venerdì 31 luglio 2015

Il dottor Monty e il Nuovo Sistema Mondiale


Questo brano, che sembra scritto ieri da Mario Monti e che descrive assai bene l'attacco della shock economy alla fortezza casa, è invece tratto da un articolo che si trova ripetuto pressoché identico in svariati siti di controinformazione del genere complottista e quindi, secondo le personcine ammodo, di nessun valore. L'articolo tratterebbe dei piani per un "Nuovo Sistema Mondiale”, rivelati nel 1969 (sic!) da un certo dottor Day ad un convegno della Pittsburgh Paediatric Society e raccolti nel 1988 in alcuni nastri da un suo allievo di allora, un certo dottor Lawrence Dunegan, sulla base dei suoi ricordi personali.

Vi consiglio di leggere almeno i titoli degli altri capitoli per rendervi conto come in quel testo vi siano coincidenze significative a profusione. C'è di tutto: dall'attacco alla famiglia tradizionale e al welfare alle famigerate riforme di scuola, casa, lavoro.  Ma anche la teoria gender, i piani di ripopolamento e oltre. Non c'è tutto ciò che ci sta accadendo ma buona parte si ed è sorprendente se dobbiamo credere trattarsi, with all respect, di fregnacce cospirazioniste.
In effetti, Day è morto, la memoria di Dunegan è quello che è, sono passati quasi cinquant'anni e l'idea che un pediatra riveli ad un congresso e in tale dettaglio i piani del NWO per i decenni a venire è quanto mai fantasiosa. Eppure non si può negare che il mondo stia andando diritto nella direzione descritta nell'articolo, con una stupefacente aderenza a quella che pare proprio una tabella di marcia.

Io credo che la spiegazione del mistero risieda nei meccanismi della propaganda. È tipico della propaganda nascondere un granello di verità in mezzo a falsità smaccate, in modo da far finta di occultarla. Lo chiamerò l'effetto della "perla nello scatolone di patatine di polistirolo".
Si utilizza anche l'effetto opposto, quello della "mela marcia nel cesto". Ovvero, in mezzo alla verità si intrufola un elemento in grado di delegittimarla, ad esempio un testimone implausibile o notoriamente mendace. Oppure si aggiunge al racconto della verità un abile condimento di fantasia. In ogni caso la verità è ancora percepibile.
Pensate a quando i messaggi e le battaglie dell'opposizione vengono presentati in televisione da personaggi bizzarri o francamente borderline, invece che da esperti.

Tutto ciò affinché vero e falso si mescolino in un amalgama caotico e angosciante. Perché, nonostante il frame dica il contrario, che è tutto per il vostro bene, il potere vuole proprio che sappiate la fine che farete. Vuole anche che sappiate che non avrete scampo e utilizza la propaganda per farlo, mescolando vero e falso, confondendovi finché sarete nello stato di shock ideale che è necessario per dominarvi.
Proprio apparecchiandovela da complotto, con i cimiteri di Praga e le incongruenze, che coglierete la verità nascosta.
Perché vuole che sappiate? Perché il potere è sadico (vedere l'ultimo Pasolini) ed è per questo che Monti è così sincero da dirvi che dovrete retrocedere a Untermenschen e ve lo dice così, senza pudore, spessamente e sociopaticamente. Esercita solo il suo sadismo di potente.
È come il medico che descrive dettagliatamente la manovra che vi sta facendo e il dolore che proverete. "Ecco, ora inseriremo il colonscopio. Farà un pò male."




