venerdì 20 maggio 2011

Al nano! Al nano!


Andrà in televisione a reti unificate ma solo su quelle nano-friendly, s'intende. Quelle dall'uno al sei, per intenderci, con l'esclusione, immagino, del tre. Imperverserà, si preoccupano e belano quelli del PD che, come al solito, non riescono a leggere correttamente la realtà. Un modo elegante per dire che non capiscono un cazzo, in questo caso, di comunicazione.

Sarà su tutti i canali? Bene! E' quello che ci vuole. Lasciatelo fare, anzi, bisogna incoraggiarlo a farlo sempre di più. A piazzarsi nel salotto degli italiani come un indesiderato ospite che ormai puzza di pesce marcio. 
Per gli italiani, oltre al vaccino di Montanelli, ci vuole la Cura Ludovico del Silvio emetico a tutto schermo. Meglio se in Full HD.
Con il corpaccione da vecchio boss tronfio stretto nel busto, con i capelli sempre più marroni dipinti con il pennarello, il fondotinta e, da stasera, anche il rimmel. Un personaggio ridicolo ed imbarazzante come una diva decaduta e ormai fuori come un comignolo, un vecchio dall'aspetto sempre più simile ad un morto già bell'e vestito e truccato che è scappato dalla camera ardente e vuole andare in televisione a fare la pazza.  

Non potrà far altro, oltre a provocare il disgusto di chi lo guarda e osserva con raccapriccio l'aspetto giallastro da Mao morto, che spurgare bugie, su bugie, su bugie.
Lo farà ancora e sempre con quell'accento da attore cane da cinepanettone che imita il milanese arricchito in un film di romani a Portofino. Una roba che ormai scatena reazioni anafilattiche da pronto soccorso.

Se c'è una cosa che fa amare Pisapia, tra parentesi, al di là di ogni suo merito politico o personale, è il fatto che parla da milanese vero, autentico, simpatico. Senza quella parlata spetasciada da ricco bauscia in vacanza che, per esempio, a noi genovesi, conoscendo i soggetti per il fatto che sono soliti svernare da noi, ha sempre fatto prudere le mani.

Il tombeur trombato farà promesse che non potrà mantenere come non ha mantenuto tutte quelle fatte finora. Potrà sparare le sue palle ancora più grosse di prima. Potrà evocare le falci e i martelli, le armate rosse, i cosacchi che si abbeverano alla Bovisa, i centri sociali, dando retta a quella mariantonietta rifatta della sua consigliera che lo sta portando (per fortuna) alla rovina. 

Lui parla come se Pisapia l'avessero votato i marziani con un complicato sistema di condizionamento mentale wi-fi degli elettori, improvvisamente costretti a votare i comunisti. 
Il problema, che lui ovviamente non può vedere, obnubilato dal potere e dall'egocentrismo, è di una semplicità disarmante. La gente non gli crede più. Sono stati i milanesi a fargli mancare quelle venticinquemila e rotte preferenze, non i marziani o i comunisti. 
La gente sa che è un bugiardo patologico, un mentitore di professione. In breve: un imbroglione. Può promettere quello che vuole: sgravi delle tasse a tempo scaduto, due ministeri a Milano, far sparire la monnezza (ancora?????), può chiedere alla Lombrichetto di applicare gli sconti del 75% sui parcheggi a tutta la clientela solo per oggi, come il Totò sotto accertamento dei "Tartassati" che deve ingraziarsi i finanzieri. 

Qualcuno dia al Bagonghi del Consiglio una bella svegliata. La gente, soprattutto quella che strappa la vita con i denti con fatica e disperazione, che si rompe la schiena per mille euro al mese e due figli da mantenere, non ama essere presa per i fondelli troppo a lungo. 
Questo è un individuo che, con il suo governo di parvenu e ricchi sfondati (anche in quel senso), ha aumentato le pensioni da fame a qualche pensionato sociale e poi, magari, dopo qualche anno, è andato a richieder loro i soldi indietro. Se questi erano morti li ha chiesti ai loro eredi. Sette-ottocento euro che per chi ne guadagna mille al mese sono tanti, mentre per lui sono un paio di pompini, non dimenticatelo.

