sabato 9 gennaio 2010

Madonnino di Arcore

Ed io, invece, caro Alessandro, penso proprio che sia stata una sceneggiata, di quelle da far smascherare senza pietà dal C.I.C.A.P. come le madonnine fraudolente che piangono o sanguinano.
Certe cose si sentono subito a pelle, non ti sfagiolano fin da subito, troppe cose non quadrano e, soprattutto, questa non è la faccia di uno che ha avuto una tranvata con ferite lacerocontuse, trauma buccale con avulsione dentaria, frattura del setto nasale, varie ed eventuali.
Perchè, o al San Raffaé gira E.T. con il dito illuminato che guarisce o il suo medico che dichiarò alla televisione che il premier aveva la faccia praticamente devastata ci stava prendendo in giro.

Avrai anche ragione a parlare della sua volontà di dimostrare, mostrandosi con la faccetta intonsa, che lui è invulnerabile e Unbreakable ma, facendo così, eviteremo magari l'accusa di complottismo ma entriamo a piedi uniti nel suo delirio di onnipotenza e nella sua sconfinata megalomania. Il che è assai peggio. Lui ama credere diversamente ma noi sappiamo che lui non è Achille o un altro semidio dell'Olimpo, non è invulnerabile, non è eterno e un giorno, come tutti, morirà.

Lui va sul sicuro. Persino di fronte all'evidenza la maggioranza degli osservatori negherà, per paura dello stigma di complottismo - che è peggio dell'accusa di eresia, sai?, la possibilità della montatura e questa garanzia permette che le montature abbiano luogo indisturbate.
E' la sfrontatezza del potere che ti sfida ad obiettare alle sue frottole, se ne hai il coraggio, sapendo che non lo farai perchè "no, non può essere, sarebbe troppo grossa".

Vuoi sapere cosa è successo? Voleva farsi i cazzi suoi per un mesetto, perchè questo bluff vivente non è capace di fare altro. Voleva sparire dalla circolazione per sgamare l'attenzione della giustizia e dell'opinione pubblica soprattutto fuori d'Italia. Voleva prolungare la vacanza, allungare il ponte, insomma.
Agli italiani ha dato l'ennesima madonnina insanguinata da adorare e da prendere per vera. Non voglio spingermi ad indicare la coincidenza della scelta del giorno 13, giorno delle apparizioni di Fatima e data dell'attentato di Ali Agca a Papa Woityla.
A San Siro l'arbitro avrebbe fischiato un fallo di simulazione. In un paese cattolico invece la miracolistica pacchiana e splatter, con i suoi simbolismi ricorrenti, funziona e si porta bene in ogni stagione.
Per il resto sono d'accordo con te e con le tue conclusioni ma io non ho paura di denunciare questa come una volgarissima sceneggiata populista dello stigmatizzato della Brianza.

In ultimo vorrei sapere, visto che non se lo chiede nessuno: che fine ha fatto Tartaglia? Sta ancora in galera in attesa di giudizio o in una struttura psichiatrica? E' stato perdonato dal madonnino, ok ma allora perchè non ci hanno detto se è stato scarcerato o meno o se è già stato sottoposto a giudizio per direttissima? Non se ne sa nulla. Praticamente un mistero glorioso.

Domani parliamo di cose serie. Di 'ndrangheta e dei segnali che sta mandando allo Stato. Altro che cerotti.

29 commenti:

  1. Cara amica Lameduck,

    come ben sai io ho un'avversione naturale verso i "complottisti" e quindi non posso essere imparziale.

    Però nel caso in esame la teoria del complotto mi sembra assurda, perchè presuppone la complicità di troppe persone: se la cosa fosse avvenuta in un posto chiuso potrebbe essere possibile, ma in mezzo ad una piazza no.

    Quanto a Tartaglia, appurato che non ha agito per motivi politici (avava problemi di stabilità mentale), è chiaro che i giornalisti non si occupino più di tanto di lui.

    Ciao Davide

    RispondiElimina
  2. @ davide
    mio povero amico ingenuo, ma credi che in una piazza ci sia una persona, una sola che sappia esattamente cosa sia successo dieci secondi prima? Sappi che la psicologia della testimonianza dimostra che quasi nessuna testimonianza è attendibile. Che le persone vedono ciò che vogliono vedere e non vedono ciò che non vogliono vedere, che puoi far credere a chiunque di aver visto i duomini volare. Ci sono decine di libri sull'argomento.