5 commenti:

  1. Anonimo19:18

    Conoscevo la fonte da cui hai tratto il titolo. Possiedo anche la registrazione del redattore. Gli altri paragrafi sono egualmente interessanti. Detto questo, a chi viene dal Socialismo, l'abolizione della Proprieta' non dovrebbe dispiacere. Anche perche', se al S. togli l'Internazionale e il Collettivismo, non so che ne resta piu'. Ma anche su questo sono d'accordo con te. L'unica cosa su cui insisto - e che evidentemente non ti piace - e' il voler vedere tutto questo attraverso la chiave di lettura dei Liberatori: se qualcosa di malvagio viene dal Potere, allora ci sono i nazisti al lavoro. A maggior ragione se il poliziotto cattivo lo fa un tedesco antipatico su di una sedia a rotelle. Ma i nazisti non l'avrebbero buttato dalla finestra ? En passant, la piu' grande base militare in Europa prima di Camp Bondsteel (in Kosovo) era quella di Ramstein. Il fatto e' che i nazisti non hanno mai abolita la proprieta', ne' avevano l'intenzione di farlo. Volevano la societa' senza classi, ma il loro era un Socialismo all'acqua di rose. Mentre gli espropri su larga scala sono sempre stati praticati nei due grandi sistemi tra loro alternativi: il Capitalismo e il Comunismo. Oltretutto, se ricordo bene, il testo della registrazione si riferisce ad un convegno di Pediatria tenutosi a Philadelphia, quindi in USA, subito dopo le purghe di Mc Carthy. C'e' una realazione tra le due cose ? E' a questa specie di "Comunismo" che si riferivano gente come Ayn Rand ? Quello che dice il Dr. Day, ovvero che non si tratta di Comunismo, ma "molto di piu'" che significa ? Tutto puo' essere tranne appunto il Nazionalsocialismo. Quanto al disprezzo per i sottuomini, c'e' anche di peggio. I Goym, o "animali parlanti" non sono nemmeno umani per gli Eletti.

    G.Stallman

    RispondiElimina
  2. Io sono convinto che Monti sia uno psicopatico. del resto per come è strutturata la nostra società molti di coloro che raggiungono posizioni di comando lo sono.

    RispondiElimina
  3. Da una vita penso che l'unico modo per saltar fuori da una situazione così non può essere pacifico. Ai forconi, e che lotta armata sia! Iniziamo con qualche testa su un piatto, poi fidati che qualcosa succede.

    RispondiElimina
  4. A proposito di nuovo ordine mondiale, io nel mio piccolo lavavo ogni anno la mia coscienza di occidentale con un versamento natalizio di 700€ a favore di Medici Senza Frontiere, per spendere quei soldi che normalmente altri spendono sotto Natale per figli e/o nipoti che - purtroppo o per fortuna - il sottoscritto non ha. Ho scritto "lavavo" perchè stamattina ho appreso che MSF, (anche) con i miei soldi, ha inviato tre (tre!) navi sulle coste libiche a raccattare migliaia di "migranti" (io preferisco clandestini à la Salvini) da scodellare poi in Sicilia per le note e caotiche destinazioni nel Vecchio Continente che secondo ESSI ha evidentemente bisogno di un po' di ringiovanimento. Bene, ma NON CON I MIEI SOLDI. Il versamento natalizio è stato abolito sine die e scriverò pure una mail di protesta alla simpatica organizzazione umanitaria, spiegando come e perchè hanno perso un finanziatore. Anche le formiche, nel loro piccolo, si incazzzano e se si incazzassero in numero sufficiente potrebbero far valere ancora la loro voce, anche senza arrivare alla violenza conclamata. Sono passato alla carità a kilometri zero, verserò quei soldi, rigorosamente cash e brevi manu, ad una suora che si occupa di assistenza a bisognosi della mia non più opulenta parrochia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sono fatto l'idea che queste organizzazioni facciano ovviamente opere meritevoli, ma altrettanto ovviamente necessitano di finanziamenti. Qual e' l'emergenza del momento, quella che e' pompata dai media? Certo, e' distrazione di massa, ma cosi' anche il finanziamento sara' di massa. In un mondo perfetto la stampa libera comunicherebbe alle masse dove siano i veri problemi, le radici dei mali, le guerre causate dall'Occidente, ed il fatto che l'aiuto serve nel territorio da dove partono, non dove arrivano.

      Elimina

SI PREGA DI NON LASCIARE COMMENTI ANONIMI MA DI FIRMARSI (anche con un nome di fantasia).


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...