martedì 12 febbraio 2008

La Madonna appare al TG

Siamo talmente distratti e sovrapensiero, nella vita di tutti i giorni, che le parole, le proposizioni logiche e i discorsi che arrivano a noi dai media, ci scorrono addosso come l'acqua della doccia.
Le notizie che ci vengono date, spesso vere e proprie fallacie, appaiono tali solo se ci soffermiamo ad analizzarle logicamente. Ad una prima passata veloce, qualunque proposizione può passare per vera.

La logica insegna che dire "gli italiani" è come dire "tutti gli italiani, nessuno escluso" ed è diverso da dire "alcuni italiani". Cosa dicono i politici, parlando del consenso nei propri confronti? "Gli italiani voteranno per noi". E' solo un banalissimo esempio di uso distorto del linguaggio.

Siccome amo smascherare la propaganda e ho il vizio di analizzare la struttura della comunicazione, travestendomi da Noam Chomsky, farò un noiosissimo discorso sul linguaggio che si potrebbe sintetizzare con la seguente domanda:

Secondo voi, è normale che in un paese del Primo Mondo, appartenente al G8, industrializzato, patria di vagonate di scienziati e premi Nobel, in uno stato in teoria laico, i telegiornali possano fare, di fronte a milioni di telespettatori, affermazioni come queste:

"Questa sera Bruno Vespa si collegherà in diretta da Lourdes per il 150° anniversario della prima apparizione della Vergine Maria." (TG1, 11 febbraio 2008) ?

Cosa c'è di strano? In questi termini, la proposizione afferma che non vi è alcun dubbio che un'entità di nome Vergine Maria apparve veramente in quel di Lourdes l' 11 settembre* (ahia) del 1858 e non fu che la prima di tante apparizioni, date per certe e dimostrate. Bastava aggiungere un "presunta" prima di apparizione e il beneficio del dubbio sarebbe stato preservato.
Da agnostica, rimango nel dubbio dell'esistenza della divinità, non potendone confermare l'esistenza ma nemmeno negandola a priori come fanno gli atei.
Quella di cui sopra mi sembra un'affermazione sorprendente, che mi ricorda l'incipit del mio testo di storia di prima media, che diceva più o meno: "In sette giorni Dio creò il mondo, quindi ebbe inizio la storia dell'uomo". Alla faccia di Darwin e di tutto il cucuzzaro scientifico.

* Su OKNOtizie un solerte amico mi fa notare che le apparizioni avvennero a partire dall'11 febbraio e non dall'11 settembre. Colpa del TG2, questa volta, che nel servizio commemorativo (notare il titolo: "150 anni fa appariva la Madonna") ha detto proprio 11 settembre, cliccare qui per ascoltare con le proprie orecchie. Vatti a fidare del telegiornale!

OKNotizie
Vota questo post su OKNotizie!

22 commenti:

  1. Già il fatto che appaia Vespa è una tragedia, figuriamoci se poi ci si mette pure la superstizione.

    RispondiElimina
  2. Pantalon00:25

    TUTTI GLI ITALIANI sono convinti che Bruno Vespa sia molto coerente!
    Dopo Lourdes,proprio mentre scrivo,sta interv..Adorando il Di Lei Filio(sic) Redivivo,l'UNTO di ARCORE.
    Ma il Geniale che tutto può,è riuscito a metterlo in crisi,ora sta dicendo di essere SUPERMAN.
    Il prossimo servizio di STAINLESS BRUNO sarà su KRYPTON???

    RispondiElimina
  3. "Secondo voi, è normale che in un paese del Primo Mondo"
    Siamo forse in un paese normale? Ciao.

    RispondiElimina
  4. Il problema è che in questo paese del primo mondo bla bla bla...la gente è talmente assuefatta dalle solite cazzate delle miriadi di untori e sacerdoti di sette varie(anche quella cattolica) che oramai si beve qualsiasi cosa. In più l'ignoranza linguistica non aiuta di certo a liberarsi da certe costrizioni ideologiche..

