sabato 27 aprile 2013

La misura è colma




Dal PUDE Pravo di stamani:
"Giustizia, il piano del Cavaliere: "Congelare i processi ora si può" E punta alla nomina a senatore a vita.
Il centrodestra con le larghe intese spera di creare un clima di pacificazione, per evitare che i processi aperti a carico di Berlusconi (Mediaset, Ruby, Unipol, De Gregorio) arrivino a una condanna e all'interdizione dai pubblici uffici. Trattativa più dura per le difficoltà del Pd su corruzione, prescrizione e anti-riciclaggio."

La Santanché ieri sera da Lerner parlava addirittura di un risarcimento che spetterebbe a B. per tutti questi anni di persecuzione. Sono d'accordo. Già che quelli sono pronti a cedere su ogni fronte, perché non approfittarne per ricapitalizzare?

Quello che fa salire la rabbia blu nel sangue è che quelli del Partito Bestemmia non se ne vergognano di mostrare il motivo vero dell'inciucio, ne parlano orgogliosi attraverso i loro organetti di regime, con i giornalisti cazzuti che ancora scrivono o ci torturano con il dibattito serale di autocoscienza piddina spaccamaroni a reti unificate. 
Non se ne vergognano probabilmente perché così, in cambio, salveranno le loro amate banche e i loro amministratori corrotti che supervalutano le autostrade; le loro migliaia di tirapiedi, simpatizzanti, zdore, parassiti e apparatchiki.

Io non ce la faccio più a sentire piddini che danno la colpa a Grillo (ovvero all'ultimo arrivato signor nessuno) della nostra situazione. Dopo una trattativa tra Stato e Mafia nata sul sangue di Falcone e Borsellino, dopo vent'anni di governo consociativo lega-mafioso che ha vietnamizzato l'Italia, dopo l'euro, dopo la colonizzazione selvaggia dei paesi economicamente dominanti e dopo vent'anni di collaborazionismo affaristico della sinistra che è stata comperata a suon di banche e posti sicuri nelle partecipate per i loro tirapiedi corrotti, passati immuni sulle braci ardenti della Prima Repubblica proprio per servire da ricattabili nella seconda. 

Non ce la faccio più a sentire queste minchiate. Ad ascoltare gente talmente stolta da non accorgersi di essere stata venduta come gli schiavi a poteri che hanno solo in mente la conservazione del privilegio ai nostri (e loro, dei piddini) danni, la continuazione della lotta di classe con altri mezzi; gente i cui ideali sono stati barattati per il classico piatto di lenticchie da traditori che la storia giudicherà come i peggiori mai esistiti. E' solo questione di tempo.

E' colpa di Grillo, già, dell'unica nota stonata nel concerto, dell'unica stecca di corno, non dell'orchestra e del direttore; di una classe dirigente di sinistra da vomito, tenuta per le palle da vent'anni dal più innominabile dei poteri e che ha arraffato tutte le briciole che esso le ha lasciato e poi, ingolosita ha accettato di partecipare alla spoliazione definitiva del popolo. Con dei sindacalisti che il primo maggio, dopo il concerto dei soliti chitarrosi di partito pagati con i nostri soldi pubblici, fanno il muso feroce  con il cappellino da Cipputi  all'indietro e poi il giorno dopo ridono e si scompisciano a tavola con i padroni. La merda ha più dignità di costoro.

Andate avanti così, piddini, che fate i delusi e i dolenti con il lutto fresco ma ancora non volete capire chi esattamente vi ha fottuto perché la fine del sogno sarebbe troppo dura da accettare per voi. 
Gettatevi nel baratro con gli altri lemmings contenti ed orgogliosi di aver partecipato alla buffonata a pagamento delle primarie, la bella pensata che ha consentito ai vostri dirigenti di avere il tempo di trovare meglio il buco da fottervi e di ridere anche dopo alle vostre spalle.

Io non ce la faccio più a sentirvi ma so che dovrò purtroppo subire sulla mia pelle i frutti della vostra incommensurabile imbecillità. E ora toglietemi pure l'amicizia, smettete di seguirmi su Twitter, non leggete più questo blog e annatevene affanculo.

74 commenti:

  1. Sei stata semplicemente fantastica...

    RispondiElimina
  2. Anonimo10:33

    90 minuti di applausi

    RispondiElimina
  3. Cara amica Lameduck,

    come sai benissimo io alle ultime elezioni politiche non ho votato per nessuno e quindi non posso essere accusato nè di essere piddino, nè papiminkia.

    Però nel tuo ragionamento non mi convince il discorso su Grillo.

    ti chiedo perchè Grillo non ha detto a Bersani: io appogio (magari dall'esterno) solo un governo che vada in Europa e ridiscuta il rigore che ci impone la Germania. Se la Germania non accetta (cosa sicura questa) le nostre proposte si esce dall'Euro.

    Se Grillo avesse fatto questo e Bersani avesse rifiutato sarei il primo a scendere in piazza per Grillo. Ma Grillo ha tenuto una posizione (secondo me) che non porta da nessuna parte.

    Ora a me che Silvio vada in galera mi interessa poco, mentre mi interessa molto evitare che l'euro chi riduca ad un branco di pezzenti miserabili.

    Penso che il tempo per salvarsi sia pochissimo (le imprese italiane stanno morendo come mosche) e un Letta che (come la maggior parte dei dirigenti piddini) che vive nella mistica dell'euro farà disastri.

    Poi quado saremo un branco di pezzenti non avrà più importanza stare o uscire dall'euro o avere un Grillo o un Letta al governo.

    Ciao Davide

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Ora a me che Silvio vada in galera mi interessa poco, mentre mi interessa molto evitare che l'euro chi riduca ad un branco di pezzenti miserabili."
      a me interessa molto invece, forse perchè da tempo io già sto nel branco di pezzenti miserabili (che esiste ed è anche enorme, anche se ne parli come una cosa futura), e siccome la colpa non è di grillo perché parliamo di disastri commessi da decenni passati, molto semplicemente vorrei davvero che se ne andassero tutti quelli che lì stanno ancora (anche in carcere se necessario: oltre B. ad esempio mi sembra una porcata la libertà di un ladrone come fiorito, che lascia un posto in carcere libero per il ragazzino che ha rubato un motorino).

