venerdì 1 ottobre 2010

Millanto dunque sono

Ottobre 1962 - Berlusconi detta le linee guida al presidente Kennedy per la risoluzione della crisi dei missili di Cuba.
La rivelazione fatta dal nostro piccolo fanfarone sul suo ruolo determinante nel salvataggio delle banche americane aggiunge l'ennesimo tassello nel complesso mosaico del suo delirio di (im)potenza. In breve, secondo l'ultima confabulazione berlusconiana, lui andò a Washington, si appartò con Obama e  dal tocco magico del ghepensimì fu creato  il piano da 700 miliardi di dollari per tenere il brodo dell'economia americana. Tutto merito suo. Perchè mai dopo questa mirabolante impresa gli USA non fecero di tutto per acquisire Berlusconi come nuovo supereroe ad honorem  e si accontentarono invece dell'inetto  presidente Obama, è un mistero.

Non solo, sempre secondo il nostro millantatore tascabile, se non è scoppiata la guerra tra Russia e Georgia lo dobbiamo ancora a lui. Pensate ai quei carri armati in fiamme sui bastioni di Tilibislava (o piuttosto Tbilisi?) fermati dal fanfarone con una mano sola come  i proiettili di Matrix - da vero Eletto (dal popolo), a scongiurare una crisi internazionale di dimensioni imprevedibili. Salvatore del mondo.

Come nel 1962, quando appena ventiseienne, volò la prima volta a Washington per prendere in mano la situazione e impedire a quello sciagurato di Kennedy di far precipitare la crisi dei missili di Cuba. Se siamo ancora al mondo e qui a scrivere sul blog e non ci siamo intossicati con i funghi atomici, è tutto merito suo.
Non è vero ma i papiminkia ci credono.

8 commenti:

  1. kthrcds00:22

    Lameduck, quella fotografia è splendida. Lei è un genio. Non si monti la testa però:)

    RispondiElimina
  2. nel '62 avevo ter anni e ricordo benissimo lo speciale di tito stagno(un nome una garanzia)sul tg1 di allora nel quale ricordava l'impresa di questo giovanotto che tra una crociera e l'altra ,dove si specializzo' nelle barzellette,trovo' il tempo con i pochi mezzi disponibili,allora non esisteva ancora il "lettone", per salvarci tutti da un possibile disastro nucleare.
    certo ora sta un po' invecchiando,per l'emergenza rifiuti ha delegato ai sindaci, ma che pretendere ad una certa eta',anche i super eroi ogni tanto si riposano.

    P.S.
    lame non divulgare troppo questa splendida foto,potrebbero prenderla sul serio,se la scopre sallustri son cazzi!!!,sia mai che ti assuma come reporter ufficiale ;-)

    RispondiElimina
  3. @ kthrcds
    Mi dispiace, già fatto.

    @ rossoallosso
    Parlando di supereroi. Bertolaso starà rosicando, che ne dici?
    Comunque penso che i deliri di Berlusconi glieli scriva Cornacchione.

    RispondiElimina
  4. "Ho convinto io Obama a salvare le banche". Così afferma Berlusconi, dopo aver detto di avere inventato la ruota e costruito le piramidi. Il guaio è che non può nemmeno essere spacciato per delirio onirico, visto che a più riprese si è addormentato alla Camera durante il dibattito sulla fiducia al governo e magari ha "visto" se stesso mentre dava lezioni di economia ad Obama. Dopo ciò, attendiamoci che dica di aver impartito i primi rudimenti di informatica a Gates e Jobs o che sia stato il primo maestro di canto di Pavarotti.......

    RispondiElimina
  5. Cara amica Lameduck,

    "Comunque penso che i deliri di Berlusconi glieli scriva Cornacchione."

    Ti garantisco che io no gli scrivo niente, perchè è tutta farina del suo sacco.

    Ciao Davide

    RispondiElimina
  6. Panty13:34

    Dopo questa provocazione non posso più tacere.

    A salvare le Banche USA,...SONO STATO IO,su mandato di Andreotti.

    Se non mi credete,chiamate Roma 3131.

    RispondiElimina
  7. Lame, ti sei scordata di quando resuscitò dopo tre giorni.

    http://vitainpillole.wordpress.com

    RispondiElimina
  8. e non ha ancora detto di quando ha dettato il decalogo ad un vecchio balbuziente sulla cima del Sinai...
    ...già da allora mostrava una innata conoscenza di problemi di idraulica

    http://cosechedimentico.blogspot.com/2010/10/problemino-di-idraulica.html

    RispondiElimina

SI PREGA DI NON LASCIARE COMMENTI ANONIMI MA DI FIRMARSI (anche con un nome di fantasia).


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...