    Chi è più istruito comanda sempre il più stolto.

    Big S
    http://giovaneopinionista.blogspot.com/

    RispondiElimina
  5. Anonimo02:29

    Non capisco perchè ad ogni costo dobbiate polemizzare quando si tratta di religione.
    Nella contestata trasmissione premettere il vocabolo "presunta"(apparizione) non avrebbe avuto alcun significato. Non si può ricordare una ricorenza a fronte di una presunzione.
    E' solo una questione di fede.
    Faccio presente che il collegamento era con la cittadina di Lourdes ,luogo dell'apparizione,che si trova nella civilissima e laicissima Francia.
    Non credo che nessuno di voi possa pensare alla Francia come ad una Nazione di bigotti e di superstiziosi.
    Faccio,ancora,notare che a Lourdes vanno in pellegrinaggio,quotidianamente,migliaia di persone di tutti gli strati sociali e provenienti da ogni parte del mondo.
    Faccio presente,ancora,che non credo alle apparizioni ma che non mi piacciono che vengano denigrate le religioni,qualunque esse siano,per partito preso.
    sefirot2

    RispondiElimina
  6. Anonimo08:01

    solita posizione superficiale di chi si dichiara non credente; si chiamano in causa frasi o episodi tratti da testi sacri e non, senza tenere conto del contesto storico e culturale in cui sono stati concepiti e scritti.
    al di la di ogni polemica c'è sicuramente CHI ha dato inizio a tutto perchè dal nulla non nasce niente e quindi c'è stato un inizio:
    che questo inizio lo si chiami "..in sei giorni e il settimo si riposò.." o che si chiami "big bang" nulla cambia.
    c'è stato un inizio e questo può essere venuto solo da DIO.
    giancarlo

    RispondiElimina
  7. ma che il nostro non sia un paese normale mi pare ormai assodato. Qui comandano i banchieri, gli imprenditori bellici, i preti e gli atei a libro paga della CIA.
    Qui la politica si decide sulla misura di chi riesce a scardinare un referendum popolare e sottoporre a controllo il corpo femminile con la polizia (http://femminismo-a-sud.noblogs.org/post/2008/02/13/la-polizia-irrompe-in-ospedale-per-sventare-un-aborto.-cos-le-donne-diventano-criminali...)
    e la mente (di donne e uomini) con spettacoli stupidi e ricorsi al sprannaturale. Il battage sulla Madonna è quotidiano. Ne parlano ogni giorno. E? il necessario corredo mediatico che fa da controno ad un Ferrara (l'ateo sovrappeso) che presenterà una lista elettorale solo sulla base dell'avversione alla 194. Diventeremo nuovamente il paese delle fabbriche degli angeli (e delle mammane) con buona pace di chi crede nello "spirito" e nell'"anima immortale".
    Ma vafanculo, Lameduck (nn a te) : voglio emigrare.
    ciao

    RispondiElimina
  8. Prendo lo spunto dalla frase di Cloro (voglio emigrare), per raccontare qualcosa dell'Australia, un Paese che dovrebbe essere conosciuto meglio, perche` le notizie che ne danno i media sono quasi sempre travisanti.
    Oggi, 13 febbraio 2008, il Governo australiano ha, finalmente, chiesto scusa agli aborigeni per tutto il male fatto loro dalle precedenti generazioni.
    Il Leader dell'opposizione si e` associato al Primo Ministro e tutto il Parlamento, per sua voce, ha chiesto scusa e ha promesso di cercare di riparare per quanto possibile alle passate ingiustizie razziste.
    Molti dei partecipanti piangevano commossi e, alla fine, tutti in piedi ad applaudire sia il Governo che l'Opposizione.
    Questa e` democrazia, questa e` civilta`, questa e` buona educazione, questa e` umanita`.
    Altro che insulti, parolacce, sputi, spumante e mortadella.
    Ancora una volta, pure se commossa e felice per questa toccante cerimonia di riconciliazione, mi sono vergognata di essere italiana e di essere rappresentata nel Parlamento del mio Paese, da siffastta genia.
    La madonna di Lourdes non fara` mai il miracolo di liberare l'Italia dai vari berlusconi, fini, casini, e compagnia bella?

