venerdì 10 dicembre 2010

Alemanno


Sei precario e un po' sfigato
anzi no, sei proprio giù, sei proprio giù
niente da fare, da sperare
un posto no, un posto no, niente lavoro

Ma che cosa vai dicendo, non conosci il rimedio
se sei amico, camerata o parente

Ti troverà un posto lui
Alemanno
E anche per lei, e anche per zio Fernando
All'Ama te, all'Atac lui
un posto fisso ci sarà
assumeran perfino te, Roberto.

(Alemanno, Alemanno
Ale ale manno, ale ale mannooo.) x2

Che bello essere l'amico di
Ale-manno
che fico esserne parente
sai Fernando
se durerà sarà una pacchia
con Ale-manno
tutti all'Ama e all'Atac, Roberto


Ti troverà un posto lui
Alemanno
E anche per lei, e anche per zio Fernando
All'Ama te, all'Atac lui
un posto fisso ci sarà
assumeranno anche te, Roberto.

(Alemanno, Alemanno
Ale ale manno, ale ale mannooo.) x2

da cantare a karaoke su "Alejandro" di Lady Gaga.
E non preoccupatevi. Buttafuoco stamattina scrive che a causa di questa parentopoli Alemanno è spacciato ma tutti a Roma dicono che dopo di lui (di Alemannoo) verrà Bertolaso.
Aridatece Nerone, praticamente.

7 commenti:

  1. Anonimo11:02

    Siiiiiiiiiiii! Povera Roma!
    Ridatece Nerone!
    Roberta da Sydney, ex romana

    RispondiElimina
  2. E se non sei parente o amico di Alè Magno?

    Ti Atac al tram!

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. ALE',MANNO pijato pè er culo !!!

    "che dopo di lui (di Alemannoo) verrà Bertolaso"

    ALE',MANNO ripijato pè er culo !!!

    RispondiElimina
  5. kthrcds17:13

    Il giorno della sua ascesa al Campidoglio il genero di Pino Rautifu salutato da una selva di saluti romani. A chi l’Atac? A noi!
    Come amministratore delegato dell’Ama, Alemanno ha scelto Stefano Andrini. Un nazista già condannato a 4 anni e 8 mesi per tentato omicidio. Assieme al fratello, Andrini aggredì a colpi di spranga due ragazzi che finirono in coma. Uno che ha partecipato alle celebrazioni di Rudolf Hesse a Wunsiedel.
    A chi l’Ama? Pure!

    RispondiElimina
  6. Ok, i (post)fascisti romani hanno dimostrato di essere rimasti relativamente indenni alla corruzione per il solo fatto di essere rimasti lontani dal potere: appena eletti, hanno mostrato una fame arretrata degna del miglior democristianesimo. E tuttavia bisognava far provare pure loro. Adesso sappiamo chi sono, e sappiamo che a destra come a sinistra, in Italia magnano tutti a quattro ganasce. E ora?

    RispondiElimina
  7. Si Lorenzo, però non bisogna cadere nel qualunquismo del "sono tutti uguali". Ormai bisogna andarsi a cercare gli onesti dove sono nascosti all'interno dei partiti. Ciò che è innegabile, è che un livello di corruzione come questo, dell'ultimo governo, fa impallidire qualunque Bettino.

    RispondiElimina

SI PREGA DI NON LASCIARE COMMENTI ANONIMI MA DI FIRMARSI (anche con un nome di fantasia).


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...