sabato 29 gennaio 2011

Ragazze immagine della S.S. 16 Adriatica


Da 20 a 50 euro, dipende dalla prestazione. Un guadagno di 70-80 euro al giorno, dicono, ma sicuramente i clienti sono di più e la cifra è maggiore, quasi interamente versata al pappa.

Noterete che la ragazza nigeriana dell'intervista non si schermisce, non dice tutta scandalizzata: "Ehi piano, non sono mica una escort, sono una ragazza immagine della S.S. 16 Adriatica pagata dalla Regione Emilia Romagna, sono una cubista, un semaforo vivente, una modella. Non ho mai fatto sesso con i camionisti di passaggio. Al massimo ci fermavamo alla baracchina qui vicino per un sanbittér e una piadina con lo squacquerone. Tutto nel segno della massima signorilità e cortesia.

Non lo dice, perchè non è una puttana come le altre che riempiono le cronache in questi giorni, è una ragazza che lavora duramente per vivere. Che tutte le sere rischia le botte, lo stupro e perfino la vita, se ha la sfiga di incontrare un Donato Bilancia.
E che, per giunta, deve combattere contro le criptozoccole dell'alta società, quelle che hanno capito che bisogna venderla non ai camionisti di passaggio ma ai vecchi  che hanno i soldi da buttar via a migliaia, e che, una volta ripulite e acconciate dal ricco con la camicetta con il fioccone da suora e sbattute sul marciapiede d'alto bordo della politica, vorrebbero bonificare le strade dalla presenza immonda della prostituzione. 



Uno penserebbe che per settemila euro - sette mesi di stipendio medio di un operaio, una potrebbe anche turarsi il naso e contare le pecore finché il vecchio non ha finito. Invece le criptozoccole, le paracule della scuderia Toro Flaccido, nonostante i lauti e vergognosi guadagni, si lamentano che il vecchio dal vivo fa schifo, che proprio non ce la fanno, che andare a Roma per guadagnare 2000 euro in più fa loro orrore, perchè loro, sia chiaro, vogliono sposarsi con l'abito bianco, fare tanti fii de na e farsi chiamar signore.

Presumo che quello che fa la ragazza nigeriana dell'Adriatica per 50 euro sia la stessa cosa che fanno le Orgettine e compagne di pudende per diverse migliaia di euro. Cinque, sette, perfino diecimila euro per una notte, a fare le igieniste idrauliche al servizio della protesi peniena.
Facciamo così. Se sette milioni per cinque minuti con il vecchio fanno loro schifo, le portiamo sulla Statale 16 Adriatica dove magari, hai visto mai, può capitare anche un camionista figo con il bilico superaccessoriato con l'aria condizionata. Tariffa rigorosamente nigeriana: 20 bocca, 40 completo e 50 secondo canale. 
Quando hanno guadagnato settemila euro torniamo a riprenderle.

5 commenti:

  1. é colpa dei nostri giovani che certi lavori pesanti non li vogliono piu' fare ;-)

    RispondiElimina
  2. mi fai venire in mente una vecchia barzelletta che mi raccontò un mio zio friulano:

    si incontrano due amici che non si vedevano da tanto, e iniziano a parlare delle loro famiglie:

    - "xemo tanto contenti della notra fijola, sai, la gavemo fata studiar al college, ga conosciuto tanti muli de famiglie ricche che ogni sera la invitano a una festa, e poi i fa sempre tanti regali, e la portano anca in vacanza sui loro panfili!"

    - "Eh si, anca la nostra fijola fa la puttana, ma noi non i xemo per gnente contenti..."

    Poi un giorno mi è successo veramente di incontrare un mio lontano parente che parlava di sua figlia esattamente come il tizio della barzelletta, naturalmente ho subito pensato alla barzelletta e sono sbottato a ridergli in faccia... lui mi gurdava in modo strano, foerse ha pensato che ero invidioso.

    RispondiElimina
  3. ho linkato questo post nel mio blog perché guarda che succede nel frattempo in germania: Dopo la legalizzazione della prostituzione avvenuta nel 2002, il paese di Angela Merkel si prepara a una nuova rivoluzione nel campo sessuale. Per le strade di Berlino si sente sempre più spesso parlare di “sexualassistenz” per anziani e disabili, un nuovo diritto degno del miglior stato liberale.
    L’assistenza sessuale si respira già nei bordelli tedeschi: continua nel mio ULTIMO POST

    RispondiElimina
  4. Adetrax17:50

    ... hanno capito che bisogna venderla non ai camionisti di passaggio ma ai vecchi ...

    Complimenti per il salto di qualità !

    I vecchi se li lavorano le "badanti compiacenti", perchè ci vuole tempo e impegno oltre che pelo sullo stomaco; fra l'altro non si è mai sentito di una badante che non si lamenti almeno un po'.

    Il raccontino della nigeriana è un discorso standard che si può sentire in moltissime parti del mondo; un tipico disco di vendita per intervistatori curiosi.

    Poi non dimentichiamo che molte di quelle sono convinte anche dai riti di magia nera cui loro credono, una cosa non molto dissimile dal rito magico di "papi ciulo" ... ed è tutto dire il fatto che il bunga bunga l'abbia importato dal Gheddafi africano.

    ... vorrebbero bonificare le strade dalla presenza immonda della prostituzione.

    "Le minorenni corrono gravi pericoli".

    Già, già, Silvio e i suoi emuli le insidiano e devono essere protette.

    Tutto vero, tutto bene ma i discorsi di Silvio & C. ricordano personalità alla dr. Jekyll e mr. Hide; della serie: "quando i legislatori conoscono fin troppo bene la materia su cui legiferano".

    Tariffa rigorosamente nigeriana: 20 bocca, 40 completo e 50 secondo canale.

    Ma che linguaggio, che modi ... magari senza fazzoletto o preservativo, visto che poi c'è sempre qualcuno che non capisce perchè le malattie veneree continuano ad aumentare.

    La sifilide che in Italia era stata praticamente debellata, negli ultimi 15 anni è ricomparsa ed ha oltrepassato i 1500 casi all'anno (senza contare i milioni di casi delle innumerevoli altre infezioni sessuali e non, es. herpes, ecc.).

    Quando hanno guadagnato settemila euro torniamo a riprenderle.

    Una pena dantesca e purtroppo un po' diseducativa oltre che troppo breve visto che durerebbe al massimo qualche settimana !

    In effetti, per disintossicare le cortigiane di Silvio (ma non solo loro), forse sarebbe meglio recuperarle all'edificante lavoro manuale (non certo quello della prostituzione) possibilmente svolto in grandi spazi aperti; quello di mondina in stile "riso amaro" (sotto stretta sorveglianza per evitare casini) non sarebbe male per iniziare.

    Una soluzione inebriante: real work for food.

    RispondiElimina
  5. Mi è piaciuto molto questo post. Molto interessanti informazioni. Grazie.

    RispondiElimina

SI PREGA DI NON LASCIARE COMMENTI ANONIMI MA DI FIRMARSI (anche con un nome di fantasia).


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...