sabato 22 gennaio 2011

L'esproprio velleitario


Oggi ho ascoltato per radio un riassunto della convenscion di Veltroni al Lingotto. Un pianto. Una pena.
Ho sentito Bersani ripetere più volte che il PD, nella politica italiana, è indispensabile. Senza dirci per fare che cosa.
Chiamparino ha benedetto Fassino come candidato ideale a sindaco di Torino. Se lo fa per la rima, ok. Se lo fa perché Fassino vorrebbe essere operaio sotto Marchionne, abbiamo già capito tutto.
Gentiloni (quello che avrebbe dovuto fare la legge sul conflitto di interessi e per non averla fatta ma avercelo fatto credere dovrebbe andare in giro con il burqa) ha ribadito che le primarie non s'hanno da fare. 
Insomma, l'ordinaria amministrazione dei piddini grigi.

Infine, il Uolter, il genio del Modem e la sua proposta per nientepopodimenoche risolvere il problema del debito pubblico:
"Il 10% degli italiani, coloro che sono i più ricchi, diano un contributo straordinario per fare scendere il debito pubblico. Veltroni lancia la proposta a metà discorso. Definendo il debito pubblico "un cancro che divora il paese". Per questo, secondo il leader della minoranza Pd, serve uno sforzo straordinario. Come l'eurotassa di passata memoria: "In quel caso tutti compresero che era necessaria, doverosa e utile".
Ecco perché poi i Tremonti paiono dei geni. Questa proposta fa orrore perché è controproducente, inutile e semplicemente idiota. Aiuterà solo Silvio a sbraitare in TV che i comunisti vogliono portargli via le ville, i soldi e rapare a zero le sue figlie. 
E' una minchiata perché per abbassare il debito pubblico non è necessario questo esproprio velleitario ma bisogna, ad esempio, tagliare la testa alla Casta dei privilegi che succhia risorse pubbliche; fare in modo che le tasse le paghino il giusto tutti, democraticamente e per un vero spirito di uguaglianza tra i cittadini, come succede nel resto del mondo civile e fare in modo che le imprese non nascondano i profitti per paura di pagare più tasse. Come? Incentivando e premiando con sgravi fiscali chi reinveste gli utili, si rinnova e assume personale. Chi cresce deve essere premiato, non tartassato.

Veltroni ha scelto il nome Modem per la sua corrente, ma è un vecchio modem analogico che viaggia ancora a 14.4k, qui ci vuole il WiFi ad alta velocità. No, davvero, non ci siamo. Non ci siamo proprio. Auguri per le prossime elezioni.

14 commenti:

  1. Cara amica Lameduck,

    se la sinistra (se non ti piace il termine sinistra parliamo di coalizione alternativa a Berlusconi) vuole avere una piccola probabilità di vincere le prossime elezioni, deve parlare il meno possibile di tasse.

    La cosa sarà molto difficile perchè Silvio su questo punto massacrerà la sinistra, ben conoscendo le paure degli italiani.

    Spesso nei dibattiti in televisione gli esponenti del PD criticano la decisione di Berlusconi di aver tolto l'ICI sulla prima casa. Però quando i giornalisti chiedono agli esponenti del PD se rintrodurrano l'ICI sulla prima casa ottengono risposte balbettanti e contradditorie. E' meglio che sulla questione delle tasse il PD non faccia passi falsi, perchè altrimenti Silvio gli brucerà il culo all'istante.

    Ciao Davide

    RispondiElimina
  2. mi sorge il sospetto che Uolter abbia la tessera del pdl ...

    RispondiElimina
  3. Adetrax21:49

    @davide
    Oltre a diminuire le porcate massonico-mafiose-finanziarie (tipo il 5% di dazio per il rientro dei capitali neri e molto altro ancora), ci si può continuare a concentrare sulla riduzione dell'evasione fiscale e prima o poi si potranno ridurre le tasse (di poco fintanto che ci sarà il debito pubblico).

    Questo significa che tutti i fratelli d'Italia dovrebbero smetterla di travestirsi da barboni mentre si appartano con il commercialista e le banche estere compiacenti.

    RispondiElimina
  4. Adetrax21:50

    Aiuterà solo Silvio a sbraitare in TV che i comunisti vogliono portargli via le ville, i soldi e rapare a zero le sue figlie.

    Se è per questo alcuni anni fa le reti di Silvio mandarono in onda (durante i TG) delle brevi domande fatte a esponenti della sinistra all'entrata di un loro convegno e una delle domande era:
    "ma è vero che volete eliminare la proprietà privata ?"

    I dirigenti comunisti di allora (fra cui Cossutta) risposero tranquillamente più o meno così:

    "si, ovviamente, prima o poi ci arriveremo ma chissà quando" ...

    Scandalo, tuoni, fulmini e brividi freddi fra gli spettatori: comunisti al potere = stato stalinista + vacanze nei Gulag.

    L'esito di certi giochetti di ruolo è quindi scontato, un po' come certi sondaggi, tipo: "ha torto la sinistra o ha ragione la destra" ?

    P.S.
    Per creare tutto questo debito pubblico certi personaggi si sono ammazzati di fatica e vizi negli ultimi 40-50 anni, ora che è arrivato il segnale contrario dall'empireo del potere (ma solo per godere nel dare legnate agli schiavi, così imparano a stare al loro posto), si cambia programma (fino ad ora hanno scherzato), oplà, si abbassano le luci e via con il vero bunga bunga.

