lunedì 26 ottobre 2009

Dieci domande al "nuovo" segretario del PD

I piddini, quelli che "aspettiamo di vedere cosa fa il partito democratico prima di giudicarlo", e intanto Berlusconi diventa Imperatore dell'Universo, hanno votato alle primarie, di tre possibili candidati alla segreteria, quello più a destra, colui che rappresenta la continuità con il passato.

Se Franceschini era il centro e Marino la sinistra (fate molto male a ridere), Bersani è il trionfo del cattocomunismo porchettato. Don Camillo e Peppone cellophanati nella stessa confezione, con l'unica differenza rispetto agli originali che dietro Peppone c'era Baffone, qui c'è baffino, ovvero Minimo D'Alema.
Hanno eletto insomma, per rifondare la SINISTRA, un bel pretone di campagna reloaded, il comunista con la laurea sul papa santo. Quello che, con le migliori intenzioni, gliene diamo atto, voleva liberalizzare il liberalizzabile ma appena un tassista gli ha sguainato sotto il naso il kris malese dicendogli: "Ma dici a meee?", è tornato buono a cuccia.
Insomma ce lo siamo presi nel culatello un'altra volta.

Vanno di moda le dieci domande e allora io sottopongo il mio decalogo a Don Bersani. Possono rispondere anche la perpetua ed i chierichetti in sua vece, va bene lo stesso.

1) Perchè, nelle due volte che il centrosinistra ha avuto la fortuna di governare, non ha fatto nulla per rimediare alla madre di tutti i problemi: il conflitto di interessi? Si prega di non rispondere come Fassino "ci arriviamo" perchè è roba da mettere mano alle katane.

2) Cosa ne pensa della vergognosa frase di Violante detta in Parlamento sul fatto che a Berlusconi fin dal 1994 era stata data piena assicurazione che nessuno gli avrebbe toccato le televisioni?

3) Cosa ci fa ancora la Binetti nel Partito Democratico?

4) Perchè, nella notte buia delle elezioni del 2006, quando perfino Pisanu si accorse di qualcosa di strano attorno allo spoglio dei voti, il centrosinistra, nonostante le grida "ci stanno rubando le elezioni" non ha poi chiesto un'indagine sui presunti tentativi di broglio? Perchè non gridò allo scandalo sventolando certi grafici più che eloquenti? Perchè accettò di governare con una minoranza risicatissima, costringendo Prodi ad una scomoda posizione di anatra zoppa, con le televisioni lasciate tutte in mano a Berlusconi in modo da esserne ancor più danneggiati?

5) Perchè dovremmo abbandonare l'antiberlusconismo? Per inciuciarti meglio?

6) Un problemino di aritmetica. Sapendo che i politici italiani di centrosinistra non vogliono concedere pari opportunità alle persone omosessuali, alle coppie di fatto omosessuali e non, il diritto al testamento biologico a tutti i cittadini e si oppongono a ciò che rende civile e moderno un paese, perchè il Vaticano li tiene per le palle, quanti anni luce separano il segretario del PD (chiunque egli sia, niente di personale) da Zapatero?

7) Perchè il partito democratico non ha contrastato le più infami leggi porcata di Berlusconi ed anzi ha dato il suo sciagurato contributo alla loro promulgazione, ultimi esempi Lodo Alfano e Legge sullo scudo fiscale?

8) Perchè Rutelli, già sonoramente trombato come leader del centrosinistra alle elezioni politiche del 2001 è ancora in grado di fare danni nel Partito Democratico e non si sta dedicando invece all'hobby della coltivazione della fragola rampicante gigante?

9) Perchè Veltroni, già sonoramente trombato come leader del centrosinistra alle elezioni politiche del 2008 ha atteso fino a febbraio del 2009 prima di dimettersi da segretario e dedicarsi al sano passatempo della potatura dei succhioni di albero da frutto?

10) Se dico la parola inciucio, quale altra parola le viene in mente? Senza pensarci troppo, mi raccomando.

