martedì 11 marzo 2008

Ci ha un rigurgito antifascista

Povero Gianfranco. Ha penato tanto per allontanarsi dalle antiche cattive compagnie e farsi dei nuovi amici. Ora gli tocca sentire un cavaliere qualsiasi che, con disarmante sincerità, una volta tanto, gli dice che "Ciarrapico serve". La serva serve, diceva Totò.

Stare nel centrodestra non dev'essere facile per un antifascista come Fini.
Berlusconi, che sembra soffrire di una compulsione che lo spinge a mettere l'alleato in difficoltà, gliene fa di tutti i colori. Ora ha pure caricato sul torpedone della Libertà il fascistone mai rinnegato perchè è uno che ci ha i giornali. Se ha bisogno dei giornali di Ciarrapico mi sa che è messo male, comunque.

Nonostante debba lavorare ancora molto sull'immagine e lasciar perdere l'impermeabile con il bavero alzato alla ispettore Derrick perchè gli dà un'aria troppo da pulotto della sezione politica, Fini potrebbe benissimo essere il leader ideale del centrodestra.
Purtroppo Berlusconi è un ingrato. Eppure dovrebbe capire, lui che si è rifatto i capelli, cosa deve aver passato uno che si è rifatto una verginità.


OKNotizie
Vota questo post su OKNotizie!

29 commenti:

  1. Pur di restare l'erede di Silvio il delFino mandera' giu' questo e altro.
    Ben ritrovata Lame... Beppe

    RispondiElimina
  2. Pantalon00:38

    CONTRO ORDINE CAMERATA GianFi.
    Il tuo Gran Mogol Almirante ti ha lasciato come eredità politica l'imperituro monito della Milenarria Rivolusione Fasissta:
    "CREDERE,OBBEDIRE,COMBATTERE"
    e non il detto piccoloborghese:
    "CEDERE,OBBEDIRE,LECCARE",sopratutto leccare le plutocratiche terga di un Cavaliere che mai,si posarono sui lombi di un bianco cavallo,impugnando la spada dell'Islam e chè(detto fra noi)non è neppure molto ariano nell' aspetto.
    In ogni caso gli italiani devono ringraziarti,hai fatto capire che l'acqua di Fiuggi cambia veramente la vita.

    RispondiElimina
  3. Davvero Berlusconi ha bisogno di "Ciociaria Oggi"?
    Certo, "La serva serve", come diceva Totò in "Totò a colori". E Berlusconi, il più grande comico dei nostritempi, gli fa eco. "Ciarrapico ci serve per vincere le elezioni, perché ha i giornali". Ma Ciarrapico non è ricco e potente al pari di Murdoch, Quali sono i suoi giornali ? Secondo Wikipedia, i suoi giornali più venduti sono Ciociaria Oggi, Latina Oggi e Oggi Nuovo Molise. Con tutto il rispetto per l'importanza della stampa locale mi sembra che queste siano testate di diffusione e prestigio assai modesto. Davvero Berlusconi non può farne a meno per vincere le elezioni?
    Allora il motivo più plausibile rimane a mio avviso quello di intercettare i voti fascisti altrimenti destinati a Storace. Rimane da vedere se sono più i voti che Ciarrapico può far guadagnare rispetto a quelli che può far perdere: in buona sostanza dipende tasso di antifascismo degli elettori potenziali del PDL. Che non mi pare particolarmente alto e che evidentemente non pare tropo alto nemmeno a Berlusconi.
    .

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  5. Come ha detto Crozza, se contunia così toccherà a Fini sdoganare Berlusconi.

    RispondiElimina
  6. Povero Fini, 14 anni buttati nel cesso.. tanto valeva rimanere fascio! A lui va tutta la mia comprensione...

    RispondiElimina
  7. la politica è strana...., un anno fa ciarrapico partecipò, applaudito, all'assemblea del partito democratico e si sdilinquì in apprezzamenti a veltroni, bettini ecc...
    dieci anni fa d'alema mise romano misserville, fascista dichiarato e praticante nel suo governo, segnalato da mastella.
    oggi berlusconi pensa di aver fatto un grande affare candidando ciarrapico al senato nel lazio (dove fra l'altro non dovrebbe essere eletto, vista la posizione in lista).
    il fatto vero è invece che l'italia è ormai desolatamente avviata ad un declino non solo economico, ma morale, sociale, civile cui nessuna ricetta può forse opporsi.
    l'italia di oggi è come la gran bretagna prima della famosa lady di ferro (andatevi a studiare la vera storia del secolo scorso), solo che noi abbiamo solamente dei "mister di cacca".
    il mio pensiero è sempre quello: l'unico che ci avrebbe potuto evitare tutto questo è morto in esilio!!

    RispondiElimina
  8. oh'povero fini che si è dovuto digerire pure i viaggi in israele e ad ai campi di sterminio....tutto inutile.....

    frnkx

    RispondiElimina
  9. Francesca14:18

    Povero Fini...col suo savoir-fair lecchinista passerà sopra anche a questa!
    Io trovo scandaloso, + che l'ammissione di essere fascista di Ciarrapico (che almeno non è ipocrita come altri) il fatto che il nano dica che serve al pdl perchè possiede dei giornali quano quello che interessa è solo rubare voti alla destra di Storace.

