lunedì 19 febbraio 2007

Siamo a cavallo!

Grande sconcerto dei genitori inglesi di fronte alla notizia di Harry Potter (ovvero Daniel Radcliffe) nudo e senza nemmeno gli occhiali nella piéce teatrale scandalo “Equus” di Peter Shaffer, l’autore anche di ”Amadeus”.
Sarebbe come se in Italia Cristina d’Avena avesse interpretato un film di Tinto Brass.

Maga Maghella Rowling pensa di far morire veramente il suo maghetto dalle uova d'oro, piuttosto che dover dare un titolo come questo al prossimo capitolo della saga.
In ogni caso 'sto ragazzo cresce troppo in fretta, ormai non sta più nelle mutande.

E a proposito di fave...


18 commenti:

  1. Anonimo22:28

    E per fortuna!

    RispondiElimina
  2. Il mondo intiero si chiede: Radcliffe farà la stessa fine di Macaulay Culkin ?
    Dopo i film per bambini piece teatrali strambe, sesso, droga e ancora sesso ( e ancora droga ) ?

    RispondiElimina
  3. ihihihihi (risata da cavallo)

    e cmq harry non muore

    RispondiElimina
  4. Guarda, da quando ho visto la Senatrice Padmé Amidala (madre di Luke Skywalker e Leia Organa, dico, mica pizza e fichi) fare la spogliarellista in "Closer", non mi stupisco più di nulla... :D

    RispondiElimina
  5. M'hai ricordato che devo vedere Closer :D

    Comunque la Portman non si è certo fossilizzata in un ruolo di una serie per piccini, come i succitati Culkin e Radcliffe. Ne farà di strada la ragazza... ;)

    RispondiElimina
  6. ...e intanto continua a far parlare di se', che è il suo obiettivo... Complimenti x il post sugli eccidi fascisti, veramente ben fatto...

    RispondiElimina
  7. Era il mio sogno da adolescente: vedere Cristina d’Avena in un film di Tinto Brass. Che pazza e meravigliosa idea... :-D

    RispondiElimina
  8. @justfrank & settantasette
    ma chi, macaulay questo? ;-)

    Anch'io sono rimasta un tantinello imbarazzata con la performance di Natalie Portman in Closer. Ecchecc... in SW mica gliela fa vedere così ad Anakin!
    Comunque "Closer" è un film assurdo. A me non è piaciuto per niente.
    Parlando di ex bambine prodigio che crescono, avete visto Anna Paquin (bambina in Lezioni di Piano) in "La 25a ora" quanto è paracula?

    @ dalianera
    nooooo, ma dài, davvero? Ma come sei perverso, una che cantava "Heidi, le caprette ti fanno ciao", santo iddio... :-D

    @flavio
    ti ringrazio.

    RispondiElimina
  9. Avevo fatto un post al riguardo:
    http://uyulala.splinder.com/post/10778849/Harry+Potter+e+il+teatro+dei+segreti
    A me fa piacere che il giovane attore trovi il modo di scollarsi di dosso quel ruolo....

    RispondiElimina
  10. (il link non entra nella finestra del commento: comunque il titolo del post è "Harry Potter e il teatro dei segreti")

    RispondiElimina
  11. A proposito di fave... a Napoli c'è un detto: 'a nave cammina e 'a fava se coce.
    Dovrebbe significare che mentre accade una cosa, da un'altra parte, senza apparente collegamento, ne accade un'altra.
    Ma se qualcuno sa davvero che cosa significhi faccia un fischio che è meglio...

    A.I.U.T.O.

    RispondiElimina
  12. @ lame

    Si, Macaulay quello Cioè, non quello a sinistra, l'altro :)


    Anna Paquin nella 25a Ora mi ha fatto letteralmente sbarellare... non vorrei mai trovarmi nella situazione di quel prof. con una sedicenne così "'ngrifata" da gestire :D

    E, permettimi di correggerti il madornale errore, non era Cristina D'Avena a cantare Heidi ma un'altra ( di cui non ricordavo il nome, ma Google aiuta... ), Elisabetta Viviani

    http://it.wikipedia.org/wiki/Elisabetta_Viviani

    RispondiElimina
  13. @ justfrank
    hai ragione!! Era la Viviani! E' sufficiente se mi cospargo il capo di cenere e sto in ginocchio sui ceci per un'oretta?

    RispondiElimina
  14. Mica poteva continuare a fare il Maghetto prepubere e Vita...gli ormoni Incalzano... :-))

    Cl.

    RispondiElimina
  15. Non so lame, dissacrare a questo modo un mito universale come Heidi dovrebbe comportare ben altre conseguenze e punizioni... ci penserò... :)

    RispondiElimina
  16. Io vorrei vedere Hermione alle prese con un cavallo... o con una fava.

    RispondiElimina
  17. Non ho capito: ma è un film erotico o cosa?

    RispondiElimina
  18. @ bhikkhu
    sei sempre il solito. E il povero Ron, lo lasciamo a bocca asciutta?

    @ sergio
    se ti riferisci a "Equus", è un'opera teatrale dai contenuti fortemente erotici ma non lo definirei un porno, nonostante gli equini coinvolti. ;-)

    RispondiElimina

SI PREGA DI NON LASCIARE COMMENTI ANONIMI MA DI FIRMARSI (anche con un nome di fantasia).


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...