lunedì 20 giugno 2016

The blue flag of death? Why true Europeans endorse Brexit


Dear British friends,

According to the mainstream media something really evil is going to happen this weekend if the Britons will choose Brexit on June 23rd.
For the United Kingdom they're foreseeing cannibal aliens rinding giant human flesh eating grasshoppers invasions and the reloading of the plagues of Egypt. Plus the entire Godzilla family is bound to be sweeping London and the neighbourhood away in case of Brexit. What a huge pile of bullshit they're trying to overthrow us with and, boy, it's getting worse every day.
These vultures, jackals and hyenas have gathered around poor Jo Cox's corpse while she was still warm, pretending she won't be killed in vain if Remain wins. I heard it with these very ears of mine on TV. 
What a devastating lack of arguments for those who should convince you, my friends, of the alleged inner goodness of the most reactionary elite plan of turning our beloved homelands into a Reich-like, neo-Soviet globalist blob monstruosity in centuries. 

The disgusting parade of servants and puppets is rampaging in a shameless and filthy festival of lies which include the horrendous freak show of those former Goldman Suckers' agents illegally put in office in our countries, all of them menacing the decent peoples of Europe of more austerity and less rights if we keep on defending our freedom, sovereignty and rule of law. They're furious about us knowing that their plan to reduce our democracy to the mere simulacrum they will eventually keep on insulting and destroying at their pleasure is being definitely exposed.
I don't need to point out that being fiercely against the UE by no means indicates an anti-European attitude of us.  It is them, the unaccountable bureaucrats in Brussels who sequestered into a cage the idea of mutual solidarity and cooperation between the nations of Europe and sold us their insane nightmare of repression and totalitarism as if it were the best of the most marvelous dreams.

Whatever you choose, and I sincerely hope you will choose Leave, it will be the people's choice and nothing more. It is our democracy, that is our power to decide what we want for our countries, our children and our lives. The real life threat doesn't come from breaking the ties that are preventing Europe from flying and even breathing but from following the elitists' plan to push us back into the Middle Ages.
No menace of disasters, Armageddon and whatsoever can stop a people who's fighting for freedom. I am sure you agree. Do ignore the Sirens and sail back home safely. We will follow soon if you show us the right course.

So, my British brothers and sisters, keep calm and vote Leave.


A voi, miei piccoli lettori, non lo traduco, perché avete studiato l'inglese quando si poteva andare in Inghilterra a studiare, divertirsi e lavorare anche senza l'Erasmus.



23 commenti:

  1. Anonimo15:52

    Mi hai strappato un sorriso cara Barbara.


    Matteo

    RispondiElimina
  2. A Brexiteer16:20

    You know what the problem is? That the leavers are not much better than the remainers. We are doomed anyway :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto. In questo pazzo mondo all'incontrario (appsaidaun) l'incendio lo appicca il pompiere ed il piromane si presenta con l'autobotte, che pero' non contiene acqua ma tanti manganelli. Il nemico del mio nemico non e' sempre un amico, il popolo e' solo, come quasi sempre negli ultimi cinquemila anni.

      Elimina
  3. Grazie per il tuo accorato appello, Barbara. Inoltrerò via Twitter a tutto spiano per nostri amici d'oltremanica. Let's cross our fingers!

    RispondiElimina
  4. Anonimo23:31

    I totally agree with you.
    Carlo

    RispondiElimina
  5. Anonimo00:54

    Sovranisti che scrivono in inglese per "piccoli lettori" italiani ? Complimenti un bell'inizio davvero identitario.

    Riccardo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo07:31

      A Riccà, ma perché non te ne vai a pijarlo ner c...

      A little italian (pronunciato come si scrive)

      Elimina
    2. Ricca', era una citazione da Pinocchio.
      Mi associo all'invito.

      Elimina
    3. Anonimo16:33

      Vedo che in quanto a finezza lo piantate nel c... a tutti quanti.

      Ricca'

      Elimina
  6. Ho usato il google traduttore perchè non ho avuto la fortuna di studiare e di fare l'erasmus, però " I agree". Well done!

    RispondiElimina
  7. Anonimo14:02

    bella letterina ma il copione prevede che dopo "il fatto tragico" gli attori ( che non hanno mai voce in capitolo ) abbiano cambiato "idea" .:-)
    E chi infatti mai potra' adesso accusare " brogli" per questo?
    ws

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo20:11

      IO ho detto ( male evidentemente) che con questo "copione" adesso possono ANCHE brogliare a man bassa senza che nemmeno si possa sollevarne l' ipotesi .

