mercoledì 11 luglio 2007

Più che allargarcelo, diciamo la verità, ce lo spappolano

Alzi la mano chi tra i maschietti non vede l’ora la mattina, per prima cosa, di aprire la posta per vedere se queste simpatiche donzelle vi hanno scritto ancora una volta promettendovi con poca spesa e molta resa di diventare Mr. Manganello.

Se è vero (lo dicono tutti e non lo metto in dubbio) che tra le preoccupazioni degli uomini c’è quella delle “dimensioni” allora immagino che vedersi ricordare ogni mattina, pomeriggio e sera le proprie (magari assolutamente normali ma percepite in maniera distorta e sempre per difetto) non sia decisamente gentile, anzi credo che la cosa possa configurarsi come molestia aggravata e continuata.
Visto che anch’io mi sento a disagio con queste pubblicità, e non dovrei, non essendo direttamente penemunita, mi viene da pensare: vuoi vedere che le dimensioni contano anche nell’Invidia del pene?
Poi, diciamocelo, ‘ste paracule cosa vogliono dimostrare, che ce lo abbiamo (ce lo avete, anzi) piccolo? Quella di destra secondo me ha visto troppi film di Kid Bengala e si è montata la testa.

Sono solo gli americani che hanno la fissa della mazza da baseball e lo spappolano a tutto il mondo con lo spam o mi sbaglio?
Per molti mesi ricevetti una mail dal titolo sempre uguale: “Enlarge your Penis” che mi faceva ridere perché da noi c’è il detto “nun t’allargà”. Mi fu spiegato che si trattava non di una pomata o di pillole o chissà cosa ma di una serie di “istruzioni” per la manipolazione dell’attrezzo. Una ginnastica del cacchio, praticamente.
Non cercate di farvi rivelare dai malcapitati che hanno ceduto alle lusinghe della mazza nerboruta e le hanno ordinate, il contenuto delle istruzioni. In quei casi si erge il muro di gomma e si cambia argomento. Mistero esoterico o vergogna ad ammettere di essersi presi una sòla clamorosa? Sto ancora indagando ma, come direbbe Carlo Lucarelli, è una brutta storia.

Ora il comparto delle offerte per ingigantire, imbitorzolire, gonfiare, allungare il coso a mo’ di nodoso randello si è anch’esso allargato, fino a comprendere le maledette pillole di Viagra e Cialis, per le quali dalle mie parti esistono veri e propri pusher che riforniscono i maschi di tutta la vallata, e alcune misteriose pillole dal nome “Xtracum Cum”.
La loro pubblicità recita: “Orgasmi più lunghi, erezioni d’acciaio” (avranno visto Tetsuo?), “durerete tutta la notte” (e perché non un paio di settimane?), “orgasmi multipli” (credevate di esservene liberati negli anni 80, eh?!), e “potrete venire 5 volte di seguito” (mica pizza e fichi!). Senza contare che secondo queste pillole dovreste letteralmente essere in grado di “ricoprire la vostra partner” tipo torta glassata. Già, conosco molti che ambirebbero unire l’utile al dilettevole e in quel momento topico dare anche una mano di bianco alla camera da letto, magari a stucco veneziano.

Roba da matti. Ora da qualche giorno mi arriva “Orgasmotron” (e che è, uno strumento elettronico di Wendy Carlos?) e alcune email molto subdole che sostengono che “non è vero che le dimensioni per la vostra partner non contano, in realtà loro (le donne) vanno sempre in cerca di uno “huge” finchè non lo trovano”.
Ebbene si, lo ammetto. Come ogni donna, il mio sogno è di trovare uno che di notte tromba come un dio e di giorno lavora come sbarra del Telepass sull’A14.

23 commenti:

  1. e nel week end magari lavora in pasticceria, reparto glassature (ahgggghhh, sorry m'è scappata ! :-D )

    RispondiElimina
  2. - Perchè tu le e-mail ancora le leggi una per una? Io butto via tutto neanche le apro se il mittente lontanamente mi puzza sia sul lavoro che in privato.
    Per le cose serie si utilizzano altri mezzi per contattare la gente, ho un colllega che malignamente sostiene che le e-mail sono come le donne, 9 cose su 10 di quello che dicono sono stronzate ed il restante 10% è da verificare con attenzione...

    - Dal versante femminile dovreste recitare qualche mea culpa ogni tanto. Se la media della popolazione femminile over 40 continua ad ingrassare accumulando cuscinetti sulle natiche e sull' inguine sprecando centimetri di spessore, tra poco non basteranno i pali della segnaletica stradale, sottrai altri 2 o 3 cm di spessore soll' inguine se pure il maschietto è sovrappeso e la frittata è fatta. Personalmente sono un cultore del culo piatto, roba per VERI intenditori, che fa guadagnare centimetri preziosi e induce quella bellissima sensazione di impalamento nella partner quando glielo infili da dietro.