    RispondiElimina
  10. Un buon posto in Parlamento non si nega a nessun inquisito...
    Detto questo è meglio un fascista dichiarato che uno camuffato!

    RispondiElimina
  11. Il fatto che da tre giorni si parli di Ciarrapico (inciso: non so se sia più grave il fatto che il pdl candidi un soggetto come quello, piuttosto che, due anni fa, il centrosinistra fisichella) da l'idea del livello del dibattito italiano.
    Una campagna elettorale, al terzo giorno dallo scoppio della polemica, fosse seria avrebbe temi dominanti un po' diversi.
    p.s. però è vero che quando ciarrapico svolazzava in ambienti PD non è stato sdegnosamente messo alla porta.
    Così come quando alle regionali di qualche anno fa serviva una mano ai fascisti per presentare liste che avrebbero tolto voti al centrodestra, i DS si prodigarono...

    RispondiElimina
  12. Quoto il commento di lu, a parte la frase finale.
    Il panorama è desolante è probabilmente Fini è meno peggio di tanti altri politici.
    non ha condanne (che io sappia), è sempre stato nello stesso schieramento, non ha carichi pendenti (che io sappia), ha una parvenza seria, non aveva a Roma appartamenti ad equo canone.
    E di questi tempi è già tanto.

    RispondiElimina
  13. Francesca10:39

    x arabafenice
    Il fatto che sia totalmente incoerente e che sia svenduto all'amico Silvio lo trovi "meno peggio"??

    x Lu
    Spero tu non ti stia parlando di chi dico io??!!

    RispondiElimina
  14. Morticia11:05

    L'amico Lu è un orfano di Bettino...
    Bella la citazione dai 99 Posse, papera!

    RispondiElimina
  15. francesca,
    mi riferisco a ciò che è sotto gli occhi di tutti: politici che cambiano partito come cambierebbero giacca, che spudoratamente contrattano poltrone per fare l'ago della bilancia, che fanno cadere governi perché indagati, che attaccano la magistratura. In questo clima, penso che chi ha un occhio, nel regno dei ciechi, sia tra i migliori. L'incoerenza di Fini non vedo dove stia. Non è più incoerente di tanti che si mettono insieme per governare ma che non hanno una opionione comune su alcuna parte del programma presentato insieme. Se poi si vuole condannare una persona a priori perché di un certo schieramento lo si faccia pure. Ma le stesse parole che ho usato per Fini io le userei per Bertinotti: oggi se un politico non ha carichi pendenti e non è un trasformista spudorato, è già tanto....

    RispondiElimina
  16. cara morticia, è l'italia che è orfana di bettino.
    in compenso abbiamo di pietro, che è diventato uno dei più grossi immobiliaristi d'italia con i soldi nostri (rimborsi elettorali).
    se a voi va bene così..........

    RispondiElimina
  17. Francesca14:56

    X LU
    Dopo Mussolini e Craxi è arrivato il suo figlioccio Berlusconi: e non so' cosa sia stato peggio!
    Cmq non lo direi a voce troppo alta, credo che il suo nome sia fra le vergogne italiane.
    Siamo orfani sì, ma di giustizia, legalità e di vera politica, non di certo del Bettino.
    E cmq se avesse avuto i cosiddetti sarebbe venuto nella sua grande e amata terra a morire rischiando anche la galera, non credi?

    RispondiElimina
  18. Francesca15:02

    X ARABAFENICE
    Il mio problema è che non riesco ad accontentarmi del meno peggio per me, per i miei figli e per il mio paese.
    Quello che hai scritto su Fini va come un vestito su misura anche per Bertinotti....e pur essendo di sinistra, lo dico chiaramente, questo per farti capire che non condanno a priori una persona perchè fa' parte di uno schieramento che non mi piace.
    Non essere + incoerente di altri non fa' cmq di lui una persona coerente.
    Dimmi tu dove sta la coerenza quando parti da un partito di estrema dx (MSI) e arrivi ad allearti con un Berlusconi di centro (PDL)?
    Coerenza degli interessi sì, coerenza politica no.

    RispondiElimina
  19. continuate pure anon capire ed a tenervi le vostre convinzioni precostituite......intanto senza bettino l'italia è nella merda.

    RispondiElimina
  20. Francesca18:07

    X LU
    Ti dirò una cosa che forse x te è nuova.
    L'Italia era nella merda anche quando c'era il tuo caro Bettino.
    Ma hai ragione forse ha rubato troppo poco per ricordarlo.

    RispondiElimina
  21. cara Francesca, fidati: negli anni '80 mia figlia era al liceo ed io la mantenevo alla grande, oggi faccio fatica a mantenere me stesso.
    si fa presto a giudicare o a ripetere giudizi letti o ascoltati, senza sapere tutta la storia e perchè si sono verificate certe cose. soprattutto perchè qualcuno ha pagato per tutti essendosi fatto troppi nemici.
    comunque, contra factum non tenent argumenta: al tempo di bettino eravamo ricchi e speranzosi, oggi siamo poveri e scoraggiati.
    se va bene a voi........