    RispondiElimina
  3. dimanga21:00

    Un piccolo appunto mnemonico che aiuta a capire chi è il medico del madonnino:

    http://www.dongiorgio.it/pagine.php?id=1924

    RispondiElimina
  4. Cara amica Lameduck,


    come ti ho detto ho un'avversione naturale verso i "complottisti" e quindi non posso essere imparziale.

    Ciao Davide

    RispondiElimina
  5. E' la sfrontatezza del potere che ti sfida ad obiettare alle sue frottole, se ne hai il coraggio, sapendo che non lo farai perchè "no, non può essere, sarebbe troppo grossa".

    Tutto cio' mi ricorda un film italico degli anni '70: "Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto" in cui il protagonista, commissario di polizia, commette un delitto e sfrontatamente fa di tutto per essere scoperto. Ovviamente nessuno se la sente di testimoniare contro di lui.

    RispondiElimina
  6. Adetrax00:01

    @Davide

    Quanto a Tartaglia, appurato che non ha agito per motivi politici (aveva problemi di stabilità mentale), è chiaro che i giornalisti non si occupino più di tanto di lui.

    Nell'immediato posso capire, ma a parte il fatto che il soggetto non è un pazzo furioso ma, ammesso che lo sia, solo leggermente paranoide, ricordo che Angelo Izzo, Donato Bilancia, Luca Delfino e altri pericolosi killer sono stati regolarmente intervistati e le relative registrazioni sono comparse in TV.

    Tartaglia non è un omicida però sembra che abbia fatto qualcosa di peggio, quindi, se tutto fosse normale, anche lui a breve dovrebbe essere intervistato da qualche giornalista.

    --

    In ultimo vorrei sapere, visto che non se lo chiede nessuno: che fine ha fatto Tartaglia?

    Boh, le ultime notizie di qualche settimana fa erano che era sottoposto a un "regime di alta sorveglianza"; forse adesso è in qualche struttura protetta o è agli arresti domiciliari con obbligo di visite psichiatriche (è matto come i giudici).

    E' interessante notare che sul soggetto circolano due versioni: una che pone l'accento sul fatto che è un grafico e che lavora nello studio del padre, l'altra che è un ingegnere elettronico co-titolare di un'azienda che si occupa di elettronica e che sia pure volontario del WWF.

    Il padre ha detto che il figlio è psicolabile dall'età di 18 anni, se è così, come è possibile che sia diventato ing. elettronico ?

    C'è qualcosa che non torna in queste due versioni, una o più informazioni non sono vere o sono assolutamente imprecise; è questa l'ottima informazione italiana ?

    Premettendo che Tartaglia, al massimo può aver avuto un raptus, devo dire che dai video e dalle immagini scattate non ho ancora capito se il duomino ha colpito o meno la faccia di Berlusconi e se si che impatto ha avuto (solo un colpo di striscio, ecc.).

    Non ho difficoltà a credere che, quand'anche l'impatto sia stato notevole, mentre era in macchina abbia cercato di far uscire quanto più sangue possibile per enfatizzare l'estetica.

    Detto questo non mi sento neanche di escludere l'ipotesi della simulazione totale come sostenuto da Lameduck; è solo che non ho esaminato prove esaustive pro o contro questa ipotesi.

    Anche le inverosimili dichiarazioni fatte sia del suo portavoce:

    "andando al raduno Silvio mi aveva confidato che aveva paura di un attentato"

    ... che quelle del suo medico personale Alberto Zangrillo:

    ematomi facciali, frattura setto nasale, due denti, labbro rotto, ecc. ...

    ... non aiutano affatto a scartare la simulazione o quantomeno la ridicola enfatizzazione oltre il credibile dei danni derivanti dall'accaduto.

    Certo, essere il successore di Scapagnini capace di dichiarazioni, circa Berlusconi, come queste:

    "ha un sistema di tipo neuro immunitario veramente straordinario per cui niente mina la sua salute"
    e
    "egli è tecnicamente immortale"

    ... non deve essere affatto facile, anche se: il sanguinamento copiosissimo che ha riempito una camicia di sangue indica che è sulla buona strada.

    Chissà cos'hanno in comune fra loro tutte le persone citate rispetto a Berlusconi ?

    RispondiElimina
  7. "http://polisethoslogos.wordpress.com/2009/12/14/tartaglia-vs-berlusconi-perche-uno-psicotico-aggredisce-un-narcisita-141209/"
    teoria per debuncker!