31 commenti:

  1. Cara amica Lameduck,

    naturalmente io non rispondo alle domande che hai posto a Bersani (è molto più bravo di me e non avrà certo difficoltà a contro battere quanto hai detto).

    Dico solo che sono contento che abbia vinto, perchè il suo avversario prncipale (Franceschini), negli ultimi giorni mi sembrava un clone dello squallido DiPietro.

    Ho sempre votato (alle elezioni politiche) Berlusconi; però se Bersani farà un'allenza con Casini rompendo con l'Italia dei Valori e l'estrama sinistra, per la prima volta nella mia vita voterò lo schieramento di centro sinstra.

    Come vedi il Bersani che tu sottovaluti ha già rubato un voto a Silvio.

    Ciao Davide

    RispondiElimina
  2. Anonimo22:20

    Oh! Cara Paperella!
    Finalmente qualcuno che la pensa esattamente come me!
    Temo e tremo per la Costituzione.
    Un fatto e` certo: a destra tutti speravano che fosse eletto l'alter ego di baffino e lo dicevano anche.
    Poi le primarie! Mi fanno ridere: hanno proclamato il vincitore quando non avevano neanche controllato la meta` delle schede.
    Che la forza sia con voi!
    Roberta da Sydney

    RispondiElimina
  3. Anonimo22:22

    Azz! ho letto ora il commento di davide. Lo vedi? Abbiamo ragione Paperella: ha vinto il candidato di berlusconi!
    Roberta da Sydney

    RispondiElimina
  4. Cara Papera,
    che fine ha fatto la tua bacheca dei "followers" networkedblogs?. Dopo i disastri che mi ha fatto facebook, volevo metterti di nuovo fra i miei "followed", ma non trovo l'apposito luogo. Illuminami!

    RispondiElimina
  5. Anonimo22:44

    Leggo ora che papi avrebbe la scarlattina!
    Ahahahah! (Chiaramente non ci credo, esattamente come la bufera di neve).
    Certo che 'sto premier pur di far vedere quanto e` giovane e` capace di tutto: pure di farsi venire le malattie infettive infantili!
    Secondo me sta in ritiro spirituale in attesa di combinare qualche altra marachella delle sue.
    Roberta da Sydney

    RispondiElimina
  6. Adetrax23:01

    ... quello più a destra, colui che rappresenta la continuità con il passato.

    E allora ? Non era stato fortemente consigliato anche dalla Bindi ?

    La cosa strana invece è che pareva che il favorito fosse Marino (ah già ma ha avuto un battibecco sia con la Bindi che con Franceschini e quindi ...) e che Bersani fosse un po' più indietro di Franceschini.

    Com'è che questo Bersani piace tanto anche a destra ?

    Dubito che lo sia solo per il suo presunto filo-clericalismo.

    Come persona ha almeno dimostrato di saper fare qualche ragionamento logico per tutto il resto c'è papi.

    Risposte
    --------
    1) Perchè ci vuole tanto tanto tempo e poi la cosa è stata ribadita da un referendum popolare contro l'esproprio delle TV a S.B.

    2) Non bisogna scandalizzarsi della verità: papi è uno di noi.

    3) Cosa ci fa ... lei dice di essere non il problema ma la soluzione ... forse per i passatempi che poi conducono inevitabilmente alle dimissioni con il risultato di passare la mano a qualcuno vicino a papi.

    4) Perchè i grafici sono la prova provata che il voto di scambio è molto più diffuso di quanto non si pensi; quando un fenomeno del genere è così esteso è inutile discutere con la plebe che si vende per 2 soldi.

    5) Perchè non bisogna perseguitare il miglior presidente degli ultimi 150 anni.

    6) Zero, sono geograficamente abbastanza vicini ;-)

    7) Beh, perchè lui è l'eletto, il prediletto e non gli si può dire di no.

    8) Si è spostato al centro con Casini (l'esperienza a sinistra lo ha provato troppo).

    9) Perchè così ha allungato il periodo di non belligeranza con papi, dopotutto una stretta di mano è una stretta di mano.

    10) ... non si può scrivere ...