    RispondiElimina
  3. E con questo, il post viene dichiarato, come si diceva una volta, "severamente vietato ai minori di 18 anni". ;-)

    RispondiElimina
  4. Se becco chi si è invetato lo spam, giuro che lo ammazzo...grrrrrr

    RispondiElimina
  5. @lameduck
    La tua battutina con me non funziona per insinuare sensi di colpa. Il mio è pragmatismo austriaco non oscenità gratuita. Se tu a 19 cm sottrai 3 cm di inguine M più 3 cm di inguine F o 5 cm di chiappe F il conto si attesta tra i 13 e gli 11 cm che neanche un giapponese... E' matematica, cara!
    Piuttosto servirebbe una profonda riflessione sul baratro nel quale è sprofondata la nostra società, piuttosto che le diete si preferisce pubblicizzare metodi per allungare cazzi, pur di essere credibili, significa che ai metodi per dimagrire oramai non ci crede piu nessuno in partenza mentre viceversa hai qualche probabilità di essere creduto. L' attrazione verso il cibo, nonostante la disponibilità in quantità e qualità, soverchia quella per la qualità del sesso. Ho più probabilità di riuscita nel tentare di allungare da un lato piuttosto che ridurre dall' altro in una guerra persa in partenza. Un delirio! :-)))

    RispondiElimina
  6. @ rudolf
    ma se sei stato tu a dirmi che per il nawashibari le cicciotte funzionano meglio! ;-)

    RispondiElimina
  7. @lameduck
    Ah! Ti dissi "appaiono" NON "funzionano" che è cosa totalmente diversa perchè il nawashibari è una pratica talmente cerebrale che ha poco a che vedere con il sesso a basso livello per cui lungo o corto non importa quello che conta è l' estetica dell' effetto "soppressata" ("soppressata" NON "soppressa" perchè la pecora si tosa e basta... hehehe)

    http://tinyurl.com/27upo2

    Il nawashibari comunque non centra una mazza con tutto questo, non cambiare discorso, la realtà dei fatti è che l' Europa è un continente alla deriva perchè se nessuno fosse sovrappeso, gli spammers perderebbero uno dei loro moventi.
    Il bukkake pure ha un profondo rapporto con il cibo perchè la glassatura riesce meglio dopo mangiato, durante un picco glicemico così dopo qualche ora il glucosio arriva pure dove serve ... ;-)

    RispondiElimina
  8. @lameduck
    Perchè che ho fatto???
    Ah! Dimenticavo la siringa della glassa va svuotata varie ore prima di guarnire il dolce così da poter essere riempita completamente con quella fresca a base di glucosio e solo dopo che si è riempita nuovamente puo essere riutilizzata. Non è difficile basta un minimo di pianificazione e tutto fila liscio.
    Adesso mi fermo da solo perchè per starti appresso a risponderti ho fatto un impasto di colla e trucioli tra mani, mouse e tastiera, sto facendo lavori di falegnameria, non nel senso delle seghe ma in quello dell' ebanista.

    Buonanotte!!!

    RispondiElimina
  9. Cara Lame
    non ho il problema delle dimensioni.
    Se una partner ipotetica dell'irrealtà accennasse solo con lo sguardo ad una mia insufficienza in tal senso,
    entrerei pirsonalmente di pirsona tutto intero nell'abitacolo.
    Sono quasi un quintale.
    Spazio 1999 ci farebbe un baffo.

    RispondiElimina
  10. @ Rudolf: hai dimenticato che con una coscienziosa depilazione si guadagnano da pochi millimetri a svariati centimetri, dipende dalla lunghezza e robustezza del pelo...

    @ lameduck: agli albori del mio blog, quando il cervello non mi si era ancora arrotolato su se stesso, sul tema scrissi una cosa così
    http://aiuto.blogsome.com/2005/10/04/il-lancio-del-semino/

    A.I.U.T.O!

    RispondiElimina
  11. A me non arriva mai questa pubblicità... Dovrò accontentarmi dell mie dimensioni...

    RispondiElimina
  12. Io faccio come Woody Allen in Provaci ancora Sam: mi alleno molto da solo.
    E comunque qua ormai siamo alla pornoanarchia :D

    RispondiElimina
  13. @ meinong
    una specie di "Viaggio Allucinante"?

    @ cima
    grazie per questa proposta di lettura, che ci sta proprio a pennello... stavamo parlando di verniciatori, vero? O no, di innaffiatoi umani? ;-)

    @ lupo sordo
    ti arriverà, ti arriverà...

    @ ed
    è da un pezzo che ci siamo. Ormai non rimane che la pornoanarchia.

    RispondiElimina
  14. In definitiva, come diceva mio nonno, non importa quanti cavalli ha il trattore, ma il tempo che ci mette ad arare il campo... (forse, perchè anche lui ce l'aveva piccolo!!)

    RispondiElimina
  15. NOOOOOOOOOO !!!

    A me arrivano solo quelle del Viagra, nooooo...non sono tra i prescelti per il famigerato allungamento (o ingrandimento, visto che molto spesso si parla di calibro ;)))

    RispondiElimina
  16. anto12:24

    Io rinominerei questo post
    De Profundiis :-))

    RispondiElimina
  17. passaggio a livello16:16

    Io lavoro come passaggio a livello va bene lo stesso? Oppure e' troppo?

    RispondiElimina
  18. Ragazzi da un po' non ne ricevo più.....saranno andati in vacanza?

    RispondiElimina
  19. @cima
    Non l' ho dimenticata, l' ho omessa perchè per una serie di motivi che non sto a spiegare, la davo per scontata ritenendola una pratica ovvia ma mi sbagliavo.

    RispondiElimina
  20. @ dottortroy
    si, si, consoliamoci con la tecnica ;-)

    @ passaggio a livello
    la sbarra del telepass va su più in fretta. ;-)

    @ luciano bove
    abbi fede... :-D

    RispondiElimina
  21. Anonimo13:45

    scusate l'ignoranza ma cosa sarebbe il nawashibari del bukkake ne avevo già sentito parlare ma questo...

    RispondiElimina
  22. @ anonimo
    lascio la parola all'esperto Rudolf.

    RispondiElimina

SI PREGA DI NON LASCIARE COMMENTI ANONIMI MA DI FIRMARSI (anche con un nome di fantasia).


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...