    RispondiElimina
  22. @ beppone
    ben ritrovato anche a te. Ho visto le foto delle bimbe, come sono cresciute!

    @ panty
    che poi era quell'acqua che diceva "noi, siamo i giovani, i giovani, i giovani..." o sbaglio?

    @ franco maria
    penso che sia un atto di riconoscenza per passati favori. I giornali non c'entrano nulla.

    @ bruno
    hehe!

    @ gg
    un giorno o l'altro Gianfranco a Silvio je mena.

    @ lu
    per lady di ferro intendi la Vergine di Norimberga?

    @ milena
    ma no, magari è pure convinto. Diamogli una chance.

    @ francesca
    molto probabile. Ora poi che Fiore balla da solo.

    @ franca
    ecco, piuttosto, hai ragione, è anche più grave che sia un pregiudicato.

    @ moltitudini
    d'accordo.

    @ morticia
    ho in serbo s'adda''ppiccià'

    @ arabafenice
    sul passato remoto di Fini non indagherei molto. Non gli ricorderei l'Alto Adige, comunque.

    @ lu
    dai lu che ti faccio contento. Bettino non diceva che Di Pietro era un agente della CIA? Vedi che sono preparata?

    @ francesca
    rispetto a un Bondi che è partito dal PCI ed è approdato a FI è più coerente Fini. In fondo è rimasto nell'area della reazione. SI è solo spostato leggermente meno a destra. ;-)

    @ lu
    anch'io avevo più soldi negli anni ottanta, è vero. Ma Bettino ha fatto come le cicale, ci ha fatto vivere al di sopra delle nostre capacità e ora ne paghiamo le conseguenze.

    RispondiElimina
  23. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  24. Francesca, secondo te, a me non piacerebbe stare a discutere qui con te di chi fra i politici sia il migliore e non il meno peggio?
    Purtroppo, la realtà è questa e il fatto che io ne prenda atto non significa che la accetti e la giustifichi.
    Anche tanti esponenti della sinistra sono passati dal PCI a posizioni più centriste. Penso che questa graduale trasformazione sia l'ultimo problema. Una cosa è rivedere e smussare un po' le proprie posizioni, rendendole più moderate, una cosa è passare da destra a sinistra e da sinistra a destra da un giorno all'altro, comprati da poltrone e incarichi prestigiosi.
    Detto questo, resto dell'idea che comunque il nostro panorama politico è desolante e che in realtà il sistema attuale, una dittatura dei partiti, che ci ripropone sempre gli stessi personaggi incapaci, ci ha ridotto al rango di sudditi.

    RispondiElimina
  25. Francesca10:52

    x Arabafenice
    Le posizioni moderate non sono il mio forte pur ritenendomi molto tollerante.
    Secondo me sono tutte questioni di comodo per poter accorpare + voti allargando il bacino "di appartenenza" ma in relatà il pensiero politico rimane quello che era.

    X Lame
    No, non mi tirare fuori Bondi????
    Uno che passa da comunista a popolare con FI non lo ritengo nemmeno un degno di essere chiamato "politico".

    X Lu
    Certo negli '80 si stava meglio perchè c'era Bettino......
    Buonanotte!!!!!!!!!
    Non credo al "ha pagato x tutti" cmq tranquillo tanto fra un pò gli sarà dedicata anche una piazza!
    Quella delle cento monetine....
    :-)

    RispondiElimina
  26. non mi pare che bettino ci abbia fatto vivere al di sopra delle nostre possibilità.
    fece una feroce battaglia contro l'inflazione autoriproducentesi, vincendo anche un referendum contro berlinguer.
    la verità è che l'italia aveva un ben altro ruolo internazionale e che le politiche economiche e sociali non erano improvvisate, ma poggiavano sulle idee di un socialista che aveva fatto 20 anni di gavetta con gli operai di sesto san giovanni ma aveva saputo capire ed interpretare la modernità.

    RispondiElimina
  27. Francesca12:48

    x Lu
    sarai contento allora del suo figlioccio prodigo che segue la modernizzazione bettiniana.
    Beato te!
    Per me è stato una rovina dell'Italia Craxi e lo è anche il suo delfino!!

    RispondiElimina
  28. x Francesca
    di chi parli? di Veltroni?
    mi sembra che sia lui che, a distanza di 20 anni, sta raccogliendo la sfida craxiana e cerca di modernizzare la politica e la società italiana.
    il suo antagonista, anche per l'abbraccio di fini, sembra molto più statalista e assistenzialista.

    RispondiElimina
  29. Francesca15:55

    X LU
    Assistenzialista non direi, statalista sicuramente ma il delfino è stato sempre lui, dai tempi dell'iscrizione alla P2 che vogliono fra credere che non esista +!

    RispondiElimina

SI PREGA DI NON LASCIARE COMMENTI ANONIMI MA DI FIRMARSI (anche con un nome di fantasia).


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...