    RispondiElimina
  9. Anonimo09:40

    sono d'accordo con quanto detto da Giancarlo

    RispondiElimina
  10. Masque09:47

    Agnostica?
    Finalmente.. pensavo di esser l'unico!
    (ogni volta che dico "sono agnostico" mi chiedono immediatamente "e che vuol dire?")

    Quindi mi pare quasi superfluo dire che concordo con te..

    E mi permetto di aggiungere (almeno per quello che mi riguarda) che gli attacchi, non sono alla religione.. ma alla chiesa cattolica.. che non è un potere religioso, ma un potere unicamente politico.

    La religione è tutt'altra cosa.

    AMEN

    RispondiElimina
  11. Anonimo11:13

    Ho letto i vari commenti e come al solito quando si tratta di cose che la gente non capisce scatta il rifiuto delle stesse usando termini blasfemi e incivili .Questo sta a dimostrare quanta paura genera nella mente umana la VERITA'e in primis la logica di DIO.Ma anche cercando alternative nel materialismo o nella logica scientifica non si potrà mai dare una risposta a ciò che è più grande di noi ,pertanto mettetevi il cuore in pace voi "senza DIO" perchè tanto davanti a LUI dovrete comparire prima o poi e vi assicuro che il vostro ateismo ,il vostro laicismo ,i vostri pensieri filosofici da salotto dove si blatera e basta LUI saprà dove ve li dovrete mettere.........

    RispondiElimina
  12. Morticia11:18

    x giancarlo
    se tu sei così certo che sia venuto tutto da Dio buon per te ma rispetta chi non crede.

    RispondiElimina
  13. Carl Jung11:39

    Cara Lameduck, rimango basito dall'aggressività dei credenti che, evidentemente, non ricordano che Cristo è soprattutto AMORE. Non capiscono nemmeno che agnosticismo non è ateismo, è lasciare una porta aperta per onestà alla possibilità che esista un Dio. Cosa vuoi farci, se potessero ricomincerebbero con i roghi. Ciao, complimenti per il blog.

    RispondiElimina
  14. Anonimo12:17

    Si chiede il rispetto ai non credenti??? E poi si filosofeggia sul PRESUNTA??? Ai religiosi quindi chi se ne frega se invece credono nella madonna di Lourdes....
    State bene così e con sto governo di destra. Rammento che scene disgustose simili agli sputi e alla mortadella ci sono state quando all'incontrario vinse Prodi....Andate a rivederle!!!

    RispondiElimina
  15. "... in uno stato in teoria laico".
    Il problema sta tutto qui...

    RispondiElimina
  16. Mi sa che Vespa darebbe come presunta la teoria di Galileo! ;-)

    Ciao!

    RispondiElimina
  17. Adetrax12:53

    Ci sono due livelli nell'analisi, il primo e' quello teologico-religioso, il secondo e' quello dell'uso strumentale di determinate ricorrenze.

    Dare una notizia o gestire un collegamento speciale e' normale (lo fanno anche per il "grande fratello" ...), quello che non e' normale e' considerare l'Italia un paese del primo mondo e l'uso sfacciatamente politico sia della religione che della morale, e non perche' non c'entrino per niente quanto perche' i politici stessi non solo non ci credono ma dimostrano continuamente di non crederci e volendo far credere il contrario hanno la presunzione di prenderci tutti per fessi.

    L'ampiezza dello spazio dato dai media a tali eventi e' proporzionale al presunto grado di interesse per gli stessi eventi ed e' in parte funzionale a far passare in secondo piano altri gravi problemi pratici del paese.

    Il riallineamento dei vari personaggi a certe logiche e' disgustoso, quello che e' quasi certo e' che anche in Italia manca poco per avere una rosa di candidati politici all'americana, ovvero quasi tutti pre-allineati ai desideri delle lobby piu' o meno massoniche.