      Elimina
    2. ai trinariciuti interessa solo che berlusconi paghi, galera o altro non importa. non importa cosa, ma deve pagare. guarda come plaudono per i tre milioni mensili di alimenti da versare alla ex moglie. e quanto hanno goduto per i 700 milioni regalati a de benedetti. veronica, debenedtti, fini,... ecc sono i loro campioni solo perchè mettono il B in difficoltà. hanno il paraocchi, poveracci. cosa vuoi sperare da questa gente? se togli loro berlusconi non sanno più dove sbattere la testa. condivido la domanda-critica su grillo. il quale resta sempre un rispettabile buffone, dopotutto. sento in TV che il governo è fatto. come voleva napolitano: sto matrimonio saddafà... fiori d'arancio evviva.

      Elimina
    3. Cavina Urbano, il fatto che il PD sia un partito di merda non riabilita il nano mafioso dalle sue porcate. Indi, se vieni sono per la propaganda berlusconiana, puoi pure accomodarti alla porta.

      Elimina
    4. vedi, il fatto che che tu metta il mio nome, che io stesso ti ho confidato peraltro, in piazza non è un gesto molto elegante (per essere gentile), anche se a me non me ne frega più di tanto, anzi ho solo da guadagnarci, grazie. avrei solo forse preferito che tu me lo avessi chiesto e lo avrei fatto io, visto che anche la tua identita è nota (in parte). ciò premesso la differenza fra me e i tuoi fedeli trinariciuti, che spesso trinariciuti non sanno nemmeno di esserlo, è che io non catalogo le persone sull'odio verso per chi non la pensa come me. voglio dire ai tuoi appecorinati che chi non critica Berlusconi non è detto che sia berlusconiano, lo capisci questo? sì, lo capisci ci hai messo un po' di tempo, pazienza.

      Elimina
    5. Urba', e chi lo dice che quello sia il tuo vero nome, per altro? Io comunque ora la faccia ce la metto, e credo sia doveroso da parte di chi fa informazione.
      A proposito. Anche su Twitter ho uno che difende a spada tratta il PD ma giura di non essere piddino, il che mi fa pensare che sia un comportamento tipico dei troll.
      Ad ogni modo, il discorso sull'odio è assurdo. La guerra tra bande è finita. Dobbiamo solo difendere tutti assieme questo paese. Se sentirò ancora un comunisti vs. berlusconiani, ti banno subito.

      Elimina
    6. barbarella, sei stata un po' meschina, ma ti capisco. non impantanarti di più, per favore. tu fossi nata un paio d'anni dopo, a genova, potresti essere veramente stata mia figlia. i tempi del musciame e dello stoccafisso coi pinoli... tu forse eri nel passeggino. ma questo non vuol dire niente. anzi gioca a tuo favore, purtroppo. ciao

      Elimina
    7. Sono d'accordo con te. Ripeto alle politiche ho votato M5S ed erano anni che non votato non solo alle politiche ma anche alle amministrative. Il PD non mi è mai piaciuto ed ho avuto discussione astiose con parsone a me vicine (parenti e colleghi di ufficio) proprio per questo motivo. Ciò non toglie che Grillo ha commesso degli errori quelli che evidenzi tu Davide. Punto poi se non potrò più partecipare alle discussione di questo blog pazienza come si dice... 'sti ca...i.

      Elimina
    8. Quando dico sono d'accordo con te intendo Davide.

      Elimina
  4. mi associo,un sonoro affanculo a tutti i piddipapyminchia del cazzo

    Un grazie a te Barbara per la pazienza,la volontà e l'ostinazione,ma come diceva quel tizio a discutere con un imbecille hai solo da rimettere (nel senso di vomito)

    RispondiElimina
  5. Anonimo11:50

    Ma allora come bisognava comportarsi alle elezioni? Non bisognava votare? E poi cosa sarebbe cambiato? Votare Grillo che non si sa da che parte vuole andare, salvo che ha sempre fatto un favore al centrodestra in tutte le ultime elezioni prendendo voti dagli scontenti del centrosinistra? Si è vero, hanno preso in giro tutto gli italiani che hanno votato centrosinistra e che speravano in un cambiamento di metodo e anche di persone.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo? Non hai letto la nota sottostante?

      Elimina
  6. Anonimo11:50

    Da parte mia, oltre a condividere, aggiungo il mio vaffanculo e voglio proporlo non semplice, ma all'ennesima potenza.
    Roberta da Sydney

    RispondiElimina
  7. sto nel coro del tuo vaffanculo barbara, e ogni giorno che passa ne aumento l'intensità e la potenza

    RispondiElimina
  8. luca14:37

    sono pienamente daccordo con Davide:gli Italiani volevano un governo a tutti i costi, il M5S avrebbe dovuto inchiodare quelle merde del pd alle loro responsabilità buttando nel campo avversario la colpa del mancato accordo che invece settori del pd avevano già fatto con Berlusconi e con Napolitano poiché,guarda caso ,sull'elezione del pres. della rep. il pdl non aveva fatto nessun nome, accettando di fatto qualsiasi decisione del pd nonostante i giorni precedenti B. avesse fatto fuoco e fiamme perché Bersani e c. si erano presi la presidenza di camera e senato e che sulla pres. della rep. ci voleva a un accordo più ampio.Il tentativo successivo del M5S di gettargli tra i piedi Rodotà è stato intelligente ma ormai i giochi erano già fatti: il pd non lo avrebbe mai votato era stato l'unico nel suo partito a mettere in discussione il fiscal compact ed il pareggio di bilancio in costituzione, vero incubo di questa schifosa oligarchia,e visto che a domanda Perché no a Rodotà?il pd non rispondeva, il M5S avrebbe dovuto dire le reali intenzioni di questa attuale classe dirigente,anzi diligente, ma ad attuare i diktat che nessuno osa mettere in discussione, e a quanto pare nemmeno Grillo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I giochi sono stati fatti il giorno dopo le elezioni. Anzi, forse nel momento in cui si andava alle elezioni. Sveglia!

