venerdì 12 febbraio 2010

Non un euro

Scusi Letta, ma qui c'è un parametro illogico. Le intercettazioni sulle iene ridens che, la notte stessa del terremoto, sbrodolavano la loro bava immonda al pensiero degli appalti milionari con i quali arricchirsi sono uscite adesso, quasi un anno dopo i fatti. L'ordinanza del GIP è datata 5 febbraio 2010.
Mi spiega come fa a sostenere che chi ha riso non ha avuto un euro di appalti?

A me pare, mi consenta, una scusa del menga. Come quella di Berlusconi che, se l'avesse detta Pinocchio avrebbe sfondato una vetrata con il naso, secondo il quale la Francesca da far ripassare a Bertolaso, neanche fosse una lezione di trigonometria, era una fisioterapista tardona e non un modello molto in voga della Ford.

Ripassate anche voi. E tornate quando siete preparati.

11 commenti:

  1. L'aspetto più irritante della situazione è che questi impuniti non si accontentano di rubare a mani basse, e, pur sorpresi col sorcio in bocca strillano al "complotto dei magistrati". Quel che fa inviperire maggioremente è che si permettono pure di prenderci per i fondelli e ci sghignazzano in faccia, raccontando balle monumentali come quella della "massaggiatrice di mezza età" e/o del tizio che "non ha ricevuto un centesimo". Eggià, perchè come per la vecchia pubblicità di un noto lassativo, se lo dice Letta, basta la parola.
    Quando usciremo da questo incubo delirante, fatto di tangenti, pizzini, stallieri mafiosi, montagne di denaro frutto di intrallazzi inconfessabili, arroganza, sperpero del nostro denaro, donne utilizzate come moneta corrente [quanto vuoi per farmi entrare in quell'affare? un paio di gnocche? facciamo quattro?] pastrocchi incostituzionali, disprezzo per la democrazia e la legge?
    E io che una vita fa, speravo di non morire democristiana.

    RispondiElimina
  2. insomma, è ora di finirla

    trattavansi di meri, innocenti massaggi rilassanti

    perchè in itaglia chi fa bene paga

    e poi i problemi sono altri

    e in ogni caso è un complotto

    e se non la piantate feltri vi fabbrica un dossier su misura

    p.s. dimenticavo, le parole d'ordine del tg2: "comunque abbondantemente sopra/sotto la media europea", usate indifferentemente per qualsiasi argomento, a seconda che il dato sia negativo o positivo

    RispondiElimina
  3. Ma era solo una fisioterapista.

    Sfiga a me se mi rompo un braccio anziché una gnocca brasiliana 90 60 90 come minimo appioppano un infermiere stile Franchino di Fantozzi.

    ma non tutti sono nipoti di Ruini. E non tutte le fisioterapie sono uguali

    RispondiElimina
  4. mozart2006
    "Sfiga a me se mi rompo un braccio anziché una gnocca brasiliana 90 60 90 come minimo appioppano un infermiere stile Franchino di Fantozzi"
    dopo un paio di mesi da che te lo hanno sgessato, se ti va di culo!
    L'indecenza ha un limite,si diceva,ora che i tempi sono mutati:la decenza ha un limite!

    RispondiElimina
  5. protezione incivile
    http://www.petizionionline.it/petizione/no-alla-protezione-civile-servizi-spa/511

    RispondiElimina
  6. Dato per scontato che chi ha riso dell'evento è un figlio di cane, non è mica per questo motivo che vanno esclusi dai lavori.
    Chi se ne frega se hanno riso?
    Questa è un'altra mossa 'partito dell'amore style', tale per cui si discrimina tra buoni e cattivi e non onesti e disonesti.
    Io sono allibito.

    RispondiElimina
  7. Amichetta15:40

    Io sono incazzata come una biscia!
    La Francesca che Berlusca ha liquidato come "una di mezza età", ovvero incapace di destare qualsiasi tentazione, ha 40 ANNI!!!
    Quel pedofilo ritiene che avere 40 anni sia di per sé una prova certa di non trombabilità!
    GRRR

    (Per tacere del fatto che la D'Addario ne aveva 43, ma gli ha sicuramente detto 26 e lui se l'è bevuta... :D)

    Scusate lo sfogo frivolo.

    RispondiElimina
  8. Anch'io vorrei sapere com'è che non hanno preso un euro, chi ha avuto gli appalti a l'Aquila? Prego, fornire la lista!
    Per la Francesca che si mette in tanga per fare i massaggi al Bertolaso ho solo compassione.

    RispondiElimina
  9. Intanto a Milano ci si chiava di mazzate tra poveracci.

    Gobierno, regione, provincia e comune son troppo occupati a distribuire appalti alle ditte amiche per occuparsi del tessuto sociale in disfacimento di questa regione.

    Ma non farebbero niente comunque: meglio additare lo straniero come nemico che occuparsi di una situazione che sta esplodendo.

    Se togli il nemico alla destra cosa rimane,
    l’ideologia? Sanno a malapena chi è stato Craxi.
    L´etica? Ma se van tutti a troie…
    Il buon governo? Governo??? Non sanno proprio come si fa, e meno male che ci son le emergenze, altrimenti nei consigli dei ministri sai che palle…
    Ah sì, loro son quelli che calano le tasse. Cioè, non proprio a tutti, però chi non le paga se ne sta tranquillo, nessuno le verrà mai a cercare.

    La verità è che se togli alla destra un nemico da additare
    (non da combattere, altrimenti il problema verrebbe risolto)
    quello che resta sono solo balle e propaganda

    A casa questo governo di puttanieri, mafiosi e incapaci!

    RispondiElimina
  10. In questo mondo di ladri
    c'è ancora un gruppo di amici
    che non si dimettono mai...

    RispondiElimina
  11. borioso08:31

    L'esempio viene dal tappo messo troppo in alto. Tutti al di sotto di lui si sentono in diritto di comportarsi come e peggio di lui e gli Italiani diventano sempre più degni solo di essere chiamati popolo incivile e deresponsabilizzato, ciò riferito naturalmente al famoso campione del 70% richiamato sovente dal nano.

    RispondiElimina

SI PREGA DI NON LASCIARE COMMENTI ANONIMI MA DI FIRMARSI (anche con un nome di fantasia).


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...