    RispondiElimina
  7. Cara Lame, io sono una dei pirla che ha votato alle primarie ed ho votato per Marino perchè il più laico della triade.
    Le domande poste a Bersani sarebbe il caso le facessero anche i giornalisti anche se temo che tue e loro non ottereste risposte.
    Tutto tace a destra come a sinistra quando le domande sono vere e non concordate prima.
    Ciao
    Silvana

    RispondiElimina
  8. Grazie Lameduck, ottime domande, ma chissà se riceveranno risposta, anzi, speriamo che Silvio e Pierluigi non si alleino mettendoti sul banco degli imputati insieme a Repubblica per aver osato porre degli interrogativi ;)

    Spero che farabrutti e cognoni non siano da considerarsi insulti, altrimenti mi scuso fin da subito, l'errore ortografico è puramente casuale ;-)

    Comunque, visto che il parroco non risponderà, comincio ad azzeccare le risposte:

    1) Sono complici (Italia d'oro cantava Bertoli, attualissimo...)
    2) Fingere indignazione, farsi gli occhiolini. Sport nazionale ormai, bisogna conviverci :(
    3) Senza Paola ci farebbero una figura da ulivi, o da asinelli a seconda dei punti di vista
    4) Meglio una poltrona oggi che due domani
    5) La radice dell'equazione differenziale sta nel campo dei numeri irrealmente immaginari
    6) Perché sono farabrutti e cognoni (e poi lo psichiatra dice di non attaccare gli specchi)
    7) Perché il senso dello stato è tanto alto quanto la bassezza di certi nani :(
    8) Il masochismo è nel dna della sinistra (se solo gli elettori fossero davvero sadici però!!!)
    9) Questa è facile: non avevano uno straccio di nessuno più presentabile del buon Walter
    10) Banane? (Si veda alla voce Repubblica delle)

    Quante ne avrò azzeccate? Ai posteri l'ardua sentenza, Piero dice che ci arrivano. Nel frattempo scommettiamo che qualche sultanto farà la battutaccia: "Campa cavallo che la coca manco cresce!"

    Beh, io ci ho provato, ma chi ne indovina di più vince un tapiro di fuffa? ;)

    RispondiElimina
  9. Cara Lameduck,

    se fossi una platea (invece di una solitaria lettrice) ti farei un applauso.

    Daniela

    RispondiElimina
  10. Mah... io ho votato per Marino e mi aspettavo un risultato un po' diverso (infatti mi sono stupito della rapidità con cui hanno tirato fuori dati definitivi).
    Comunque Bersani è stato definito tempo fa dall'Imperatore Silvio I in persona "l'unica cosa che invidiamo alla Sinistra".
    Con l'elezione di Bersani cambieranno molte cose: il PD tornerà alle vecchie logiche del PCI e resterà partito di opposizione. A questo punto mi auguro che piuttosto che un'alleanza con Casini si opti per un dialogo con la Sinistra, in modo da rappresentare veramente un'alternativa di governo e non solo una variabile nel programmino

    RispondiElimina
  11. 1)forse peche' era come uccidere sansone con tutti i filistei visto gli intrallazzi politico/economici sia a destra che a manca
    2)voto di scambio in nome di chi o cosa? con relavitiva inchiappettata da parte del sig.b(poveri ingenui)
    3)lei e' il cavallo di troia se caso mai a qualcuno,in seno al partito, venisse qualche malaugurata idea progressista
    4)perche' meglio un osso che un bastone, poi la politica e' una cosa seria non un inter/juve qualsiasi,certe cose si pensano ma non si dicono altrimenti chi mai andra' piu' a votare? gia' son poco credibili cosi' figurarsi dopo uno scandalo/brogli
    5)su questo potrei essere daccordo,se sparisce il nano che facciamo?e' ora di tornare ad una opposizione su basi politiche non lasciarle a fini&co
    6)vedi la 3
    7)forse per difendere la casta?e' un modo per ripararsi dal tiro al piccione che si sta verificando in questo momento
    8)perche' non sa fare nemmeno quello!!solo i mafiosi son bravi giardinieri
    9)perche' non era ancora pronto il datterificio in quel di hammamet
    10)un'equazione "pd+pdl=p-2"

    RispondiElimina
  12. prosegue la conta,
    1)marrazzo
    2)rutelli?(se cosi fosse di certo
    io non lo rimpiango)
    3)binetti(allora i miracoli esistono!!)