      Elimina
    2. luca20:25

      E' proprio per questo motivo che il M5S avrebbe dovuto provare a formare un governo per tentare di sputtanare queste merde,la trovata di rodotà è stato un tentativo intelligente ma fuori tempo massimo (...vedrete si apriranno praterie...).

      Elimina
    3. Enea8816:24

      Ma mi volete spiegare una cosa? Se davvero tutto era già deciso, per quale motivo il Pd avrebbe deciso consapevolmente di suicidarsi?
      Se la rielezione di Napolitano era già decisa, perché avrebbero dovuto bruciare Prodi, Marini e Bersani? Cosa ci hanno guadagnato?

      Più vi incazzate e più si occlude la carotide.
      Stay calm and usate il cervellino.

      Elimina
    4. Eneuccio bello, perché non vai oltre, non superi la strettoia del partito democratico come partitochesisuicida e fai lo sforzo di considerarlo un comitato d'affari, che ha scoperto l'unico modo per salvarsi essere l'allearsi con il nemico?

      Elimina
  9. @davide

    chi non ha votato non può pretendere alcunchè da nessuno,vattene affanculo te e chi ti da ragione

    RispondiElimina
  10. luca15:16

    rossoalloro sei veramente un gran coglione:il tuo antiberlusconismo d'accatto ti ha oscurato il cervello,continua a ragionare cosi che vedrai la soluzione si avvicina.

    RispondiElimina
  11. ancora con stì termini, "antiberlusconismo"... crescete.

    RispondiElimina
  12. luca15:37

    rez e rossoalloro articolate la discussione perchè con le battute si fa poca strada...

    RispondiElimina
  13. Amichetta15:38

    Hai colto esattamente lo spirito del "vaffanculo" grillino: tutt'altro che sintomo di becero qualunquismo, bensì espressione riassuntiva di una consapevole e informata esasperazione.
    Welcome, sister.

    RispondiElimina
  14. manonfatemiridere15:48

    certo, è comodo starsene tranquillamente seduti davanti a una tastiera a lanciare insulti e fare i duri e puri, è proprio lo stile Grillo e M5S. Meno comodo è sporcarsi le mani coi compromessi che in una democrazia SEMPRE, DA SEMPRE e OVUNQUE sono parte integrante del gioco politico. NON AVETE VINTO LE ELEZIONI, non si capisce quindi perchè avreste dovuto andare al governo da soli. Ah già dimenticavo, solo voi avete capito tutto e gli altri sono solo dei coglioni imbecilli...
    Continuate così, con la politica del "vaffanculo" sì che si risolve tutto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Posso incorniciare questo commento e appenderlo nella galleria dei capolavori di minchionaggine piddina?

      Elimina
    2. manonfatemiridere01:35

      mi spiace deluderti, ma la minchionaggine - come la definisci - è mia e io non sono assolutamente ascrivibile all'area piddina.
      Noto comunque che non replichi NEL MERITO al mio commento, bensì rispondi con un generico sarcasmo insolente, come da perfetto copione grillino.
      Accidenti, se questo stile dovesse effettivamente diventare dominante, pensa che fini analisi politiche guadagnerebbe il dibattito democratico del nostro Paese. Ma già, probabilmente sarei troppo annebbiata dalla mia minchiaggine per poterlo comprendere...

      Elimina
    3. Vedi, carissima manonfatemiridere (un nome da umano, no?) è una tecnica nota. Si scrive un commento pieno di "voi" riferendosi ad una singola persona e poi, siccome quella non ti risponde perché non si riconosce nel voi, parte la lagna del MA NON MI STAI RISPONDENDO. Che palle. Siamo proprio all'Asilo Pinuccia. Tieniti i tuoi santi Alfano e Letta, sii contenta di non esserti sporcata le manine votando il perfido grillaccio e non pensare a me, che sto benissimo così, fuori dalla porta e non rappresentata da quei farabutti.

      Elimina
  15. Caro amico Rossoallosso,

    "vattene affanculo te e chi ti da ragione"

    Noto che ultimamente i tuoi commenti sono sempre più raffinati e felpati.

    Scherzo nè! a un coccolone come te si perdona sempre tutto.


    Ciao Davide

    RispondiElimina
  16. rosso

    "chi non ha votato non può pretendere alcunchè da nessuno,vattene affanculo"

    io non voto!!ma le vostre cazzo di imposizioni fatte di istituzioni,costituzione,leggi,democrazia del cazzo e cagate varie me le subisco tutte che mi piaccia o non mi piaccia!
    A voi che piacciono tanto e votate democraticamente mandate a governare delinquenti,venduti,incapaci,babbei...e poi vi lamentate di che?questi sono gli eletti dai vostri,e purtroppo anche miei,connazionali!le vostre regole democratiche impongono che chi ha la maggioranza comanda e la maggioranza ha eletto il presidente della repubblica e il governo e allora non vi piace perchè è un inciucio?andate a prendere a calci in culo governo deputati,senatori,presidente della repubblica...
    I pianignistei servono ad un cazzo di niente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei tornato al potere, lele. Sei euforico, 'orco boia! Quando i tuoi compagni ti faranno l'haircut dal cc scommetto che riderai meno e forse capirai chi hai votato.

      Elimina
    2. premetto che commentare sul tuo blog me ne importa meno del nulla,chi perde lettori sei tu,comunque l'aver inserito la "censura"prima o dopo aver brillantemente risposto al mio commento è un comportamento perfettamente in linea con il livello intellettuale circolante.
      bye bye

      Elimina
    3. Lele, che ti devo dire? Se devi sfogare la frustrazione di avere una classe politica di riferimento da schifo puoi anche farlo, ma non parlare di censura, altrimenti mi finisci pure tu nell'asilo Pinuccia. Ogni blog è afflitto da troll e ogni tanto bisogna chiudere il cancello per evitare infestazioni. La moderazione dei commenti, in 'sta minchia di piattaforma è l'unico modo per difendersi ed anche per fare ogni tanto un po' di sacrosanta selezione darwiniana della specie.