      E se non e' " GAME OVER " questo .. :-(

      Elimina
  8. Brava Barbara.
    In queste ultime settimane ne ho sentite fin troppe di sciocchezze (a dire poco) su quello che potrebbe succedere. Tra le più grosse shauble che dice, se sono fuori sono fuori e non facciamo sconti. Forse non gli è chiaro ma penso che siamo noi a perderci se dovessimo tagliare tutti i contatti e commerci.
    Cmq per quanto io speri che vinca il leave, e forse anche gli inglesi sono propensi per quella direzione, la vedo dura. Se vince il leave, è probabile che qualcosa cambi anche da noi, ma come sentivo oggi girando in tv, c'è ancora chi dice che ci vuole ancora più integrazione per risolvere i problemi dell ue.
    Se vince il remain, checcè ne dicano cambierà poco o nulla, perchè se loro vincono, andranno dritti sparati verso i loro obiettivi.
    Cmq sia le speculazioni servono solo fino a un certo punto e venerdì mattina sapremo se gioire oppure no.
    Grazie per tutto quello che scrivi e ci passi.
    M

    RispondiElimina
  9. Cazzo regà, mo m'è rivenuto in mente! Se stamo a scorda' 'a Grecia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo23:02

      Ah, gia'...

      G.Stallman

      Elimina
  10. Sembra che la Brexit stia per diventare realtà. Avremo molte cose da dire, penso.

    RispondiElimina
  11. Anonimo08:15

    Cara Barbara, sarò infantile e frivolo (oltre che un povero illuso) ma questa mattina alla notizia della vittoria della Brexit (risultato che davo per impossibile) mi sento felice come una Pasqua!!!
    E che goduria leggere gli articoli sui "giornaloni", quelli dei giorni scorsi e quelli di questa mattina!!!
    Oh che bello!!! Dio c'é! (Almeno questa mattina).

    Baci,
    Michele da BG

    RispondiElimina
  12. Io non lo davo per impossibile ma la propaganda dopo l'uccisione della deputata è stata così pressante da fa temere per il risultato. Sono convinto che i Brexit si sono mossi a valanga per votare mentre gli altri sono stati colpiti dal maltempo e quindi....Bene, adesso seguiremo con ansia gli sviluppi. Ho una sterlina d'oro. La vado a cambiare al doppio del valore o la tengo perché aumenterà di valore appena si formeranno i previsti grandi blocchi? Nord europa, sud europa. I danesi già in fibrillazione. I Finnici non sono da meno. Insomma un bel calderone sul fuoco.

    RispondiElimina
  13. Amici condivido con voi la gioia di questo momento sperando che serva anche a noi nel breve periodo :)

    Volevo solo farvi sapere una curiosità. Ho passato 7-8 mesi in Uk da luglio scorso a fine febbraio 16 e ho usato un paio di volte rayanair. Quindi mi hanno iscritto alla loro newsletter. Beh vi dico che nel giro delle ultme 2 settimane mi hanno mandato 3 email, l ultima alle 1 di questa notte (quando ormai le elezioni erano chiuse) dicendo e chiedendo di votare per il remain. Quella del 23 che purtroppo ho cancellato diceva che festeggiavano il referendum e che sperando nel remain davano milioni di posti a 19 sterline. Quella di questa notte diceva che davano 1 milione di posti a 9 pound ancora per convincere a non votare leave perchè sennò poi loro devono alzare i prezzi ecc, ecc.
    Beh se volete leggere il testo è questo
    "Celebrate Europe
    As the UK's largest airline, we hope the UK will vote to Remain in the EU. To celebrate what we pray will be a big Remain majority, we're launching a 1 million seat sale with fares to Europe starting from just £9.99 – less than the UK's £13 travel tax – for travel in October and November, just after midnight tonight until midnight (GMT) Friday.
    Just like the EU Referendum, these fares are once in a lifetime and will be snapped up quickly, so customers should log onto www.ryanair.com before they sell out. And if the Leave side do win, then these will be the last low fares the UK will enjoy for a very long time."
    Io capisco che loro guardano solo ai soldi (come molti inglesi, è stata la mia impressione in generale) ma la cosa mi ha fatto un po di fastidio. Per esempio non ho ricevuto nessuna mail da easyjet che pure è inglese o irlandese.
    Comunque ho scritto tanto e forse per nulla, se avete modo di scegliere e boicottare ryanair, fatelo :)
    ciao

    RispondiElimina
  14. I miei figli usano spesso ryanair e altri ma sinceramente se ne fregano; guardano al prezzo e si fanno kilometri per raggiungere posti impossibili per salire su un low cost. Ormai fa tutto parte del "viaggio". Non ci sono soldi, bisogna "strizzare" dove si può. Così è se ci pare.
    Da oggi io torno a sperare. La riunione a tre Merkel, Hollande ed il rignanese ci dirà qualcosa.

    RispondiElimina
  15. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  16. https://pierluigifagan.wordpress.com/
    Mi permetto; non voglio fare dispetto alla Duck ma mi sembra che Fagan "ci acchiappi di molto"

    RispondiElimina

SI PREGA DI NON LASCIARE COMMENTI ANONIMI MA DI FIRMARSI (anche con un nome di fantasia).


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...