    RispondiElimina
  18. @ ganglio
    chi fu, Carmelo Bene, che scrisse una biografia dal titolo "Sono apparso alla Madonna"?

    @ pantalon
    magari, la kryptonite è fatale per Superman.

    @ alberto
    no, hai ragione, siamo un paese ab-normal.

    @ big s
    grazie per aver colto il problema.

    @ sefirot2
    anche gli avvistamenti UFO sono presunti. Se qualcuno dicesse "nel 60° anniversario dello schianto di una nave aliena a Roswell" darebbe per scontata la veridicità dell'argomento trattato. E' esattamente questo che contesto.
    Cosa c'entra denigrare le religioni? Ho detto che sono agnostica, ho personalmente un grandissimo rispetto per la figura di Gesù Cristo, dov'è la mancanza di rispetto?
    Per dei telegiornalisti che confondono la presunzione con la fattualità e l'11 febbraio con l'11settembre, hai ragione, nessun rispetto.

    @ giancarlo
    anche tu mi sa che non hai capito il senso del nesso. Con Noam Chomsky ci si incarta, lo ammetto.
    Quoto Morticia, se tu hai fede sono contenta ma si dovrebbe lasciare a chi ha dubbi il diritto di mantenerli.

    @ cloro
    Dicono che la Nuova Zelanda sia bellissima. Troppo vicino, dici? ;-)

    @ roberta
    è vero, quando qui si parla di Australia viene fuori sempre e solo il canguro. Non sto scherzando, c'è un'ignoranza pazzesca su quel bellissimo continente.

    @ masque
    ma certo, si può essere molto più religiosi da agnostici di tanti bigotti. Ciao!

    @ anonimo
    ricordati che la sodomia per la chiesa è peccato.

    @ carl jung
    caro "collega", chi ha il meraviglioso dono della fede non dovrebbe andare in giro per blog a lanciare maledizioni di sodomie divine e altri malanni, ma trasudare amore e tolleranza. Cosa vuoi, non ci sono più i big8 di una volta.

    @ anonimo
    non ho capito nulla

    @ franca
    non siamo nemmeno a livello di teoria...

    @ adetrax
    non c'è niente di male a ricordare le apparizioni (presunte) di Lourdes, l'incidente di Roswell o il Sacro Graal. Basta premettere che si tratta di fatti la cui veridicità non è provata.

    RispondiElimina
  19. Vedendo cosa succede in certi ospedali di Napoli dopo un aborto terapeutico non mi stupisco più...

    RispondiElimina
  20. Andras18:21

    x giancarlo
    Qui chi pecca di superficialità sei proprio tu dicendo: "c'è stato un inizioe questo non può essere venuto solo da Dio".
    E Dio da dove è venuto? E' troppo facile, decidere arbitrariamente chi è il motore primo. Allora perchè non dire che la materia è sempre esistita? E perchè Dio e non un Elefante Rosa? O il grande Puffo onnipotente? Forzatura per forzatura...

    RispondiElimina
  21. Andras18:35

    ...ma poi in realtà non è neanche questo il problema. Ognuno si tenga la sua fede se questo lo aiuta a vivere più serenamente...quello che non mi va giù e questa continua ingerenza dei credenti in ogni sfera della vita umana, il voler imporre agli altri i loro dogmi, questo continuo alimentare di sensi di colpa , il disprezzo della vita perchè tanto quella vera è aldilà, l'impossibilità di ogni dialogo perchè tanto loro hanno ragione e se tu sei un miscredente è perchè non sei stato ancora illuminato dalla luce divina o peggio sei vittima del demonio...

    RispondiElimina
  22. La disonestà intellettuale di chi afferma con certezza cose di cui NESSUNO può avere certezza non finisce mai di sorprendermi.

    All'incredibile leggerezza con cui i media hanno parlato di Lourdes nei giorni scorsi, ho dedicato le mie strisce di lunedì e martedì.

    RispondiElimina

SI PREGA DI NON LASCIARE COMMENTI ANONIMI MA DI FIRMARSI (anche con un nome di fantasia).


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...