      Elimina
  17. Barbara sei uno spasso, ti seguo e leggo da poco, ma dopo questo post, ultima di tante perle devo dire, ti chiederò anche l'amicizia su fb!
    Alessandro

    RispondiElimina
  18. luca19:50

    ho appena letto la lista dei ministri,roba da far accapponare la pelle:con la bonino agli esteri è guerra sicura a scelta o la Siria,che è già a buon punto, oppure all'Iran.Per quanto riguarda la pubblica istruzione abbiamo la Carrozza,Profumo al confronto,apparirà un povero bischero.

    RispondiElimina
  19. Oggi l'annuncio del nuovo governo del Partito Unico. Un altro delitto si è compiuto.
    Nulla però di nuovo sotto il sole.

    "... Predatori del mondo intero, adesso che mancano terre
    alla loro sete di totale devastazione, vanno a frugare anche il mare: avidi se
    il nemico è ricco, arroganti se povero, gente che né l’oriente né l’occidente
    possono saziare; loro soli bramano possedere con pari smania ricchezze e
    miseria. Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero;
    infine, dove hanno fatto il deserto, quello chiamano pace."

    (cit. da "De Vita Agricolae" di Tacito)

    Oggi si sono presi tutto e la chiamano democrazia.

    Con oggi l'orribile ventennale incesto dei due noti comitati d'affari che si sono spartiti e spolpato l'Italia si è disvelato alla luce del sole.

    Da oggi due branchi di lupi famelici agiranno scopertamente a caccia di ulteriori ricchezze da depredare (le ultime) e cittadini da spolpare fino alla miseria senza più dare nulla in cambio come a molti in passato. Lo faranno e basta. Lo faranno per se e per i propri amici. Soprattutto lo faranno per i propri padroni a cui da sempre sono legati e diretti da fili invisibili. Lo faranno senza pietà più di sempre, visto che oramai giocano allo scoperto dopo essersi tolti le rispettive maschere per gonzi o colpevoli ingenui.

    Per molti nei prossimi mesi sarà un risveglio da incubo per i provvedimenti che verranno rapidamente presi in silenzio. Compresa la stragrande parte dei loro elettori (PDdini in primis) compresi tanti piccoli beneficiati delle loro parrocchiette. Per altri sarà una lento scivolare nella consunzione delle privazioni a cui verrà dato il colpo di grazia.

    Forse è meglio così. Si è passati dall'impudico e folle "compromesso storico" alla sua versione al quadrato con una "balena bianca" felicemente riunitasi dopo vent'anni (come la famosa manovra a tenaglia che portò alla riunificazione delle armate russe a Stalingrado) ma non prima di aver fagocitato il pallido vecchio anemico avversario di un tempo lontano.

    I tanti o i molti che non hanno ancora capito come stanno le cose non si meritano un paese migliore. I tanti o i molti che non hanno votato non hanno diritto di replica perché di fronte alla prima e unica alternativa valida dopo decenni (M5S) si sono trincerati dietro il comodo e vigliacco alibi del disincanto, decidendo di non decidere e quindi decidendo così di lasciare campo libero al peggio. Ignavi imperdonabili.

    Infine, in questi ennesimi maledetti e purtroppo prevedibili giorni di infamia, il M5S è la sola, giovane, piccola e fragile scialuppa dove trovare un po' di riparo in mezzo ad un mare di nera tempesta.
    Ora non ci rimane che remare con tutte le nostre forze per trovare almeno un approdo e di qui organizzare la nostra migliore resistenza contro questo orrendo Leviatano.

    Quindi cara Barbara, come credo avrai intuito, condivido anche questa volta in toto quanto hai scritto. E' evidente che il tuo sfogo e la tua rabbia sono i miei insieme a quelli di molti per cui continua imperterrita come fai e come sai. Quanto più la notte è buia tanto più c'è bisogno di lumi.
    Ha da passà 'a nuttata...

    Per tutti gli altri: che inesorabile peste li colga!
    :D

    p.s. complimenti per aver scelto il disegno dei Lemmigs che vanno volontariamente in bocca ai predatori. Metafora perfetta.

    RispondiElimina
  20. a chi si offende per il mio virtuale affanculo ricordo che è molto meno doloroso della reale deflorazione che mi/ci tocca subire d'ora in poi.Voi date la colpa di ciò a Grillo io la do a voi,a chi se ne è lavato le mani,e a chi per prurito ideologico ha e continua a fare il gioco di questi oligarchi e sinceramente sono stufo di leggere cose che posso benissimo trovare su giornali e tv e questo dovrebbe farvi riflettere.
    Sono consapevole che l'M5s ha parecchi difetti e che molte vostre critiche sono pienamente condivisibili ma a che pro farle vostre se non per agevolare quel divide et impera sul quale si sorregge qualsiasi oligarchia?
    Trovo estremamente ridicolo che persone che non hanno avuto fiducia critichino Grillo per ciò che non ha fatto o che avrebbe dovuto fare,invece di fare dietrologia cercate di rimanere connessi con la realtà e chiedetevi se c'era altra alternativa aldilà dei forconi.
    Per finire vorrei qui rivendicare la mia piena autonomia di pensiero,di giudizio e di critica, visto che su questo blog ho dichiarato e articolato la mia intenzione di voto ben prima della padrona di casa e vorrei dire a chi con supponenza giudica persone mai conosciute che il suo atteggiamento è oltremodo fascista e classista,cioè BERLUSCONIANO

    RispondiElimina
  21. Fantastico, Alfano agli interni.
    Vuol dire che il PDL in tutte le prossime elezioni, dalle europee alle comunali di Zero Branco (TV), sarà sempre sul 92% stabile.
    Alfano non è Pisanu che gli vengono i sensi di colpa nel bel mezzo delle elezioni, Alfano non è dotato di pensiero proprio, quello che dice il capo lui fa, e per il capo manipolare i risultati delle elezioni non è un crimine, è una splendida opportunità.

