lunedì 22 gennaio 2007

La settimana enigmistica

L’immagine, lo so, è forte e chi ha visto “Saw-L'Enigmista” capirà meglio il senso della situazione.
Il fatto è che negli ultimi tempi gli annunci di Prodi in politica estera assomigliano a quelle telefonate tra colleghi dell’FBI che si vedono nei telefilm:
“Pronto Scully?
“(Silenzio)…. Si… Mulder?”
“Ehi Scully, ma stai bene?”
“(Silenzio) Si, si… sto … bene”
“Ho capito, qualcuno ti minaccia con una pistola. Ora stai tranquilla e non perdere la calma. Stiamo arrivando”.

Mi sto convincendo che qualcuno, un perfido Enigmista ossessionato dal Quesito della Susi e dalla Pagina della Sfinge, sta tenendo Romano in ostaggio in un sordido bagno e lo obbliga a fare certe dichiarazioni, caratterizzate tra l’altro da un tempismo eccezionale e sospetto tale da far intuire un sadico gioco di ruolo:

16 gennaio - "Il governo non si opporrà all'allargamento della base militare Usa di Vicenza”. (Il 10 gennaio erano cadute le ultime speranze per ottenere verità e giustizia su Ustica.)
20 gennaio – “Il ritiro dall’Afghanistan è una follia”. (Io mi ricordo vagamente in campagna elettorale delle assicurazioni su un nostro ritiro dai vari teatri di guerra, ma forse ho sognato.)
22 gennaio - "L'entrata della Turchia a pieno titolo nella famiglia europea è un traguardo strategico. In questa fase storica nessuno deve pensare a scelte alternative. Non sono in programma". (Appena due giorni prima, il 19, era stato ucciso il giornalista di origine armena Hrant Dink, paladino contro il negazionismo turco di stato sul genocidio armeno del 1917.)

Ho capito Romano, qualcuno ti minaccia con una pistola. Ora stai tranquillo e non perdere la calma. Stiamo arrivando.

14 commenti:

  1. candido20:55

    Si è archiviato da poco il caso dei brogli elettorali nella mia Catania... una bolla di sapone. Enrico Deaglio e quanti altri hanno prodotto il documentario "Uccidete la Democrazia", il PDCI e il movimento complessivo che si è creato a difesa delle più elementari condizioni di democrazia sono screditati e, peggio, chi si è esposto rischia diverse denunce.
    Tutti bboni!!

    RispondiElimina
  2. candido20:59

    @lameduck
    a proposito di Turchia, non sarebbe una ottima carta da negoziare, l'ingresso della Turchia nella UE contro la fine del genocidio armeno? Intendo ovviamente la creazione di uno stato intorno alla nazione armena, non la Soluzione Finale.

    RispondiElimina
  3. Ahhh ecco perché stava dicendo tutte quelle fregnacce insieme!! Grazie Lame ;)

    RispondiElimina
  4. @ candido
    Deaglio non ho ancora capito se ci fa o ci è.
    Riguardo alla Turchia io sarei inflessibile. Ok, hai le basi americane (è l'unico motivo per il quale la si vuol fare entrare in Europa) ma adesso il caro Erdogan si cosparge il capo di cenere, si inginocchia sui ceci in mondovisione e chiede perdono per il genocidio degli armeni, che fu pianificato e messo in pratica da quei hijos de puta dei Giovani Turchi e che loro negano per legge. No perdono, no party.

    @ raqqash
    figurati! ;-)

    RispondiElimina
  5. Saw l'enigmista mi mancava... a quando le recensioni di altri film? ;-)

    A.I.U.T.O.

    RispondiElimina
  6. candido00:27

    @ lameduck
    ed ho dimenticato i curdi! tipini raccomandabili i nostri prossimi fratelli!

    RispondiElimina
  7. Cose turche...


    Italo Pensatoio

    RispondiElimina
  8. Perchè sei così tagliente? Non lo sai che siamo impegnati per difendere la democrazia ed esportare pace e prosperità?
    Lo sai che per il 2° semestre 2006 abbiamo stanziato 187 milioni di euro
    in costi militari in afghanistan per difendere 3 milioni di aiuti? (Stì cazzi!).
    Penso che tu non voglia tenere conto dei nostri impegni internazionali. Per punizione :
    1- precario a vita coon stipendio pagato dai tuoi
    2- senza pensione (se mai ti ci facciamo andare)
    3- iscrizione gratuita al nascente PD (tanto lì le tessere quelli della Margherita le regalano)

    RispondiElimina
  9. C'è poco da fare, abbiamo due schieramenti del tutto speculari: dicono cose diverse, fanno cose uguali.
    Il centrodestra, e te pareva, è sempre favorevole a priori a qualunque azione a sostegno della macchina militare americana. In centrosinistra no, a parole, ma poi s'inventa "impegni presi" che altro non erano che accordi verbali.

    Un po' di PALLE ( scusate! ) tovarishi !!!

    Del resto, ce la siamo pure cercata... alle primarie della sinistra abbiamo votato ( non io :D ) e acclamato a milioni un vecchio democristiano, il vecchio che avanza... e il nuovo che aspetti il suo turno !

    RispondiElimina
  10. @ mario
    nooooo, la tessera nooo!!

    @ justfrank
    (nemmeno io, se è per questo :D)

    RispondiElimina
  11. arituro14:01

    che sia minacciato, o si minaccia da solo?
    ovvero ha paura di essere minacciato se...?

    RispondiElimina
  12. etienne6419:17

    Mah, per orientare il voto, devi far sognare la gente e così tutti sparano la sagra dei sogni più o meno tarati, a seconda di quello che dicono gli specialisti, su quelli che si suppongono essere i sogni del tuo elettorato di riferimento.
    E così Berlusconi fa sognare le partite IVA promettendo lo scioglimento nell'acido di tutti i comunisti e poi approva la legge delega per le pari opportunità; Prodi fa sognare tutti promettendo pace nel mondo e aumenta la spesa militare.
    Non ci sono pistole: c?é però un linguaggio che ha legittimato la retorica peggiore, quella delle battute e del ricorso ad argomenti ultra semplificati, linguaggio che tutti ma proprio tutti condividono.
    Poi ci sono le cose da fare e l'unico gioco è quello di far fare le cose odiose all'avversario per fregarlo alle prossime elezioni.

    RispondiElimina
  13. @ etienne64
    parole sante!

    RispondiElimina
  14. Stefania22:44

    Finalmente una spiegazione logica alle farneticazioni assortite del centrosinistra!
    PS io non ho votato lui alle primarie: sia ben chiaro! :-D

    RispondiElimina

SI PREGA DI NON LASCIARE COMMENTI ANONIMI MA DI FIRMARSI (anche con un nome di fantasia).


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...