    RispondiElimina
  8. @Caro Davide,
    invece io ho un'avversione naturale verso la forza di gravità, e quindi volo.

    Il tema del complotto è stato trattato da molti blogger, alcuni hanno anche lanciato una petizione on line per chiedere al Procuratore di Milano di aprire un'inchiesta.

    Due giorni or sono anche Claudio Messora, uno dei principali blogger italiani, si è esposto in prima persona, accusando il regime di complotto ai danni dei soliti microcefali telerabboniti:

    http://www.byoblu.com/post/2010/01/08/Non-ci-sono-piu-gli-attentati-di-una-volta.aspx

    RispondiElimina
  9. per dimostrare a tutti che egli e' veramente immortale gli consiglio di dipingersi di nero e fare una passeggiata in centro a rosarno(calabria)
    consiglio spassionato naturalmente ;-)

    RispondiElimina
  10. Caro amico Altero,

    ""Il tema del complotto è stato trattato da molti blogger, alcuni hanno anche lanciato una petizione on line per chiedere al Procuratore di Milano di aprire un'inchiesta.""

    Una procura per aprire un'inchiesta deve avere elementi concreti, non le fantasie di alcuni blogger.

    Ciao Davide

    RispondiElimina
  11. medicus20:49

    beh, una cosa mi viene da dire, il medico, meglio, l'esimio professore che ha fatto una prognosi di 90 giorni ha dimostrato una assoluta incapacità professionale.... Una azienda come il S.Raffaele si dimostra altrettanto inaffidabile non avendo ancora preso misure contro tale dilettante.della.salute...

    RispondiElimina
  12. formica rossa21:00

    Si è visto subito che era tutta una farsa dal momento che non c'era sangue! Silvio poi non è nuovo a scenate di questo tipo (ricordatevi quella del cavalletto da fotografo). Un'altra incongruenza molto evidente è il fatto che lui perdona tutti quelli che lo mandano all'ospedale, mentre si accanisce come una furia contro chi lo esorta a farsi processare (vedi Piero Ricca, querelato da Silvio e assolto) o contro chi lo contesta nei comizi.

    RispondiElimina
  13. ma si è fatto vedere la nuova faccia? io aspettavo con ansia una tua descrizione-immagine! ;)
    @ davide: già ti ha risposto lame, io aggiungo che in una piazza gremita nessuno si accorge di niente, la gente mi viene tutta addosso, schiaccia e me e il mio cane guida, vediamo più noi ciechi, abituati come siamo a percepire la realtà senza essere inquinati dall'immagine, infatti anch'io sono stata tra i primi a credere ad una farsa.
    poi i complotti di solito non li fa una persona da sola..
    @ rossoallosso: ahahaha!! bellissima!

    RispondiElimina
  14. @ blindsight
    come confermeranno anche gli altri amici, la faccia del nano fotografata in Costa Azzurra è assolutamente priva di segni di qualsiasi ferita. Se ha subìto qualche sutura è stato solo per un ritocchino al lifting fatto già che c'era. Si è fatto venti giorni di vacanza a farsi i cazzi suoi. Non sa fare altro, del resto.

    RispondiElimina
  15. Adetrax21:37

    @Lameduck

    Si è fatto venti giorni di vacanza a farsi i cazzi suoi. Non sa fare altro, del resto.

    Eppure sono convinto che le 4 settimane di vacanza siano servite a preparare qualche altro colpo basso, perchè lui non fa mai niente a caso e poi "qualcosa fa" come si suggeriva tempo addietro.

    Oggi i TG hanno aperto con la notizia delle nuove riforme in arrivo favorite dal rinnovato clima di concordia instauratosi dopo l'attentato a Berlusconi.

    RispondiElimina
  16. Andrea Gallo23:28

    ...il fallito attentato attentato sull'aereo da parte del negeriano, il micro attentato a berlusconi, le finte bombe al palazzo di giustizia di Reggio Calabria... collegate i puntini...

    Siamo in piena shock economy. Ovvero: ci governano con la paura.

    RispondiElimina
  17. davide
    se sia stato un complotto o no,non lo sò e non ne ne frega nulla!,ma, una procura,un'indagine per simulazione la potrebbe anche aprire,un'inchiesta,non trovi?

    RispondiElimina
  18. Caro amico Davide, incapace di alterarsi, nemmeno quando i berluscones ci prendono chiaramente per i fondelli,

    Se avevi giusto un po' di pazienza, e ti guardavi il link che ti ho lasciato, trovavi tutti gli elementi concreti che ti servivano.