    Ha 77 anni, ormai per liberarci di lui l’unica speranza è che muoia, nel suo letto, felice e sereno con tutte le sue troie intorno, ma che muoia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma ti riferisci ancora alla bufala del 2006 ?
      Ma ancora non lo hai capito che quelle elezioni sono tate regolari ?
      Le schede bianche sono state basse pure nel 2008 e nel 2013 col CSX al ministero.
      Nel 2006 solo 440000 parevano basse,ma nel 2008 sono rimaste solo 485000 e nel 2013 solo 395000.
      Fosse vero che il berlusca le aveva manipolate nel 2006 e che la loro quantità fisiologica dovrebbe essere più di un milione allora nel 2008 e nel 2013 dovevano crescere ed invece sono rimaste basse.
      Insomma,ragionare ed informarsi prima di scrivere no eh ?

      Elimina
    2. Insomma,ragionare ed informarsi prima di scrivere no eh ?

      pretendi troppo. loro non ragionano, odiano e vogliono la morte di chi la pensa diversamente, specie se prevale su loro stessi. non c'è niente da fare. sono geneticamente così. non li cambierai mai.

      Elimina
    3. Modalità Briatore on.

      Antonio, ancora con la menata delle elezioni regolari. Hai un unico argomento, sei monomaniaco e i monomaniaci sono pallosi. Sei fuori.

      ur_ca, anche il tuo commento è inutile. Vuoi solo accendere la polemica. Sei fuori.

      Elimina
    4. che vuol dire fuori? di testa? solo perchè dico cose che non piacciono ai tuoi devoti?

      Elimina
    5. Ur_ca
      fuori perché parli di devoti. Io non sono la Madonna, quindi dici cazzate. Ho tutti i tuoi commenti passati. Vuoi che te li ripubblichi per far capire agli altri che sei solo un troll?
      Qui si parla di argomenti e non di quanto è simpatica o stronza la blogger e di quanti devoti ha. T'è capì?

      Elimina
    6. erano altri tempi e tu ci andavi giù di brutto. ora ti sei calmata. sei più lucida, meno incazzereccia e meno volgare, il che non guasta certamente. no sei più la sedicente psicologa nè potresti esserlo per la psn che ricopri. ma sei cmq una brillante e sacrosanta dottoressa in psicologia, e non è poco. come vedi so dare a cesare quel che di cesare è. scusa per i "devoti" mi pare che con gli epiteti che circolano nel tuo blog questo sia una pagliuzza, ma se proprio non ti va non userò mai più questo termine. va bene così? poi, tranquilla, mi soffermerò non a lungo. ho appena terminato (quasi) un lavoretto. presto ne inizierò un altro e risparirò per un po'. sei contenta? direi proprio di sì.

      Elimina
    7. scusa, dimenticavo che qui si parla di argomenti, allora:

      Con questo governo, la sinistra (quella che conta) consegna definitivamente il potere istituzionale nelle mani del B. non è un inciucio, alla sinistra non rimane nulla se non le briciole. Il B. tiene per le pa..e i vincitori delle elezioni con i loro scheletracci (v. MPS). mettetala come volete ma è così.
      purtroppo nessuno parla di uscire dall'euro e di mandare a quel paese l'europa così com'è. al contrario, faranno di tutto per stringere i lacci del nostro incaprettamento. perciò, consiglio:
      iniziare subito un lavoro di formazione collettiva per contrastare le pillole amare che in ossequio ai trattati di mastricht e lisbona, ci verranno imposti, come se non bastassero fiscal compact e mes. ci stai?

      Elimina
    8. Fai bene ur_ca a risparire, perché da oggi cancellerò i tuoi commenti idioti.

      Elimina
  22. luca07:31


    @rossoalloro

    Non do' la colpa di tutto ciò a Grillo,ci mancherebbe altro,anzi,anche mia moglie lo ha votato,quasi tutti i miei amici pure,gli riconosco molti meriti,ma in politica contano molto le contraddizioni che riesci ad aprire nel campo avversario,e l'occasione era ghiotta poiché il pd era in un cul de sac,e il tentativo di formarci insieme un governo non doveva essere il fine ultimo ma il mezzo con il quale sarebbero emerse le loro vere intenzioni,cioè continuare con il "pilota automatico" di Draghi vero dominus con obama e la merkel di ciò che questi hanno deciso per noi,il nostro ulteriore ridimensionamento e quindi impoverimento per lasciare loro lo spazio economico fino ad oggi occupato dall'italia,con questo governo invece ci sarà il proseguimento dello smantellamento di quel che rimane del nostro apparato industriale,riducendo ancor di più lo spazio di autonomia del nostro paese,scaricando su di noi e sui restanti PIIGS la crisi sistemica del capitalismo.Adesso si tratta di tenere botta, sperando che i gruppi parlamentari delM5S non si dividano, cosa tra l altro probabile quando si passa da una sconfitta,augurandoci che ciò non avvenga,ma che anzi serva loro di riflessione per una,ora si intransigente opposizione verso questo neonato governo di servi criminali proiettati verso la dissoluzione del nostro stato.

    ps. con le dovute cautele con cui maneggiamo la storia,ricordo che Lenin mentre era al governo coi menscevichi nelle altre stanze si addestravano all'uso delle armi,mai confondere tattica e strategia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giustissimo in tutto e per tutto

      Elimina
  23. @Luca
    è questo l'errore che si fa,considerare quella di grillo una sconfitta mentre vista l'impossibilità di formare un governo con la sua intransigenza ha smescherato l'inciucio,e questo equivale ad una vittoria ora anche i più ottusi si sono accorti che dire B. è uguale a dire Bersani o chi per lui e di questo bisogna fare tesoro non cavalcare le puttanate mainstream facendo il loro gioco.Ora più che mai è necessario rimanere uniti contro quell'unico nemico che abbiamo tutti in comune

    RispondiElimina
  24. non pensate che avrebbero permesso un governo pd- 5stelle con un bersani che come si è visto contava zero e nemmeno voglio che si pensi che bisogna guardare solo a grillo dico solo che chi optava per un pd o qualche alleato sperando in una alternativa ora non ha più scusanti e se tutti ragionassimo in codesta maniera può darsi pure che possa nascere un nuovo soggetto politico più confacente alle nostre aspettative

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rompono i coglioni con Grillo quando hanno schifato Ingroia e tutti coloro che avrebbero potuto formare un'alternativa di sinistra. Solo il paraculo di Vendola si è aggregato, e poi adesso si tira fuori (e fa bene).Intanto è entrato in parlamento.

