lunedì 14 giugno 2010

Lunardi dal collo in su

"D. Le sembra normale che un ministro compri case gestite dai suoi dipendenti e aiuti costruttori amici per ottenere lavori scontati?
R. I favori li ho fatti come persona, non come ministro. Io sono una persona corretta."
(Pietro Lunardi* v. 2010)

Non so a voi ma a me ricorda Nicole/Melanie Griffith nel film di Woody Allen "Celebrity", colei che dice, accingendosi a compiere adulterio orale: "Il mio corpo appartiene a mio marito, ma quello che faccio dal collo in su è tutta un'altra storia."

*Il problema è che è lo stesso simpatico ministro che nel 2001 affermò: "Con mafia e camorra bisogna convivere e i problemi di criminalità ognuno li risolva come vuole."

2 commenti:

  1. Ciao cara Lame, scusa il disturbo, tempo fa mi sembra di aver letto su MenteCritica un tuo importante post sull'aborto, riesci a ritrovarmelo?
    Almeno mi sembra fossi tu l'origine.

    Se mi sbaglio ti chiedo di scusarmi.

    RispondiElimina
  2. Penso sia questo:
    http://ilblogdilameduck.blogspot.com/2007/03/festeggerai-con-dolore.html
    Ciao!

    RispondiElimina

SI PREGA DI NON LASCIARE COMMENTI ANONIMI MA DI FIRMARSI (anche con un nome di fantasia).


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...