    Altrimenti, si rischia di parlare "a slogan", proprio come fai tu e tutti quelli della tua tele-risma... purtroppo.

    RispondiElimina
  19. ...io sono per la farsa.

    in italia ci sono più agenti dei servizi segreti (di agenzie governative e private) che iscritti al pdl.
    Non vedo la difficoltà nel mettere in atto questa sceneggiata, potendo disporre di tutti gli strumenti possibili, immaginabili e non.

    ...e comunque il luogo del presunto attentato non è una piazza aperta...ma un angolino chiuso e facilmente gestibile.

    RispondiElimina
  20. Caro amico Altero,


    "Se avevi giusto un po' di pazienza, e ti guardavi il link che ti ho lasciato, trovavi tutti gli elementi concreti che ti servivano"

    Li ho visti i link, ma non mi hanno convinto.

    Comunque se ci fossero veramente elementi concreti (cosa che non credo), la procura di Milano aprirà sicuramente un'inchiesta, perchè l'azione penale in Italia è obbligatoria.

    Ciao Davide

    RispondiElimina
  21. grazie Blind,
    cerco di rendermi utile il piu' possibile ;-)

    RispondiElimina
  22. davide

    "Comunque se ci fossero veramente elementi concreti (cosa che non credo), la procura di Milano aprirà sicuramente un'inchiesta, perchè l'azione penale in Italia è obbligatoria"
    o,lo era?

    RispondiElimina
  23. ah.. beh... se è obbligatoria, allora saranno sicuramente obbligati ad aprirla :)

    RispondiElimina
  24. ragazzi ci siamo sbagliati!nell'intervista di "ballarò",la cicatrice si vede benissimo!sulla guancia sinistra!che sbadati,non era sopra lo zigomo,subito sotto l'occhio sinistro!il malvivente ha colpito duramente e a sinistra!

    RispondiElimina
  25. @ Davide
    Sei uno spasso. Non importa ciò che esiste veramente ma ciò che tu credi esista. Peccato che, quando ci sono le elezioni, questo pensiero si trasformi in azione e voto per il primo delinquente che ti fa credere ciò che vuoi.

    @ medicus
    ho visto con i miei occhi falsificare delle cartelle cliniche (che dovevano certificare un'epidemia di salmonellosi) per non disturbare il turismo di una nota città balneare. Quindi non mi stupisco di nulla.

    RispondiElimina
  26. Adesso leggo questo:

    http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Italia/2010/01/visti-da-lontano-berlusconi-aggressione-perizia-medica-210110.shtml?uuid=64940954-068b-11df-95a1-a27b81b5948d&DocRulesView=Libero

    Pare che non sia solo un'ipotesi dei complottisti della Rete, ma addirittura della stampa inglese. E l'eventuale "resistenza" del nano a farsi visitare dai periti la direbbe lunga.

    RispondiElimina
  27. Cara amica Lameduck,

    ""Davide
    Sei uno spasso. Non importa ciò che esiste veramente ma ciò che tu credi esista. Peccato che, quando ci sono le elezioni, questo pensiero si trasformi in azione e voto per il primo delinquente che ti fa credere ciò che vuoi.""


    Guarda che alle ultime elezioni ho votato Casini.

    Però quando leggo i blog del tuo tipo (molto divertenti e belli in genere) la tentazione di rivotare Silvio è forte.

    Ciao Davide

    RispondiElimina
  28. Però quando leggo i blog del tuo tipo (molto divertenti e belli in genere) la tentazione di rivotare Silvio è forte.


    A me invece basta ascoltare Bondi e Gasparri per capire di simpatizzare per parte giusta. :-)

    RispondiElimina
  29. Distinta Chiara,

    "A me invece basta ascoltare Bondi e Gasparri per capire di simpatizzare per parte giusta. :-)"

    Credevo che fossi al di sopra delle parti.

    Scherzi a parte io mi preoccupo molto quando sento persone intelligenti come te o Lameduck fantasticare sui complotti (dall'11 settembre fino ad arrivare più modestamente all'aggresione a Silvio da parte di un povero mitomane come Tartaglia).

    Francamente uno dei motivi (non certo il maggiore) per cui ho sempre detestato la sinistra è che proprio da quella parte nascono il maggior numero di leggende sui presunti complotti.

    Ciao Davide

    RispondiElimina

SI PREGA DI NON LASCIARE COMMENTI ANONIMI MA DI FIRMARSI (anche con un nome di fantasia).


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...