      Elimina
  25. Caro amico Rossoallosso,

    "a chi si offende per il mio virtuale affanculo ricordo che è molto meno doloroso della reale deflorazione che mi/ci tocca subire d'ora in poi.Voi date la colpa di ciò a Grillo io la do a voi,a chi se ne è lavato le mani"

    Se ti riferisci a me io non mi sono proprio offeso. Comunque chi non ha votato non vuol dire che se ne lavato le mani.

    Io non ho votato perchè considero i partiti tradizionali dei mafiosetti e Grillo un buffone demagogo.

    Ciao Davide

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lo so,perciò ti ho scelto perchè sei inoffensivo ;-) come me del resto.
      saluti.

      Elimina
    2. Davide è un gran signore, non ha mai offeso nessuno. Lo ammiro perché non so come faccia a mantenere inalterato il suo aplomb.

      Elimina
    3. Cara amica Lameduck,

      "Davide è un gran signore, non ha mai offeso nessuno. Lo ammiro perché non so come faccia a mantenere inalterato il suo aplomb."

      Grazie. Dato che qui discutiamo, quasi sempre, di politica non capisco perchè dovrei incavolarmi.

      Tieni conto che quando votavo centro destra (ultimamente non ho votato) lo facevo perchè lo ritenevo il male minore, ma sempre un male lo ritenevo.

      Quindi le critiche a Sivio non mi facevano nè caldo nè freddo.

      In ogni caso ho sempre avuto troppo disprezzo per i politicanti italiani per incavolarmi quando discuto di politica.


      L'unica cosa che mi fa incavolare è quando mi mettono in bocca cose che non ho detto (comunque su questo blog non è mai capitato).

      Ciao Davide

      Elimina
  26. "Palazzo Chigi, spari contro carabinieri
    Due sono feriti. Fermato l'attentatore

    Ad aprire il fuoco un uomo in giacca e cravatta. Evacuata per sicurezza la folla davanti al Quirinale
    LA SPARATORIA DURANTE IL GIURAMENTO DEL NUOVO GOVERNO AL COLLE (DIRETTA)"

    + (pare) una passante

    Anch'io sento puzza di "strategia della tensione" lontano un miglio e molto prima di quanto avevo previsto (perché stanti così le condizioni economiche generali per tenere ferma la "piazza" per un Partito Unico non ci sono alternative). Ovviamente speriamo tutti di sbagliarci ma a questo tipo di coincidenze credo molto poco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Enea8816:08

      "Anch'io sento puzza di strategia della tensione"
      Hai delle prove? Te lo chiedo perché se non ne hai fai lo stesso gioco di Alemanno e La Russa. Loro danno la colpa al M5S, tu incolpi quello che chiami il "Partito unico". In entrambi i casi si strumentalizza in modo codardo il gesto sbagliato e disperato di una persona. Secondo me hai perso un'altra buona occasione per riflettere.

      Elimina
    2. Sentire la puzza non significa esserne certi, tanto meno averne le prove. Come è di tutta evidenza da quanto ho scritto. Vuoi che ti faccia un disegnino?

      Ma le evidenze, per gli stolti o i furbettini mistificatori parolai, si sa, contano meno di niente. L'importante è aprire bocca e dargli fiato come fai tu e mestare nel secchio il liquame finché è caldo. Tutto fa brodo o meglio, merda. Sostanza nella quale i giovanottini come te sguazzano per noia o per necessità senza neanche rendersene conto. Oramai è il vostro personale life style generazionale.

      Però voglio risponderti ugualmente per toglierti la sete col prosciutto.

      In entrambi i casi si strumentalizza in modo codardo il gesto sbagliato e disperato di una persona.

      Ne hai le prove?

      Secondo me hai perso un'altra buona occasione per riflettere.

      Secondo me hai perso l'ennesima occasione per tacere.

      Evidentemente non ti rendi conto che il tuo pensiero molto debole e mediocre ti rivela per quello che sei. Il solito sbarbatello presuntuoso di quest'epoca di miserie umane convinto di avere cose originali o interessanti da dire senza averne né l'esperienza né i "numeri" necessari.

      Continui ad inanellare figure imbarazzanti una dopo l'altra. Un consiglio, rimani nel tuo e smettila di pontificare o rompermi il ca##o. Finché sei in tempo.

      Elimina
    3. Cogitans, vedi come scatta subito l'avvocato? "Non avete le prove!" E' un riflesso molto elementare, da cane di Pavlov.
      E poi mi sto convincendo che quelli che credono a tutto sono proprio gli anticomplottisti.

      Per tornare a bomba (oddìo, cos'ho detto!). E' evidente che nei prossimi mesi bisognerà tenere a bada gente che, siccome glielo chiede l'Europa, dovrà cavarsi il sangue con l'ago grosso che usano all'Avis. Ci vuole un pretesto per aumentare le misure di sicurezza. I papaveri si aumenteranno le scorte, e penso alle povere forze dell'ordine che saranno costrette a distogliere risorse e uomini dal loro compito di difesa dei cittadini per scortare mignotte, papponi e gerarchi del regime. Se poi è vero che stanno sciogliendo l'arma dei Carabinieri per farla confluire nella "polizia europea" immagino quanto malumore ci sarà al suo interno.

      Elimina
    4. Enea8805:05

      @cogitans: Questi giochetti con me non funzionano, non ha senso ribaltare le cose in modo così stupido.
      Tu hai scritto c'è una "strategia della tensione" che avrebbe influito sul tentato omicidio. Io ti ho chiesto le prove per capire il motivo per cui pensi una cosa del genere, e tu non hai risposto; nei commenti precedenti hai parlato di cose che non conosci, in questi commenti scrivi cose che non puoi nemmeno dimostrare. Mi basta questo per capire che non mi conviene perdere altro tempo con te.

