martedì 13 aprile 2010

Giornalacci e giornalini

Rieccoli, i compagni di rotative che insultano chi le mani se le sporca davvero e senza pretendere nulla in cambio, tanto meno stipendi da maggiordomo inglese di lusso. Non sanno nemmeno di cosa parlano perchè se entrassero anche solo per un'ora in un ospedale di Emergency le loro narici delicate non reggerebbero l'odore metallico del sangue, il lezzo della carne bruciata che ti rimane addosso e l'odore dolciastro della morte. Quello che i medici volontari, i pirla, respirano ogni giorno.
Si potrebbe definire "invidia del cuore", perchè chi scrive certe cose il cuore non ce l'ha sicuramente. Nemmeno quella cosa da mammolette cristiane che è la pietas.

Medico volontario. Capisco che sia un concetto difficile da capire per chi è abituato ai primari con tariffe da escort. "Dottore, ho male qui". Una palpatina sotto l'ultima costola, 500 euro.
I medici di Emergency curano gratis dei poveracci, degli straccioni extracomunitari, non possono essere che dei terroristi.

C'è da stare tranquilli con questi. Con i compagni di rotative con i ministri degli esteri che distinguono tra italiani rapiti e italiani rapiti che però facevano politica e che quindi possono fottersi.
Sono sempre gli stessi e purtroppo si ripetono perchè al di fuori del disprezzo per il diverso da sé, ovvero per chi non è stato ammesso alla corte degli eunuchi imperiali, non conoscono altri sentimenti.

Sono quelli con il pirla sempre in bocca da riservare a chi non condivide la loro scala di valori con al primo posto il completo di lana inglese e la cravatta di Marinella regalata dal padrone. Di trentadue che lui ne aveva e non sapeva che farsene.
Sono quelli del succo di pomodoro alla Diaz. Quelli che Carlo Giuliani era un peso per i suoi famigliari e se è morto è stata per loro una liberazione. Quelli che Enzo Baldoni era un pirla (ancora, dev'essere un'ossessione) perchè faceva vacanze intelligenti in zona di guerra. Un nostro connazionale il cui corpo non è mai stato trovato, tra parentesi, perchè nessuno lo ha voluto cercare. Un altro che faceva politica, come direbbe ora Frattini.

Rettifico il titolo pasoliniano. Qui non ci sono giornalini ma solo giornalacci.

12 commenti:

  1. chissà se erano pirla o stavano facendo vacanze intelligenti stefio, cupertino e quattrocchi...

    RispondiElimina
  2. Non temere il nemico, il tuo nemico ti può prendere solo la vita. Molto meglio temere i media, poichè ti rubano l'onore. Quell'orribile potere, l'opinione pubblica, è creata da un'orda di sempliciotti ignoranti e protervi che fallirono come sarti o ciabattini e intrapresero il giornalismo sulla strada verso l'ospizio.
    (Mark Twain)

    che ne dici Lame ,non e' un ritratto calzante?

    RispondiElimina
  3. La stampa è talmente potente nel creare immagini da far apparire vittima un criminale e criminale la vittima. E' la stampa, una stampa irresponsabile. Sei non stai attento, i giornali ti faranno odiare gli oppressi e amare coloro che opprimono.(Malcolm X)

    RispondiElimina
  4. più che "giornalacci e giornalini"giornalai!
    Il padrone paga e pretende!

    RispondiElimina
  5. Perdona se mi ripeto ma non posso che ribadire il concetto: ogni volta che mi passa sotto gli occhi un titolo o un articolo del Giornale dico a me stessa che la capacità di Feltri e dei suoi scherani di dare forma scritta ad uno sputo è arrivata al limite e che non ce la faranno a superarsi. E invece, nell'occasione successiva riescono incredibilmente a spostare il confine dell'indecenza di quattro buoni palmi più in là.

    RispondiElimina
  6. Sono dei delinquenti e criminali, e quelli che leggono il Giornale e Libero non sono da meno. Fascisti, bugiardi, e feccia.

    RispondiElimina
  7. Caro amico nike,

    "Sono dei delinquenti e criminali, e quelli che leggono il Giornale e Libero non sono da meno. Fascisti, bugiardi, e feccia."

    Voi invece siete tutti santi e immacolati.

    Ciao Davide

    RispondiElimina
  8. davide
    "Voi invece siete tutti santi e immacolati"
    per carità!ma,non lecca culi!

    RispondiElimina
  9. Scusa carissimo Davide ma un altro Sancho Pansa non lo reggo proprio. Hai già speso i tuoi bonus per pubblicarlo su questo blog. Guarda, al limite preferisco Facci. ;-)

    RispondiElimina
  10. Cara amica Lameduck,

    "Scusa carissimo Davide ma un altro Sancho Pansa non lo reggo proprio. Hai già speso i tuoi bonus per pubblicarlo su questo blog. Guarda, al limite preferisco Facci.""

    Peggio per te non sai quello che ti perdi: ultimamente ne avevo selezionati alcuni favovolosi.

    Ciao Davide

    RispondiElimina
  11. Caro amico Lele,

    "davide
    "Voi invece siete tutti santi e immacolati"
    per carità!ma,non lecca culi!"


    Se sapeste quanto è bello, sodo, rotondo, profumato e delizioso il sederino di re Silvio non parlereste così.

    Ciao Davide

    RispondiElimina
  12. Anonimo11:29

    Qui non si tratta di vero o non vero, ma di come le notizie vengono diffuse. La verità non è mai una. Ha diverse faccie. Dipende da come la si presenta.
    http://www.loccidentale.it/articolo/caro+gino+strada%2C+adesso+hai+capito+quant%27%C3%A8+forcaiolo+e+razzista+il+times.0089269
    Morgan

    RispondiElimina

SI PREGA DI NON LASCIARE COMMENTI ANONIMI MA DI FIRMARSI (anche con un nome di fantasia).


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...