore.

    RispondiElimina
  14. @ nomedelblog
    in fondo hai ragione. La figura dell'opposizione di oggi, ad esempio, è paradigmatica.

    @ kempest
    Chi lo prenderà in quel posto saranno le piccole imprese che non sfuggono ai controlli a raggi x di Agenzia delle Entrate, mentre i grossi, come al solito avranno il loro condono.

    @ blindsight
    Ci si scandalizza del sistema, non dei singoli comportamenti. Ministeri, ruoli da protagoniste, comparsate, calendari. E i giovani maschi non sono penalizzati da questo sistema rigorosamente eterosessuale e puttanesco? Alla faccia delle pari opportunità. Basta averla, e fresca, e tutte le porte si spalancano.

    @ andrusa
    Intanto sono una Cara Lameduck, non un caro. Poi, perchè rivolgersi con il VOI ad un singolo?

    @ virginia
    complimenti per aver ritrovato questi fatti scomparsi.
    A proposito, qualcuno ha notizie degli stupratori rumeni che l'anno scorso imperversavano sui TG?

    @ rossella
    anche tu con il VOI... che palle!

    @ Osservatore
    Si, hai ragione, conosco operai che a furia di guadagnare e guadagnare, si sono fatti il casino privato con piscina.
    Vedi i comunisti morti?
    Un consiglio: cambia spacciatore.

    @ Bea
    no, non è uno scherzo. E' puro pensiero papiminkia di prima spremitura. Appena gocciolato dal frantoio.

    RispondiElimina
  15. nel commento di "osservatore"(ma da dove ci osserva dalla luna?)c'e' abbondanza di materiale per una tesi di psichiatria infantile.
    se permetti lame io me lo copio ad imperitura memoria.
    faccio un accorato appello a "nomedelblog"affinche' provi a far rinsavire questo giovanotto.
    vado a farmi una birra, ne ho bisogno

    RispondiElimina

SI PREGA DI NON LASCIARE COMMENTI ANONIMI MA DI FIRMARSI (anche con un nome di fantasia).


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...