domenica 22 giugno 2008

La comunione ad personam

Voleva la comunione.
La comunione ad personam. Non contento di identificarvisi, voleva pure mangiarselo, il Signore.

Oggi Lui gli ha risposto ed è stato nein. La comunione, bastava chiedere a qualunque prevosto di campagna, possono riceverla solo coloro che non si trovano in stato di grave peccato mortale e che non hanno alcuna intenzione di emendarsi ponendo termine alla situazione di peccato.

Il TG1 ieri aveva dato la notizia della perorazione di Berlusconi. Poteva stasera umiliare pubblicamente il premier con la notizia del sacro due di picche d'oltretevere? Macchè, la notizia è diventata che oggi il Papa, parlando in scioltezza in un videomessaggio qualunque, aveva ribadito la regola della negazione della comunione ai divorziati. Punto, passiamo agli europei.
Chi ha saputo fare il collegamento tra domanda e risposta, amen. Gli altri saranno stati distratti dal rigatone all'amatriciana, meglio così.

Update - Conosco l'argomento perchè, come convivente more uxorio, una volta sono stata cacciata in malo modo dal confessionale con la motivazione che ero "una pubblica peccatrice". Devo dire però che, come io trovai un frate che mi comunicò lo stesso, esisterà un prete che ha comunicato, comunica e comunicherà Berlusconi nonostante le ritrosie papali. Qui c'è la prova fotografica, pubblicata da Rita Pani sul suo blog e ripresa da un settimanale.
Quello che lui voleva invece con l'ultima uscita, (nessuno pensi che lo abbia fatto per perorare la causa dei divorziati-risposati, illusi!), era come al solito elevarsi al di sopra degli altri e della legge, questa volta divina. L'ennesima sfida di uno che è drogato di potere e che riesce a soddisfarsi solo per ogni privilegio über alles che riesce a strappare. Il Papa ovviamente, facendo il suo mestiere, non poteva che rispondere pubblicamente picche.


OKNotizie
Vota questo post su OKNotizie!

26 commenti:

  1. Panty23:23

    Cribbio,eppure avevo detto:" Chi è senza peccato scagli la prima pietra".
    Dovrò dire a mio PADRE che questi Vescovi e questi Cardinali si vestono troppo di ROSSO,poi dovrò modificare tre COMANDAMENTI , rivedere il Decreto Legge sulle Indulgenze Plenarie e ordinare a PIETRO di togliere quegli stupidi cammelli davanti al paradiso dei ricchi.

    RispondiElimina
  2. Strano, ero convinto che, dopo il lodo salva-preti nel ddl sulle intercettazioni, il Papa gli avrebbe fatto 'sto favore... invece niente. Forse aspetta i finanziamenti, e poi decide il da farsi...

    RispondiElimina
  3. Dici che adesso Lui revocherà i finanziamenti alle scuole private che aveva promesso a Ratzinga?

    RispondiElimina
  4. Anch'io ho dedidicato, a modo mio, qualcosa alla comunione di Silvio.

    RispondiElimina
  5. Peccato. Sarebbe venuto comodo anche a me (e magari a centinaia di migliaia di altri divorziati) che sicuramente poi l'avrei sostenuto a spada tratta su tutti i fronti.

    RispondiElimina
  6. Temo che il Silvio sia stato ancora una volta un furbone.

    Intanto il papa ha risposto, indirettamente ma lo ha fatto. Dandogli un'attenzione che non concede a molti.

    Quel che è più importante però, è che così il Berlusca ha espresso un sentimento diffuso tra un sacco di persone ed è apparso molto più umano.

    No no Lame, questa volta non concordo. Per lui questa non è una sconfitta tutt'altro.
    Non ultimo, questa esternazione contribuisce a distrarre gli animi dalla leggina che gli permetterà di evitare gli ultimi processi pendenti.

    RispondiElimina
  7. Francesca15:23

    Che tristezza.
    Ecco quali sono i veri problemi che affliggono l'Italia.
    Ma poi perchè negargliela 'sta benedetta comunione se poi tanto viene assolto comunque!

    RispondiElimina
  8. Morpheus16:58

    Una domanda: il Pierferdi la fa, la comunione? Quando era al family day (ché 'giorno della famiglia' suonava troppo provinciale) ha reclamato perché, come divorziato, non poteva farla?