E' lo stesso soggetto che ha tolto l'ICI sulla prima casa  ma anche alla Chiesa ed al suo sterminato patrimonio immobiliare, costringendo i Comuni a rifarsi sulle piccole aziende e i proprietari di seconde case, magari comperate dopo una vita di lavoro con i soldi del TFR.
E' quello che ha preso ripetutamente in giro i napoletani, gli aquilani e tutti coloro che vivevano situazioni d'emergenza promettendo l'impossibile, sapendo di non poterlo mantenere. Potrei continuare ma mi fermo.
Sono convinta che nuove promesse potrebbero rendere gli elettori ancora più furibondi nei suoi confronti. Per cui è giusto che parli, che parli, che farnetichi dagli schermi delle sue fottutissime televisioni. Tanto ormai è come la storia di "al lupo, al lupo!". Anzi, al nano, al nano.

Tornando ai milanesi, caro il mio nano pittato, siamo sicuri che, nel segreto dell'urna, qualcuno non abbia potuto fare a meno di ripensare ai bonifici da centomila euro, alle automobili, gli appartamenti, le botte da migliaia di euro in contanti alle addette notturne alla pompetta? Vuoi che a qualcuno non siano venuti in mente i quartieri interi destinati al riposo delle guerriere rottincule mentre ci sono famiglie con l'intimo di sfratto? Altro che zingaropoli.
La rabbia e l'indignazione per cotanta faccia tosta ed impudicizia possono far compiere gesti sconsiderati. Per esempio votare un signore mite e dal comportamento finalmente normale. O votare addirittura i comunisti per reazione all'anticomunista bugiardo ed imbroglione.

La ricchezza è una cosa. Lo sfarzo, lo spreco, lo sbattere in faccia il privilegio e soprattutto la presa in giro, lo sberleffo a persone che sono in condizioni di inferiorità, rendono semplicemente indecente il potere. Soprattutto un potere che pretende di stare dalla parte del popolo.
Ora quel popolo che lo aveva votato pare volergli voltare le spalle. Dio lo voglia e per sempre.


Tratto da: "L'Oro di Napoli" di Vittorio De Sica. Episodio "Il guappo".

14 commenti:

  1. pagherei chissa cosa per vedere la facciona di silvio quando si vedrà arrivare una tendopoli in piazza duomo,gli spagnoli residenti in italia stanno organizzando tramite facebook la protesta pacifica e apolititica in tutte le piazze delle maggiori città d'italia.che siano gli spagnoli ad insegnarci come fare va bene lo stesso a dittatura globlale si risponde con la piazza globale.
    VAMOS!!!

    RispondiElimina
  2. Anonimo00:21

    Sperem!
    Io dei miei ex concittadini ho una stima pari a zero. Nella maggior parte dei casi venderebbero il loro voto per 10 euro o per una serata di bunga bunga. Se riescono a fargli entrare in testa il Mantra degli zingari e degli islamici spesati dal Pisapia, gli ottantamila che al primo turno se ne sono stati a casa marceranno compatti verso i seggi a rieleggere la Brichetto Vien dal Mare. Oltretutto, se riesce una cosa del genere, questi riescono a trasformare una vittoria scontata alla vigilia in una specie di incoronazione di Silvio Imperatore, dopo di che veramente non ce lo togliamo più dalle balle per i prossimi vent'anni.
    Io comunque i toni trionfalistici li terrei per dopo il 30, ricordando che anche a novemnbre del 2010 era politicamente morto e poi sappiamo tutti come è andata a finire.

    Saluti

    Nevermind

    RispondiElimina
  3. @ Nevermind
    Ma tu sei sempre così disfattista? Sai che leggendo il tuo commento viene voglia di toccarsele? Cerca di essere un po' più positivo, eccheccazzo! ;-)

    RispondiElimina
  4. chiedo l'applicazione dell'art. 290 del CP anche per lui. Il vero estremista, è lui!

    RispondiElimina
  5. persino mia madre democristiana di ferro quando appare Berlusconi corre a cambiare canale... segno che davvero ha scassato i cabasisi a tutti...

    RispondiElimina
  6. Anonimo12:41

    Lame, sai qual'è l'unica cosa che mi dà più fastidio di Berlusconi e della sua ghenga? La sinistra che, conservando un'irrazionale fiducia in questo popolo di teledipendenti lobotomizzati, continua a gridare che è Berlusconi è finito, salvo poi beccaserselo deep in the ass . Ti faccio presente che nel 2006. berciando a reti unificate e promettendo pane e gnocca, il malefico ha rimontato cinque punti percentuali al povero Prodi. Se si analizza il voto di Milano, si scopre che non è che sotto la Madonnina d'improvviso abbiano avuto l'illuminazione divina (correggimi se sbaglio, ma Pisapia ha preso più o meno gli stessi voti di Ferrante), semplicemente una parte di berlsucones e legaioli non ha avuto lo stomaco di votare la Regina delle Sciurette. Il fatto che al primo turno questi non abbiano votato pro-Moratti non esclude che, opportunamenti stimolati tipo gallina di Pavlov ("islamici", "tasse", "zingaropoli", "centri sociali") si rechino in trance ipnotica alle urne a votare contro-Pisapia. Disfattista? Può essere, però dopo che questi mi hanno regalato prima Craxi e dopo Berlusconi, preferisco essere prudente, vorrei evitare di fare la fine di questi qua (notare la faccia da pesce preso all'amo a circa 1:00)