    RispondiElimina
  13. Vabbè, facciamola breve: passami una katana e facciamo pulizia NOI.

    P.S. E Bassolino? No, voglio dire. La Binetti e i teodem, il Rutellone pronto ad accasarsi chez Cuffaro - Dio lo volesse! - va bene, d'accordo. Ma Bassolino? Che, sia detto per inciso, ha fatto perdere badilate di voti al PD? Continuerà ad essere inamovibile? Non serve risposta, vero?

    P.P.S. La scarlattina del Papi? Beh, a forza di frequentare minorenni...

    RispondiElimina
  14. Cara amica Roberta,

    ""Azz! ho letto ora il commento di davide. Lo vedi? Abbiamo ragione Paperella: ha vinto il candidato di berlusconi!
    Roberta da Sydney""

    Strano che consideri un candidato di Berlusconi chi riesce a rubargli i voti.

    Ti ricordo che i voti del mio tipo (ex berlusconiani) valgono il doppio: un voto in meno a Berlusconi e un voto in più al centro sinistra.

    Berlusconi non si vince insultando i suoi elettori, ma convincendoli a cambiare opinione.

    Ciao Davide

    RispondiElimina
  15. Lameduck: Quello che, con le migliori intenzioni, gliene diamo atto, voleva liberalizzare il liberalizzabile ma appena un tassista gli ha sguainato sotto il naso il kris malese dicendogli: "Ma dici a meee?", è tornato buono a cuccia.
    Questa non l'ho capita :-(
    Anche se a mio avviso ci sono alcune categorie che dovrebbero finalmente "abbassare la cresta", ridimensionarsi, tipo la categoria dei tassisti o quella dei commercianti. Non mi soffermerò su il sottolineare che la prima categoria vota Lega e la seconda Di Pietro. Personalmente sono grata a chi è andato a votare, quei 3 milioni circa, che comunque sono tanti, e, soprattutto, se non si informavano via internet col cazzo che avrebbero potuto sapere dove e come si andava a votare, soprattutto il dove. Qui ci sarebbe da riflettere, se volevi ti informavi altrimenti ciccia! Gran classe, da parte del PD, ma rimane una mia riflessione, e ottimista, per di più.
    E ha votato Bersani. Dimostrazione che si voglia qualcuno che rappresenti l'opposizione e/o l' alternativa di un ritorno alla politica quella vera, quella che abbiamo studiato e vissuto. E anche se simil-politica e simil-seria; e non ho la più pallida idea di che cosa farà o riuscirà a fare PierLenin Bersani, certo se si desse fuoco in piazza ne faremmo un eroe.... Se invece ad esempio si desse fuoco Franceschini anche se con i calzini turchesi addosso, non sarebbe la stessa cosa...Non parliamo di Marino...Sempre che qualcuno sappia chi sia....Ma che pretendi? Cara Lameduck?:D Non è il momento di essere idealisti, forse realisti e Bersani ha un non so che di realistico..;)

    RispondiElimina
  16. poi si chiedono perche' ce la prendiamo sempre coi politici
    http://www.youtube.com/watch?v=Su7C3fEZIXk&feature=player_embedded

    RispondiElimina
  17. Caro amico Nike,


    "D Non è il momento di essere idealisti, forse realisti e Bersani ha un non so che di realistico..;)"

    Condivido quanto hai detto: Berlusconi non si vince nè per via giudiziaria, nè continuando a demonizzarlo.

    Bersani ha saputo essere un ottimo presidente di Regione e il miglior ministro che ha avuto il governo Prodi: questo gli italiani moderati lo sanno bene.