      @lameduck: Quindi "qualcuno" avrebbe deciso di armare la mano di un uomo in preda alla disperazione per fare in modo che i politici possano avere più scorta, per "tenere a bada la gente" e per far confluire i carabinieri nella polizia europea.

      Qualcuno è un pronome abbastanza vago e anche "tenere a bada la gente" non è che sia il massimo della chiarezza, non credi?

      Ti pare che per avere la scorta i politici abbiano bisogno di commissionare un omicidio?

      C'è bisogno di sparare ai carabinieri per convincerli a confluire in un organo europeo?

      Piuttosto che scrivere queste cose avresti fatto meglio a fare scena muta come ha fatto cogitans.

      Ps.Appena uno fa un domanda scomoda tu incominci a parlare di Pavlov e dei suoi cani, lo fai sempre, quasi automaticamente, ma non ti accorgi che ogni volta che lo fai sbavi?

      Elimina
    5. Enea88, sentire puzza di strategia della tensione non significa che ci sia strategia della tensione, così come la tua affermazione su qualcuno che avrebbe armato la mano dell'attentatore che mi attribuisci (erano i tg che l'hanno detto ieri) è una tua pura illazione.
      Ad ogni modo ora mi hai proprio rotto i coglioni. Fuori dalle balle.

      Elimina
    6. Barbara, che ci vuoi fare? A proposito di conformisti e opportunisti un tanto al kilo che scattano come tanti soldatini ammaestrati potrei scrivere qualche cartella di considerazioni ma sarebbe ridondante e di una noia mortale. Quindi sintetizzo come dice Sam in Ronin:

      "C'è chi fa parte del problema, chi della soluzione e chi del paesaggio. ".

      Elimina
    7. Append per chiarire la mia posizione (e permettere a te un migliore "profiling") ;)

      Sulle tre categorie di Sam.
      Per i primi sono stato allenato fin dal biberon alla repulsa e per i terzi provo sempre più un malcelato schifo per l'ignavia e la veloce intelligenza con il nemico alla prima occasione propizia.

      L'esperienza mi ha insegnato che tra le due la terza categoria è la più pericolosa (in danno di quelli che si "spendono" e rischiano di persona). Come giustamente ricordi ai "paesaggisti", siamo in guerra. Una guerra (economica) durissima e non ci possiamo permettere perdite di tempo con i tanti minkia dai quali siamo circondati. Nella storia è stato sempre così, oggi con i telerimbecilliti è pure peggio. Nel migliore dei casi sono inutili, nel peggiore pericolossissimi.

      Esempio: è da almeno 4 anni che ripeto a tutti "si salvi chi può". Risultato: malgrado le articolate spiegazioni 99 volte su cento mi guardano sbigottiti o perplessi. Sì certo, il più delle volte affascinati come gli indiani d'america davanti agli specchietti di Colombo ma so per certo che un attimo dopo sono tornati nelle loro grotte mentali ad ingoiare di tutto. Dalla tivvù ai soliti giornalacci incartapesce.
      Quindi, fatto il mio dovere morale, quando arriverà l'onda alta dello Tsunami iniziato nel 2008 sai cosa dirò? #azzi vostri! Uno vale uno... ;) e l'Eurogendfor è pure dietro l'angolo (Vicenza).

      Pertanto, come ieri hai opportunamente twittato, prepariamoci (al peggio). Trascinarsi a forza i fardelli idioti è autolesionismo. Convincerli a forza del pericolo pure. Per loro è troppo tardi. Noi siamo arrivati a capire e decodificare il presente (con una buona approssimazione) dopo un "chilometrico" percorso di conoscenza e di vita. Un percorso per il quale abbiamo pagato il prezzo e , malgrado ciò, non ci passa neanche per la testa di smettere di camminare. I migliori di loro invece hanno camminato per tutta la carponi facendo tutt'al più qualche metro e non si può pretendere si mettano a correre d'improvviso e proprio adesso (il tempo della paura). I peggiori che anneghino nel maelstrom nero dei tempi. D'altra parte lo sappiamo benissimo: natura non facit saltus.

      In ogni caso, con questo Blog, e da come hai accennato anche nella tua crudissima realtà quotidiana, un giorno potrai sempre dire, come sussurra la materna Ripley alla bambina sotto shock del secondo Alien, "Io l'ho fatta la mia... ".
      E non è per niente cosa da poco...

      Questo è quanto.
      (Anche perché non ho altre citazioni di film alle quali aggrapparmi per ulteriori noiose pappardelle.)

      Elimina
    8. Oh, finalmente qualcuno che non mi rimprovera di stare sul blog invece di "scendereinpiazza" o "darmidafarenelmondoreale" o "farevolontariatoconibimbiafricanitantocarucci".
      Poi li hai visti, ieri. A tirare inutili uova all'inutile Fassino che però ha avuto i suoi dieci minuti (i 15 warholiani non li merita) di notorietà, oppure a rintronarsi tutto il giorno con i chitarrosi della udstocche piddina presentati dalla bifida actiregularis e ad ascoltare la dyke col cappelletto all'indietro che ride solo a pranzo con i padroni. Tanto de sinistra, il tutto.

      Elimina
  27. luca13:19

    @rossoalloro

    Continuo a considerarlo un errore, anche se lo capisco che in prima battuta dire subito di si a bersani possa far accapponare la pelle.Comunque il segretario del pd fino a quel momento ,formalmente, aveva pieno mandato per formare il governo e davanti ad un si del M5S, quel partito di merda che rappresentava avrebbe dovuto spiegare ai propri elettori perché no a Grillo e si a Berlusconi e Monti.Purtoppo è difficile spiegare a masse di persone che non si sono mai occupate di politica certe dinamiche,cosicché Grillo è passato come colui che ha permesso il Napolitano bis e questo megainciucio perenne.Spero anchio che questa situazione finalmente produca terreno fertile per un nuovo e più organizzato soggetto politico ,e che si passi ad una fase riorganizzativa che possa preludere alla costruzione di un'opposizione coscente che combatta contro le mostruosità che hanno in serbo per il nostro sfigato paese,forza diamoci daffare.