    La coerenza di 'sta gente è spettacolare. Benedicono in mezzo ad una serie di giri di parole un governo capeggiato da un ladrone che ama le zoccolone (fa anche rima) perché difende la famiglia (ah sì??) e poi si perdono in quisquilie per un'ostia. Ma poi mi chiedo: che fanno i cattolici, vanno a fare la fila per la comunione con i documenti? Il divorziato di Voghera va in vacanza a Cattolica e in barba ai divieti si prende la sua bella ostia, nevvero? ;)

    Magari il papa riceverà Gattuso perché lui, ma come siamo contenti di saperlo, crede nel matrimonio uomo donna? Rimando a Serra sulla Repubblica di ieri...

    Guardavo sul satellite una replica di Pippo Chennedy Show. Cos'era, il '97? Bene, sembrava una puntata dei giorni nostri. Non è cambiato niente, né in meglio, quando mai, ma neppure in peggio. é proprio uguale. Questo paese evolve come un'iguana delle Galapagos.

    RispondiElimina
  9. Francesca17:59

    x Morpheus
    L'iguana sta certamente meglio, però. ;-)
    Tanto per dire che il progresso non è sempre positivo, a parte questo caso! ;-)

    RispondiElimina
  10. Questa volta devo dire che ratzi mi ha stupito!
    ...Ma tanto anche il divorzio di Berlusconi andrà in prescrizione...

    RispondiElimina
  11. Salazar18:33

    Sai quanto gliene frega al Sig. Berlusconi e al Sig. Casini dell’ostia, della famiglia, e di tutti i gadgets spirituali cattolici?
    Per loro sono solo dei gran bei voti, tutti organizzati, tutti in fila uno dopo l’altro, una manna di zoccolo duro per qualunque partito. Per tirarli dentro basta solo predicare bene e razzolare male. Qualcuno conosce qualcosa che i politici sanno fare meglio?
    Mi sa che neanche alla dirigenza della Chiesa Cattolica frega molto dei gadgets in se stessi. Proibire di fare sesso, o di usare il preservativo rischiando le penne, o ufficiare e decidere matrimoni e divorzi (Sacra Rota) é come dire: ti proibisco di fare questo, per fare quest’altro devi passare attraverso me, ti controllo, sei mio.
    Tanti bei peccati, poi il perdono, che é peggiore e più potente della proibizione: hai trasgredito, ti assolvo, vuoi la felicità?, posso dartela solo io, ti controllo, sei mio.
    Se al posto del sesso avessero proibito di mangiare asparagi di peccati e successivi perdoni non c’é ne sarebbero stati poi cosi tanti (a parte nel mese di aprile), molto meno controllo quindi.
    Ma, si sa, asparagi con le uova all’occhio e formaggio grana (buoni, cazzo!) sono notoriamente un piatto da comunisti con tre narici.

    RispondiElimina
  12. Adetrax20:48

    @Lameduck
    Sara' anche vero che in TV la notizia non e' passata, ma e' ampiamente sventolata in prima pagina su quasi tutti i giornali.

    @Panty
    Sei sempre piu' spiritoso.
    Probabilmente si fara' dare una chiave speciale ad personam per le porte di S. Pietro.
    --

    Tornando al tema dell'articolo, capisco che nel baciamano papale Silvio si e' molto applicato pero' ha una faccia tosta che da fastidio.

    Non lo so, continuo a figurarmelo con una lingua felpata, e forse biforcuta, da almeno 50 cm.

    Questo continuo "do 1 ut des 100" da recita teatrale mi ha veramente nauseato.

    E' vero che il Vaticano e' mezzo deviato e che certe porte potrebbero non essere chiuse ma solo socchiuse per lui, ma mi pare che Silvio stia prendendo l'intera situazione un po' troppo alla leggera.

    Lui, che ricordiamolo, non sa cosa vuol dire pentirsi veramente di una parola o di un'azione, e' un piduista, e quindi massone, convinto, con il sepolcro funerario egizio pieno di simboli esoterici tipici di quelle cricche che, ad altissimi livelli (molto oltre quelli di Silvio), sono mezze sataniche, e il vulcano artificiale sotto casa per far sentire a casa loro anche gli amici degli amici.

    Amici per i quali il Vaticano e' solo il simbolo di un potere di cui ora hanno bisogno per proseguire con i loro immondi scopi di potere.

    Sono sincero, ho quasi compassione di Silvio per la situazione in cui si trova a quasi 72 anni, un'eta' in cui un uomo dovrebbe essere libero di riconciliarsi con il prossimo e non essere schiavo di situazioni che non possono che aggravarsi con il passare del tempo.