    Le difficoltà che si trova davanti sono tante, ma anche dall'altra parte non se la passano bene: ultimamente il governo Berlusconi ha fatto troppi passi falsi e tanti elettori moderati cominciano ad averne piene le palle.

    Il fatto che Bersani non abbia parlato di televisioni, di problemi giudiziari di Silvio, di inciuci ecc., ma abbia posto il problema di chi ha perso il lavoro o rischia di perderlo, sono certo che sarà apprezzato dagli elettori.

    D'Alema avrà tante colpe, ma quando ha detto che Berlusconi bisogna affrontarlo sui problemi concreti della gente ha visto giusto. Il governo si vanta di aver superato brillantemente la crisi economica: vediamo cosa diranno al riguardo tutti quelli (sono tantissimi) che hanno perso il lavoro.

    Ciao Davide

    RispondiElimina
  18. palmiro19:57

    ho votato BERSANI perchè vedo in lui lo stesso spirito che animava il vecchio e indimenticabile PCI stalin-togliattiano

    RispondiElimina
  19. Piu' leggo i commenti del furbo Davide e piu' sono contento di non aver votato alle primarie.

    RispondiElimina
  20. Concordo sul fatto che Marino sarebbe stata la scelta della svolta. Peccato: un'occasione sprecata. Ora Bersani (che nell'immaginario di molti elettori del pd rappresenta un pò la sinistra del partito, anche se secondo me non è così) dovrà abbandonare l'idea d'alemiana dell'inciucio e fare una dura opposizione. Ci riuscirà? Per ora rimane il sollievo che la gestione fallimentare di Franceschini sia terminata.

    RispondiElimina
  21. gene08:36

    poverino quel davide, quasi patetico

    RispondiElimina
  22. @-> Angelo del fango. Se il tuo metro di giudizio è "il furbo Davide", meglio che tu non abbia votato alle primarie. Di elettori come te la sinistra non ha bisogno.

    RispondiElimina
  23. @ Davide
    chissà quanto ti manca la democrazia cristiana, eh?

    @ Roberta
    Bersani piace molto a quelli del PDL. Ho detto tutto.

    Cara Silvana,
    l'hai detta la parola magica: laicità. Chissà cosa ne pensa Don Bersani della laicità.

    @ Davide

    Basterebbe che voi testoni elettori del nano capiste che da trent'anni questo individuo si fa scudo della vostra dabbenaggine per fare i SUOI INTERESSI. Di voi non gliene frega un cazzo. Fatevene una ragione.

    Cara Nike
    non si può pretendere di essere il nuovo quando imbarchi gente come Bassolino e Giusy La Ganga (che non è una pornostar ma un ex craxiano del CAF).

    @ gene e albigin
    niente flames tra commentatori, per favore.

    RispondiElimina
  24. Cari amici Lameduck, Angelo e Gene,

    io non riesco a capirvi. Dite di combattere Berlusconi, ma poi, una volta tanto che un papiminkia si converte e passa dalla vostra parte voi, anziché accoglierlo a braccia aperte, lo prendete a calci nel sedere.

    Vi ricordo che quando ero alla corte di re Silvio c’era più gioia fra i berlusconiani per una pecorella rossa che si convertita a pecorella azzurra, che per novantanove pecorelle azzurre che non avevano bisogno di conversione.

    Ciao Davide

    RispondiElimina
  25. Cara amica Lameduck,


    ""@ Davide
    chissà quanto ti manca la democrazia cristiana, eh?""

    In realtà ho sempre votato dc turandomi il naso, ben sapendo che era il meno peggio (come diceva il saggio Montanelli).

    Ma almeno allora c'era un meno peggio, oggi non c'è più un limite al peggio (come dice il saggio Pansa).