    RispondiElimina
  28. Anonimo15:37

    Questo era un blog che parlava di un sacco di temi sociali interessanti, ora è diventato un blog appendice di quello di Grillo, che trabocca solo retorica (sempre ottima retorica) vuota e priva di argomentazione, monolitica, fascisticamente seplicistica contro un solo capro espiatorio. Parli sempre delle stesse cose, basta, hai stufato e tutti quelli che ti fanno notare la cosa "che si fottano". Bell'atteggiamento. Un consiglio: prova a non toccare il blog per un anno e poi vatti a rileggere quello che stai scrivendo. Un domani non ti riconoscerai più.
    Vai a fare un po' di volontariato, che ce n'è più bisogno.

    Nick80

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Egregio/a Nick80 (ma vi volete far riconoscere almeno se siete maschi o femmine, cazzo!?)

      Non capisco quale sia il problema. Dici che scrivo sempre delle stesse cose. Vedi, vorrei scrivere anche di cosmetici e trucchi, perché sono una specie di ClioMakeUp nella vita reale, però capisco che sia più utile al mio paese spiegare alle capre cos'è l'euro e perché ci sta portando alla rovina. Perché questa è una guerra molto simile a quell'altra solo combattuta con altre armi e solo la conoscenza può far aprire gli occhi agli ignoranti (nel senso di coloro che ignorano).
      Dici che non argomento i post. Sei ingiusto/a, per scrivere il pezzo sul partito antieuro tedesco ci ho messo otto ore di documentazione ma a te che cazzo ti frega, ti annoi e vorresti sentire altri argomenti.
      Il volontariato magari. Ah, già. Facciamo così. La prossima volta che di domenica devo andare a prendere l'ennesimo che si è sparato ed è in una pozza di sangue, ci mando te e io vado a fare un po' di volontariato piddino, che ne dici?
      Non ti piace questo blog? Qual'è il problema, non leggerlo e passa la paura. E' così facile.

      Elimina
    2. Tutti contro Grillo, è questo il messaggio della stampa mainstream, ed è un messaggio ambiguo, fatto di titoli che non rispecchiano i contenuti degli articoli, di commenti gratuitamente critici e così avanti (sulle tivvù poi stendiamo un pietoso velo).
      E il messaggio funziona, l’elettore/lettore paziente (in tutti i sensi) reagisce bene alla cura e comincia ad provare avversione, a dividere in “noi” e “voi”, a non soffermandosi assolutamente sui programmi e –soprattutto - non rendendosi assolutamente conto che fino a pochi mesi fa “noi” e “voi” votavano lo stesso partito, se votavano.
      Sappiamo cosa perderebbe al casta se i 5stelle divenissero significativi, i giornalisti perderebbero gli amichetti politici che aiutano e gli editori darebbero un ciao al contributo all’editoria: 150 milioni.
      Contributo che è un ricatto alla libertà di stampa: siamo al 61esimo posto nella classifica mondiale, assieme a Bosnia, Guyana e Repubblica Centroafricana. Ma la Repubblica Centroafricana sta migliorando.

      PS: lo so che Monti ha detto che abolirà il contributo all’editoria dal 2014, ma credete che il nuovo Governo Letta II /Berlusconi V lo farà? O che in assoluto farà qualcosa di utile?
      PS2: per essere devoto Salazar e Madonna Barbara, sull’Europa litighiamo parecchio.

      Elimina
    3. Guarda un po' cosa trovo su Spinoza appena esco da qui:

      L’attentatore è italiano, non ha problemi psichici ed è incensurato. L’unica speranza ora è che sia grillino.

      Elimina
    4. io faccio volontariato, controvoglia perché dal momento che esiste vuol dire che non c'è tutto per tutti come invece dicono dai palazzi, e faccio volontariato perché mi hanno rubato tutto, pure la vista e non riprenderò un euro anche se ho ragione perché le assicurazioni sono più ricche di me, e sai anonimo nick80 perché leggo questo blog? perché ci trovo tanta di quella realtà che in pochi, tra voi vedenti, potrete immaginare.
      è la stessa realtà che tocco, diversa da quella che dai palazzi immaginano, quella che vivo per strada, diversa pure questa da quella che viene raccontata da chi scrive su un giornale o in un blog.
      spesso mi sento dire "ho da fare" quando chiedo aiuto per la mia associazione e quasi sempre da chi come te nick80, è "buono" e consiglia (agli altri) di fare volontariato, ma rifiutano la realtà.
      credo che se davvero sei uno che fa volontariato, in questo blog dovresti invece trovare quella realtà nascosta e oscurata che c'è anche riguardo noi persone disabili, o quella che c'è intorno i massacrati nostri minori italiani, o quella che c'è dietro un burattino che stringe la mano a tutti per roma promettendo di farla "bella", e già sappiamo tutti come (chiedere a veltroni che tiene i fili di marino).
      non si consiglia mai di fare volontariato, lasciatelo dire da chi lo fa sul serio, e non per paura dell'inferno come probabilmente fai tu: la realtà è più dura di questo blog, almeno qui dentro ci si ride pure un po' e già questo è volontariato.
      ovvio che sentire in giro che un pazzo ha sparato a due carabinieri perché è colpa di grillo (tutto il pdl e fratelli d'italia lo hanno proprio detto pubblicamente in tv!) e leggere qui una marea di commenti inutili porta di sicuro a mandare qualcuno a fanculo, ma non credo sia voler avere ragione per forza, no?
      comunque se vuoi farlo tu il volontariato nick80, visto che barbara ha da fare già con altri matti, contattami, sapessi quanto c'è da fa!

      Elimina
  29. Scusi signora Lameduk,ma il sig. Salazar che dice inesattezze allora ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche tu? Bene, mancava giusto il terzo. Fuori.

      Elimina

SI PREGA DI NON LASCIARE COMMENTI ANONIMI MA DI FIRMARSI (anche con un nome di fantasia).


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...