    http://www.youtube.com/watch?v=Qv1onM8gfXU


    Saluti

    Nevermind

    PS: ovviamente spero solo di essere smentito

    RispondiElimina
  7. Gli antichi greci dicevano che gli dei fanno impazzire coloro che vogliono perdere.

    Il delirio a reti unificate dell´omuncolo è l´ennesima conferna di questa tesi

    RispondiElimina
  8. Magari, per l'ICI, i Comuni si fossero rifatti sulle seconde case, quelle ce le hanno pure gli evasori fiscali! Alemagno ha direttamente raddoppiato l'addizionale irpef.

    RispondiElimina
  9. L’ ho detto, lo ripeto e lo confermo.
    L’uomo è pazzo e si comporta alla stessa stregua del toro che carica e insegue qualsiasi cosa di rosso gli si muova davanti alle corna.
    Niente di differente rispetto a Kim Jong II.
    Siamo al cospetto di un pazzo!

    RispondiElimina
  10. se avessi un po' di soldi, quello che hai scritto e come lo hai scritto lo farei stampare su centinaia e centinaia di manifesti da appendere in tutta milano.....

    Quel pezzo di Totò poi, è una meraviglia!!!

    Spero di poter fare quel balletto, lunedì sera dopo le prime proiezioni...sperando nel frattempo che al vecchio porco pittato venga un travaso di bile!!

    Posso coppiarlo e metterlo anche nel mio blog? Beninteso con il link del tuo..oppure suggeriscimi un altro modo per poterlo far leggere a tante altre perosne....

    Sei sempre più grande!!

    RispondiElimina
  11. @ Nevermind
    Nelle cose bisogna crederci. Altrimenti non sarebbe scoppiata nessuna rivoluzione al mondo perché si sarebbe detto: "sono troppo potenti, non ce la faremo mai".
    Sarai smentito e frustato a sangue per non averci creduto. ;-)

    @ CoB
    Sono aumentate tutte le tasse, per chi le paga. E, come ho scritto nel pezzo, a me L'Inps di merda ha avuto il coraggio di chiedere, in quanto erede, il rimborso di 800 euro di aumento della pensione sociale del 2002 della mia povera mamma. Per fortuna ho uno stipendio ma quei rimborsi li hanno chiesti anche ai pensionati ancora viventi.

    @ Chica
    Hai ragione, quella scena è una delle più belle di Totò, diretto dal grande Vittorio De Sica.
    Certo che puoi riprendere il post, c'è bisogno di chiederlo? ;-)

    RispondiElimina
  12. Lame...la Luisa di cui sopra non è affatto mia amica...è un troll che cambia vari nomi..da me viene spesso come Padano doc, ma anche Luciano 61 ecc..ecc...non ha neanche un blog...è solo un fascio/leghista rosicone...

    RispondiElimina
  13. @ Chica
    Lo so, lo so, conosco tutto di lui.

    RispondiElimina
  14. Anonimo20:53

    @ Lame

    come già scritto, spero solo, da antiberlusconiano della prima ora (quando l'intellighenzia della sinistra lo considerava solo folkloristico, per intenderci), di essere smentito. Le frustate le accetto, a condizione che vengano somministrate anche a tutti quelli che almeno una volta hanno messo la crocetta sulla casellina del Partito dell'Ammore in tutte le sue varie release, portandoci alla bella situazione attuale.
    Comunque non ho scritto che non ci credo nella fine del nano, è che sono stato frainteso (cit.). Solo, dato i precedenti, aspettiamo che stramazzi il 30 sera dopo aver letto i risultati (e comunque per sicurezza, ribadirei la cosa con un bel paletto di frassino piantato al posto giusto, non sia mai che si svegli a mezzanotte). Come elogio funebre suggerisco questo

    http://www.youtube.com/watch?v=dag2ypGgm2Q


    Saluti a todos

    Nevermind

    RispondiElimina

SI PREGA DI NON LASCIARE COMMENTI ANONIMI MA DI FIRMARSI (anche con un nome di fantasia).


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...