    Ciao Davide

    RispondiElimina
  26. gene18:35

    Davide, ma che papiminkia convertito? papiminkia si nasce e tu tale sei. Ci vieni a raccontare che sei un berlusconiano-meno-peggio, un casini-bersani senza di pietro che vale doppio perchè toglie da una parte e aggiunge dall'altra. Leggo inoltre che ti dichiari funzionario (hai detto tutto), che sei un puttaniere (mi gioco le palle che se vedi una battona diventi rosso e ti fai il segno della croce)... insomma tutte cose che nessuno ti ha mai chiesto ma che ci tieni a raccontarcele. Ma chi se ne frega! Tanto nessuno ti crede. Se non riesci a esprimere qualcosa di diverso da queste nullità autobiogafiche, stai zitto che è meglio.

    RispondiElimina
  27. Caro amico Gene,


    ""Davide, ma che papiminkia convertito? papiminkia si nasce e tu tale sei. Ci vieni a raccontare che sei un berlusconiano-meno-peggio, un casini-bersani senza di pietro che vale doppio perchè toglie da una parte e aggiunge dall'altra. Leggo inoltre che ti dichiari funzionario (hai detto tutto), che sei un puttaniere (mi gioco le palle che se vedi una battona diventi rosso e ti fai il segno della croce)... insomma tutte cose che nessuno ti ha mai chiesto ma che ci tieni a raccontarcele. Ma chi se ne frega! Tanto nessuno ti crede.""

    Grrrrrrrrrrrrrrr!!!!

    Ma come hai fatto a capire che sono Sandro Bondi cammuffato da Davide???????????????

    Ciao Davide

    RispondiElimina
  28. @ albigin
    "furbo" era chiarmente ironico.. Non ci voleva molto a capirlo. E se per sinistra intendi il Pd della Binetti, di D'Alema e Fassino, sono felicissimo di non farne parte.

    RispondiElimina
  29. io vado controcorrente e dico che sono contento del ravvedimento di davide e gli auguro che il suo nuovo cavallo gli dia soddisfazione,per lui e per noi, anche se io nutro seri dubbi. anch'io speravo in un cambiamento piu' radicale comunque sempre
    meglio il bersani di oggi che i vari rutelli,veltroni e franceschini di ieri.diciamo che per chi e' abituato a votare il meno peggio dal suo punto di vista non ha alternative(forse casini?)

    RispondiElimina
  30. Caro amico Rossoallosso,

    ""io vado controcorrente e dico che sono contento del ravvedimento di davide e gli auguro che il suo nuovo cavallo gli dia soddisfazione,per lui e per noi, anche se io nutro seri dubbi. anch'io speravo in un cambiamento piu' radicale comunque sempre
    meglio il bersani di oggi che i vari rutelli,veltroni e franceschini di ieri.diciamo che per chi e' abituato a votare il meno peggio dal suo punto di vista non ha alternative(forse casini?)""

    Grazie. Comunque io non mi sono mai fatto nessuna illusione quando votavo centro destra e non me ne faccio nessuna adesso che probabilmente voterò centro sinistra.

    Almeno Bersani e Casini, nonostante i loro difetti, sono persone serie e a loro modo coerenti: e di questi tempi non è poco.

    Di certo non ci farebbero mai assistere al penoso spettacolo di un capo del governo, padrone di tre televisioni, che telefona ad una trasmissione pubblica lamentandosi di essere lui la vittima delle televisioni: come il lupo che si lamentava con l'agnello che, a suo giudizio, gli sporcava l'acqua.

    Ciao Davide

    RispondiElimina
  31. Cara amica Lameduck,


    ""@ Davide
    Basterebbe che voi testoni elettori del nano capiste che da trent'anni questo individuo si fa scudo della vostra dabbenaggine per fare i SUOI INTERESSI. Di voi non gliene frega un cazzo. Fatevene una ragione.""

    Invece gli altri politicanti sono tutti degli altriusti San Francesco.

    Io sono stato, e sono, in affari con politicanti di tutti i colori e ti garantisco che nella grandissima maggioranza dei casi FANNO SOLO I LORO INTERESSI. Degli altri non gline frega un cazzo. Fattene una ragione.""

    Ciao Davide

    RispondiElimina

SI PREGA DI NON LASCIARE COMMENTI ANONIMI MA DI FIRMARSI (anche con un nome di fantasia).


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...