    RispondiElimina
  13. Salazar21:27

    @Adetrax
    Massoni molto oltre il livello del Sig. Berlusconi, Presidente del Consiglio, non saprei se ce ne sono molti, o solo se ce ne sono.
    La P2 ormai é cosa vecchia, di lei é rimasto solo il manuale: “Come sodomizzare l’Italia e vivere felici in poche semplici lezioni”. Nei ranghi dei sodomizzatori c’é aria nuova ormai.
    I veri capi del Sig. Berlusconi li puoi trovare in Sicilia, fra gli amici degli amici del Sig. Dell’Utri: hanno investito vent’anni fa e hanno investito giusto.

    RispondiElimina
  14. Panty21:41

    PARANOIA (Wikipedia)


    Nell'accezione più comune, per paranoia si intende una psicosi caratterizzata da un delirio cronico basato su un sistema di convinzioni ossessive a tema persecutorio. Questa ossessione si verifica nel contesto di capacità razionali altrimenti integre......
    Nell'accezione corrente più comune, in uso soprattutto nella letteratura psichiatrica anglosassone, il termine "paranoia" indica una situazione di disturbo mentale lucido, caratterizzato dall'impressione del paziente di essere perseguitato (o, più specificatamente, dall'impressione che qualcuno o qualcosa abbia intenzione di nuocergli). Questa condizione è spesso caratterizzabile come una degenerazione patologica di alcuni tratti caratteriali come la diffidenza, l'inclinazione al pregiudizio o l'insicurezza. Il sistema di credenze di tipo persecutorio viene elaborato dal paziente in modo lucido e sistematico, ovvero non viene in generale a mancare la funzione razionale. In questo senso la paranoia si può descrivere come un caso particolare di disturbo delirante................
    Il paranoico sviluppa quindi un atteggiamento antisociale, attribuendo alla società la paranoia stessa della quale il soggetto è vittima. E' tipico il ribaltamento sulla società dei propri stessi atteggiamenti, per i quali il soggetto si sente vittima. Il desiderio di vendetta che innesca questa lucida autoconvinzione è spesso artefice di individui socialmente pericolosi..............
    Nel XX secolo si è andata via via imponendo l'accezione più restrittiva del termine "paranoia" col riferimento specifico a complessi di credenze a tema persecutorio. Al contempo, è stata adottata l'espressione "disturbo delirante" per riferirsi al concetto più generale di delirio lucido e razionale, che include per esempio il caso di coloro che sono patologicamente convinti di essere amati da qualcuno (per esempio personaggi pubblici, la cosiddetta sindrome di de Clerambault),DI AVERE RICEVUTO UNA SPECIALE MISSIONE DA PARTE DI DIO , di essere traditi dal proprio partner, e via dicendo...........

    possibili manie persecutorie:
    # l'idea di avere poteri speciali o di essere impegnati in una missione speciale;
    # il vedere notizie apparentemente non correlate come facenti parte di un più grande piano (spesso secondo le linee di una teoria del complotto più o meno nota);
    # l'idea di essere vittima di sistemi segreti di controllo di massa .............


    Paperella,parlavi di patente per votare?
    Visite mediche prima di candidarsi,no?
    Dopo è troppo tardi!!!

    « Il fatto che tu sia paranoico non significa che non ti stiano dando la caccia »

    (Kurt Cobain, Territorial Pissings

    RispondiElimina
  15. Adetrax22:00

    @salazar
    Ce ne sono, ce ne sono, ovviamente molto dietro le quinte.

    Non pensi che i cosiddetti nuovi sodomizzatori si sentano assolutamente sicuri appunto perche' fanno parte di ambienti iper-protettivi con i furbi (meglio se privi di scrupoli) che accettano (e molto piu' spesso chiedono con tutte le loro forze) di farne parte ?

    Un esempio a caso, i morti nella clinica S. Rita: ora il chirurgo e' stato gia' scagionato dall'accusa di omicidio colposo, il resto sara', con il tempo derubricato dai suoi confratelli; che velocita' e che sicurezza nella dichiarazione degli esperti !

    Ora, se qualcuno togliera' qualche organo legale a qualche paziente e poi questo muore, sara' solo un incidente di percorso, ovviamente non voluto, questo no, non sia mai detto.

    P.S.
    Gli investimenti monetari sono iniziati piu' di 40 anni fa, quelli politici sono stati la ovvia prosecuzione per proteggersi le terga da quello che sarebbe stato il loro giusto destino.

    RispondiElimina
  16. E' la prima volta che una richiesta "ad personam" gli va buca...

