venerdì 9 luglio 2010

Che gli venga un polpo

Lo che oggi è la giornata del silenzio, lo so. Anche se, per la verità, avrei preferito che oggi si fossero riempiti giornali e telegiornali, tanto per cambiare, di quelle notizie che normalmente vengono fatte sparire per far posto ai distrattori forti: il caldo d'estate, il freddo d'inverno, l'esodo delle vacanze, mangiare tanta frutta e verdura e le ultime di calciomercato. Insomma uno sciopero della fuffa a mezzo stampa per far spazio ai fatti. Un bell'atto rivoluzionario.
Vabbé, è andata così, non si sono persi scoop clamorosi, non sono sbarcati gli alieni e gli italiani hanno risparmiato l'euro del giornale.

Lo so che oggi bisogna distinguersi dai fogliacci crumiri ma non ci riuscivo proprio ad andare a letto senza domandarmi: il polpo Paul, di Berlusconi che se ne va a casa, che dice, che dice?

2 commenti:

  1. mai chiedere ad un piccolo polpo di cimentarsi con una piovra gigante,ha solo di che rimetterci.
    diversamente da una vespa,che volando tra i giardini dei palazzi romani e vaticani,ha piu probabilita' di conoscere il futuro,principalmente il suo,ma ahinoi,anche il nostro.
    http://www.dazebao.org/news/index.php?option=com_content&view=article&id=11085:metti-una-sera-a-cena-a-casa-di-vespa-la-festa-di-bruno-per-salvare-il-governo-dallo-sfascio&catid=37:politica-interna&Itemid=154

    RispondiElimina
  2. Ciao Lame,
    da inguaribili razionalisti:
    della storia del polpo colpisce soprattutto la diffusione a piene mani del pensiero magico e della superstizione di ritorno elargita dai media del sistema.
    In un periodo di crisi le persone tendono ad andare in confusione e ritirarsi se va bene nella religione e nella tradizione (anche sul ruolo delle donne,remember...),quando va male ,agli alieni a Nibiru e ai Polipi.
    Brutti,bruttissimi segni.
    Tutto meno che prendersela coi ricchi e i loro funzionari,che sono la vera e unica causa di tutto quello che succede.
    Pazienza,ci tocca vedere anche questa,speriamo nel domani o posdomani,
    ciao.

    RispondiElimina

SI PREGA DI NON LASCIARE COMMENTI ANONIMI MA DI FIRMARSI (anche con un nome di fantasia).


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...