    L'unico problema è che questi sodomiti di politici e compari vari, non si accorgono di attentare ai sederini dei cittadini 365 giorni all'anno, il che, francamente, è un po' troppo irritante.

    RispondiElimina
  5. @ Adetrax
    Irritante soprattutto per i sederini.

    RispondiElimina
  6. il partito della bestemmia è una catapecchia abitata da zombi che si rifanno continuamente il trucco per essere presentabili ma non riescono a nascondere il puzzo di marcio che li accompagna.
    il resto del parlamento è frequentato da un'accozzaglia di vampiri,lupi mannari e supereroi in calzamaglia con tanto di mascherina.
    se penso che ci son voluti sessant'anni per arrivare a questo non oso pensare al divenire.

    RispondiElimina
  7. Cara amica Lameduck,

    poichè l'amico Salazar non vuole che riporti gli articoi di Pansa integralmente, ti invito a leggere l'articolo di Pansa su Libero di oggi. Pansa spiega chiaramente ed in modo inequivocabile perchè se si va a votare Berlusconi stravince le elezioni.

    Buona lettura e buona riflessione.

    Ciao Davide

    RispondiElimina
  8. Davide, di quello che pensa Panza, francamente e fascisticamente, me ne frego.

    RispondiElimina
  9. Cara amica Lameduck,

    "Davide, di quello che pensa Panza, francamente e fascisticamente, me ne frego."

    Qualunquista!

    Ciao Davide

    RispondiElimina
  10. Il signor Papa ha oggi rilasciato la seguente dichiarazione: chi crea divisioni nella chiesa offende Cristo. Come dire, la linea la detto io, B non si critica.
    Perchè, mi domando, ma chi paga minorenni per fare le orge, invece, a Cristo gli fa un complimento?!

    Ma c'è un modo per ottenere una scomunica on line da questo schifo di chiesa??

    RispondiElimina
  11. "Irritante soprattutto per i sederini"

    Niente paura! C'e la soluzione ... basta seguire i consigli per gli acquisti ;-)

    http://video.libero.it/app/play?id=7c726e64dc164fc8dedb3b3d4e7b4131

    RispondiElimina
  12. Negli altri Paesi civili chi perde le elezioni scompare dal panorama politico. Veltroni ha perso e deve andare a pescare. Invece no..ha deciso di ritornare e a dire le stesse cose grazie al quale Prodi è caduto. VIA

    RispondiElimina
  13. Anonimo14:42

    Cara Lame,
    la detassazione degli utili reinvestiti c'é già e uno dei suoi grandi fautori è stato Tremonti.
    La caccia all'evasore il fisco la fa già e ti auguro di non aver mai a che fare con l'Amministrazione Fiscale.
    Resta, pel resto, vero che 'sta storia della caccia all'evasore è la grande scusa per non affrontare il problema. Perché buttando la colpa su un colpevole senza faccia, non risolvi un cazzo, ma ci si auto assolve dal pensare cosa concretamente fare.
    Ad esempio, spostare il peso della tassazione dai redditi medi (quelli veramente tartassati) ai redditi di capitale.
    E cioé chiedendo soldi ai più ricchi.
    Non di sola IRPEF sui redditi dal lavoro (autonomo o dipendente) vive l'Erario.
    Che è esattamente quello che il PD aveva proposto nell'assemblea di quest'autunno.
    Ma, tanto per curiosità, quel che dice il PD lo si legge o ci si limita a fare commenti da perfetto salotto sul fatto che sono "grigi"?

    Ah, dimenticavo, la Casta.
    Concretamente, cosa vorresti tagliare di incisivo per il debito pubblico? Perché tagliare soldi alla Casta senza specificare cosa, dove e quando è decisamente più velleitario che pensare di proporre una ridistribuzione della pressione fiscale (che poi, è il vcero problema).

    Ma sono grigi. Eh già, purtroppo il mondo non è fatto solo di salotti multicolori.

    etienne64

    RispondiElimina
  14. @ etienne64
    La detassazione ci sarà anche ma è inefficace perché le aziende piccole continuano a nascondere i maggiori guadagni, gonfiando le spese.
    Non mi risulta che l'Agenzia delle Entrate, così solerte a fare le autopsie alle medie e piccole aziende, vada a sfrucugliare i conti dei professionisti: medici specialisti, dentisti, avvocati, commercialisti, ecc.
    Lì si che c'è un'evasione della madonna. Sfido chiunque a dire che un avvocato che ti ha pelato 7000 euro di parcella ti farà poi la fattura da 7000 euro e non da 2000.
    In media, eh? Poi, ovviamente ci sono fior di persone oneste.

    E' veramente difficile difendere il PD ma capisco che vi siano dei malumori verso coloro che difficilmente li voteranno più. Io comunque, proprio perché li ho votati in passato, ho tutto il diritto di mandarli affanculo per non aver mantenuto le promesse. Per il futuro che si arrangino, io ho già dato.
    Le battutine sul salotto lasciano il tempo che trovano. Anzi, ti consiglio un ottimo antiacido, il Maalox. ;-)

    RispondiElimina

SI PREGA DI NON LASCIARE COMMENTI ANONIMI MA DI FIRMARSI (anche con un nome di fantasia).


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...