    RispondiElimina
  17. Fate pure gli spiritosi Quando cambieranno le leggi della Chesa e potrà diventare pure lui papa, vedrete...

    RispondiElimina
  18. Salazar22:52

    @Adetrax
    Giusto, 40. Quand’era ancora un bel bimbo roseo e cicciotto. Tanto giovane e inesperto da aver bisogno di una baby-sitter in casa a tempo pieno: Mangano.
    Che non era un ferro da stiro industriale, ma con i suoi insegnamenti e con gli anni di esercizio e applicazione, il risultato é stato lo stesso.

    RispondiElimina
  19. voleva far vedere la figa anche a ratzinger, che gli ha dato il due di picche ... ma cmq chi non risica??!!

    RispondiElimina
  20. Come al solito lui c'ha provato, un po' come un rigorista: ci prova, mica è detto che la infili sempre in rete!
    Il papa, secondo me, gode a fare la primadonna.

    RispondiElimina
  21. Ciao e buon pomeriggio verro con calma a leggerti perchè gli argomenti meritano attenzione. Tiziano

    RispondiElimina
  22. @ panty
    dopo le toghe, le tonache rosse.
    E di che colore erano gli spagnoli che si hanno battuto domenica?

    @ alfa
    è pur sempre un tedesco.

    @ flo
    assolutamente no. Quelli sono affari, mica questioncine religiose.

    @ bruno
    :-)

    @ ed
    Il papa avrà pensato: "ecco, gli dai una mano da baciare e lui vuole prendersi il resto".

    @ mr braun
    comunque in quella famiglia sono messi bene dal punto di vista cattolico: una figlia sta con uno che fino all'altro giorno conviveva more uxorio con un altro uomo; l'orientamento sessuale di Piersilvio è chiacchierato; e infine una delle amanti del vecchio sarebbe divenuta ministro. Sempre a voler ascoltare le malissime lingue.

    @ francesca
    e' solo una questione di immagine. T'immagini i parrocchiani che poi stressano il parroco: pecché iddu si e noi no?

    @ sar@
    pensa quando chiederà il secondo divorzio.

    @ salazar
    provali anche con uova sode a mimosa e un filo d'olio (gli asparagi).

    @ adetrax
    Silvio è massone convinto come io sono interista.

    @ panty
    il disturbo di Silvio è più simile alla condizione definita pseudologia fantastica che alla paranoia. La menzogna è il suo tratto patologico essenziale. Il paranoico non ha motivo di temere alcuna persecuzione ma inventa minacce. Le minacce che colpiscono Silvio sono molto concrete e derivano dalle sue azioni passate. Il problema è che lui è convinto di essere innocente. La prova che si tratta di patologia è che giura sui figli, una cosa che farebbe tremare i polsi a chiunque.

    RispondiElimina
  23. Panty20:55

    Oppure,come dice Benigni:
    "Di chi sono i figli di Berlusconi???"

    RispondiElimina
  24. Francesca16:27

    ma in fondo non credo gli interessi sul serio, è solo per far parlare ancora un pò di se.
    E come sappiamo il suo se è più importante di qualsiasi altra cosa perfino del Papa.

    RispondiElimina
  25. Salazar07:56

    Adesso sappiamo che il terreno su Marte é alcalino. Poco adatto per farci crescere le fragole, ma ci crescono benissimo gli asparagi.
    C’era da aspettarselo: comunisti anche lì.

    RispondiElimina
  26. Non voglio commentare berlusconi, quel nano mi fa schifo, ma ti mando una mia vecchia composizione che ha singolari collegamenti col tuo nick. Ciao ;)

    Paperella e lumachella

    Paperella zoppa e orgogliosa
    rifiutando la zuppa si riposa
    la lumaca senza casa scivolosa
    rifiutata dalle amiche spiritosa
    nuvole all'orizzonte
    diradate

    paperella guarda lumachella
    lumachella guarda paperella
    anche tu sola e triste?
    pensa ai gusci tuoi!
    nuvole all'orizzonte
    sempre più spesse

    paperella becca lumachella
    becco s'incolla
    sput! che chifo!
    lumachella guarda nuvole
    sempre più nere
    e ringrazia la natura

    che non le ha dato grazia
    e la fa scivolare
    sopra i cataclismi
    del camminare
    senza potersi sdraiare
    Piove di brutto
    all'orizzonte

    RispondiElimina

SI PREGA DI NON LASCIARE COMMENTI ANONIMI MA DI FIRMARSI (anche con un nome di fantasia).


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...